Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Strange Story of Oyuki


4 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4052 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 December 2012 - 05:48 PM

The Strange Story of Oyuki




Immagine inserita

Titolo originale:
Bokuto kidan

Regia: Shindo Kaneto

Sceneggiatura: Shindo Kaneto

Soggetto: Diari di Nagai Kafu

Produzione: Kindai Eiga Kyokai

Anno: 1992

Durata: 116 min.

Genere: Drammatico-Biografico-Erotico

Cast: Tsugawa Masahiko, Sumida Yuki, Sugimura Haruko, Otowa Nobuko


Traduzione e recensione: fabiojappo

Revisione dei sottotitoli: Cignoman



Sinossi. Lo scrittore Nagai Kafu dedica la sua vita a due soli interessi: la letteratura e le donne. Un giorno passando per un quartiere a luci rosse di Tokyo incontra Oyuki. Bella, dolce, gentile attira l'attenzione di molti clienti. Anche l'autore ne rimane affascinato e con il passare degli anni il loro rapporto si approfondisce.




L'interesse di Shindo Kaneto per l'autobiografia altrui, citato da Shimamura81 nel post di approfondimento sul regista, trova in "The Strange Story of Oyuki" un esempio perfetto. Nagai Kafu tenne infatti per decenni un diario della propria vita. Una vita contraria alle convenzioni, da libertino, nella tradizione degli intellettuali legati al mondo fluttuante, ai quartieri di piacere. Come il famoso Yoshiwara che, fonte wikipedia eng, visita per la prima volta quando ha 18 anni.

Il film si apre quando lo scrittore, che di famiglia benestante ha la possibilità di viaggiare molto in gioventù (con lunghi soggiorni in particolare in Francia), si è appena trasferito nella zona di Azabu a Tokyo. Siamo nel 1920, Nagai Kafu ha già 41 anni e una certa fama come scrittore. E ovviamente come grande "appassionato" di donne. Ambienta diverse sue opere nei quartieri delle geishe e delle prostitute. Il piacere sessuale risulta strettamente connesso alla sua creatività artistica. Shindo cerca di cogliere questo legame. In fase di desiderio sessuale calante, quando ormai ha superato i cinquant'anni, lo scrittore (interpretato da Tsugawa Masahiko), incontra Oyuki che risveglia il suo ardore. Sumida Yuki per il ruolo vince diversi premi, tra cui quello di miglior attrice esordiente dell'anno agli Awards of the Japanese Academy (IMDb).

La rappresentazione del quartiere a luci rosse di Tamanoi è molto interessante e anche lo sviluppo del rapporto tra i due, con Oyuki così cara con lui che si rifiuta di dedicarsi completamente a lei, tenacemente attaccato al suo individualismo che si risolve in una solitudine che il film riesce a trasmettere chiaramente anche allo spettatore (complice la musica di Hayashi Hikaru, frequente collaboratore di Shindo). Mentre sullo sfondo arriva la guerra. La schifosa guerra che Nagai Kafu condanna apertamente.


N.B. su IMDb ho trovato un altro Bokuto kidan risalente al 1960 e diretto da Toyoda Shiro


Opere di Nagai Kafu pubblicate in Italia:

- Al giardino delle peonie e altri racconti (Marsilio, 2000)
- La luce della luna. Storia di una geihsa (Castelvecchi, 2011)





SOTTOTITOLI

(versione 1,36 2cd)




Retrospettiva Kaneto Shindo



Ordina il DVD su

Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 15 October 2017 - 12:44 PM
Riordino RECE


#2 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 December 2012 - 08:16 PM

Un ottima biopic che ci restituisce il sapore di un'epoca lontana. Un erotismo elegante, personaggi multisfaccettati, umani. Scoprire così Nagai Kafu me l'ha reso molto simpatico: anticonformista, colto, cosmopolita: spero di approfondire presto la sua letteratura.

Immagine inserita


#3 calimerina66

    Microfonista

  • Membro
  • 138 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 December 2012 - 10:58 PM

Un altro film biografico dove la pulsione sessuale è motore dell'arte. Conoscevo Sumida per un dorama, non me la sarei mai immaginata in questa veste, anzi senza... Tsugawa è un attore che mi piace molto, io lo identifico con Tokugawa Ieyasu, perché gliel'ho visto fare un paio di volte ed era perfetto nella parte di "tanuki".
Grazie fabiogiappo per aver messo a disposizione di tutti questo film e aver dato questo prezioso contributo alla retrospettiva!

Messaggio modificato da calimerina66 il 14 December 2012 - 10:23 PM

Sottotitoli in italiano di film giapponesi e note storico-culturali

http://calimerina66.livejournal.com/

Immagine inserita


Immagine inserita


#4 Tyto

    Microfonista

  • Membro
  • 208 Messaggi:
  • Location:Pistoia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 December 2012 - 09:56 AM

Grandi! Questo poi non me lo perdo, vista la presenza del grande Tsugawa Masahiko.
file:///C:/Users/Francesco/Desktop/Francesco/Personale/inkan/Inkan.jpgImmagine inserita

#5 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4052 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 December 2012 - 10:46 AM

Visualizza MessaggioTyto, il 14 December 2012 - 09:56 AM, ha scritto:

Questo poi non me lo perdo, vista la presenza del grande Tsugawa Masahiko.
Non avevo dubbi da un "itamiano" come te :)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi