Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Ditch (Dobu)


5 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4622 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 June 2020 - 10:18 AM

The Ditch

Dobu

Immagine inserita

Anno: 1954
Durata: 111 min.
Genere: Drammatico

Regia: Kaneto Shindo

Cast:
Nobuko Otowa, Jukichi Uno, Taiji Tonoyama
Mayuri Mokusho, So Yamamura, Hiroshi Teruaki

Immagine inserita



Dopoguerra, bassifondi di Tokyo. Toku, operaio con poca voglia di lavorare e al momento comunque fermo per uno sciopero, ha il vizio delle scommesse e i pochi soldi che racimola finisce per giocarli alle corse. Un giorno dà un pezzo di pane a una donna affamata che incontra per strada e lei lo segue alla baraccopoli dove l’uomo abita insieme all’amico, sfaccendato, Pin. La donna, di nome Tsuru, inizia a raccontare la sua storia alla gente del posto ed entra a far parte di questa comunità che vive ai margini della città.


Una delle principali caratteristiche del cinema di Kaneto Shindo è l’attenzione ai temi sociali, alle persone che vivono ai margini, ai meccanismi che spesso portano l’uomo a comportamenti crudeli e violenti. Proprio per trattare questi argomenti con maggiore libertà fonda, pochi anni prima di questo film, una società cinematografica indipendente della quale diventa volto Nobuko Otowa. L’attrice rinuncia a un contratto con la Daiei per un percorso accanto a Shindo (artistico e di vita) che scrive per lei ruoli femminili diversi da quelli che sicuramente avrebbe interpretato lavorando nell’orbita delle major. Ruoli di grande personalità e vigore. Quello di Tsuru in “Dobu” ne è un esempio. La vediamo sporca, selvaggia, apparentemente con problemi mentali. Simbolo umano della desolazione del contesto in cui si svolge la storia. Eppure, come di contrasto, viene mostrata la purezza del personaggio che per certi aspetti fa venire in mente la Cabiria di Fellini.


Immagine inserita



SOTTOTITOLI


Traduzione: Meiko Kaji


Speciale Kaneto Shindo



Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 02 June 2020 - 11:12 AM


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4622 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 June 2020 - 10:44 AM

Grazie Meiko Kaji ! Parte così questo nuovo speciale Kaneto Shindo

Come al solito i film del maestro giapponese sono da vedere, anche se questo onestamente non è tra i miei preferiti. Ho trovato la recitazione con toni esagerati, la rappresentazione al limite del caricaturale e il finale troppo melodrammatico. Elementi che stonano un po’ con spirito neorealista di partenza.


Non c'entra, ma con lo stesso titolo internazionale (The Ditch) in archivio un film del cinese Wang Bing

Messaggio modificato da fabiojappo il 02 June 2020 - 11:12 AM


#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4738 Messaggi:
  • Location:Valhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 June 2020 - 02:00 PM

Grazie!

Visualizza Messaggiofabiojappo, il 02 June 2020 - 10:44 AM, ha scritto:

Non c'entra, ma con lo stesso titolo internazionale (The Ditch) in archivio un film del cinese Wang Bing

Ho automaticamente fatto quell'associazione anch'io. :em89:

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes,
The Seen and Unseen, Killing

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains, Brothers, Permanent Green Light, Ryuichi Sakamoto: Coda, Travel Songs, Reminiscences of a Journey to Lithuania, Retouch, Barn, Fauve, Fragment of an Empire,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King, Jonas Mekas,

#4 Meiko Kaji

    PortaCaffé

  • Membro
  • 42 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 04 June 2020 - 10:53 PM

Visualizza Messaggiofabiojappo, il 02 June 2020 - 10:44 AM, ha scritto:

Grazie Meiko Kaji ! Parte così questo nuovo speciale Kaneto Shindo

Come al solito i film del maestro giapponese sono da vedere, anche se questo onestamente non è tra i miei preferiti. Ho trovato la recitazione con toni esagerati, la rappresentazione al limite del caricaturale e il finale troppo melodrammatico. Elementi che stonano un po’ con spirito neorealista di partenza.
D'accordo grossomodo col tuo giudizio; ci sono però momenti di cinema meraviglioso - che qui non cito per non rovinare il film a chi non l'avesse visto, ma credo facilmente indovinabili - e la colonna sonora di Akira Ifukube. La Otowa alle volte è perfino fastidiosa, ma nella scena della "preghiera sulla ciotola di riso" (chi ha visto il film capirà di che scena stia parlando) l'ho trovata semplicemente sensazionale; anche il granaio visto dall'esterno e il silenzio, coi soli gesti ed espressioni, la metterei tra i grandi momenti di Shindo.

Immagine inserita


"Come puoi vedere, sono una nullità. Nient'altro che una vagabonda senza casa."


Immagine inserita


#5 Must

    PortaCaffé

  • Membro
  • 1 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 22 July 2020 - 03:14 AM

Una indicazione su dove pescare?

#6 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4622 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 22 July 2020 - 08:08 AM

Visualizza MessaggioMust, il 22 July 2020 - 03:14 AM, ha scritto:

Una indicazione su dove pescare?

Ti scrivo un MP





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi