Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

- - - - -

[RECE][SUB] La mujer sin cabeza


3 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4402 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 22 October 2013 - 04:07 PM

La mujer sin cabeza


a.k.a. The Headless Woman


Immagine inserita


Anno: 2008

Paese: Argentina

Durata: 89 min.

Genere: Drammatico

Regia: Lucrecia Martel

Con: María Onetto, Claudia Cantero, César Bordón


Traduzione sottotitoli: GraziaSS


Immagine inserita



Trama. Una donna sta viaggiando in auto, si distrae e colpisce qualcosa. Nei giorni seguenti non riesce ad accettare i sentimenti che la legano alle cose e alle persone e si immerge nella sua vita sociale. Una notte confessa al marito di avere investito qualcuno. Ma sul posto c'è solo la carcassa di un cane.



Immagine inserita




Recensione di Simone Emiliani (da sentieriselvaggi.it)

Appare impermeabile e decadente il cinema dell’argentina Lucrecia Martel. L’impenetrabilità però non va intesa in senso negativo. È come se i suoi personaggi e le sue storie vivessero in una direzione parallela. Nel mondo, ma isolati dalla maggioranza. Ciò si vede da uno sguardo che non è soltanto subito individuabile ma anche volontariamente invasivo, come se cercasse di condurre i personaggi da un’altra parte, con sé, in spazi/set che non sono accessibili a tutti. La mujer sin cabeza (letteralmente “la donna senza testa”) segue sin da subito il movimento di una figura, Veronica, che già si segnala per la sua estraneità, per la sua distanza nei confronti di ciò che la circonda. Un giorno, in seguido a una distrazione al volante mentre sta guidando, ha un incidente. Da quel momento è come se scomparisse gradualmente dagli altri. Confessa poi al marito che ha ucciso qualcuno sulla strada ma quando tornano sul luogo non scoprono che il cadavere di un cane. La mujer sin cabeza potrebbe essere la terza parte di una trilogia sulla condizione emotiva ed esistenziale femminile. La figura di Veronica infatti è associabile a quella della cinquantenne con il vizio dell’alcool dell’ottimo "La cienaga" (2001) o delle due ragazze sedicenni protagoniste del modesto "La niña santa" (2004). Tutte queste protagoniste sono chiuse in spazi stretti, delimitati, quasi una sorta di frontiere dalle quali non c’è nessuna volontà di uscirci. Il titolo del film si può riferire al colore dei capelli della donna (che cambia dal biondo al castano alla fine del film) ma ha in sé qualcosa di surrealista, come se questa figure circolasse senza testa. Ed in effetti la Martel ha il merito di entrare totalmente in una dimensione apparentemente soggettiva, della quale però sembrano marcare emozioni e reazioni da parte della protagonista. La macchina da presa le sta frequentemente addosso. Lei conduce apparentemente una vita con gli altri. Ma è come se non parlasse, non interagisse con gli altri, quindi non esistesse. La cineasta argentina rende trasparente il suo personaggio. Sembra quasi negargli la corporeità. Si tratta certamente di un film non solo non facile, ma inizialmente anche respingente che va atteso ed aspettato. Solo da un certo momento si entra in sintonia con l’artefatto respiro creato dalla cineasta. Forse perché storditi, forse perché esausti. Però alla fine l’effetto viene provocato e non se ne può restare indifferenti.


Immagine inserita


Immagine inserita




SOTTOTITOLI

(versione 700)


Allega file  La.mujer.sin.cabeza.AsianWorld.zip   20.07K   72 Numero di downloads




Contattate me in caso di problemi di reperibilità. Insieme all'utente Re Nah Toh faccio da "agente" alla subber GraziaSS che non frequenta la community, ma traduce direttamente per noi, in esclusiva per AsianWorld - L'Altro Cinema :em69:



Messaggio modificato da JulesJT il 20 December 2014 - 08:49 PM
Riordino RECE


#2 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4476 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 22 October 2013 - 04:23 PM

Sottotitoli allegati. :em72:
Grazie al senpai e a Re Nah Toh.
Quanto a GraziaSS..... mi/ci/vi darà ancora tante gioie. Statene pur certi!
Un treno espresso!

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#3 mariolini

    Microfonista

  • Membro
  • 140 Messaggi:
  • Location:Salento
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 October 2013 - 01:12 PM

GRAZIE di cuore a tutti voi :em10:
se magari qualcuno potesse tradurre La Cienaga... :em07:

#4 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4402 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 October 2013 - 03:01 PM

Visualizza Messaggiomariolini, il 30 October 2013 - 01:12 PM, ha scritto:

se magari qualcuno potesse tradurre La Cienaga... :em07:

Potrebbe arrivare. Stay tuned :) :em69:





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi