Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE] Hoshi o ou kodomo


28 risposte a questa discussione

#1 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 451 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 December 2011 - 08:38 PM

Hoshi o ou kodomo

The Children Who Chase Lost Voices From Deep Below


Immagine inserita



Regia: Makoto Shinkai

Durata: 116 min

Anno: 2011

Genere: Animazione

Sceneggiatura: Makoto Shinkai

Musiche: Tenmon



Sottotitoli a cura di SubSoup
Traduzione di Picchi, fabiojappo e ~Shiokaze~

(Versione: HD)



Immagine inserita


Trama


Asuna è una bambina delle elementari che quando non è impegnata nei lavori di casa e nello studio, si reca ad ascoltare la radio nel suo luogo segreto sulle montagne. Si diverte a sintonizzare i canali della sua radio attraverso una strana pietra, un ricordo del padre defunto. Un pomeriggio, in compagnia del suo curioso gattino, si sintonizza su una strana musica. Il giorno seguente, nella speranza di riascoltare quella misteriosa melodia, si imbatte in un mostro ma un ragazzo misterioso la salva e le confessa di provenire da un altro mondo: Agartha. Qui ha inizio il suo viaggio personale; il viaggio per imparare a dire "addio".


Immagine inserita



Commento di Picchi

Ancora una volta il tema principale è la perdita e il suo conseguente distacco. Ricordiamo la sua opera principale "5 Centimeter Per Second" o la minore "La Voce delle Stelle" (edito in italia da D/visual) entrambe con lo stesso tema di base. Un tema universale così come lo è Agartha, il mondo fantastico ideato dal regista, in cui le popolazioni richiamano le culture di tutto il mondo.
Si notano alcune imperfezioni e mancanze nella sceneggiatura che tuttavia non precludono la buona riuscita di questo anime di due ore. Shinkai stesso ha ammesso di aver preso spunto da alcune opere del grande maestro d'animazione giapponese Hayao Miyazaki, come "Laputa, il Castello nel Cielo" o anche "La Principessa Mononoke. Impossibile non fare paragoni o non essere influenzati da un tale genio e dallo Studio Ghibli.
Senz'altro un'opera di minore valore rispetto ai Ghibli ma per la bellezza dei colori, dei disegni, degli sfondie la particolarità con cui ogni dettaglio è stato curato, non si può non apprezzare. Molto piacevole e ben adatta la colonna sonora. Sono certa che Shinkai saprà creare altre belle opere come questa, se non di più.


Immagine inserita



Commento di fabiojappo

L’accettazione della perdita di una persona cara, della morte come parte della vita. è questo il tema del nuovo lavoro di Makoto Shinkai. D’altronde l’elaborazione del lutto è uno dei grandi argomenti trattati spesso dal cinema giapponese. L’animatore e regista, in cui tanti vedono il vero erede di Miyazaki, lo fa con un film che un po’ sorprende pensando all’opera che lo ha lanciato qualche anno fa: “5 centimetri al secondo”.
Infatti in “Hoshi wo ou kodomo” c’è una forte componente shonen, d’azione, che prevale sulla narrazione malinconica e intimista. Shinkai colpisce ancora una volta per la cura prestata al particolare, per i magnifici sfondi. Un’autentica gioia per gli occhi. Presenti inoltre richiami ghibliani che gli appassionati coglieranno facilmente. La storia, arricchita con riferimenti leggendari, non manca di emozionare. Ma Shinkai dimostra di non avere (ancora) grandissime capacità a livello di sceneggiatura, di scrittura (lo stesso difetto mostrato in “5 centimetri al secondo”). Da questo punto di vista ha ancora molto da imparare dal Maestro…



Immagine inserita



Commento di ~Shiokaze~

Un’opera profonda che tratta tematiche attuali, in quanto il desiderio di riportare in vita i propri cari è da sempre celato nel cuore di ogni essere umano. Attorno a tale aspirazione si intreccia una trama complessa i cui elementi sono quasi un mosaico delle varie culture asiatiche e traggono anche qualche tassello dal mito greco, evidenziando così l’antichità di tale sentimento insito nell’animo umano e la volontà dell’uomo di arrivare ad un suo compimento, seppur affidandosi a riti e credenze piuttosto “effimeri”.
Parlando dell’aspetto tecnico, i disegni non hanno nulla da invidiare a quelli dei migliori lungometraggi dello Studio Ghibli: dal tratto pulito e i colori intensi, essi possono vantare una grande attenzione al particolare e sfondi stupendi. La sceneggiatura è ricca di significati e pare essenzialmente legata ad essi, rendendola in alcuni punti assai lambiccata ma al contempo appassionante. In qualche tratto sono presenti delle lacune, tuttavia la storia resta abbastanza godibile. Molto belle anche le musiche, delicate e adatte alle atmosfere.





Buona Visione
&
Buone Feste





Ordina il DVD su
Immagine inserita




ATTENZIONE
Questo titolo è ora reperibile nei migliori negozi e store-on line.
Asian World si prefigge la promozione e la diffusione della cultura cinematografica asiatica.
Per questo motivo i sottotitoli relativi a questo film sono stati ritirati.
Supporta anche tu il cinema asiatico, acquistando questa pellicola in dvd.

Il Viaggio Verso Agartha


Messaggio modificato da fabiojappo il 28 October 2015 - 10:35 AM

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita


#2 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4423 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 December 2011 - 08:50 PM

Che bella sorpresa! :)
Grazie! :D
Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#3 kbi_

    PortaCaffé

  • Membro
  • 27 Messaggi:
  • Location:Trentino
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2011 - 12:53 PM

Grazie per i sub!
Lo guarderò appena possibile ^__^

#4 midwinter

    Operatore luci

  • Membro
  • 321 Messaggi:
  • Location:Parigi
  • Sesso:

Inviato 24 December 2011 - 02:54 PM

Grazie per la sorpresa di Natale! ^^ Sembra molto carino!

#5 Asaka

    Direttore della fotografia

  • Membro storico
  • 1300 Messaggi:
  • Location:Sotto un pianoforte. O davanti. Dipende.
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2011 - 03:46 PM

Grazie mille ragazzi :em41:
Prendo e spero di vedere al più presto :mukka:

#6 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3518 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2011 - 07:16 PM

Forever Love for You Picchina!!! (pure per gli altri due traduttori, ma di meno :em89: )

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#7 Kiny0

    Direttore della fotografia

  • Moderatore
  • 1403 Messaggi:
  • Location:Alghero (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2011 - 09:13 PM

Un bel film, mi è piaciuto davvero tanto e l'ho trovato parecchio Miyazakiano. :em17:

Tutto bellissimo (a parte la recensione in Comic Sans)!!! :em90:

Saluti :em69:

Immagine inserita


Tradotti per AsianWorld Cinema Asiatico Lost in Beijing (2007), Buddha Mountain (2010: w/ fabiojappo), Dirty Maria (1998), Samurai Rebellion (1967), The Ravaged House (2004: w/ fabiojappo), Freesia: Bullet Over Tears (2007), Cuffs (2002), Tokyo Marigold (2010: w/ fabiojappo), Villon's Wife (2009), Yellow Flower (1998), Going My Home - ep.06 (2012); Altro Cinema A Time for Drunken Horses (2000), Marooned in Iraq (2002); Retrospettive Kumakiri Kazuyoshi (w/ fabiojappo & Tyto), Asano Tadanobu (w/ calimerina66, fabiojappo & ReikoMorita); Recensioni Il racconto di Watt Poe (1988); Revisioni 1778 Stories of Me and My Wife (2011), Under the Hawthorn Tree (2011), Mekong Hotel (2012), Headshot (2011), BARFI! (2012), Rhino Season (2012), Metéora (2012), The Other Bank (2009), The Good Road (2013), Just the Wind (2012), Daf (2003), AUN (2011), Jin (2013), Day and Night (2004), Nothing's all bad (2010), Saving General Yang (2013), Miss Zombie (2013), Legend of the Wolf (1997), Here comes the Bride (2010), Omar (2013), The Missing Picture (2013), The Legend of the Eight Samurai (1983), A Scoundrel (1965), Hope (2013); Lavori in corso: Cinema Asiatico Snakes and Earrings (35%), Dragons Forever (10%); Altro Cinema: - Mio in the Land of Faraway (10%)

#8 polpa

    It’s Suntory Time!

  • Membro storico
  • 9193 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 25 December 2011 - 10:33 AM

Grazie mille, Picchi, oramai i film d'animazione sono ciò che, in media, amo di più del cinema giapponese contemporaneo.

#9 Umberto D.

    Microfonista

  • Membro
  • 149 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 25 December 2011 - 11:23 AM

questo ci voleva proprio! grazie mille :)

La maggior parte dei film segue lo stesso schema: azione, cut, azione, cut.

Si limitano a seguire una trama. Ma la storia non è solo nelle azioni umane,

tutto può essere storia. Un uomo che aspetta in un angolo può essere una storia." Béla Tarr






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi