Menu rapido







Fireworks

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Murder of the Inugami ClanInugami-ke no ichizoku

Subber: virtiz
Anno: 2006
Regia: Ichikawa Kon
Nazione: Giappone
Genere: Poliziesco - Drammatico - Thriller
Inugami Family, TheInugami-ke no ichizoku

Subber: virtiz
Anno: 1976
Regia: Ichikawa Kon
Nazione: Giappone
Genere: Poliziesco - Drammatico - Thriller
0.5 mm0.5 miri

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2014
Regia: Ando Momoko
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Heart AttackFreelance - Ham puay... Ham phak... Ham rak mor

Subber: jam
Anno: 2015
Regia: Nawapol Thamrongrattanarit
Nazione: Thailandia
Genere: Drammatico - - Romantico
Gap in the Skin, A Hada no sukima

Subber: Kiny0
Anno: 2005
Regia: Zeze Takahisa
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Erotico
Right Now, Wrong ThenJigeum-eun matgo geuttaeneun teullida

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2015
Regia: Hong Sang-soo
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
Empire of LustSunsu-ui sidae

Subber: Diddychan
Anno: 2015
Regia: Ahn Sang-hoon
Nazione: Corea del Sud
Genere: Storico - Drammatico - Romantico
ExitHui guang zoumingqu

Subber: fabiojappo
Anno: 2014
Regia: Chienn Hsiang
Nazione: Taiwan
Genere: - Drammatico -
Speedy ScandalGwasok Seukaendeul

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2008
Regia: Kang Hyeong-Cheol
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Commedia -
Where Spring Comes LateKazoku

Subber: Grace de Kerouc
Anno: 1970
Regia: Yamada Yoji
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Au revoir l eteHotori no Sakuko

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2013
Regia: Fukada Koji
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - -
Here, ThenCi chu yu bi chu

Subber: fabiojappo
Anno: 2012
Regia: Mao Mao
Nazione: Cina
Genere: - Drammatico -
Labour of LoveAsha Jaoar Majhe

Subber: JulesJT
Anno: 2014
Regia: Aditya Vikram Sengupta
Nazione: India
Genere: Drammatico - - Romantico
Mermaid, TheMei ren yu

Subber: virtiz
Anno: 2016
Regia: Stephen Chow
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - - Fantasy
Precipice Game, TheMo Lun

Subber: Nakajima
Anno: 2016
Regia: Wang Zao
Nazione: Cina
Genere: Thriller - - Horror
Three SummersGe ge de qing ren

Subber: virtiz
Anno: 1993
Regia: Lawrence Ah Mon
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - - Drammatico
Journey to the ShoreKishibe no tabi

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2015
Regia: Kurosawa Kiyoshi
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - Fantasy - Romantico
Virgin Psychics, TheEiga: minna! Esupa da yo!

Subber: J-okel
Anno: 2015
Regia: Sono Shion
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Sci-Fi
Attack on Titan: End of the WorldShingeki no Kyojin: Attack on Titan - End of the World

Subber: Elle, Nakajima
Anno: 2015
Regia: Higuchi Shinji
Nazione: Giappone
Genere: Azione - Horror - Fantasy
Time RenegadesShiganitalja

Subber: Giabonip
Anno: 2016
Regia: Kwak Jae-yong
Nazione: Corea del Sud
Genere: Poliziesco - Thriller - Fantasy

Three... Extremes

Immagine

Lavori in corso


Dongju: The Portrait of a Poet 100%
The Shaolin Temple 100%
Rurouni Kenshin: Kyoto Inferno 99%
Silence Has no Wings 99%
Rurouni Kenshin: The Legend Ends 99%
Insadong Scandal 99%
Bakuman 99%
Man Who Put His Will on Film, The 99%
Silence 80%
Black Board 50%
By Player 50%
Epitome 50%
Five Men in the Circus 50%
Three Sisters With Maiden Hearts 50%
If A Cat Disappears From The World 50%
Heart 50%
Ditch 50%
Happy-Go-Lucky 50%
Dead Run 50%
Goodbye CP 45%
Wife! Be Like a Rose! 30%
A Woman 30%
The Song Lantern 30%
Nanami: Inferno of First Love 20%
While the Women Are Sleeping 15%

Lista completa
 

Yellow Elephant

Immagine

Helpless

Immagine

Girl Hell 1999

Immagine

Hiruko the Goblin

Immagine

I voti di creep

Madeleine6.0Commedia romantica all'acqua di rose.Finale gi visto.Bravi cmq i protagonisti.
Kurosaki-kun no Iinari ni Nante Naranai2.0
Tale of Two Sisters, A10.0Il miglior horror? asiatico.Impossibile non vederlo pi di una volta.Eccellenti regia, fotografia, interpreti e colonna sonora.Estremamente commovente.Il film che dimostra pi di altri quanto stia acquisendo importanza internazionale il cinema coreano.
Graveyard of Honor (2002)7.0Ottimo film
Audition10.0Il capolavoro di Miike.L'incubo si confonde con la realt, l'amore con il dolore.Poetico nella sua crudezza
All About Lily Chou-Chou7.0Bellissima colona sonora.Poetica e amara riflessione sul disagio adolescenziale.Innovativo nei metodi narrativi
Ichi the Killer (Uncut)9.0Imperdibile e geniale.Uno dei pochi yakuza movie difficilmente catalogabili in un solo genere
Battle Royale7.0Un film che coinvolge, grazie anche alla presenza di un imperscrutabile Beat Takeshi
Dead or Alive - Hanzaisha7.0Alcune scene "forti" "alla Miike" e un finale, come dire...decisamente imprevedibile.
Fudoh: The New Generation6.0yakuza movie che evade dagli schemi.Paradossale
Hiruko the Goblin6.0Alcuni riferimenti cinematografici piacevolmente riconoscibili e alcune scene che fanno sobbalzare dalla sedia
Hong Kong Express9.0Cinema d'autore.Anche se di Kar Wai preferisco Fallen Angels.E dopo aver visto 2046 gli alzo il voto perch ora sono sicuro che questo il periodo migliore del regista
Pulse4.0Recitazione irritante.L'atmosfera da fine del mondo non riesce a salvarlo dall'insufficienza
My Sassy Girl7.0Divertente.Mai banale
Infernal Affairs6.5Lo credevo meglio.Inutile finale alternativo.Tony Leung rif Hard Boiled, ma quello decisamente un altro film.La rinuncia all'azione per un film d'azione fa molto moda e poco buon film di genere.
Phone3.0Un cellulare che infastidisce.Una confusione fine a se stessa.Il secondo film dopo the eye che suscita in me solo perplessit riguardo il metro di giudizio nello scegliere i film asiatici da distribuire nel nostro paese
Eye, The6.0Rivisto, in relazione a quello che hanno prodotto poi i pang e non solo loro, il risultato soddisfacente
Spiral, The5.0Sequel di Ringu con buone premesse, ma che scade parecchio nel finale.
Ping Pong6.0Buon film sulla filosofia sportiva.Da vedere
Ring 0 - Birthday6.0La trama ben costruita fino a un certo punto ma si complica di banalit non credibili nel finale.
Ring 26.0Come al solito.Il sequel promette bene, ma il finale non credibile delude le aspettative
Ring7.0Idea originale.Il capostipite di un genere che ha preso piede, e ancora superiore ai suoi discepoli
Classic7.0Quando il destino destino...Forse un p troppo lungo, ma girato bene
Chaos7.0Un caos ordinato.Buon film.Anche se abbastanza prevedibile fin dall'inizio.
White Valentine6.0Debole storia romantica perfettamente ambientata in un paesaggio intimo, quasi fiabesco.Tanto che raramente si indugia sui primi piani dei personaggi, forse perch proprio loro non sono i protagonisti, ma la storia che si vuole raccontare.
Violent Cop7.0La firma di Kitano riconoscibilissima.Il finale ripaga di ogni dubbio iniziale..."qui sono tutti impazziti"
Shikoku5.0Il solito leitmotiv.Fantasmi, capelli lunghi e alcuni particolari decisamente superflui e ingombranti per la comprensione della trama.Da notare la presenza di Chiaki Kuriyama
Suicide Club (Suicide circle)8.0Un film che supera le aspettative.Curiosi i rimandi ad arancia meccanica,rocky horror picture show e al giardino delle vergini suicide di sofia coppola (accenno inconfondibile di empty house degli air).
Lady Snowblood8.0Impossibile guardare questo film senza pensare al "remake" tarantiniano.
Spring, Summer, Fall, Winter...and Spring8.0Meravigliosa rappresentazione del ciclo della vita, che inevitabilmente si ripete tra errori, redenzioni e scalate per raggiungere la pace con se stessi
Green Tea6.0Sceneggiatura pregevole. Vicki Zhao oltre ad essere bella anche brava.Il finale poteva essere sfruttato meglio.
Please Teach Me English!7.0Divertente, soprattutto la scena della bambina:-).I protagonisti sono simpaticissimi.Ci sono anche scene "romantiche" e situazioni scontate ma l'umorismo sempre presente.
Bad Guy6.0Una storia d'amore malsana non pu che finire tragicamente o sopravvivere morbosamente, cos com' nata.L'inizio non molto convincente
Tetsuo, the Iron Man7.0Per chi ama il primo lungometraggio e i corti lynchani e le metamorfosi cronenberghiane
Tetsuo II: Body Hammer6.0Dalla sperimentazione del primo tetsuo ad un film ordinario come non poteva non essere.Da notare la costante introduzione di topiche cronenberghiane, pi specificatamente relative a Videodrome
Gemini6.5Ottimo per costumi, fotografia e interpretazioni.Azzecatissima l'idea dello sconvolgere verso la fine i riferimenti iniziali su chi debba rappresentare l'eroe positivo e il corrispettivo contrario.Ma Tsukamoto ha comunque fatto di meglio.
Isle, The7.0Bellissimo fino a un certo punto.Un finale pi aperto sarebbe stato preferibile
Samaritan Girl8.0La mano di kim ki-duk si nota parecchio.Ma ho trovato la sequenza interamente dedicata al padre eccessivamente lenta e slegata dalla trama suggerita dalla prima parte del film.
Twilight Samurai8.0In una cornice storica perfettamente allestita viene raccontata una storia emotivamente coinvolgente
Bungee Jumping of Their Own6.0Gradevole film sul destino.
Versus7.0Senza tante pretese, divertente e per questo apprezzabile.Innumerevoli le citazioni.Ottime scene d'azione e di gore
Ju-on: The Grudge 26.0L'ho rivisto da poco e gli abbasso il voto. Meno noioso del primo ma anche meno incisivo.
Hypnosis6.0Buon thriller che sfocia nel paranormale.
Ring Virus4.0Il remake di cui se ne poteva anche fare a meno. Troppo affrettato nello sviluppo narrativo
Uninvited6.0Inizia bene.Ma privo di colpi di scena, indispensabili per un film eccessivamente lungo e rivelato nei suoi minimi particolari gi a un ora dalla fine
Visitor Q9.0Commovente per quanto malato.Miike non si smentisce.Che genio!
Azumi6.0Una guerriera che non pu fuggire al suo destino (ancora Kill Bill?).Ottime scene di azione.Un po' patinato e personaggi caraterizzati approssimativamente.Tuttavia godibile.
Mare, Il7.0Una vera storia d'amore che coinvolge dall'inizio alla fine.Idea alla base del film originale.Finale scontato e forse non indispensabile.Per inguaribili romantici
Hero (Hong Kong/China, 2002)7.0Regia da colossal.Ricalca tutti i crismi per il racconto di una leggenda, senza pathos e stilizzata, come deve essere.
Save the Green Planet4.0Dal demenziale al drammatico, dal thriller alla fantascienza. Un film che non ha un identit ben precisa, se non il casino, che trova sempre facili proseliti. Finale scontato
Love Letter9.0Semplicemente stupendo.Riesce nell'intento di commuovere senza abusare dei classici colpi ad effetto che il genere richiederebbe.Anche il finale, seppur semplice perfetto
April Story7.0Tutta la parte iniziale coinvolgente.Una timida studentessa alle prese con il mondo universitario.La seconda parte che si evolve nell' associare ogni motivazione a una semplice storia d'amore la trovo una mossa scorretta, ma utile per l'epilogo
My Wife Is a Gangster7.0Molto divertente e ben diretto.Da vedere
My Wife Is a Gangster 25.0Esilarante come il primo capitolo, ma come tutti i sequel un p un episodio a se stante.Brava l'attrice protagonista, pi libera nel dare maggior vitalit al suo personaggio.Ma che fine ha fatto il marito?
Failan9.0Due Spazzolini, una foto, una sciarpa, e poi due lettere, un' urna cineraria, vasi comunicanti tra due persone che si amano, seppur in tempi diversi.Solo la fine li unir.Toccante.Struggente
Electric Dragon 80.000 Volts4.0Buone musiche ma il resto trascurabile.Privo di contenuti.Quando la sperimentazione diventa noiosa
Acacia7.0"Horror" ben congegnato e piuttosto imprevedibile.Ottima l'introduzione della scena chiarificatrice nei titoli di coda, anche se gi si era mostrato abbastanza
Junk (Uncut)5.0Romero sbarca in Giappone e Fulci lo segue a ruota.Impercettibli rimandi a carpenter e jackson.Per di svogliati attori statunitensi se ne poteva pure fare a meno.
20025.0Prescindibile.Non mancano cmq dialoghi e situazioni divertenti a sprazzi
Oh Happy Day7.0Una commedia semplice ma spassosissima, soprattuto grazie alla formidabile interpretazione dell'attrice protagonista.Meriterebbe mezzo voto in pi
Into the Mirror6.0Non male questo into the mirror.Pecca in particolari non originali che tuttavia non pesano sul giudizio complessivo.Bel finale, ma si poteva fare di pi, soprattutto nella parte centrale
Nightmare6.0Un horror appassionante, anche se non dice nulla di nuovo
Blues Harp8.0Senza dubbio tra i migliori di Miike.Regia impeccabile.Inizio e fine legati da un "mare" di perfezione.
Flower Island6.0La forzatura sul dramma lo rende abbastanza pesante.Solo un finale di pura bellezza pu dargli quel qualcosa in pi che latita per tutto il film
Snake of June, A8.0Grande prova di Tsukamoto.Tecnicamente ineccepibile.E' cos sottile il filo che divide il piacere dal senso di colpa.
Harmful Insect6.0L'idea di fondo buona ma la visione d'insieme lascia un profondo senso di incompiutezza.Si voluto esagerare alquanto in eccessi poco credibili e non indispensabili alla comprensione della storia.Tuttavia pretenzioso quanto serve per apprezzarlo.
Days of Being Wild7.0Un Leslie Cheung perfettamente calato nel ruolo del "bello e dannato".Lo stile di Kar-Wai inconfondibile.
Rashomon8.0Amara riflessione sulle debolezze e gli egoismi dell'essere umano.
Warriors of Heaven and Earth7.0Forse si arriva troppo in fretta alle conclusioni e l'introduzione della reliquia un p fuori luogo, ma per il resto un ottimo film.Epico
36th Chamber of Shaolin, The5.0Corso intensivo di arti marziali con poche intenzioni di essere qualcos'altro
Bhoot1.0Brutto horror scopiazzatutto.Da dimenticare...(come se ci fosse qualcosa da ricordare...)
Coast Guard, The8.0Da rivedere
Yellow Hair4.5Sexy-Thriller mediocre
Bedroom, The5.0Un Sato deludente. Crea sempre atmosfere malate ma il soggetto noioso e cerebrale.
Address Unknown8.0Stilettate in pieno petto senza soluzione di continuit.
...ing7.0Leggero e commovente. Senza sussulti, ma delicato nella sua drammaticit. Certo che se si trovano patetici i melodrammi non vedo perch non possa essere considerato tale anche questo, visto l'epilogo ricattatorio.
After This Our Exile7.5Non particolarmente "toccante" ma un ottimo film, abbastanza amaro e (neo)realista. Peccato solo per alcune scene superflue con la ragazza.
Sympathy for Mr. Vengeance7.0Ottima regia al servizio di un buon film, nonostante frequenti salti temporali e alcune soluzioni un p azzardate. Sopravvalutato.
Memories of Murder8.0Pi originale di quanto non sembri ad un primo approccio.Da notare l'evolversi dei caratteri dei protagonisti tra scontri, incontri e atteggiamenti contraddittori.Lontano dai soliti clich del genere grazie a una soluzione tanto attesa quanto mai appagata
Last Life In The Universe8.0Equilibrato, malinconico ma sa anche strappare un sorriso.
After Life8.0Scarno nei contorni (manca totalmente una colonna sonora di sottofondo). Un documentario immaginario e realistico al tempo stesso.
Naked Weapon3.0un p occhi di gatto, un p charlie's angels e scene di violenza troppo gratuita per un filmetto di poche pretese
New Blood5.0Discreto film horror.Spreca molte cartucce all'inizio.Il finale sebbene abbastanza prevedibile non molto chiaro.
Three5.0Il primo episodio un ottimo corto.Il secondo di una noia mortale.il terzo buono ma abbastanza sconclusionato
Quiet Family, The6.0Niente di originale ma tutto sommato divertente.
Happiness of the Katakuris7.0Un semplice remake di The Quiet Family?Niente affatto.Musical, ironia "miikiana", animazione, surrealismo, ottimismo e tutto in un solo film
Tomie6.0Fotografia accattivante, cos come le musiche di sottofondo sebbene pecchi in una trama abbastanza contorta.
Lover's Concerto10.0Al primo impatto la struttura da mel potrebbe ingannare.In realt proseguendo nella visione non si hanno attimi di sosta nell'appassionarsi ad una storia ben costruita e ben diretta.
Vortex7.0Una storia stramba con buone trovate registiche.L'unica pecca forse l' aver insistito solo a tratti con il non sense
Once a Thief7.0Azione come solo John Woo sa mettere in scena.Un Chow Yun-Fat spassoso per un guardia e ladri al limite del comico
Battlefield Baseball2.0Troppo demenziale.Nato per il solo scopo di far ridere e non ci riesce
Secret Tears7.0Peccato.Il film sarebbe stupendo cos com' se non insistesse con l'introduzione dell'elemento paranormale decisamente fuoriluogo per questo genere di pellicole.La bellezza del film sta negli occhioni dolci dell'attrice protagonista.
Fireworks6.0Un film che sottolinea, se ce ne fosse ancora bisogno, l'interesse di Iwai per il periodo dell'adolescenza.Pi vivace rispetto agli altri lavori.
Lies8.0Un educazione al sesso e all'amore senza scrupoli o falsi moralismi che culmina in un finale azzeccatissimo.
Ong-Bak: Muay Thai Warrior5.0Onesto nella credibilit dei combattimenti, ma confinato nel genere come dimostrato dal bombardamento di replay fine a se stesso.
Go6.0Il tema centrale ben delineato e ha la sua importanza.Ma tutto il resto che risulta abbastanza disomogeneo
Swallowtail & Butterfly6.5Coinvolgente anche se il dilungarsi nel descrivere le varie scene rischia di pregiudicare una visione d'insieme.
Turning Gate (On the .. )9.0Malinconico realismo.Bravi gli attori che sembrano "vivere" con le loro contraddizioni, debolezze, inettitudini, e non recitare.Una leggenda che si esplica tutta nel finale.Quasi un capolavoro.
Park, The1.0Mediocrissimo teen-horror.L'accenno iniziale su ju on promette bene, ma latita anche una qualsivoglia parodia.Senza un perch
Christmas in August8.0Colpisce nel segno grazie a una buona regia che in alcuni momenti raggiunge livelli di sublime poesia.Bravo il protagonista
Moon Child6.0Un intervista col vampiro made in Japan.Buon film che riesce a superare iniziali diffidenze.
Unknown Pleasures6.0Lo stile documentaristico quello gi visto nel pi riuscito Xiao Wu.Di certo pi pulito, pi film, ma le vicende raccontate sono deboli e incompiute come i personaggi che le rappresentano
Eel, The7.0Un inizio scoppiettante.Un dramma della gelosia dai risvolti ambigui
Blue Spring6.0La colonna sonora si amalgama alla perfezione con le immagini.Il disagio dei "giovani perdenti" per viene raccontato con esempi eccessivamente parossistici, quasi irreali.
Ghost of Kasane, The7.0Ottima favola nera di fantasmi, triste, drammatica, breve e compiuta.
City On Fire7.0Poliziesco reso ironico solo grazie ad un sempre dissacrante Chow Yun Fat.Storia intrigante dai risvolti originali.
Golden Chicken7.0Una Sandra Ng eccezionale.Divertente il cameo di Andy Lau.Eventi storici che si intrecciano con i vissuti dei personaggi.La fiducia in se stessi e nelle opportunit che la vita, col suo fluire intangibile, offre, abbandonando inutili scrupoli e rimorsi
Eight Diagram Pole Fighter7.0Peccato per il finale affrettato. Ma in sintesi un gran film.Grandiose le scene d'azione, coreografiche.Ottimo Gordon Liu, ma anche l'ottava sorella non scherza
Parasite Eve4.0Mediocre filmetto sul paranormale.Pi la vicenda prosegue e pi si scade nel ridicolo, come ridicoli sono gli effetti speciali.Si risolleva nei titoli di coda.Meglio Rasen e ho detto tutto. Se impazzite per le pecionate...
Peppermint Candy8.0Originale e perfettamente riuscito lo sviluppo della storia a ritroso nel tempo.Bravissimo il protagonista che riesce a rendere perfettamente l'idea dell'anima tormentata in ogni periodo della propria vita.
Hard Luck Hero7.0Un bella sorpresa.Il montaggio gi visto...Lola Corre, Tarantino, ecc.Ma il tutto mostrato con linearit e con quel tocco d'umorismo ben dosato
Pistol Opera5.0Pura estetica teatrale.C' poco da comprendere.
Vive l'Amour8.0Un lento, triste, silenzioso e per questo profondamente vero e sincero intrecciarsi di solitudini.Buona regia.Bravi i tre attori.La scena finale da oscar.
PTU - Police Tactical Unit5.0Poco avvincente. Sottofondo musicale inappropriato e fotografia troppo ricercata.
Branded To Kill7.0Noir fuori le righe.Regia e Fotografia superlative.
Tokyo Sora8.0Il peso della lentezza e della lunghezza della pellicola si sente come un macigno.Ma con un climax ascendente si viene letteralmente rapiti da un vortice di storie semplici ma pregne di sostanza
Wet Dreams5.0Un American Pie coreano.Leggero e spensierato
Take Care Of My Cat7.0L'amicizia come valore fondamentale per reagire da condizioni di apatia e miseria, pi importante di un ipocrita arrivismo
Doppelganger6.0Commedia sul tema del doppio.L'es in lotta con l'io.Chi la spunter?
Running On Karma3.0Ok per la questione del Karma, ma un film non si pu reggere solo su questo
Oh! Brothers6.0Una commedia sentimentale dalla struttura ordinaria, ma sa trasmettere messaggi non indifferenti
Tales of Ugetsu8.0Ottime interpretazioni.La morale, un po' scontata, toglie quel poco di imprevedibilit che viene comunque offerta da un paio di interventi sulla trama
Dragon Head5.0Sul genere catastrofista con qualche elemento preso un po' da Romero, un po' da Danny Boyle.Piacevole nonostante i soliti sentimentalismi e alcuni elementi poco convincenti
Samurai 1: Legend of Musashi Miyamoto7.0Buona regia.Superbo Mifune.Chambara appassionante
Samurai 2: Duel At Ichijji Temple7.0Pi completo rispetto al primo episodio.Il finale, scritto pi ai fini della saga che per il singolo episodio, mi ha lasciato un p interdetto.
Picnic6.0Il film scivola via veloce insieme alla colonna sonora.Bravi i tre attori.Non il migliore di Iwai, per...che finale!
Dead or Alive: Final (3)5.0Un finale fiacco.Tutto gi visto.Non sembrano esserci vie di fuga per una trama volutamente e forzatamente non sviluppata.Scene meno impressionanti rispetto ai deliri del primo episodio
Lone Wolf and Cub 01: Child and Expertise for Rent7.0Combatimenti sanguinolenti.Un buon film con apprezzabili accorgimenti registici.
Lone Wolf and Cub 02: Baby Cart at the River Styx8.0Pi "spaghetti eastern" rispetto al primo episodio.Personaggi caratterizzati con pi incisivit, con pochi ma significativi gesti.Scene di lotta pi riuscite.E noi che perdiamo la testa per Kill Bill...
One Fine Spring Day7.0Sofferenze per pene d'amore.Molto realistico.
Samurai 3: Duel on Ganryu Island7.0Finale abbastanza deludente solamente sotto il profilo dell'azione.Ne guadagna un intreccio melodrammatico non fine a se stesso
Stacy: Attack of the Schoolgirl Zombies2.0Trashone demenziale e per di pi pretenzioso.Le scene splatter, edulcorate con polverina magica e luminescente, non fanno neanche ridere.Citazioni scontate e forse anche blasfeme
Touch of Zen, A7.0Quando il wuxia incontra il buddismo.Memorabile il finale dal punto di vista tecnico anche se la storia in s non ha nulla di eccezionale.Peccato che molte scene di lotta siano riprese nel buio completo.
Whispering Corridors6.0Horror per l'argomento e colpo di scena da thriller.
Whispering Corridors 2: Memento Mori6.0"Alti" per il dramma e "Bassi" per l' horror che o non stato sfruttato a dovere o se ne poteva anche fare a meno
Oasis10.0Solamente per l'interpretazione della sorprendente Moon So-Ri il voto pi che meritato.Riguardo la trama giusto che un messaggio di speranza resista nonostante tutto ad un mondo gretto e vile.
Musa the Warrior7.0Epico.Uomini che diventano eroi dopo aver preso coscienza dei propri limiti.Regia e fotografia superbe che forse in alcuni momenti tolgono quel pathos che vorrebbero costruire ad arte
Lone Wolf and Cub 03: Baby Cart to Hades6.0E la saga continua tra immense carneficine, duelli d'onore e prove di coraggio. Un passo indietro rispetto al secondo capitolo.
Lone Wolf and Cub 04: In Peril7.0Bellissima la scena del tatuaggio se non tutta la storia di Oyuki
Lone Wolf and Cub 05: Baby Cart in Land of Demons7.0La crescita di Daigoro e una questione d'onore da risolvere all'interno di un clan caduto in rovina
2009: Lost Memories6.0Fantapolitica nippocoreana.Godibile nonostante l'eccessiva lunghezza
Hotel Hibiscus6.0Protagonista la fantasia di una bambina che permea il film di un atmosfera sognante tipica del periodo infantile
St. John's Wort4.0Buone idee, iniziali e finali, ma nel mezzo un horrorino banale
Sex is Zero5.0Un Animal House made in Corea.Bella la protagonista
Cure7.5Ottimo Thriller basato sull'ipnosi.Il miglior Kurosawa IMHO.
Lone Wolf and Cub 06: White Heaven in Hell6.0Infiniti combattimenti tra le nevi ma forse il capitolo meno riuscito
Wild Zero6.0Zombie-movie fantascientifico-demenziale rockeggiante.
Whispering Corridors 3: Wishing Stairs6.0Horror triste.Simile al primo Whispering Corridors per il conflitto tra competitivit e amicizia, e al secondo, Memento Mori, per il rapporto d'amore tra due ragazze
Heroic Trio, The5.0Azione al femminile e molta fantasia, forse troppa.Diverte e non annoia ma non gli si pu chiedere di pi
Heirloom, The4.0Palloso
Bet on my Disco5.0Commedia che verso la fine si spegne velocemente in uno sterile romanticismo a discapito di una trama piacevole da seguire fino a un certo punto
Railroad Man8.0Melodramma prevedibile fin dalla bella, solita e un p forzata colonna sonora.Ma una favola commovente e questo basta a farmelo apprezzare
Old Boy8.5Prima parte divertente, coinvolgente, seconda assai drammatica e intricata.Visivamente stupendo.
My Beautiful Girl, Mari6.0Musica e animazione amalgamate sapientemente, ma forse sarebbe stato meglio perdersi nelle suggestioni fantastiche, vero punto di forza del film, che rimanere a met tra sogno e realt.Bello, ma non fino in fondo.
Wizard of Darkness3.0Teen horror di serie B se si disposti a perdere tempo.Almeno c' un p di sangue.
Mission, The6.0Johnny To sa coniugare l'ironia all'azione (pochina) .Piacevole visione, nulla pi
1.0Pupazzi di gomma che fanno a gara a chi ha l'alito pi pesante, orecchini che aumentano l'ampiezza di orecchie a sventola e gemelle campanellino che si trasformano in farfalle.Che effettoni speciali....
Battle Royale II - Requiem4.0Niente a che vedere con BR.Takeuchi non sa uscire dalla macchietta miikiana se poi paragonato all' inarrivabile Kitano del primo capitolo.Un tema come il terrorismo affrontato con superficialit.Qualche scena alla salvate il soldato Ryan e nulla pi
Love & Pop8.0Verso la fine ho proprio pensato a Neon Genesis Evangelion e non sapevo che fosse lo stessa regista.Formidabile.Una fotografia delle adolescenti giapponesi, tra sogni, esperienze e riflessioni esistenziali.
Legend of Zu, The5.0Leggenda basata sugli effetti speciali.Alla lunga annoia.
Once Run6.0una divertente commedia ben articolata, fresca e leggera
Gojoe7.0Leggenda di demoni guerrieri con intenti seri.Buone le interpretazioni del serafico Asano e di Daisuke Ryu
Sorum8.0Un bel film che di horror non ha veramente niente.Il destino infausto vero protagonista della storia.Gli indizi disseminati in varie sequenze sembrano essere un marchio di fabbrica dell' "horror" coreano.
Hero Never Dies, A6.0Due uomini d'onore impegnati a recuperare la dignit perduta tramite la vendetta.
Tokyo Drifter7.0Colori accesi, pop art e una regia che affascina
Avalon3.0Soporifero
City Hunter3.0Demenziale come da copione, ma le scene d'azione riescono a distrarre dalla noia quanto basta, e...troppo bello street fighter
Better Than Sex5.0Supersconclusionato
Volcano High4.0Effetti speciali e quache intento umoristico.Prescindibile
Secret (Japan, 1999)7.5Commedia malinconica o dramma delicato.Sebbene parta da un impianto surreale si rivela credibile e coinvolgente grazie alla bravura dei tre...ehmmm...due attori protagonisti
Twins Effect, The6.0I combattimenti finali al femminile sono ci che di meglio pu proporre un film abbastanza banale
Attack the Gas Station7.0All Night Long.Commedia intelligente con delle trovate divertenti, anche se il particolare della fotografia restituita dalla ragazza resta per me un mistero.
Rebels of the Neon God6.0Riuscito a met.L'intreccio pi costruito rispetto ad altre opere dello stesso regista ma il senso del film che sfugge.
Hole, The (Taiwan, 1998)7.5Tsai Ming-Liang si allontana dal realismo che lo contraddistingue per descrivere le sue storie di solitudini annacquate attraverso due piani narrativi di fantasia che si sovrappongono l'un l'altro
Champion6.0Buon film in ogni suo aspetto se non fosse per il tema prettamente biografico che non regala nessun altro spunto di lettura
Jail Breakers6.0Commedia divertente e scorrevole
Bichunmoo6.0Wuxiapian coreano-shakespeariano che sa d'artefatto, tuttavia decente.
JSA - Joint Security Area7.0Indagini nell'ambiente militare sulla scia di film come "la figlia del generale".Un buon film che supera le aspettative
Returner5.0Argomenti abusati...viaggi nel tempo, costumi e azione firmati matrix.Non poi tanto banale,ma gi visto e rivisto
Legend of Gingko, The6.0Discreta leggenda epica.La porta di stargate potevano pure evitarla
Sakuya: Slayer of Demons2.0Pupazzi da anime.Una donna ragno travestita da Tina Turner.Buffo a dir poco.
Waterboys6.0Intrattiene trasportandoci con ironia misurata in una piscina che guizza di giovent spensierata.
Inner Senses6.0Discreto, ma in fondo non aggiunge nulla di nuovo al genere "Fantasmi"
Casshern5.0Polpettoni morali prolissi che tolgono spazio a scene d'azione pi adatte al genere.Luce che sfuma fastidiosamente i dettagli.Musica e fotografia eccessivamente pompose.Non sono un esperto di Kyashan ma il cane e il casco credo di ricordarmeli bene.
Friend6.0C'era una volta in Corea
Tell Me Something6.0Thriller con molti colpi di scena.
Crazy First Love4.0Commistione tra commedia e dramma che rischia di infastidire.
Pornostar6.5
Garden of Heaven6.0Classico melodramma coreano dall'atmsosfera malinconica.
Ditto7.0Frequency coreano e conseguentemente melodrammatico che non lascia speranze.Malinconico
My Left Eye Sees Ghosts5.0Commedia simpatica e leggera sui fantasmi ma niente di che.
Monday5.0Strambo.Senza capo n coda, ma soprattutto lento.
Way Home, The7.0Un rapporto descritto con dolcezza tra uno splendido essere umano e il proprio nipote per un film di formazione.
Zebraman6.0Miike insiste con le parodie.Al di l di qualche effetto speciale Zebraman non aggiunge nulla di nuovo alla filmografia del regista giapponese.
Virgin Stripped Bare By Her Bachelors7.0Simbologie e scelte strutturali che rendono la visione del film abbastanza ostica.Cmq ha il suo fascino.
Tea and Rice8.0Ozu remaka se stesso dopo "La signora cos'ha dimenticato?" del 37 aggiungendo alla commedia/dramma un maggiore spessore derivante dalla complessit dei temi trattati che il Giappone del dopoguerra inevitabilmente mette a disposizione.
Barking Dogs Never Bite7.5Una commedia brillantissima e completa dalla colonna sonora piacevole e dai ritmi ben dosati.Davvero originale e ben girata.
River, The6.0Uno di quei film che non colpisce all'istante ma si insinua dentro e si apprezza col tempo
My Tutor Friend5.0Commedia carina, ma non travolgente e spesso ridicola.Se solo fosse un po' pi corta...
Throw Down6.0Buona regia di un To alle prese con una storia di Judo che pu interessare agli appassionati del genere
Laundry7.0Bravi attori, bella storia, buona regia. Personaggi che si lasciano trasportare dagli eventi e dai sentimenti.Tutto molto bello insomma.
Turn6.0Storia non originale ma pur sempre intrigante.Recitazione cos cos.
Windstruck5.0Film che rientra nella media del genere tra dramma e commedia forse un p troppo tirato per le lunghe.Sorpresina finale per chi ha visto My Sassy Girl.
Iron Monkey7.0Iron Monkey=Zorro? Kung fu irrefrenabile dal primo all'ultimo fotogramma.
Rouge7.5Il suicidio come atto di fedelt. Amore tradito e abbandonato. Una funerea e malinconica Anita Mui regalataci in tutto il suo splendore dalla regia di un romantico Stanley Kwan
Resurrection of Little Match Girl4.0Troppi elementi messi l a caso per un videogame illogico e confusionario.
Seance7.0Le solite tematiche esistenziali care al regista, questa volta inserite in un thriller dal taglio classico.Gli elementi orrorifici seppur impressionanti fanno solo da contorno.
Foul King, The6.0Le frustrazioni di un impiegato, prevaricato da un direttore cinico, trovano sfogo nel ring, ma solo nel ring.
Real Fiction7.0Forse il Kim Ki Duk pi simbolico.Per chi vuole conoscere in un sol colpo le tematiche care al regista, che in questo film risaltano pi dei personaggi e della "storia" raccontata.
Life of Oharu, The9.0Film intriso di disperazione, senza speranze. Una donna incompresa, onesta, vittima, a cui resta solo la dignit di reagire alle avversit vagando senza mete. Il mio Mizoguchi preferito.
Ghost Soup4.0C' qualche idea ma sovrastata da un contorno di recitazioni disimpegnate e balletti di natale da prodotto per bambini
Motel Cactus7.0Rapporti che nascono e muoiono tra le pareti di un motel.La fotografia di Doyle gli fa di certo guadagnare qualche punto.
Goodbye, Dragon Inn7.0Lunghi piani sequenza, assenza di dialoghi, caratteristiche del cinema di Tsai Ming Liang portate all'estremo per omaggiare questa volta, dopo Grace Chang, il cinema che fu.
Spider Forest6.0Thriller appassionante ma si perde nella confusione
Bird People In China, The7.0Piacevole fiaba sulla riappropriazione di una dimensione umana, ancestrale dell'uomo postmoderno.Una fotografia "verde", come i paesaggi che descrive, e atmosfere sognanti.
Dead Friend5.5Tutto il film vive per il finale ma non ce ne accorgiamo, impegnati a seguire situazioni gi viste e abbastanza prevedibili
Shiri6.0Guardabile spy story melodrammatica dal sapore occidentale. Ma forse di Hollywood prende a prestito soprattutto alcuni stereotipi ripetitivi tipici del genere.
Cutie Honey6.0La prima parte irresistibile ma perde mordente man mano che si arriva alla fine
Woman of Water (Japan, 2002)5.0Qualche inquadratura ricercata ma fine a se stessa non pu bastare a colmare la mancanza di una vera e propria ispirazione, di una volont di comunicare alcunch di programmatico
Turn Left Turn Right6.0Commedia romantica e simpatica sulle coincidenze.Finale prevedibilissimo.
Undo6.0Curioso mediometraggio sui legami che si sciolgono (in tutti i sensi), di un Iwai che sa curare i dettagli.
Birdcage Inn8.0Il dramma che si rivela romanticismo in un turbine di emozioni forti e contrastanti. Pur non essendo perfetto il Kim ki-duk che mi piaciuto di pi.
My Boss, My Hero3.0Ridicolo nel volersi prendere troppo sul serio,specialmente verso la fine. Eccessi melodrammatici improbabili. Alunne picchiate a sangue, presidi corrotti che si fanno aiutare da gangsters e il tutto accompagnato dalla solita canzoncina mel.
As Tears Go By6.0Lo stile del regista inconfondibile.Andy Lau e Jacky Cheung bravissimi.Maggie Cheung stupenda. Anche se il film in s stesso non ai livelli dei successivi.
Fly me to Polaris6.0La trama non brilla in originalit ma l'interpretazione degli attori e una certa atmosfera sospesa contribuiscono a dare risalto ai messaggi poetici del film.
Yin-Yang Master , The6.0Non malaccio ma neanche imprescindibile
Fat Choi Spirit5.0Abbastanza divertente, soprattutto nel citare per ben due volte hong kong express e per il personaggio della madre
100 Days with Mr. Arrogant5.0Commedia romantica sulla scia del migliore My sassy girl e del simile my tutor friend
Conduct Zero5.0La commedia carina.Peccato per per il finale affrettato e un po' triste.
Intimate Confessions of a Chinese Courtesan8.0Questo film ha solo pregi.Wuxia-kungfu al femminile.L'amore come strumento di vendetta.Regia, interpretazioni, storia e finale che rasentano la perfezione.
New Dragon Gate Inn7.5Gran bel wuxia che non conosce pause. Attori in stato di grazia.Specialmente Maggie Cheung.Finale inaspettato e divertente.
Tokyo Fist8.0Sfogo martellante pi incisivo di fight club. Piacevolmente ambiguo il personaggio della moglie.
House Of Flying Daggers, The6.0Melodramma epico ben curato nella forma: scenografie barocche all'inizio, poi naturalistiche.Ma ne risente un contenuto non originalissimo consegnato in scatola chiusa ai blockbuster
Road Taken, The7.5Un film sulla dignit, pi importante di qualsiasi ideologia.Una storia raccontata con leggerezza pur mantenendo un tono drammatico ma non ricattatorio.Una scena finale-documento molto commovente.
Bride With White Hair, The7.0Brigitte Lin straordinaria. Il film fa sognare ed un peccato che si arrivi alla fine.
Natural City5.0I riferimenti a blade runner o a ghost in the shell sono pi che evidenti.Melodrammatico come volevasi dimostrare.Si segue cmq con piacere.
Happy End7.5Interpretazioni molto convincenti per un buon film drammatico, ben diretto.
Dance With The Wind6.0Commedia non commedia romantico-danzereccia molto carina.Vien voglia di ballare
Once Upon A Time In China7.0Kung Fu e Ironia miscelati con cura da uno Tsui Hark in gran forma.
Once Upon A Time In China II7.0Non ai livelli del primo, ma le scene d'azione sono sempre di grande livello e l'umorismo non manca, anche se dosato col contagocce.
Breaking News7.0Senza dubbio il miglior Johnny To visto finora
Devdas7.0Tripudio kitsch di colori, costumi, musica e balli che intrattengono non facendo pesare le 3 ore abbondanti. Bollywood un mondo tutto da scoprire.
Wanee & Junah8.5Emozioni forti tra flashback e vita quotidiana.Come si pu far emozionare con le piccole cose e come si pu raccontare una storia d'amore senza raccontarla.
Butterfly, The7.0Nel suo genere molto pi profondo di quanto ci si possa aspettare. Ottima interpretazione di Kim Ho-Jeong
Happy Together7.0Un Kar-wai minore rispetto a certe opere precedenti ma sempre di gran livello e di grande impatto visivo e sonoro.
Bullets Over Summer6.0Buon poliziesco in cui i protagonisti non sono i soliti robot freddi e impassibili.
Untold Scandal6.5 Mlo in costume, meno cinico dei suoi predecessori. Certo, Bae Yong-jun non John Malkovich e Lee Mi-sook non Glenn Close, ma gli attori offrono comunque un' interpretazione adatta all'impostazione priva di eccessi voluta dal regista.
G@me6.0Bel thriller, pieno di colpi di scena ma con un finale orrendo.
Dead End Run6.0Dopo Electric Dragon 80.000 V un altro film "sperimentale" per Sogo Ishii.Il rischio sempre quello di perdersi nel nulla ma l'episodio finale consente al mediometraggio di affascinare seguendo almeno una logica.
301, 3026.0Stile da soap opera per un film interessante. Bulimico
Ice Rain6.0Un film drammatico.Niente di sconvolgente o originale. Forzatamente triste ma riesce nel suo compito.
Mountain Patrol7.5Il film fatto molto bene. Mantiene un tono documentaristico e smussa col distacco le punte drammatiche
Another Heaven5.0Prevedibilissimo fin dal primo fotogramma. Si punta pi sulla storia d'amore che sul film di genere.
Drifters7.0Lo stile quello di Taiwan con qualche intermezzo di kitaniana memoria.
Desire5.0Rapporti che si consumano e si deteriorano tra personaggi mossi solo da un'inerzia autodistruttiva.
Night & Fog In Japan5.0Avr innegabili spunti di riflessione politica ma i dialoghi sono difficili da seguire e la non linearit della storia non aiuta.
Asako in Ruby Shoes7.0Un film romantico, carino.
Friends (Serie TV)5.0Un po' banale nello sviluppo della storia. Curioso l'incontro fra culture e lingue diverse.
King of Comedy7.0Commedia divertente. Sceneggiatura brillante.
Camel(s)4.0Storia noiosa e fin troppo ordinaria. Regia noiosa con inquadrature fisse, interminabili e senza senso se non quello della posa d'autore. Una parola racchiude l'intero film, ma per arrivarci...
Long Dream4.0Non fa paura e la musica di sottofondo odiosa. L'idea interessante, ma solo l'idea.
Bullet Ballet6.0Bella fotografia, bel finale. Ma di sicuro il meno interessante tra i film importanti di Tsukamoto.
2LDK6.0Ha un buon inizio centrato sui pensieri non detti tra l'una e l'altra e finisce come era prevedibile che finisse. Comunque divertente.
My Heart7.0L'amore in tutte le sue forme attraverso le vicende di una donna coreana del XXsec. Rivalutato
Space Travelers5.0Quasi un disney. Finale forse eccessivamente melodrammatico.
R Point4.0Anche peggio di quanto ci si possa aspettare. Giusto qualche innocua possessione che non riesce comunque a far rientrare il film nella categoria Horror.
Someone Special6.0Una commedia romantica molto misurata, forse troppo. Nothing Special.
Together5.0Commedia dai buoni sentimenti. Si, sono sicuro di aver visto il film, non solo il nome del regista.
Andromedia4.0Da apprezzare l'ecletticit del regista questa volta alle prese con un melodramma fantascientifico. Comunque tra i peggiori di Miike.
Public Enemy6.0Buona miscela di thriller e commedia. Umorismo nero. Anche se non vado pazzo per il genere questo film se ne discosta con un' originalit tutta personale.
Ritual7.0Estetico e simbolico scava in profondit con riflessioni su pi fronti. Dalla solitudine al rapporto cinema/realt. Peccato per il coinvolgimento che sarebbe pari allo zero se non fosse per l'interpretazione "completa" di Ayako Fujitani.
Kamikaze Girls5.5Il film gioca le sue carte nelle situazioni comiche e surreali, che a dir la verit riescono a far sorridere pi che ridere.
3-Iron10.0Il pi poetico tra i suoi film simbolici, pi di PEAIEAP, The Isle e Real Fiction. Adorabile e perfetto.
Gozu8.0Miike gioca con Lynch estremizzandone i lati comici. E cosa pu venirne fuori se non un capolavoro di esilarante non-sense?
Transparent3.0Vada per gli espedienti alla truman show, per l'isola fuori dal mondo anche, ma il seguito uno strazio di proporzioni disneyane (space travelers purtroppo non un caso isolato per questo regista). Per non parlare delle musiche...
Princess Blade4.0Teen Movie tra buona azione e melodramma che stona, se poi la sceneggiatura ridicola. Non coinvolge.
Calmi Cuori Appassionati6.0Romanticismo in una cornice d'eccezione. Senza patetismi, non cattura completamente forse anche a causa dell'eccessiva lunghezza, oltre alla non straordinariet della storia.
Blind Beast7.0Perversione e sadomasochismo. Bello anche da vedersi
Harmonium in my Memory, The7.0Commedia coreana vivace ma composta e melodramma coreano che coinvolge ed emoziona pur non raccontando nulla di trascendentale, lasciandoci trasportare dai moti d'animo dei tre protagonisti. Per romantici e non.
When I Turned Nine8.0Un film che riesce a toccare il cuore in pi di un momento. I pianti dei bambini (bravissimi) ci ricordano, se mai ce ne fosse bisogno, quanto sia straordinario e intenso il periodo dell'infanzia.
My Mother, the Mermaid6.5Tra non ci resta che piangere e ritorno al futuro senza averne lo spessore nella scrittura, alcune sequenze un po' banali ma si segue con piacere.
Heat After Dark6.0Buon mediometraggio ma preferisco il Kitamura che supera l'ora scarsa.
1-Ichi6.0Per essere un prequel non delude le aspettative. Piacevole la colonna sonora.
Hypnotized, The (Faceless Beauty)5.0Sceneggiatura che non sottolinea con fermezza i punti cardine della storia. Alla lunga risulta vago e poco scorrevole.
Bangrajan7.0Ottimo film storico e di guerra che sfrutta appieno le componenti drammatiche e di azione tipiche del cinema di Hong Kong. Se fosse dell'ex colonia britannica sarebbe di sicuro apprezzato
Frightful School Horror, A2.0Cicale, rane e corvi scandiscono tre episodi di una pochezza orrorifica questa si terrificante.
Inframan3.0La noia sopraggiunge subito alla curiosit. Monotono.
Chunhyang6.0Un pansori amatissimo dai coreani e si capisce perch. Ma a non colpire pi che altro lo stile dell'autore, abbastanza compassato.
Otousan (Serie TV)7.0Mangiare, bere, uomo, donna... piccoli e grandi drammi che compongono le vicende di una famiglia giapponese.
Ab-normal Beauty5.0Un thriller che punta sulla suggestione delle immagini e che rischia di salvarsi verso la fine... se si fosse osato di pi...
Silmido5.0Una via di mezzo tra documento storico e prodotto per grandi distribuzioni. In bilico tra Jsa e Naked Weapon ma senza la caratterizzazione dei personaggi del primo e il puro intrattenimento da film d'azione del secondo.
Koma (Hong Kong, 2004)6.0Thriller che si avvale di una buona sceneggiatura. Peccato (come molti film di Hong kong) per le musiche di sottofondo...
Kichiku3.0Prima ora da cancellare completamente. Restano una quarantina di minuti di buono splatter che non riescono comunque a salvare un film sostanzialmente brutto.
Living Hell4.0Un B movie dal buon finale ma esteticamente povero e con una musica di sottofondo esagerata, come la faccia del protagonista.
Bright Future5.0Qualche spunto interessante (disagio giovanile, rapporti padre-figlio) ma inutilmente complesso e metaforico.
964 Pinocchio3.5Delirante quanto ripetitivo, sconclusionato e noioso. Buone fotografia e regia. Per amanti del nulla e snob.
Sansho the Bailiff8.0Grande cura formale. Forse meno toccante rispetto ad Oharu ma comunque completo.
Deadly Outlaw: Rekka6.0Un collage degli yakuza miikiani.
Eureka7.0Belli l'inizio e la fine. Buona anche la regia. Si prende tutto il tempo che serve per trasmettere sensazioni ma anche troppo per la narrazione della storia.
Longinus5.5Troppo corto, anche per essere un mediometraggio. Comunque ben fatto.
MPD Psycho (Serie TV)4.0Non che non mi sia piaciuto particolarmente, ma ho trovato estenuante seguirlo fino alla fine.
Wizard of Darkness 2 (Birth of the Wizard)2.0La solita solfa teen horror. Prequel forse addirittura inferiore a Wizard of darkness. Una protagonista che scappa continuamente da chi la vuole salvare. Prescindibile e prevedibile.
Leave Me Alone5.5Sparatorie, inseguimenti, un po' di ironia tutta honkonghese e basta.
Hana and Alice6.0Sicuramente troppo lungo (scena del ballo, interminabile) e discontinuo, una colonna sonora inascoltabile e una fotografia che pi patinata non si pu. Restano la simpatia per le protagoniste e il coinvolgimento, seppur minimo, nelle loro storie.
I Wish I Had a Wife6.0Visione piacevole. Alcune scelte registiche felici, altre incomprensibili. Un "perdente" "vincente" ossessionato dal pensiero del matrimonio non riesce neanche a sfruttare le occasioni che gli si presentano per innamorarsi.
Mysterians, The4.5Di Honda ho visto di meglio, e non che quel meglio mi sia piaciuto.
Judo Saga6.5Ottimo esordio alla regia per Kurosawa. Peccato non sia possibile visionare l'opera nella sua interezza.
Survive Style 5+6.0Film abbastanza sconclusionato che cooleggia nei suoi colori sgargianti. A tratti divertente ma non entusiasmante.
Dumplings - Three Extremes7.0Finalmente un horror-thriller come si deve made hong kong, merito anche della sapiente collaborazione Chan-Doyle. Perde un po' verso la fine.
Everybody Has Secrets6.5Brillante commedia coreana per il Visitor Q, Lee Byeong-Heon
Yesterday Once More5.5Come per my left eyes sees ghost, commedia simpatica e leggera, stavolta sui ladri, ma (anche qui) niente di che.
Postman Blues7.0Divertenti le citazioni di Honk Hong Express e Leon. Stupendo pre-finale.
Izo4.5Regia ai massimi livelli, ma storia, dialoghi e altro ancora, tra l'astruso e il banale, puzzano di velleit autoriali che non appartengono al Miike che preferisco.
Tropical Malady5.0Due film in uno. Il primo ci pu anche stare. Il secondo, pur avendo i suoi momenti di fascino semplicemente insostenibile.
Too Tired To Die6.5Inizia come una commedia per poi cambiare registro... spiazzante
Road Movie7.0Indubbiamente un buon film ma non ha suscitato in me nessuna particolare emozione.
Green Snake7.5Fotografia stupenda. Maggie Cheung sa ammaliare gi solo con lo sguardo. Pi frenetico di un wuxia. Imprevedibile.
Love On a Diet5.5La solita commedia romantica To - Wai ka-fai. Da vedere per stentare a riconoscere Sammi Cheng ma soprattutto Andy Lau
Josee, the Tiger and the Fish6.0Delizioso fino a 3/4, poi... "si deve" scappare e non se ne comprendono i motivi, o forse s, ma fatto sta che la scelta di una vita mediocre, per quanto onesta e sincera, risulta comunque non condivisibile.
Odd One Dies, The6.0Originale via di mezzo tra noir d'autore (Wong Kar-wai) e d' intrattenimento (To, Woo) nel panorama omologato degli action-mel hongkonghesi.
Bottled Fools, The - Hellevator6.5Buona commistione di generi e stili pur risultando alla lunga abbastanza ripetitivo.
Gate of Flesh7.0Visivamente affascinante, colori caldi e sensuali. Da questo punto di vista non ha nulla da invidiare ad altri lavori del regista.
Untold Story, The7.5Al di l delle scene pi o meno disturbanti e senza veli il film si fa apprezzare soprattutto per la caratterizzazione del personaggio del bravo Wong che interpreta un carnefice-vittima-carnefice cos cattivo quanto impotente.
Bunshinsaba4.5Che la sceneggiatura sia un optional lo si nota tutto nel finale. In effetti Ringu ha aperto la strada a un genere ma anche ora che qualcuno lo chiuda!
Nobody Knows8.5Dolce, delicato, drammatico, fa riflettere e lascia il segno.
Springtime6.0Nella media del genere. Coinvolgente nella rappresentazione di piccolli e grandi drammi quotidiani.
Two Guys5.5Abbastanza divertente dall'inizio alla fine con qualche lungaggine inutile e di troppo che spezza un po' il ritmo. Colonna sonora tarantiniana abusatissima.
Guts of a Virgin3.0Un'ora di gemiti e qualche intrusione nell'horror. Alcune scene divertenti. Il trash dell'alieno che non si lava forse pu essere battuto solo dal giorno del nerchiopiteco.
Battles Without Honor and Humanity7.0Una trama un po' difficile da seguire nei particolari ma ne guadagna un ritmo serrato e una visione d'insieme dell'ambiente yakuza.
Tears6.5Non ai livelli de La Moglie dell'Avvocato. All'inizio sembra proprio la brutta copia di Kids ma poi le carte vengono scoperte e si rivela un road movie-dramma non molto convincente.
Tempting Heart6.5Riflessioni su passati lasciati in sospeso e amori repressi. Alla lunga il gioco dei flashback stanca.
Beyond Our Ken7.5Che bella svolta verso la fine e che gran finale.
Three... Extremes6.5Tre film pi o meno sullo stesso livello. Miike il pi elegante, Park il pi divertente (e migliore) e Chan ci mostra un finale diverso da quello del suo pregevole lungometraggio.
Suicide Bus6.5Un primo tempo che mette di buonumore e un finale che lascia a bocca aperta. Quando il destino destino.
Rainy Dog7.0Una Taipei liquida e sporca, teatro dell'ennesima resa dei conti miikiana, questa volta coinvolgente con poco.
Miracles6.5Bravo Jackie Chan nel mettersi in secondo piano (le scene d'azione sono quasi tutte verso la fine). Ne guadagna una trama pi costruita rispetto ad alcuni lavori precedenti. Quest'uomo fatto di gomma.
Love Battlefield6.0Un paio di scene degne di nota e un finale involontariamente comico.
Green Fish7.0Non particolarmente originale nella trama, ma finisce in crescendo con soluzioni narrative tipiche del cinema di Lee Chang-dong.
Wild Card6.0Caccia al topo senza infamia e senza lode.
Onibaba7.0Storia intrigante di personaggi mossi da istinti sessuali e di sopravvivenza.
Moment to Remember, A6.0Classico melodramma coreano con qualche spunto di riflessione. Attori in parte.
Yakuza Demon4.0Buono il finale ed esilarante quello alternativo (anche se l'abbiamo gi visto). Il resto noiosissimo, e c' addirittura chi lo sa apprezzare...
School of the Holy Beast6.0Film che racchiude un po' tutte le tematiche del genere
Sisily 2Km5.0Commedia modesta.
Infernal Affairs II6.5Pi o meno dello stesso livello del primo.La mancanza di un protagonista o di una coppia ben sopperita dalla buona prova di tutti gli attori, Eric Tsang su tutti.
Otakus in Love6.0E' un tipo di commedia forse difficile da assorbire per chi non mastica di manga e frivolezze nipponiche. Ma ci sono comunque momenti divertenti, soprattutto all'inizio e grazie alla ragazza.
Vital6.5Tsukamoto sopperisce con immagini tanto suggestive quanto scariche di elettricit al materiale narrativo poco coinvolgente. Cita sempre Cronenberg ma stavolta senza carica eversiva. Asano sempre pi monocorde. Ridateci Kakihara!
Longest Nite, The7.0Spietata crime story con due protagonisti ben assortiti.
No Blood No Tears6.5Consigliato per una serata di svago.
Crucified Lovers, The8.5Spinti dagli eventi e dalle leggi feudali a diventare amanti pur non essendolo. Il finale si fa beffa pi della societ (O-san non aveva mai riso prima) che del destino dei due protagonisti.
Contact, The7.0C' posta per te made in Corea. Classico, dal finale scontato ma delizioso.
Young Thugs: Nostalgia6.5Un Miike insolito, a parte alcune scelte iniziali, ma non per questo non fedele a s stesso.
Tales of Terror from Tokyo - Volume 14.0l'eccessiva brevit di ogni episodio non permette di sviluppare storie compiute e di brivido ce n' ben poco.
Scarlet Letter, The6.0Troppa carne al fuoco. Sottotrame di cui forse se ne poteva anche fare a meno, ma scena madre che spiazza.
Guts of a Beauty2.0Un altro bel trashone firmato Komizu. Effetti speciali ancor pi ingenui e divertenti.
Naked Blood7.0Ottimo horror-splatter, dal ritmo lento, sicuramente non privo di difetti, ma con un epilogo sadomasochistico-granguignolesco che ripaga di gran lunga le attese.
Why Me?6.0Intrattiene con leggerezza, tra melodramma e denuncia sociale. Al centro di tutto i rapporti preziosi con i propri cari.
Distance6.5Difficile da valutare. Da (ri)vedere con attenzione e solo se si ben disposti. Non il Koreeda che preferisco. Troppo "distante", seppur realistico, nella messa in scena, e non lineare nella narrazione. Pesantuccio.
Raining in the Mountain6.5Fotografia pulitissima. La sequenza dei tentativi di furto dei vari personaggi, soprattutto all'inizio, particolarmente riuscita, con delle musiche ad hoc. Ma storia dalla morale facile che non mi entusiasma pi di tanto.
Ashes of Time9.0Wuxia atipico, epico ma profondamente umano. Cast eccezionale, purtroppo irripetibile, ma per questo speciale. Pietra miliare del genere. Wong Kar-wai ai massimi livelli, probabilmente nel suo periodo migliore.
Wet & Rope4.0Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sui conventi e non avete mai osato chiedere XD.
Azumi 2: Death or Love5.0Pi o meno uguale al primo se non fosse che almeno Kitamura lo finiva degnamente, mentre qui lascia a bocca asciutta. Antagonisti improbabili.
Rusted Body1.5Trilogia chiusa in bellezza. Ancor pi risate e niente horror, imho, davvero superfluo.
Patriotism8.0Cronaca di un harakiri in 4 capitoli. Muto girato artigianalmente ma con maestria.
Cat Soup7.5Ah, beh... Strange... XD
Anne Frank's Diary7.0
Mr. Suave5.0Una commedia che promette ma non mantiene, come il suo baffuto attore protagonista.
Barefoot Gen7.5Come film in s risente un po' dell'et ma impressionante per come descrive gli orrori della guerra
Agitator4.5D' "Agitator" c'ha solo il titolo. Noioso nella prima parte, un po' di meno nella seconda.
Feathers in the Wind7.0Storia senza grandi pretese. Leggero, elegante, semplice e non forzatamente sentimentale. Il miglior Song Il-gon.
Oseam6.0Film che d il meglio di s nella prima parte e il peggio nella seconda.
Rice Rhapsody6.0La famiglia viene prima delle egoistiche aspettative su di essa. Brava Sylvia Chang.
Platonic Sex5.0Quasi cinico, quasi drammatico, quasi un buon film. Alcune sequenze banali e prevedibili, compreso il pre-finale, dove c' sempre di mezzo il cellulare, inficiano il tutto. Un peccato.
One Nite in Mongkok7.5Ottimo poliziesco che tiene incollati allo schermo fino al gran finale. Senza cali di ritmo. Abbastanza crudo e senza un filo d'ironia.
She's on Duty5.0Commedia dalla trama insignificante che si regge tutta sulla protagonista.
Born to Fight3.5Solita regia al rallenty (che alla lunga annoia) ad esclusivo servizio di bravi atleti e stuntmen + musica da playstation + sequenze improbabili e ridicole senza sosta = un film?
War Named Desire, A7.5Noir da classico di HK con un Francis Ng in gran forma e una seconda parte notevole.
Magic Blade, The7.0Colpi di scena a non finire.
Raging Years6.5L' epopea di un gangster coreano. Pi biografico che drammatico.
Affair, An6.0Dramma sentimentale abbastanza noioso. Almeno il danno di Louis Malle si pregiava di un finale ad effetto. Qui tutto viene smorzato nei toni e nelle conseguenze. Interpretazioni discrete.
Who Are You?6.5Film romantico, simpatico e leggero sul tema delle relazioni virtuali, con una sceneggiatura inevitabilmente derivativa. Carina la colonna sonora.
World Without Thieves, A6.0
Gagamboy4.0Carina la scena finale. Il resto, pieno di difetti e poco divertente.
Last Quarter4.5Prescindibile filmetto fantamelenso. Per i fan degli attori.
Buddha's Palm5.0Fantasy-wuxia dagli effetti speciali molto kitsch ma divertente. Qualcosa ritorna in Kung Fu Hustle.
Ebola Syndrome5.0Non poi cos impressionante alla fin fine. Il personaggio interpretato da Wong solo la macchietta del pi complesso protagonista di The Untold Story.
Sky High5.0Giusto perch la regia di Kitamura e si nota. Peccato per la storia da quattro soldi.
Fighter in the Wind4.5L'allenamento fa troppo ridere XD. La brutta copia del rocky balboa delle arti marziali.
Wild Animals5.5Un Kim Ki-duk alle prime armi, sull'amicizia, minore per la messa in scena e qualche ingenuit nella sceneggiatura.
Loyal 47 Ronin, The7.5Dilatato nei tempi e nei dialoghi, regia sontuosa, solenne (forse troppo). L'onore samurai ai tempi del sistema feudale, senza il ricorso a scene epiche e l'immancabile eroina mizoguchiana.
Be with You7.0Bel film romantico curato in tutti gli aspetti. Buone le interpretazioni.
Red Shoes, The6.0Ottima fotografia, colori che risaltano. Tensione ben dosata, ma che non trova sfogo neanche nel gore. Trama gi vista e rivista (e il frullato di citazioni un'aggravante). Si risolleva verso la fine, per poi cadere nel baratro dell'inconcludenza.
Infernal Affairs III6.5Meno lineare rispetto ai precedenti, meriterebbe una seconda visione. Cmq di buona fattura.
Negotiator7.0Sicuramente il Miike pi atipico per la sua "normalit". Poliziesco-drammatico dal tono dimesso, arricchito da qualche colpo di scena.
President's Barber, The6.5Commedia semiseria sullo sfondo di una situazione storico-politica.
Baober in Love5.0Lo psicotico mondo di Baober (e dei suoi sceneggiatori)
Plum Blossom6.0"Va tutto bene" se non fosse per alcune forzature nella sceneggiatura. Graziosa Du-na Bae.
Private Eyes, The6.0Una discreta commedia con scambi di battute e gag meccaniche, abbastanza divertenti come episodi in s ma non da scompisciarsi.
If the Sun Rises in the West5.5Film romantico abbastanza piatto. Strano che sia lo stesso sceneggiatore di My Sassy Girl. Si vorrebbe far sorgere il sole ad ovest ma si finisce col raccontare una storia piuttosto ordinaria, non poi tanto fuori dal comune.
Ju-Rei6.0Palese ma riuscito (almeno nella struttura a capitoli) scopiazzamento di Ju-on. Mix minimalista di atmosfere, musiche e sequenze horror (non molto efficaci)
Scarecrow1.0Poche idee sfruttate male, tranne forse il rapporto ambiguo tra fratelli. Le scene che "dovrebbero?" far sobbalzare si riducono a un paio e tra queste non vi certo la notte degli spaventapasseri viventi.
Tokyo Eleven (Tokyo 10+01)5.5Prende spunto da Battle Royale, parodiandone contenuti, personaggi e persino attore. Inconsistente ma godibile in alcune (poche) sequenze e la breve durata di certo aiuta.
Marathon7.5Toccante in diversi punti, che saprebbero camminare da soli, anche senza un' evitabile colonna sonora. Imponenente l'interpretazione di Kim Mi-suk, quasi ruba la scena al pur bravo Cho Seung-woo
He Was Cool4.5Solita commedia coreana che diventa film romantico, con alcuni episodi melodrammatici, evitabili perch banali, ed altri che potevano essere sfruttati meglio.
Ultraman3.0La locandina dice tutto. Da vedere il combattimento nel cielo se si ha voglia di distrarsi con qualche effetto speciale non tanto speciale, approssimativo quanto la trama.
N-Girls Vs Vampire5.0Vampire alla riscossa da leccarsi i buffy. Qualche perla divertente e fuori di testa ma nel complesso molto teen e poco horror.
Tenchu!7.5Bel Chambara con un sempre grande Shintaro Katsu.
Day on the Planet, A6.5Lievemente malinconico, sa strappare anche qualche sorriso, ma non tocca alcuna corda o comunque non lo fa fino in fondo, lasciando tutto in sospeso, senza evoluzioni di temi e personaggi. Pi "staying on (o looking at the) age" che "coming on age".
Rules of Dating6.5Niente di meglio di Park Hae-il e Kang Hye-jeong per un film che d il meglio di s nel primo tempo ma che purtroppo scade nel finale, tra scelte e reazioni discutibili sia dall'una che dall'altra parte.
Bittersweet Life, A7.0Kim Ji-woon prende un po' da Melville, un po' da Siegel e in abbondanza da Tarantino e chiss altri per mostrarci il suo pistolero samurai. Sicuramente non capito viste le critiche fuorvianti.
Love in Magic6.0Divertenti soprattutto inizio e titoli di coda. Discreta commedia romantica senza particolari pregi e difetti
Kibakichi5.0Un passo avanti rispetto al dimenticabile Sakuya per trama, personaggi, scene d'azione ed effetti speciali sempre artigianali ma pi proponibili
Zatoichi 01: The Tale of Zatoichi7.5
Zatoichi 02: The Tale of Zatoichi Continues7.0
Wayward Cloud, The7.5In tempi di siccit e solitudine l'acqua evapora, forma nuvole capricciose che si incontrano, scatenando un temporale? Nutrendo cos un'anguria e un futuro rapporto? Chi pu dirlo? Tsai Ming-liang... alla prossima puntata.
I Love You7.0Storia di una coppia che scoppia con dei momenti davvero intensi e coinvolgenti, merito di una bravissima Xu Jinglei, di una regia ossessiva sui due personaggi e dei dialoghi incalzanti. Peccato per il finale buttato l.
Color Blossoms4.0A parte le formosit della Cheung l'erotismo azzerato e a livello di immagini e musiche sembra una pubblicit di Calvin Klein, ma della durata di 106 minuti.
Anna Magdalena6.0
Tampopo7.5Commedia deliziosa sul cibo e vicissitudini umane ad esso correlate.
Kamisama Mou Sukoshi Dake (Serie TV)5.0La tematica anche interessante nei primi episodi. Poi arrivano i clich dei drama, compreso il finale, giusto, ma improbabile. Ma cosa hanno fatto a Kyoko Fukada per farla piangere ad ogni battuta?
Story of Ricky, The5.0Trash dei pi scemi e spassosi.
Bangkok Loco7.0Sicuramente pi divertente di quanto sembri, visto che molti degli elementi comici sono prettamente autoctoni, ma cmq ritmico e ricco di: citazioni musical-cinematografiche, scelte registiche videoclipparissime, sesso con batteria, asino scemo, ecc...
Pornographers, The7.0Caustico, provocatorio, ma onesto ritratto di un universo di umanit giapponese ambigua e controversa
Bio Zombie6.0Commedia zombesca che prende spunto da Dawn of the Dead.
Zee-Oui6.0Buono nella realizzazione. Colonna sonora un po' invadente. Bravo l'attore protagonista.
Sada7.0Ottima biografia in salsa comedy
Adolescent, An7.0Ottime musiche e buona regia, tra l'intrigante e il romantico. Stona un po' la figura del fratello.
Legend of Suriyothai, The6.5Kolossal monumentale su un pezzo di storia thailandese che rispecchia tutto il denaro che costato.
Chinese Erotic Movies2.0Collage di sequenze di diversi film erotici cinesi commentato da un eunuco, con musiche prese direttamente dai servizi telefonici erotici.
Maison Ikkoku4.0Riuscita la caratterizzazione degli inquilini, meno dei protagonisti. L'"Uomo" e la "Donna" sono decisamente di troppo, soprattutto se il taglio che si vuole dare spiccatamente umoristico, n drammatico, n romantico.
Glass no kamen (Serie TV)3.0Molto semplice, banale, ripetitivo, nelle inquadrature, nell'intreccio, nella recitazione degli attori, nella colonna sonora. Meglio la prima serie.
Bow, The6.0Un Kim Ki-duk ripetitivo con poche frecce al proprio arco. Trama troppo esile per colpire il bersaglio. Il film meno viscerale e pi grottesco ma con una protagonista stupenda.
Initial D5.0Guardabile se ci si sofferma sulle corse automobilistiche e poco altro, ma il protagonista un morto di sonno (forse perch lo sar anche il personaggio del manga?) e la storia con la Suzuki un inutile riempitivo.
Duel to the Death6.5
Shark Skin Man and Peach Hip Girl6.0Alcune sequenze sono carine ma lascia a bocca asciutta.
Moon Warriors, The6.0Bei combattimenti, scenografie e coreografie ma anche storia senza particolare fascino, orca dalla pinna assassina e stacchetti canterini alla Walt Disney.
Crying Out Love in the Center of the World6.0Lentezza-lunghezza che assopisce le emozioni. E appena si intravede un minimo colpo di coda nella sceneggiatura si rimane un po' delusi dal risultato.
Tai-Chi Master, The7.0La regia di Yuen Woo-ping esalta le doti acrobatiche dei suoi attori in questo divertente film di arti marziali.
All About Ah-Long7.0Buone interpretazioni per un melodramma familiare che fa un po' onde del destino.
Hidden Blade, The8.0Ricostruzione storica perfetta. Protagonista, sempre il samurai dal volto umano. Pacato e controllato in tutti i toni, da quelli pi romantici a quelli pi ironici.
Sunflower (Honk Kong/China, 2005)7.5Sullo sfondo di una Cina in continuo mutamento si sviluppa una storia intergenerazionale incentrata sul rapporto padre-figlio.
Power of Kangwon Province, The7.0Apprezzabile pi concettualmente che filmicamente. Struttura non lineare (ma neanche tanto) che fa da prologo al seguente film. Protagonista il solito pesce rosso che rimane solo.
Tony Takitani7.0Musiche che ben si sposano con l'andamento dolente di un film che "parla" la solitudine di un uomo che per sopravvivere alla perdita dei propri cari cancella tutto ci che li ricorda. Curioso l'artificio narrante, logorroica la voice-off. Finale stupendo.
Full Metal Yakuza5.5Irriverente e divertente al tempo stesso come sempre ma sembra pi che altro una palestra per i lavori futuri.
Tale of Cinema7.0Dopo lo spiazzamento iniziale c' il racconto del cinema di Hong... Sempre l'inadeguatezza a vivere, sempre la solitudine, questa volta con un piglio pi leggero nella forma ma sempre letale nei contenuti.
Taste of Tea, The7.0Sembra un Ghibli con attori in carne e ossa. Verso la fine, emozionante senza scadere nel patetico. In un punto addirittura spassoso senza essere demenziale.
Asoka5.0Un po' videoclipparo in certi punti, e non parlo solo dei balletti, che sono un po' il quid dei film bollywoodiani. Azione che se c' non si nota e tanto mel.
Loved Gun6.0Noir flemmatico
Ley Lines7.5Tra i migliori Yakuza Miike, anche se si parla di mafia cinese e non di yakuza.
Moonlight Whispers7.0
Song of the Road8.5Verismo bengalese.
Freeze Me6.5Un Nikkatsu moderatamente exploitation, specialmente verso la fine. Una protagonista che tutto un film
City of Lost Souls, The6.5Fuori ogni schema (forse troppo), compresi i titoli di coda. Abbastanza divertente.
You Are My Sunshine6.0Prima parte piacevole. Nella seconda, un semplice melodramma con qualche forzatura di troppo.
Chinese Odyssey Part One, A - Pandora's Box7.0Irrefrenabile e divertente.
Chinese Odyssey Part Two, A - Cinderella7.5Fantasy, wuxia, romantico, divertente
Geisha, A7.5La consueta attenzione verso l'universo femminile a cui si frappone un universo maschile patetico, debole e meschino.
Silver - shirubaa1.0Forse se visto come episodio pilota avr un senso ma preso cos com' semplicemente inutile.
On the Mountain of Tai Hang5.0Film di propaganda e poco coinvolgente.
Butterfly Murders, The6.0La regia ottima ma si fatica a seguirlo, magari rivedendolo al rallentatore...
Election8.0Forse il film stilisticamente pi perfetto di To. Non lascia spazio all'azione ma poco importa.
Legend of the Mountain6.5Un film dal lieve alone di mistero. Ha il suo fascino.
Music Room, The8.0Neanche la morte riesce a placare il bisogno di esternare il proprio orgoglio di una nobilt decadente e viziosa.
Cello5.0Lo credevo peggio. Nulla di originale (lo sarebbe stato se fosse finito qualche minuto prima) e non fa neanche paura (in linea con le produzioni coreane), ma riesce a reggersi tutto sommato su quei due o tre colpi di scena.
Whispering Corridors 4: The Voice6.0Un buon melodramma dalle tinte horror. Belli i titoli di coda
Master of the Flying Guillotine6.0Un po' prolisso nei combattimenti, verosimiglianti quanto un Bud Spencer e Terence Hill, ma trama semplice e scorrevole e visione piacevole. Lampante l'influenza che abbia avuto in Occidente tra Tarantino e videogiochi.
Police Story6.5Plastico e verosimigliante nell'azione. Una trottola umana che sa fare bene il suo mestiere
President's Last Bang, The8.0Sguardo cinico e sarcastico su una vicenda di cronaca politica coreana. Parte senza troppe aspettative per poi sorprendere come ironico thriller senza eroi o vincitori.
Install5.5Fotografia e colonna sonora che contribuisono a rendere l'atmosfera eterea. Noiosetto e non si capisce bene dove voglia andare a parare.
Innocent Steps4.5Qualche passo falso nel finale ma Mun Geun-yeong li esegue senza particolari sbavature.
Frugal Game7.0Commedia intelligente e divertente che prende come spunto il problema della disoccupazione.
Hotaru no haka (Serie TV)7.0Va valutato come drama ovviamente e il giudizio non pu che essere positivo. Bambina straordinaria.
Shutter7.0A parte le musiche, le interpretazioni e la regia che sono su livelli pi che dignitosi, i clich del genere sono azzeccati e mai preponderanti, ha un buon finale e un protagonista debole e pusillanime.
Autumn's Tale, An6.0Film romantico come tanti, particolare solo per la presenza di Chow. Di sicuro preso come esempio dai migliori il mare, the contact, ecc...
Graveyard of Honor (1975)8.0
Kill Zone (Sha Po Lang)7.0Superbi Donnie Yen e Sammo Hung nelle parti coreografiche. Simon Yam una faccia da noir. Il miglior Yip visto finora, cinico e drammatico.
Myth, The5.0Non Indiana Jones ma neanche inguardabile. Alcune scene d'azione "alla Jackie Chan" divertenti e qualche falla qua e l.
Cat's Eye4.5Miaoooo...
Woman in the Dunes7.0Belle musiche, bella fotografia, bella regia, ma mi sfugge il senso e anche narrativamente mi dice poco e niente.
Pisces7.0Dramma della solitudine che rischia di perdersi nel thriller ma che riesce a comunicare il proprio messaggio con incisivit.
Green Chair6.5Veramente carino. Bravi gli attori. La ricerca dell'originalit a tutti i costi per rovina abbastanza il finale.
Big Scene, The6.0Tra giallo e paranormale, ma non soddisfa in pieno da entrambi i lati. Il finale cos cos e il film in s ha un buon ritmo e un umorismo sottile.
Three Times6.5One Time=7; Two Time=8; Three Time=5. Riguardo la forma, nulla da eccepire (e anche sulla bellezza di Shu Qi *_* ).
Swing Girls6.5Commedia fresca e musicale. Per distrarsi col buonumore.
Lavender4.5Commedia romantica piuttosto banale.
Welcome to Dongmakgol6.0l'ottima colonna sonora di hisaishi, la bella confezione e le dinamiche del mel occidentale ci regalano questo jsa di cassetta. Bella la scena finale. Meglio il primo tempo che il secondo.
Bounce Ko-gals5.5Enjo Kousai utilizzato come pretesto per un melodramma giovanilistico abbastanza improbabile e innocuo.
Wig, The6.5Ennesimo melodramma pseudohorror coreano molto curato sotto tutti gli aspetti, tranne quello della trama, che almeno all'inizio mette a dura prova l'attenzione
Tricky Brains7.0Uno dei migliori Chow pur non essendo di Chow. Uno spasso continuo.
If You Were Me6.0Park Chan-wook e Yeo Kyun-dong in tema, Park Kwang-su per il rotto della cuffia. Yim Soon-rye ironico. Park Jin-pyo provocatorio ma un po' fine a s stesso. Jeong Jae-eun unisce riflessione e creativit artistica, un po' criptico.
Rubber's Lover4.0Ancora meglio di pinocchio per la fotografia e la regia, ma sotto la pellicola un niente di urla e faccette buffe. Gratuito, snob e neanche diverte. Per gli amanti del nulla.
Nana5.0La regia piacevole ma il film quello che , un teen-movie per adolescenti.
Kwaidan7.0Tra Mizoguchi e Kurosawa. Un gioiello d'estetica. Storie non eccezionali.
Futago5.5Ha una bella atmosfera. Un po' prevedibile. La scena rivelatrice compensa la lentezza del primo tempo, ma si perde in tremila finali pasticciati
Maborosi7.0Ennesimo film sul tema dell'abbandono per Koreeda. Dramma poco coinvolgente inframmezzato da scene di vita quotidiana. Piani sequenza micidiali ma non eccessivamente pesante nel complesso.
Evil Dead Trap6.0Splatter con alti, alcune scene riuscitissime anche se derivative (da Bunuel a Argento) e bassi (tutto il resto).
Big Spook War, The6.0Carino
Doll Master, The5.0Non e' recitato al meglio. Approssimativo in alcuni passaggi ma con un buon interrogativo finale.
Serpent's Path6.5Un po' complicato da seguire ma cmq interessante.
Future Cops5.5Buffo ma intrattiene.
Kumamoto monogatari4.0Migliora di episodio in episodio, il primo, inguardabile. Nel complesso prescindibile film tv
Disciples of the 36th Chamber6.5Divertente
Judgement6.5Ironico e pungente. Buon corto
Coming Out6.5Un corto propedeutico ai futuri lavori del regista, dall'ironia di Quiet Family alla scena della locandina, che ricorda palesemente A Tale of Two Sisters. Bello notare come in 45 minuti un ipotesi di dramma si riveli commedia grottesca.
Promise, The5.0Trama risible, specialmente verso la fine. Favoletta sfarzosa e con tanti effetti speciali. Chen Kaige non delude le aspettative
Blossom Again5.5Splendida Kim Jeong-eun. Buona regia. Una storia leggera che non porta da nessuna parte per.
Imprint (Masters Of Horror)7.5Lieto ritorno all'horror puro per Miike. Un viaggio nelle aberrazioni umane. Buona idea quella del racconto ripetuto. Forse si poteva tralasciare qualche aspetto grottesco.
Shibuya kaidan5.0Teen-horror non poi cos malvagio.
Shibuya Kaidan 25.5Sempre fanstasmi e capelli lunghi, ma il brivido non manca.
Saving My Hubby6.5Commedia divertente e gradevole. Du-na Bae fa il resto.
Neighbour No. 13, The7.0Ottimo psico-thriller, suggestivo, cupo e ben girato. Troppo ellittico il finale.
Caf Lumire6.0Forse la dimostrazione di quanto sia difficile omaggiare Ozu, che sapeva ritrarre la quotidianit e rivelare l'invisibile trasmettendo emozioni, mentre lo sguardo documentaristico di hou trasmette principalmente noia. Un regista sopravvalutato.
Naked Island7.0Improbabile ma raccontato con leggerezza
Eat The Schoolgirl2.0Vorrebbe essere qualcosa di pi ma solo exploitation. Trama da comprendere meglio (se proprio si vuole approfondire)
All About Love (2005)5.5Discreto melodramma, buone scena finale e carinerie iniziali. Un po' forzato nella sceneggiatura e in alcune scelte registiche.
Kanzen Naru Shiiku: Akai Satsui7.0Finale spiazzante. Intrigante e a suo modo femminista. Oddio, tanto inversosimile non direi, viste le cronache odierne. Si direbbe anzi profetico.
Lost in Time6.0Delicato, un film sul coraggio di provare e ripartire, ma non mi scombussola pi di tanto.
Family4.0Questo film ha un finale?
Letter From An Unknown Woman, A7.0Bella trasposizione del capolavoro di Ophuls e Xu Jinglei brava in ogni cosa. Wen Jiang al posto di Louis Jourdan non molto credibile, esteticamente parlando.
Bloody Aria, A7.0Commedia nera con una bella fotografia, buone interpretazioni e una buona sceneggiatura
Life Show7.5Una stupenda protagonista e lo spettacolo della sua vita, tra illusioni e disillusioni.
Sopyonje9.0Senza dubbio il miglior Im Kwon-taek che abbia visto. Pansori finale da brividi.
Kekko Kamen Surprise!1.5Commediola volgarotta di serie c
Vibrator7.0Motivi del disagio, passaggi (flashback e... fantasie?) accennati, che o si approfondiscono o si potrebbero evitare, per non creare confusione. Per il resto onesto, sincero. Brava lei, nella norma lui.
Fulltime Killer7.0Bel noir
God of Gamblers6.5
Devilman1.5Lungo, noioso e ridicolo, nella messa in scena e nelle recitazioni. Pi copertine da attori che attori da copertina.
Shinobi: Heart Under Blade6.0Seppur con eccessi e approssimazioni non si poteva narrare meglio anche se a discapito del pathos. Gli effetti speciali non li vedo cos preponderanti, anzi... Nel complesso, dignitoso e con una bella protagonista... nulla di diverso da un qualunque azumi
Antenna7.0Dramma sulla rimozione dei ricordi. Un po' confusionario.
Suffocation3.5La tensione gi smorzata da un montaggio confuso, frenetico, videoclipparo, inutile e inefficace, viene definitivamente annullata da una soluzione rivelata fin dall'inizio.
Mystery of Rampo, The6.0L'idea interessante, ma solo l'idea. Troppi formalismi.
Glamorous Life of Sachiko Hanai, The6.5Nel suo genere, divertente e originale, al di l delle "critiche politiche" che lasciano un po' il tempo che trovano. Emi Kuroda sprizza sesso da tutti i pori.
School Wars: Hero5.5Qualche lacrima a comando (in un punto involontariamente divertente) ma tutto sommato un gradevole film di formazione basato su una storia vera.
Day a Pig Fell Into the Well, The7.0Il finale come il titolo (senza senso). Trama: Uomini e donne tradiscono e sono traditi
King and the Clown, The5.5La satira politica che toglie il velo e le reazioni del potere. Si perde un po' nel secondo tempo.
Touch5.0Preferisco decisamente il cartone animato pur ricordandolo a malapena
Blade, The7.5Combattimenti eccezionali. Finale che lascia un po' perplessi. Cmq il miglior Tsui Hark.
Blood Rain7.0Thriller impeccabile nella forma e dalla trama complessa. Un buon prodotto.
My Life as McDull6.5I miei vicini Yamada versione HK. Film sulle speranze dell'infanzia e le disillusioni dell'et adulta.
Always - Sunset on Third Street6.5Malinconia e buoni sentimenti nel Giappone del dopoguerra. Bella colonna sonora
Everlasting Regret7.5Grandi prove attoriali. Regia curatissima. L'unica pecca nella sceneggiatura piuttosto ellittica, per chi non conosce la storia di Shangai resta l'intuito.
My Girl and I5.0Sembra un bignami dell'originale.
Peking Opera Blues7.0Divertente e coinvolgente dall'inizio alla fine
Bandits vs. Samurai Squadron6.5Un po' la durata, un po' l'inizio, appesantiscono la visione. Cmq bel chambara.
Victim, The (Lightning Kung Fu)6.5Kung fu movie abbastanza divertente.
Postmen in the Mountains7.5Film di formazione realistico in un' ambientazione molto suggestiva
Death by Hanging7.0Buono l'inizio, poi diventa abbastanza prolisso e ripetitivo. Sarebbe stato ottimo come corto.
Reversal of Fortune6.5Commedia molto gradevole. Idea e finale originali.
Pulgasari2.5Apologia del pupazzismo
Hit Man File6.5A un certo punto non si capisce pi chi ammazza chi e perch, ma sicuramente di buona fattura. Da rivedere.
Mr. Vampire6.5
Fist of Legend6.5La trama banalotta ma il tutto ovviato da gustose scene di arti marziali.
7.5Un film semplice sull'amicizia e sui momenti indimenticabili dell'adolescenza, che si avvale di una buona regia e di una buffissima e dolcissima du-na bae.
Isabella7.0Bel film drammatico ma poteva osare di pi. Bravi i due attori.
Haze7.02005 odissea nei labirinti (Haze-Maze) perduti. Parte bene, finale fin troppo ermetico
Zatoichi 22: Zatoichi Meets the One Armed Swordsman6.0
Belladonna of Sadness8.0Favola psichedelica di musica e immagini direttamente dagli anni 70
Election 2: Harmony Is A Virtue8.0Bello, bello. Un To sempre pi maturo di film in film
Amant, L'6.0Buona l'idea ma con qualche esagerazione di troppo, una sceneggiatura zoppicante, messaggi (vanit?) che non arrivano in maniera diretta e un finale abbastanza patetico
Haan5.5Solito film patriottico coreano, artefatto nelle scene di guerra, interessante come documento storico seppur romanzato ma nulla pi.
El, El, Lema Sabachthani?5.0Francamente tanta buona tecnica al servizio della noia.
Death Trance6.5Bel film d'azione con un pizzico d'ironia e di grottesco che non guasta. L'influenza di Kitamura si nota.
Holiday Dreaming7.5Commedia dolce e un po' malinconica
Suzhou River7.5La narrazione un po' macchinosa e non coinvolge appieno ma rapisce dal lato estetico
Father & Son: The Story Of Mencius5.0Troppo lungo, poco divertente e non mancano gli sbadigli.
Blood Gets in Your Eyes3.5Tediosa carnevalata
Skywalk Is Gone, The7.0Intermezzo
Woman Is the Future of Man6.5Tanti egoismi in cui non ci si riesce ad immedesimare. Un po' troppo pessimistico pi che realistico, anche se non sembra
Juliet In Love6.5Dramma semplice e onesto che si regge sulle capacit espressive dei due protagonisti nei momenti in cui si trovano insieme.
Running Out of Time7.0Bell'action-comedy-noir stile To, con un romantico Andy Lau e un simpatico Lau Ching Wan
Lovers in Prague (Serie TV)5.0Carine e divertenti le prime puntate, grazie soprattutto al carisma dei due protagonisti e all'ambientazione "esotica", poi si affloscia.
69 Sixty Nine6.5Rimane confinato nel genere, ma carino, fresco, divertente e cream.
Takeshis'5.0Un pasticcio, troppo nonsense messo a caso. Nella filmografia dell'autore non ci sono film del genere. Forse Getting Any, che in un certo qual modo anche migliore e soprattutto fa ridere.
Dragon Gate Inn7.0Sempre placido e contemplativo King Hu, ma preferisco il remake
Antarctic Journal7.0Forse incompleto, ma suggestivo per l'interpretazione sommessa degli attori e le atmosfere oniriche
Resurrection5.0Prevedibilissimo. Non poi cos scadente nel finale ma banaleggia in molte scene e alla terza canzone ero gi tra le braccia di Morfeo.
Dragon Tiger Gate5.0Belle le scene d'azione, non tanto il film.
City of Violence, The7.0Ottima la regia, la storia non molto coinvolgente, ma non importa.
Floating Landscape7.0Buon film romantico, non grandioso, ma asciutto e interpretato dignitosamente dai due protagonisti
Zatoichi 03: New Tale of Zatoichi6.5
World, The7.0
Flowers of Shanghai6.5Preferisco il secondo episodio di three times.
Duelist5.5Stessi pregi/difetti di Nowhere To Hide, tanta forma, poca sostanza. Un regista che si piace molto.
My Scary Girl5.0Con un idea cos poteva essere sfruttato meglio. Ha il merito di non sbrodolarsi in drammi e volgarit ma non supportato da una sceneggiatura all'altezza.
Kuroneko7.5
Enchanting Shadow, The6.5Storie di fantasmi cinesi
Grass Labyrinth6.5Visionario. Belle musiche, belle immagini e bel montaggio, per il resto boh.
Dog Bite Dog6.0A tratti cattivo, a tratti melodrammatico, in alcuni punti rasenta l'inverosimile, per non parlare del final cut. Io cmq facevo il tifo per il cambogiano.
Su-Ki-Da8.0Bellissimo! Sia prima che seconda parte e finale col botto, altroch. Una piacevolissima conferma.
Shanghai Grand6.5
Geisha House, The7.5Iniziazione di una geisha. Finale epico che gli fa guadagnare qualche punto, per il resto ha detto tutto Kikuyo.
Labyrinth of Dreams7.0Sembra venire direttamente dagli anni 60, gran lavoro sulla fotografia.
Monopoly5.5I soliti sospetti coreani
APT.6.5Il solito Ahn Byeong-ki discepolo del japphorror, ma questa volta con delle scelte originali nei risvolti finali e nella caratterizzazione dei personaggi.
My Teacher (To Sir with Love)7.0Qualche buco nella sceneggiatura ma si sa muovere bene tra citazioni (phenomena su tutte), gore e psicodramma
Host, The7.0Gran dispiego di mezzi per un gran blockbuster/antiblockbuster sull'ospite straniero che corrode come un virus un'intera societ succube. Non ai livelli di Memories of Murder, soprattutto per la sceneggiatura, raffazzonata nel finale.
Beast and the Beauty, The6.5
Miao Miao6.5Gay themed coming on age che fa il suo compitino ma dignitoso
Wangan Midnight: The Movie1.0Ma con tutta quella gnugna stai a pens alle macchinucce?
Forbidden Siren6.0La fase del thriller psicologico e quella dell'horror prese in s fanno abbastanza pena, ma funzionano nell'insieme nel rendere indefiniti i confini tra i due generi
Good Men, Good Women6.5Parecchio dispersivo se non si conoscesse prima la trama. Un po' piatto ma si risolleva verso la fine.
Once Upon a Time in High School6.5Buon film sul sistema scolastico coreano con una storia d'amore e d'amicizia che fa da sfondo, o il contrario, ma Ha Yu ha fatto di meglio.
Lovers, The6.0Meglio la prima parte
Pastoral - To Die in the Country6.0Film complesso, viaggio nei ricordi e confronto con essi, ma una pippa intellettuale (anche a seconda vista) che non riesce proprio ad entusiasmarmi
Legend of the Taira Clan7.0Sceneggiatura debole, soprattutto nel finale, ma sempre maestoso.
Christmas on July 24th Avenue5.0Film romantico hollywoodiano sul coraggio di perseguire i propri sogni con banalizzazioni finali.
Vanished4.0Attori di quart'ordine, soprattutto le ragazze, ma dove l'hanno raccattate? La svolta dall'horror al thriller non stupisce manco un po' e gli sbadigli si sprecano.
Re-cycle5.5Non proprio horror, abbastanza affascinante nei momenti in cui recycla silent hill, che comunque su un altro livello, sia visivamente che nella sceneggiatura.
Courthouse on the Horseback6.5Interessante il ruolo di filtro tra due societ assunto dai giudici. La deriva tragica non colpisce. Preferisco Postmen in the Mountains
Diary of a Shinjuku Thief4.0Nouvelle vaga, ali bab e bero bero
Kids Return7.0
Who's Camus, Anyway?5.0Qualche concetto interessante ma come film non desta il minimo interesse, forse perch il cinema in crisi, meglio dirlo col kabuki.
Xiao Wu, Artisan Pickpocket8.0Un film girato con due soldi che rappresenta la vita quotidiana di un giovane disadattato (e di un intero paese) con asciuttezza e realismo.
Calamari Wrestler3.0Almeno fosse divertente, soltando stupido, ben confezionato ma stupido.
Sword of Doom, The6.5Anima perversa, spada perversa. Finale che, seppur lasciando un senso di incompiutezza a tutta l'opera, esprime alla perfezione il concetto di dannazione
Now and Forever3.0Tragibondo e banale. Le lacrime non le strappa, casomai qualche risata, verso la fine
Hell3.5Tranne una scena spruzzata di cinismo il resto estremamente infimo, a cominciare dai demoni pupazzosi
No Mercy for the Rude7.0Divertimento, coinvolgimento, dramma, politicamente scorretto, ben amalgamati in un cocktail di non facile realizzazione.
My Generation7.0Semplicemente realista. Lavoro precario, vita precaria.
Shara6.0Iperrealista, semplice ma soporifero, soprattutto nella prima parte.
Exiled7.5Spettacolare, divertente. Grande cinema.
Buppha Ratree4.5
April Snow6.5Buona regia, buoni attori, storia cos cos.
Funeral Parade of Roses6.5Visivamente originale come tutti i film di quegli anni. Cambio continuo di prospettive tra realt e finzione e qualche concetto interessante sparso qua e l. Bel finale.
Angel Guts: Red Classroom5.5Mediocre come tanti del genere
Princess Yang Kwei Fei6.5Un Mizoguchi minore, che riassume un po' tutte le sue tematiche preferendo la fiaba alla tragedia.
Made in Hong Kong7.0Bravo il protagonista. Storia coinvolgente, forse tirata un po' troppo per le lunghe e ancora attaccata agli stereotipi locali.
This Charming Girl8.5Empatico, per chi riesce a entrare in sintonia con il personaggio, gli altri che non ci riescono lo troveranno insignificante.
Love Complex3.0S, un filmetto per adolescenti, ma verso la fine sbraca del tutto.
Longest Summer, The7.5
Don't Look Back7.5
Little Cheung7.5
Durian Durian8.0Film diviso nettamente in due parti. Due luoghi diversi a cui corrispondono due modi di fare cinema diversi. Curioso come tutti i suoi film siano legati tra loro. Un autore intelligente che supera i confini non tralasciando le proprie radici.
Crazy Family, The5.5simpatico, un incrocio tra fantozzi e i lavori della Takashi, ma anche inconsistente.
Hollywood Hong Kong7.5Divertente, grottesco, sottilmente disturbante, poliedrico
Midnight Sun5.0Sobrio, nonostante sia il solito dramma con patologia annessa.
Letter, The2.0Sembra un drama fatto film con tutti i difetti del caso, passaggi narrativi saltati, regia televisiva, ecc...
Afraid to Die7.0L'impossibilit di riscattarsi di un giovane Yakuza. Buona interpretazione di Mishima, perfettamente calato nel ruolo.
Embryo Hunts in Secret, The7.5
Manji7.0Film incentrato sulle paranoie della protagonista. Stuzzicante.
Surrogate Woman, The7.5Un po' didascalico nel suo essere di denuncia ma riesce nell'intento.
When Romance Meets Destiny7.0Bella commedia agrodolce, alla faccia di chi si nutre di luoghi comuni.
Ken6.5
Sanjuro7.0
Black Rose Mansion4.5Davvero mediocre e lui non n femminile, n credibile.
Ad-Lib Night7.0Molto meno esplicito e coinvolgente rispetto a This Charming Girl.
Hausu7.0Bel frullato di sperimentazioni visive, il pi fini a se stesse. Puro divertissement del regista.
Zero Focus7.0Buon Thriller
Pale Flower7.5Uno yakuza eiga noir ammantato di mistero
All Night Long6.0Gli attori protagonisti sono mediocri e di efferatezze si visto di meglio ma in compenso scritto e musicato decentemente.
All Night Long 2: Atrocity3.0
All Night Long 3: The Final Chapter3.5Protagonista sempre pi automa. Sempre pi exploitation
Strange Circus7.0Showtime!
Ceremony, The6.0Il senso di morte pervade tutto il film grazie anche alle musiche di sottofondo appropriate, la scena finale bella, interessante la figura del protagonista, ma anche faticoso da seguire. Magari vedendolo doppiato...
Spring Subway7.0
Stranger of Mine, A7.0Formula abusata, ma divertente e spiazzante.
Dead or Alive 2: Birds4.0Per i vaccini!!!!
Guys from Paradise, The6.0Fiducia nell'essere umano che non ha niente da perdere e tutto da guadagnare
Wo hu (Operation Undercover)6.5Infernal Affairs 4
Crazy Lips2.5Commedia senza senso, se non quello del trash. Un certo cinema giapponese sar pure "estremo" ma non una giustificazione per girare minchiate.
Scene at the Sea, A8.5
Jigoku6.0Affascinante per come vengono presentati gli inferi, ma confuso e ripetitivo
Princess Arete6.5
Watcher in the Attic6.0
Secret Service of the Imperial Court6.0Narrazione impetuosa e comprensibile, scivola via veloce. Qualche concetto d'onore che stroppia e qualche scena (involontariamente?) divertente
I'm a Cyborg, But That's OK7.5Ottima commedia romantica, anche se riduttivo definirla tale visto il personale stile tragicomico di Park Chan-wook, che si conferma grande regista anche in questo genere.
Ballad of Narayama (1958)7.0L'impostazione teatrale non lo rende molto coinvolgente (cosa in cui suppongo sia riuscito Imamura), anche se stilisticamente perfetto.
Cinderella5.5Horror poco convincente
Embalming4.0Di una lentezza inutile, sceneggiatura cervellotica. Brutto.
Woman on the Beach7.0Carino, non trascendentale, forse proprio per il tono leggero, ma sempre interessante.
Charisma7.0La scelta di Yabuike come rimedio per sopravvivere al caos
Humanity and Paper Balloons7.0
Hana7.0Carino. Un Koreeda inusuale.
Repast8.0Apologia del matrimonio, alla Ozu.
Blessing Bell6.0Curioso. Sembra voler comunicare qualcosa ma finisce per essere un esercizio di stile. Il finale annulla tutto ci che si visto prima.
Sting of Death, The5.5Stanco e ripetitivo
Giants and Toys7.0Confronto impari tra valori tradizionali e cultura spietata del capitalismo.
0.0
Old Garden, The6.5Ideali che per quanto giusti non valgono il sacrificio inutile di una vita. Yum Jung-ah sempre brava. Si smiela sul finale, passo indietro rispetto a The President's Last Bang
Blood and Bones7.0Un Kitano bastardo come non mai
Dirty Ho6.5Divertente, con coreografie sincronizzatissime. Certo che per, visto uno, visti tutti.
Red Room3.0Solito trashone.
Unvanquished, The8.0
S Diary6.0
When a Woman Ascends the Stairs7.5
Spygirl4.5Commedia banalotta e insipida.
Memories of Matsuko7.5Decisamente un passo in avanti nella sceneggiatura rispetto a Kamikaze Girls. Biografia tragicomica e colorata della sfiga
Protg7.0Il tema centrale sul mondo della droga evita che predomini il solito leitmotiv dell'infiltrato, ma il film manca di compattezza. Vive di momenti, siano essi tragici o d'azione. Buono ma altalenante.
Hula Girls6.5Semplice e carino, alla stregua di altri del genere.
World of Silence, The6.5Buone premesse, sviluppo un po' deludente. Alla fine un thriller come tanti. Come sempre ottima fotografia.
Heavenly Forest6.5Melodramma di stampo hollywoodiano, non a caso in parte girato negli USA, in cui spicca Aoi Miyazaki in dolcezza e simpatia.
Magnificent Swordsman, The6.0Spaghetti eastern che saccheggia un po' Leone, un po' Kurosawa, ma pi per pose che per altro.
Honey & Clover6.5Film sincero sulla giovent che cresce ma poco incisivo, almeno non quanto il sorriso di Yu Aoi.
Female Prisoner #701: Scorpion6.0Wip & Vengeance in linea con molte produzioni in voga in quegli anni.
Aachi and Ssipak7.0Divertente, irriverente e con delle scene d'azione superlative. Finora il miglior film d'animazione coreano che abbia visto.
Legendary Weapons of China6.0Sempre ironico e apprezzabile nelle coreografie ma dall'interesse limitato. Per gli appassionati del genere.
Platform8.0
Invisible Waves7.5Una sorta di A Bittersweet Life minimalista. Gran classe.
Last Hurrah for Chivalry7.0
Kihachiro Kawamoto Film Works8.5Dei corti diretti con fantasia e intelligenza. Divertente la variante sulla bella addormentata.
Fried Dragon Fish4.0Mah. Musiche orribili, storia insignificante. Guardabile solo se si curiosi di vedere i primi vagiti dello stile estetizzante del regista, un giovane Asano e una vespa in Giappone.
Meatball Machine6.5Un incrocio tra Tsukamoto e Jackson senza il fascino del primo e l'ironia demenziale del secondo ma sa trovare tutto sommato una propria via originale.
Sunflower (South Korea, 2006)6.0
Female Convict Scorpion Jailhouse 416.0Meiko Kaji ha semplicemente le physique du role. Recita solo due battute, il resto con uno sguardo che non si dimentica, in pi canta divinamente. Per il resto il film non si discosta molto dal suo precedente e dal filone in generale.
Female Prisoner Scorpion: Beast Stable5.5Shunya Ito conclude la sua trilogia tra incesto e aborti, con un ritmo pi lento e abbandonando le trovate registiche dei primi due capitoli.
Female Prisoner Scorpion: #701's Grudge Song5.0Non compatto, diviso in due parti e molto pi film di serie b che altro.
Center Stage7.0Di una lunghezza eccessiva e un po' noioso, specialmente all'inizio, ma comunque un esperimento interessante. Maggie Cheung tra le attrici pi affascinanti della terra.
Romance of the West Chamber5.5Carina la parte del sogno, ma al di l dell'anno di produzione non ha molto di speciale.
Sad Movie6.0Film corale, com' di moda in questo periodo in Corea, con buoni presupposti ma che si risolve poi in un melodramma prevedibile e debole che sembra quasi solo un voler cercare una giustificazione alla scelta del titolo.
Big Road, The6.0Consigliato agli amanti del patriottismo
Spring in a Small Town7.5Racconto intimo sulla rinuncia ad una felicit raggiungibile.
Summer Time Machine Blues6.0Stupidino ma almeno solo una commedia e Motohiro si risolleva dai flop precedenti.
When the Last Sword Is Drawn6.5Qualche concessione al melodramma pi spicciolo ma d'altronde Takita non Yamada e non gli si pu chiedere di pi
Te Wei Collection7.5Acquarelli animati, migliorano di episodio in episodio. Incantevoli.
Red Angel7.5Film onesto, senza vittimismi, sull'abbrutimento che porta la guerra e sulla parit dei sessi.
Days of Youth6.5Commedia agrodolce.
I Lived, But...7.0
Single Spark, A7.5Non sar un capolavoro di lirismo ma un buon film, lucido ed essenziale, con momenti sinceramente toccanti, senza cadute nel sentimentalismo.
Be with Me8.0
Hinokio: Inter Galactic Love4.0Inter Galactic Bullshit
Nana 24.0Prosegue la saga dei nipoti dei beehive e del loro acconciatore... e gi non sopportavo licia... Manga, anime o film, tanto sempre la stessa storia .
Bat without Wings5.5Fly without wings/Feel without touch/Touch without feel/And everywhere nothing is real
Twilight6.0Avanguardia.
Miracle on 1st Street4.0Inizio carino e divertente -> botte -> lacrime. Un classico schema del regista da cui anche questo film non riesce a scappare. Ma il baratro lo raggiunge con quella che si da' fuoco.
No Regret7.0Diretto bene, ma non originalissimo. Non riesce proprio a prendermi, nemmeno le variazioni di genere.
Sword, The7.0Bel wuxia e una regia che fa la differenza.
Ghost Train3.0Pieno di difetti, la storiella delle amiche il colmo.
Secret Sunshine8.0Un Lee Chang-dong pi completo, riflessivo, descrittivo, maturo, autentico, anche se forse meno intenso rispetto ai precedenti lavori.
Barren Illusions7.0Il pi ermetico. Riflessioni esistenziali.
Soo6.5Storia de fratelli e de cortelli. Buone scene d'azione, fuoriluogo quelle romantiche
Castle of Sand, The6.5Indagine pallosetta e seconda parte con qualche caduta di stile, ma i flashback girati come un muto sono carini. Musiche pompose ma funzionali.
Dear Friends4.5Qualcosa di impercettibilmente passabile c', lei pu andare ma esagerato e patetico. La scena della tetta e il taglierino fa il resto.
Fires on the Plain8.0
Sky of Love4.0Inizia nel peggiore dei modi, poi diventa anche scontato e prevedibile, anche se non tutto da buttare.
My Young Auntie6.0Kung Fu e commediola, in certi punti fenechiana. Belle come al solito le coreografie.
Raise the Red Lantern9.0Il pi conosciuto ed elegante tra i capolavori di Yimou. Sintesi d'estetica e capacit di saper raccontare.
Mahjong7.0
Song of the Fishermen6.0Peccato per la mancanza di alcune sequenze che rende impossibile giudicare il film.
Black Night4.0Il 3 capitolo su 3 corti horror di 3 differenti paesi. La solita solfa e inizia a dar noia.
5 Centimeters per Second6.0Carino, onesto, ma un po' troppo dispersivo, accennato. Lascia solo qualche sensazione neanche ben definita. Bei disegni... ma essendo giapponese mi meraviglierei del contrario
Vertical Ray of the Sun7.5Meno potente rispetto a Cyclo ma esteticamente impeccabile.
Girl Who Leapt Through Time, The6.5Divertente la prima parte tipo giorno della marmotta, meno la seconda parte.
Yo-Yo Girl Cop2.5Carini i titoli d'apertura. Bella tuta.
Big Heat, The7.5Bel poliziesco che scorre via veloce e senza intoppi
Killer Snakes, The7.0Buon film di genere con un protagonista che pi coglione non si pu.
Yamato5.0Per gustare alcune scene belliche verso la fine ma rimane il pearl harbor (parlo del film) nipponico e le recitazioni sono forzate
Fly, Daddy, Fly4.5Simpatico Lee Mun-shik ma niente di che
196.0Kazushi Watanabe alias Visitor Q. Soundtrack jarmuschana e fotografia sgranata decorano un road movie abbastanza noioso.
Arang6.5Un horror che si staglia dalla mediocrit grazie alla componente thriller e a un taglio pi serio rispetto ai vari cloni del genere.
Goddess, The (China, 1934)7.5Film che rivela tutta la sua drammaticit nel finale.
Kon Ichikawa Story, The8.0Bellissimo documentario composto da materiali d'archivio e impreziosito dalla regia di un devoto Iwai. Bisognerebbe approfondire la filmografia di Ichikawa per apprezzarlo appieno.
Picture of a Nymph6.5Quasi all'altezza di The Bride with the White Hair e Storie di fantasmi cinesi, di certo li ricorda.
Peter Pan Formula, The6.0Interessante ma si perde in simbolismi
Blue Light, The6.0
Wonder Years, The7.0Semplice. Bello. Bel finale. Il Thirteen coreano, almeno per il soggetto.
Driving with My Wife's Lover6.5Commedia sulla disintegrazione dei rapporti
Muoi6.0Buon lavoro sugli effetti speciali. Non male.
Gong Tau: An Oriental Black Magic5.0Molto splatteroso, anche se gli effetti speciali sfiorano il ridicolo. Lei una lagna.
Evil Twin6.0Soliti rimandi a ringu e a tale of two sisters. L'avrei preferito thriller anzich horror.
My Heart Is That Eternal Rose7.0Riesce a creare momenti di tensione con una trama tutto sommato convenzionale e poco audace. A Tony Leung vengono riservate le scene migliori.
Daisy4.5Superficiale e noioso.
Love Eterne, The8.0Come per The Lovers la storia un pretesto per mostrare pi che altro il modo di raccontarla, con in pi il fascino dell'operetta che si fonde a una regia molto curata e a delle interpretazioni impeccabili.
Horrors Of Malformed Men5.0In effetti la sceneggiatura ad essere grottesca.
Ghost Theater, The4.0Senza capo n coda, n carne n pesce, n commedia n horror. Storia ridicola e insensata. Solo una buona regia e qualche simpatico stacchetto.
Waves Washing the Sand8.0a questo mondo siamo tutti miserabili
Moment of Romance, A6.5Qualche ingenuit di troppo ma un film gradevole. Andy Lau ficaccio
Men Behind the Sun6.5Importante come testimonianza, sconvolgente come horror, ma i due piani mal si conciliano tra di loro.
Sick Nurses4.0Effetti speciali al computer e atmosfere trite e ritrite, anche se forse parodiche (Gozu, Grudge, Ringu... non se ne pu pi, infermiere discinte)
Petal, A10.0Capolavoro che pulsa di storia, di memoria, di vita. Realistico, coinvolgente e sconvolgente, lirico e devastante.
Never Forever5.5Buona regia, ma quando si ha poco da dire...
I Don't Want to Sleep Alone7.5Realismo eccentrico, solitudine e conforto alla maniera di Tsai Ming-Liang
Final Victory7.0Piacevole commedia romantica con una buona regia e un cast ben assortito.
4:307.5Delicato, sull'infanzia e i suoi bisogni.
Terrifying Girls' High School: Lynch Law Classroom4.0Pi che un genere una trama che si ripete in ogni film con qualche variante, in questo caso una sceneggiatura che si prende in giro da sola. Per anime semplici
15: The Movie7.5Grande messa in scena per un simildocumentario sul disagio giovanile. Personale e sentito.
Tekkonkinkreet6.5Buona regia, notevole in alcuni punti, al contrario della storia, poco accattivante.
Dangerous Encounters: 1st Kind7.0Cazzuto e violento, senza vie di mezzo. C' tutta la freschezza da esordio.
From Beijing with Love7.0"Niente, volevo solo sapere". Uno spasso
Secret (Hong Kong/Taiwan, 2007)5.0Un film romantico-paranormale che dimostra che tutto il mondo paese. Jay chou si conferma un morto di sonno e purtroppo continua a trascinare con s Wong.
Executive Koala3.0Mai finale stato pi degno del dubbio luttazziano: Cazzata o Stronzata?
Flash Point6.5Belle scene d'azione. Buona regia e bravo Donnie Yen nelle sue prove atletiche.
Security Unlimited6.5Antesignano di scuola di polizia?
Gomen7.0Delizioso ritratto preadolescenziale, con una regia semplice e schietta
6ixtynin97.0Commedia nera brillante e godibile. Peccato per il finale incomprensibile. Dio conceder pure una frusta ma perch imporsi l'autoflagellazione?
Red Sorghum9.0Meraviglioso racconto politico, storico e privato. Quando Yimou sfornava capolavori.
Chanting, The5.5Niente di particolare, fa il suo compitino.
Rampo Noir5.0Compatto pur essendo girato da diversi registi, ma come al solito si pensa pi al "come" che al "cosa"
Flying Guillotine, The6.5
Yellow Hair 25.5
Yellow Hair 25.5
Sun Also Rises, The6.0Un film in cui (quasi) tutti i nodi vengono al pettine verso la fine. In bilico tra cinema tradizionale rurale e tentativo di modernizzarlo. Joan Chen sventola perenne.
Glory to the Filmmaker!5.0Kitano e la sua comicit demenziale. Che sia in crisi l'ammette anche lui. Speriamo si riprenda.
13 Beloved6.0Disgustosamente divertente, tra alti e bassi. Fa un po' Saw.
Scent of Green Papaya, The7.5Sospeso nel tempo e nello spazio. Intimo e accogliente. Opera prima di un regista purtroppo poco prolifico. Tran Nu Yn-Kh adorna con la sua bellezza straordinaria.
Seducing Mr. Perfect5.5Insomma.
Jam Films5.0Episodi che non hanno nulla da dire, tranne quello di yukisada sull'elogio alla chiappa e l'Arita di Iwai, manco a dirlo.
Metade Fumaca6.0Commedia sempliciotta con quel romanticismo che fa molto anni 80 tra una canzone e l'altra.
I Was Born, But...7.0Tramite le dinamiche della commedia Ozu racconta sempre un Giappone che giunge a compromessi con la modernizzazione e affronta con disincanto e speranza il futuro, forte dei propri valori.
Beautiful Sunday7.0Buon psicothriller sul rapporto inconciliabile tra amore e violenza, degnamente interpretato e con una buona sceneggiatura.
Triangle6.5
Swordsman6.0Confusionario e dinamico con i limiti e i pregi della regia multipla.
CJ75.5Meno risate e pi buoni sentimenti per un film per famiglie che rivela sorprese dal punto di vista degli effetti speciali.
Most Distant Course, The7.5Buon film. Tre storie di rapporti con l'altro e con s stessi che approdano alle medesime riflessioni esistenziali. Di non facile presa, forse per il suo carattere programmatico.
Sacrificed Youth7.5Antropologico e compartecipe. Giovent sacrificata o vissuta?
Boxer from Shantung6.5Da gustare finale e combattimenti.
Burst City5.0Punk & Riot. Ripetitivo e esagitato. La musica mitiga la noia. Seminale e emblematico nel suo essere sporco e senza costrutto ma non per questo superiore e indimenticabile.
Shuffle7.0Bel corto, teso e ironico, coadiuvato da un'ottima colonna sonora
Stereo Future5.0Commedia romantica banalotta e superificiale, con una sceneggiatura traballante e un finale sbrigativo.
Submersion of Japan5.5
Japan Sinks4.0Pi che remake di Submersion of Japan mi sembra quello di Armageddon, che tra l'altro pure meglio.
World Sinks Except Japan, The4.0-_-
Blue Automobile, A6.5Incompleto, onesto. Un'analisi pi approfondita dei personaggi avrebbe di sicuro giovato ad una comprensione pi empatica dei loro comportamenti.
Noriko's Dinner Table7.0Interessante il trattato di psicologia, ma poco appassionante e incisivo man mano che si avvicina alla fine.
Sleepless Town7.0Bel noir in cui faticoso districarsi tra gli affari delle triadi ma avvincente (seppur scontato) nell'intreccio tra i due protagonisti. Lei, splendida femme fatale.
I Just Didn't Do It7.0Quando la legge prevalica il buonsenso.
Book of the Dead, The6.0Fascinoso ma inconcludente assai.
Beyond the Years7.5Meno poetico di Seopyeonje. Un approfondimento della storia di cui forse non se ne sentiva il bisogno ma sentire Oh Jung-hae sempre un'emozione.
Flowing7.0Tra Mizoguchi (l'attenzione verso l'universo femminile, quasi idealizzato nella figura della domestica) e Ozu (presa di coscienza del declino di un'epoca governata dai mutamenti sociali, disillusione e etica giapponese)
Down to Hell2.0Davvero grezzo, pieno di difetti e ingenuit, e manca l'ironia del secondo capitolo.
Time to Love, A6.5Riflessione sul tempo che logora i rapporti, ma stranamente non li distrugge. Un finale triste irrealmente lieto
Street Mobster7.0Bel film sul solito antieroe yakuza alla fukasaku. Pi di genere e schematico rispetto ad altri.
Mother (Japan, 1952)7.0Ozu si pregiava di sceneggiature pi corpose. Avevano stili diversi e riconoscibili, ma tutti e due raccontavano le stesse storie di vita, in questo caso di sacrificio e di spirito d'abnegazione, comuni e universali.
Tokyo Zombie4.0Demenziale e insensato e non una novit, ma anche noioso
Late Chrysanthemums7.0
Men Suddenly In Black7.0Commedia divertente nel parodiare i canoni dei film d'azione
Cycling Chronicles6.5Grido di disperazione di una generazione vuota e riflessioni sul passato e presente della societ giapponese. Anche se gira un po' a vuoto.
Noroi6.5Sulle orme di blair witch project. Ma non convince del tutto.
Nomad6.0Buona la prima parte, nella seconda vira verso uno pseudothriller che serve solo a introdurre il solito finale tragico, che lascia anche impassibili.
B4207.0
Warlords, The6.5Bei personaggi da tragedia shakespeariana. Evidente il saccheggio della colonna sonora.
Alone6.0
Ambiguous4.5L'ambiguo rapporto tra eros e tanathos ridotto a una scopata che fa passare tutto.
Machine Girl, The4.0Cacchiata fiera di esserlo, ma sempre cacchiata.
Guns & Talks6.0
Shoot for the Stars (Serie TV)4.0
Bohachi: Clan of the Forgotten Eight6.5
Marriage Is a Crazy Thing8.0Il miglior film di Ha Yu
Dororo4.0
Aragami6.5
First Love6.0
Unlucky Monkey6.5
Death Note5.0Originale, ma rimane un film per ragazzi.
Children of Hiroshima6.5Forse un po' forzata l'idea del viaggio tra i drammi proprio nel momento in cui accadono ed indeciso sulla strada da percorrere, ma ha il suo valore di testimonianza.
Time to Live and the Time to Die, The7.0Il ciclo della vita e delle generazioni in unopera personale, privata e sociale, e piatta come il cinema di hou hsiao hsien. Buoni i dialoghi della sorella e della madre
Buenos Aires Zero Degree7.0Documentario che ricrea le atmosfere del film di Wong. Interessanti le interviste a chi ha lavorato al film.
White Silk Dress, The8.0Non avr la maturit di un Ray ma l'ho trovato molto bello nella sua semplicit. Da rivedere.
Throw Away Your Books, Rally In The Streets6.5Bellissime colonna sonora, regia e fotografia
Fong Sai Yuk6.5Commedia funambolica.
Valiant Ones, The7.0
Epitaph6.5Rivisto e ad una seconda visione l'ho apprezzato di pi, bench indugi nel terzo episodio su situazioni gi proposte dal migliore a tale of two sisters. Primo e secondo episodio poetici ed efficaci, con buone intuizioni. Comparto tecnico sopra la media.
Return6.5Thriller classico, di buona fattura. Colpi di scena a non finire.
Resiklo3.5Non una pura ecoballa, ma una raccolta differenziata di topoi di vari film di sci-fi, da guerre stellari a transformers, riciclati in un mediocre blockbuster in salsa filippina di cui vedremo anche il seguito, a quanto pare.
Citizen Dog7.5Geniale. Mitico Tongchai.
Say Hello for Me5.0Polpettone effettivamente tirato troppo per le lunghe.
Adrift in Tokyo6.5Leggero, discreto, di superficie. Intermezzi umoristici non molto efficaci, campati un po' in aria.
Yearning8.0Amour Fou e razionalit, dicotomia irrisolvibile se non nell'irreparabile.
Mourning Forest, The7.0Sull'elaborazione del lutto ma non particolarmente intenso e emozionante.
Love/Juice6.5
Chocolate7.0WOW, che donna!
Ploy7.0Ondivago tra sogno e realt. Un po' di Lynch e un po' di Tsai Ming-Liang. Lo stile c' ma sembra ancora in cerca di un'autentica ispirazione.
Someone Behind You5.0Pare che a tale of two sisters abbia dato il la a un sottogenere del genere in Corea. Modesto, guardabile, ma nulla di nuovo e nulla di pi.
Sound Of Colors5.0Filmetto leggero leggero con due protagonisti che ispirano simpatia come Tony Leung e Miriam Yeung. Peccato che tutto il resto sia pi adatto ad uno spot della perugina.
Scattered Clouds8.0Conflitto tra razionalit e ricerca della felicit gi visto in Yearning, con un finale ancora pi amaro. Il destino ineluttabile di un perdono concesso ma con cui impossibile convivere, in un opera matura e definitiva.
Loving You7.0
Where a Good Man Goes6.5
Mad Detective8.0Un To sempre pi "europeo", cinico, nell'atmosfera e nelle geometrie psicologiche, pi che fisico-spaziali.
Lightning8.0Storie di vita, di crescita, di rapporti difficili ma indissolubili con i propri cari e di bisogno di trovare la propria indipendenza e felicit.
Exodus7.0Carino, anche se il finale lascia pi dubbi e incertezze che sorprese. Troppo scoperto, anche nella misoginia. Meglio Beyond Our Ken.
Akitsu Springs8.0Una regia superba che esalta la bellezza di Mariko Okada, eroina consunta dall'amore per un balordo.
Human Lanterns5.5Arti marziali e horror alla maniera degli shaw brothers, con morale finale.
Game, The5.5Modesto blockbuster-thriller dall'epilogo quasi azzeccato, se non fosse per la scena finale. Peccato per il tono prevalente da commedia. Il soggetto degno di un Oldboy ma Yun In-ho non Park Chan-wook
Help Me Eros7.5L'attore feticcio di Tsai Ming-Liang al suo secondo film con il solito caro tema della solitudine, del mal di vivere, del bisogno d'eros in tutte le sue accezioni.
Angel5.0Film per famiglie che sfrutta la kawaitudine della Fukada.
My Love4.0La vicenda del treno e quella del free hugs lo affossano alquanto.
About Love7.0L'amore tradotto
Chaser, The7.5E' dai tempi di memories of murder che non si vedeva un thriller serio, sarcastico, ambiguo, cinico, disturbante e pessimista in Corea. Non siamo ancora a quei livelli, il killer un po' banale, ma la strada da percorrere questa (altro che 7 days)
Ex5.5Lei parte per una vacanza, lui non si sa.
Ardor7.0Film tutto al femminile con una sensualissima Kim Yunjin
Summer Palace7.5Racconto sincero e realista sul rapporto inscindibile tra amore e sofferenza, sulla nascita e la fine di un sentimento e sulla maturazione e il disincanto che ne derivano.
Xiu Xiu: The Sent-Down Girl8.0Film politico e di denuncia, un tantino scorretto nel cambio di registro, che lascia incazzati davanti all'impotenza.
Spider Lilies5.5Carina la colonna sonora
Railroad, The7.0Irrisolto, minimale, esistenzialista, non sfrutta pienamente le sue potenzialit, ma un bel passo avanti per Park Heung-sik.
Men from the Monastery6.0Il bianco e nero, Tarantino avr visto pure questo?
With the Girl of Black Soil7.0Descrive lucidamente una realt. Non si sbrodola in sentimentalismi ma manca un po' di pathos.
Moe no suzaku7.0Cinema semplice di piccoli gesti intensi e di sottintesi
Summer at Grandpa's, A7.5Un affresco simpatico sull'infanzia e il rapporto col mondo degli adulti
See Heaven5.0Sperimentale, cortissimo, personalissimo ma accessibile solo alla regista.
X from Outer Space, The2.0Tutti devono appartenere alla propria natura e rimanere col cetriolo in mano.
Daughters, Wives and a Mother7.0
Death Note: The Last Name4.0
Long Arm of the Law7.0Violento, cinico e seminale... nel finale
Art of the Devil 35.0Un po' ingenuo. Manca l'atmosfera, la suspense. Si mantiene a galla tra efferatezze gratuite, implicazioni karmiche e soprattutto Napakpapha Nakprasitte.
Love and Honor8.0Cinema d'altri tempi, narrativamente semplice e denso di emozioni.
Muhomatsu, the Rikshaw Man7.0Tipico personaggio mifuniano, semplice e onesto, selvaggio e verace... un uomo straordinario
Funuke, Show Some Love You Losers!6.5Peccato, lo stile "originale" e accattivante, tra comicit nera e dramma surreale (come anche i personaggi), ma parte troppo per la tangente.
Twenty-Four Eyes7.5Commovente, anche se spesso a comando. Sull'impotenza che sovrasta anche la buona volont in tempi di guerra. Finale nostalgico, ma la vita continua.
Ba:Bo6.0Rientra nella norma senza strafare
My Father6.5Niente di che ma davvero toccante verso la fine.
Lovers of 6 Years7.0Assolutamente diverso dalle solite commedie romantiche coreane. Film commerciale e agrodolce che sa indagare sui rapporti di coppia senza eccessive banalizzazioni.
Gentle Breeze in the Village, A7.5Riconferma per Yamashita, che ripropone con sensibilit e leggerezza il tema dell'adolescenza, a cui si aggiunge l'armonia della vita di provincia.
Butterfly6.5Povero marito, il triangolo non l'avevano considerato?
Devils On The Doorstep8.5La banalit della guerra mostrata impietosamente in un film crudissimo e divertente allo stesso tempo.
Rainbow Eyes6.5Bel thriller avvincente e con una bella fotografia, ma videoclipparo oltremisura, anche se alcune scene spiccano proprio per questo motivo.
Valley of Flowers5.5Mylene Jampanoi *_* e il buddismo d'esportazione di Pan Nalin.
6.0
Taebaek Mountains, The7.0Im Kwon-taek indaga in profondit con l'occhio dello storico, pi che del romanziere. Meno lirico e pi concettuale e storiografico rispetto agli altri lavori.
3.0I Bimbui ci salveranno.
North Korean Partisan in South Korea7.0
Flying Phantom Ship5.0Avventuroso e meno datato di quello che poteva essere nell'animazione, ma dedicato esclusivamente a un pubblico infantile o ai seguaci di Honda. Meglio le serie TV.
Marines Who Never Returned, The6.5Retorico verso la fine, come la quasi totalit dei film di guerra. Non Stalag 17 ma un buon film.
Rebel, The6.0Curiosa la variante vietnamita sulle arti marziali, che poi non dissimile da altre. Per il resto, un film che guarda ad occidente.
Sweet Rain6.0Un Joe Black meno romantico e pi distaccato.
6.0Fotocopia del primo. Daimajin meglio di Mos!
Turtles Swim Faster Than Expected6.0Qualche scena demenziale, pop e voice over, croce e delizia del genere. La scena del ramen per ti fa venir voglia di rivedere tampopo.
Aimless Bullet, The8.0KA-JA!
Nejishiki6.5Bello per 3/4 nella rappresentazione delle paure misogine del protagonista e nell'atteggiamento fatalista di un Asano tagliato (come sempre) per il ruolo, poi si dissolve nell'avanguardia.
Taki no shiraito7.0Un'altra figura femminile forte, passionale e sincera, vittima di un destino avverso
4.0Doppiaggio fastidioso, ma il film nel complesso ad essere scadente. Magari vedendolo prima della pubert...
Sweet Dream5.0Di sicuro interesse storico e sociologico pi che artistico, anche se la mancanza di molte scene impedisce un giudizio globale.
2.5Noioso per 3/4. Umorismo spicciolo e morale finale.
6.0Pur mantenendo lo stesso plot dei precedenti ha un paio di varianti che lo rendono pi interessante
Happy Life, The7.0Il miglior Lee Jun-ik visto finora. Crisi economica e familiare fanno da sfondo a una piacevole commedia agrodolce.
Sunny (You Are in a Far Away Nation)5.5Ha qualche punto forte, soprattutto nella rappresentazione del rapporto con gli USA, ma si poggia su un impianto debole.
Beautiful6.0Kimkidukkiano come volevasi dimostrare, ma non mette bene a fuoco quello che vuole dire e soprattutto non colpisce.
Cyborg Girl4.0Una storia carina raccontata nel peggiore dei modi. Per dove la trovi una ragazza che ti rutta profumo.
Rug Cop, The3.0Come sempre gioca a fare il simpatico. Ma almeno dura poco.
Unforgiven, The7.5Film prevedibile, ma apprezzabile lo studio psicologico dei due protagonisti. Ottimo debutto di Yun Jong-bin.
My Mighty Princess4.5Prima parte di commedia passabile, poi si wuxiaromanticizza.
May 182.0Pornografia della memoria.
3.5Mezzo punto in pi per il finale lolloso del Fermi l! Devo essere decontaminato.
Moonlight of Seoul, The7.5Conferma per Yun Jong-bin. Squallido e divertente ritratto degli host club, dove tutti i rapporti ruotano intorno al denaro. Un irresistibile sordiano Ha Jung-woo e una bella e brava Yun Jin-seo.
Art of Seduction4.0Cerca di essere diverso dalla solita pappa ma non lo
My Dear Enemy7.5Un film anticonvenzionale e realistico, leggero e profondo, da parte di un grande regista e di due autentici mattatori
Run Papa Run6.0Una regia moderna e elegante per la storia di un gangster dal cuore d'oro.
Street of Shame8.0La summa corale della poetica di Mizoguchi, delle donne forti che si sacrificano agli uomini, per gli uomini. Scena finale iconica.
Bugmaster4.0Belli effetti speciali, film d'atmosfera, ma al di fuori degli anime Otomo come Oshii, arzigogolato e palloso.
Crows: Episode 06.5Fumettone tutto testosterone e amicizia virile
Tokyo Gore Police6.0Fumettone videoclipparo gore, con degli inserti a volte divertenti, a volte volutamente ridicoli, e una Shiina Eihi, nostra signora degli incubi.
Nowhere to Turn7.0
Sparrow8.0Un To eclettico, totalmente immerso nella settima arte e in una colonna sonora gustosamente retr
Until the Lights Come Back6.5Film corale ben strutturato
3.5Cambiano i mostri ma i film sono sempre gli stessi.
Time Between Dog and Wolf7.0Irrisolto come dev'essere. Un altro film indicativo dei dolori di un paese spezzato in tutti i sensi dal 38 parallelo.
Desert Dream7.5La vanit della protezione.
Good, the Bad, the Weird, The6.5Buon film d'azione con una regia dinamica e con un Song che ruba la scena a tutti.
Guinea Pig: Flowers of Flesh and Blood5.0Non indecente nella realizzazione, ma pura macelleria.
Guinea Pig: Mermaid in the Manhole4.5Bizzarro. Ha il pregio di avere una buona trama da horror corto. Recitazione da b-movie quale e poetico quanto una pustola.
Guinea Pig: He Never Dies3.0Degno di un Kawasaki.
Pye-Dog, The7.0Canovaccio tipico, costruito su triadi, infiltrati e buoni sentimenti, con una buona regia e sorpresa finale
Ip Man6.5Blockbuster storico con ottime scene di arti marziali, ma tolte quelle...
Letter from the Mountain7.5Fa riflettere e commuovere con (anche eccessivo) garbo e serenit.
Warau Tenshi Mikaeru4.0Storia senza capo n coda, rumeni spacciati per italiani XD. Bel casino
Katasumi5.0
44444444445.5
Lunchbox5.0Perch l'altra ragazza si comporti cos nel finale, un po' un mistero.
Summer Clouds8.0Generazioni a confronto.
Backdancers!, The4.5Un bel messaggio sul tifare se stessi, e basta. L'attore che fa il manager davvero irritante.
Sky Crawlers, The8.5Japanimation all'ennesima potenza. La storia si fa interessante nella seconda parte, frammentaria, ma ricca di sapienti dialoghi, fino a culminare in uno splendido finale fatalista.
Sexual Parasite: Killer Pussy1.0Softporno con la scusa dell'horror
Tokyo Scanner1.0Emb?
Oresama1.5
Tomie: Revenge2.0
4.0Inusuale per alcune scelte e per il finale
Pray5.5
4.5Ah, ecco perch il finale dell'altro era inusuale.
Wool 100%7.0Ipersaturo di simbolismi. Gli oggetti non possono sostituire gli affetti?
700 Days of Battle: Us vs. the Police4.0Commedia adolescenziale cretina come tante.
Strawberry Shortcakes8.04 donne, 4 vite alla ricerca di un posto nel mondo e di qualcosa o qualcuno che le faccia sentire vive.
Violated Angels4.0Impotenza d'avanguardia. I "capolavori" di Wakamatsu sono ben altri.
Blind Shaft7.0Chi la fa l'aspetti
Check It Out, Yo!6.5Film ggiovane e brioso.
Dust in the Wind7.0Insostenibile, con tutti quei maldestri salti temporali, fino a 10 minuti dalla fine, in cui si esplica per fortuna il perch del film. E cio l'inutlit del servizio militare con i suoi danni della lontananza.
Franz Kafka's A Country Doctor6.5Graficamente adatto all'argomento trattato ma digerisco poco le avanguardie.
Lost. Indulgence6.0Elegante s, ma in sostanza abbastanza inconcludente.
Boy Meets Boy4.5L'idea originale e relativamente audace, ma la realizzazione da reclame pubblicitaria.
Sakuran6.5Carino, con un'affascinante Anna Tsuchiya
Even If You Walk and Walk8.0Un affresco familiare di rara aderenza al reale, senza l'orpello dei buoni sentimenti.
5.5Molta fantasia nella gestone dei mostri che strappa anche qualche sorriso. Da notare nei panni della venusiana, Akiko Wakabayashi, poi futura bond girl.
Kyoko Vs. Yuki1.0Boiata
Kamome Diner8.0Piacevolissimo film che scaccia la solitudine e che infonde speranza
Waiting in the Dark6.5Inizia bene, poi assume i toni meno interessanti del giallo e il finale un po' sospeso non incide molto. Un'occasione mancata?
Dream5.5L'idea di partenza stupenda, ma ormai kim ki-duk sembra la fotocopia di se stesso.
20th Century Boys - Chapter 14.0La cosa migliore del film la sigla dei T-Rex... Well it's plain to see you were meant for me, yeah I'm your boy, your 20th century toy
5.0Scadente, ma pieno di idee per il futuro.
Gachi Boy (Wrestling with a Memory)5.5Pateticheggiante
Angel Guts: Nami6.0Qualche espediente registico pone qualche variante sul genere, un po' sulla scia di Norifumi Suzuki
Sleeping Beauty8.0
Go, Go Second Time Virgin7.5
Zero Woman: Red Handcuffs5.0Modesto exploitation spacciato per cult che si salva in corner nel finale.
Slit-Mouthed Woman, A6.0Niente male l'inscrivere il tema della violenza familiare nel contesto ormai sbiadito del jap horror che con questo regista sembra avere ancora qualcosa da dire.
2.0
Kids4.5Di positivo c' giusto il dramma di fondo, ma la maniera di raccontarlo tra il patetico e il ridicolo, soprattutto all'inizio.
Crazy Thunder Road5.0Eversivo, ribelle, seminale, ma come per burst city, i pregi finiscono qui.
Kuchisake2.0Softporno e slinguazzamenti velati di horror.
Cruel Winter Blues7.0Buona storia. Protagonista il solito Bad Guy.
Zatoichi 05: Zatoichi on the Road6.5Shintaro Katsu!
Dai-Nipponjin6.0
Teenage Hooker Became Killing Machine in Daehakroh4.5Un cat III strano, con velleit artistiche.
Suicidal Variations6.0Interessante esperimento sonoro-fotografico.
Young Thugs: Innocent Blood6.5
Dead Girl Walking4.0Una specie di commedia su una che perde i pezzi
Departures7.0Filosofia tutta giapponese sulla dipartita e sul rancore, che porta solo rimorsi e danni irreparabili.
My So-called Love5.5Amore e sesso in un percorso ingarbugliato che non ha le idee ben chiare.
Rockers6.0Prima parte divertente e movimentata.
Cruel Restaurant3.0Demenziale
Changing Partners7.0Molto carino. Scrtto bene, per nulla banale, neanche nel finale.
Sinking into the Moon1.0Inutile
Baby and I4.0L'effetto senti chi parla non neanche portato avanti con convinzione.
4.5Il mostro sembra un incrocio tra gremlin, predator e alien.
Tokyo!5.5Gondry 6. La solita genialit visiva, ma la sceneggiatura si va a far benedire. Carax 4, e il titolo tutto un programma. Bong 7, chiaro e conciso.
Tokyo March6.0Interessante, seppur lontano dai canoni del regista.
See You After School6.0
Night and Day7.0Ancora un'altra stoccata sulle ipocrisie delle relazioni (?) dal Rohmer asiatico.
Ecstasy of the Angels3.5Booooh
Marronnier1.0Abominevole trashone. I miopi non ci faranno caso (alla fotografia).
Raigyo6.5Ognuno sfoga il proprio rancore verso un obiettivo succedaneo. Un po' troppo misterioso il finale.
Syndromes and a Century5.0Buona la regia. Si capisce il voler mettere a confronto due realt, una familiare e l'altra asettica, ma questo regista ha bisogno di uno che gli scriva le sceneggiature.
1 Litre of Tears6.5Inevitabilmente tearjerker, come da titolo, ma senza spettacolarizzazioni. Una storia vera che ispira molte riflessioni.
X-Cross5.5Un "horror" farsesco che la butta in caciara, con i pregi e i difetti del genere.
No Smoking6.5Piuttosto divertente. Abbastanza caotico nel finale.
5.5
Love of Siam, The6.0Un po' pi di coraggio nel finale non avrebbe guastato. Brava l'attrice che interpreta la madre.
Naked Kitchen, The6.0
Maundy Thursday6.5Tra rabbia e perdono verso gli altri e verso se stessi.
Linda Linda Linda7.5
Calla6.0
Show Must Go On, The7.0Buono, bella sorpresa, bel finale. La dura vita del gangster.
Too Beautiful to Lie (Don't Believe Her)6.0Decente romcom
Boys Over Flowers: Final1.0Indigeribile e interminabile
Kazuo Umezu's Horror Theater: Bug's House6.5Interessante il gioco delle parti e lo scambio dei ruoli.
Ikigami: The Ultimate Limit5.5Ambiguo, Orwelliano e melodrammatico.
Shining Boy & Little Randy6.5
Loft5.5Registicamente ripetitivo (seance l'ha gi girato) e altalenante. Alcuni dialoghi tra l'astruso e il banale, e un cinema che si fa sempre pi cerebrale. Per c' Miki Nakatani.
House, The (Hong Kong, 2005)4.5Qualcosa di interessante nel finale c', ma per il resto pi che mediocre, della serie "come non si gira un film horror"
Evil Dead Trap 25.0Troppo incasinato. Poteva uscirne fuori qualcosa di interessante.
Girl Scouts6.5Abbastanza divertente, sebbene non sia un patito delle commedie al femminile
Handphone6.5Abbastanza fico, ha un buon ritmo nella parte centrale. Peccato che non voglia mai finire, combinando pasticci nel finale.
Man Who Was Superman, A5.0Mediocre come da copione, racconta meglio di may 18 il massacro di Gwangju, il che tutto dire (riguardo may 18).
Female Market1.5Un po' di thriller nella seconda parte, il resto perversione.
4.0Godzilla meglio di Hulk Hogan
5.0Alla faccia del mostro buono, come si muove fa danni. Poveri marziani!
5.5Un po' di azione e ironia alla Kitamura. Forse proprio quello che serve per ravvivare il genere.
Coffin, The5.0Sul filone di Shutter, drammatico, desplatterizzato e con spunti filosofici, ma niente di eccezionale.
Coming Soon5.5Sceneggiatura bucata e recitazione superficiale, ma con una storia intrigante alla base.
Silip - Daughters of Eve7.0Lotta tra istinto animale, bigottismo e ignoranza. Il tutto mostrato con la massima libert espressiva.
City of Life and Death8.0Ritratto crudo e spietato dello stupro di Nanchino ad opera di un grande regista che non ha nulla da invidiare allo Spielberg di Shindler's List. Kadokawa, simbolo della vergogna di essere uomini abbrutiti dalla guerra, pi che dell'essere giapponesi.
Frivolous Wife3.0Ricordo solo di averlo dimenticato subito dopo averlo visto
My Darling of the Mountains5.0Particolare per la sua leggerezza che anche il sintomo di una sceneggiatura evanescente
Dog in a Sidecar7.0Bel film. Brave le due attrici
4.0Credo che gli stessi bambini non si bevano tanto infantilismo. Ma dalla sua ha un uso fantasioso degli effetti speciali da apprezzare per quel tempo, un po' come per Battle of Dragons.
Nang Nak5.0
Id3.0Molti riferimenti (Tsukamoto, Lynch) che non sanno trovare altra strada che quella del pastrocchio.
Wife Collector5.0Provocatorio ma non chiude il cerchio.
For Eternal Hearts6.5Una ghost story dall'atmosfera sospesa.
Guinea Pig: Devil's Experiment5.0Buono per la credibilit delle torture, Brutto per la non credibilit della torturata.
Guinea Pig: Android of Notre Dame3.0
It's Only Talk8.0Per superare cinismo e paure solo questione di parlare, di condividere il proprio bagaglio emozionale, ma com' dura sopravvivere alla solitudine, ai vuoti esistenziali, e prendersi cura di se stessi.
Whispering Corridors 5: A Blood Pledge5.0I meccanismi e gli effetti sono sempre gli stessi, a livello di storia poi poco convincente e abbastanza banale.
Grotesque6.0Programmatico come da titolo, e ci gli toglie quell'imprevedibilit, anche nella dissacrazione, che hanno film come hostel. Cmq Shiraishi si conferma poliedrico nel genere e con buone potenzialit, che magari sapr esprimere meglio in futuro.
Two Faces of My Girlfriend6.5Buona sceneggiatura con qualche leggerezza qua e l. Bravi i due attori. Lui una garanzia.
Promenade, The7.0Corale e riconciliante
5.5Nonostante l'aura vintage e l'ingegno artigianale, il mostro la cosa meno buffa del film, a differenza dei personaggi "umani" che sarebbero pi adatti in un cartone animato.
Masked Girl, The2.5Paue renge in gonnella che si prendono un po' in giro.
Emperor Tomato Ketchup5.5Provocatorio, o almeno sembra essere questo l'intento del regista. Chiss che c'azzecca con gli stereolab.
4bia5.0Il primo fa fare il classico balzo dalla sedia, il secondo un final destination videoclipparo. Il terzo e il quarto scivolano via senza lasciare il segno.
Two in Tracksuits, The7.0Una pausa dal solito tran tran per ritrovarsi e ripartire con onest realismo.
Lost and Found5.5
Birth/Mother6.0Documentazione autobiografica estrema e costruita (quasi irritante nel rimbrotto alla nonna) per mostrare il ciclo della vita e degli affetti
Gonin7.0Ironico e cool con un Beat Takeshi in gran forma, Concordo sulla scena con l'ombrellino, geniale.
My Girlfriend Is an Agent6.5Trovate spassose. Leggero e divertente. Gli Smith coreani.
Do Re Mi Fa Sol La Si Do1.0Imbarazzante.
Little Girl Who Conquered Time, The6.0Preferisco l'anime. Ma almeno Obayashi sa gestire a suo modo un genere che neanche registi come Otomo e Oshii sanno trasporre
4.5
Love So Divine4.5
Sad Vacation6.0Incoerente, indefinito e un po' assurdo. Peccato, perch il materiale c'era.
4.5
Shrill Cries of Summer3.5Belle le ragazze, sapessero anche recitare...
M (South Korea, 2007)6.5Confuso, inafferrabile e triste tra sogno e ricordi. Per una volta oltre a tanto fumo c' anche dell'arrosto per Lee Myung-se, che comunque potrebbe esprimersi meglio se non si autocompiacesse un po' troppo sul lato estetico.
Lover7.0Tristemente onesto. Meglio conservare un ricordo felice o rischiare di rovinarlo disilludendosi? La risposta tutta coreana.
Running Wild5.5Pervaso di un pessimisimo di fondo nei confronti della legge. Per avere giustizia bisogna essere cani sciolti.
Glasses6.5Crepuscolando
Daddy Long Legs4.5Il plot non male, tutto il resto lo .
Sexy Teacher4.0Commedia pi scema di un sex is zero. Inutili cameo di svariati attori. Per c' Kim Sa-rang...
Unborn But Forgotten5.0
Castaway on the Moon8.0Sorprendente
Laura3.0L'avanguardia che si morde la coda?
4.5Si nota qualche effetto abbastanza speciale, sintomo di un millennio alle porte
4.0Particolare per la distinzione dei piani tra realt e fantasia e il messaggio di formazione. Simpatici i mostri che si prendono a sassate.
Masseurs and a Woman, The6.5Minimale e molto curato per essere il 1938, ma proprio la storia che mi prende poco, visto che uguale a My darling of the mountains che magari considerato pessimo solo perch non in bianco e nero e non dell'anteguerra.
4.5
Fine Totally Fine7.0Simpatico e agrodolce, con personaggi che si affacciano timidamente alla vita.
Yellow Tears7.0La vita non inganna nessuno
Golden Swallow5.5Kill bill passato anche di qua? Il motivo "romantico" di sottofondo mi pare di averlo gi sentito.
Shonen Merikensack, The6.0In effetti si dilunga un po' troppo. Inizio divertente e stralunato, poi si normalizza
Blossoming of Maximo Oliveros, The7.0
2.5Gamera tuttofare: Ripara navicelle, fa esercizi alla sbarra e si pone come testimonial per la sicurezza stradale
Romantic Island5.5
Life Is Cool7.5
Spring Bears Love6.5Un film fatto su misura per Du-na Bae, in cui sprigiona tutta la sua ingenua simpatia.
Invincible Shaolin6.0
Tears for You5.0Eh, vabb, ma che sfiga.
Yatterman6.5Fregnaccia come giustamente dev'essere che esalta il ricordo. Regia all'altezza. Miike riesce a restituire la comicit demenziale dell'anime, anche se non sempre e a volte svacca come da far suo.
ESP Couple, The5.5Simpatica Park Bo-yeong
Heaven's Door6.5
Serial Rapist3.0Tutto abbastanza gratuito, come il movente del protagonista.
Legend of 7 Cutter, The2.0
L-O-V-E4.5I primi 3 episodi sono praticamente identici nella forma (sicuro che non si tratti di un unico regista?), verbosi e soporiferi, ma hanno un perch. Il quarto semplicemente idiota.
Lady Hermit, The6.0
2.0Un kawasaki minor(at)u. Tra i tanti luoghi comuni e fregnacce che manco il bagaglino, c' un barlume di triste verit: "Non c' un motivo che giustifichi la presenza dell'Italia nel G8." Come? C' anche questo? Come non detto.
Pig-Chicken Suicide3.0"una prugna che galleggia nel profumo servita in un cappello da uomo"
Tamami: The Baby's Curse5.5Favola nera debitrice del cinema di Dario Argento.
Hardest Night!!, A7.0Buona narrazione sui narratori. E poi c' Yoshino Kimura
Noisy Requiem2.52,5, come le 2 ore e mezza di vuoto pneumatico di questa roba.
Lump of Sugar6.5Un buon melodramma equino.
Rough Cut6.0Qualche timido riferimento a Kitano e Kim-ki-duk, ma un gangster movie che rientra nella norma, nonostante l'idea accattivante di incentrare il film sul confronto-scontro tra realt e finzione.
Thirst7.5L'eterno conflitto tra libido e coscienza, tra fatalismo pragmatico e fede. Regia superba come al solito. Eroticissimo e divertente. Comico e tenero nel finale. Kim Ok-bin splendida femme fatale, le offrirei volentieri la giugulare.
Happiness6.5Forse il film meno personale di Hur Jin-ho
Stranger Within a Woman, The7.5Sotto le vesti di un thriller viene mostrata, tramite il confronto tra i due sessi, l'interazione tra due risoluzioni tanto diverse ma in fondo entrambe giapponesi
Dogra Magra5.0Affascinante, ma verbosissimo e confusionario
Daydream7.0Curiosa e intrigante intrusione del pinku nella nuberu bagu, ma anche un po' troppo lento e indefinito, come tutti i sogni.
Nymph6.0Il talento di Pen-Ek Ratanaruang c', ma sarebbe stato meglio farne un corto, visto che di materiale ce n'era poco.
Crossways6.5Buon montaggio che segue con pathos le traversie quasi mizoguchiane dell'eroina a cui fa da contraltare la fine poco plausibile del fratello.
Scrap Heaven4.5Storto e insignificante. Il peggior Lee Sang-il
Zombie Dead1.0Inutile e pedestre
Wow-Choten Hotel, The6.5Non Grand Hotel ma una commedia abbastanza intelligente e diretta benissimo, costruita su continui piani sequenza
Light Sleep, A7.5Magari un po' troppo frammentario e non lineare, ma sa narrare con leggerezza un dramma che colpisce duro.
4th Period Mystery4.5
Influenza7.0Il mondo di Bong filtrato attraverso l'occhio del reale. Geniale e divertente.
Cry Me a River6.0Uno sguardo breve e conciso sui trentenni della borghesia cinese alle prese con le disillusioni dell'et adulta, ma lascia il tempo che trova.
Case of Itaewon Homicide, The7.0Un altro buon thriller processuale in cui a vincere l'ingiustizia e l'occultamento della verit
Running Turtle7.0Divertente. Perfetto mix di humour e azione.
Hello Schoolgirl6.0Carino. Perch arrendersi?
Running 7 Dogs5.0Sar per il montaggio incasinato o per una sceneggiatura che non scivola come dovrebbe, ma l'ho trovato abbastanza noioso, in qualsiasi genere lo si voglia incasellare.
Rainbow Song5.5Che stupidi che sono stati tutti e due... e quindi perch compatirli? Lui inadatto ai ruoli drammatici.
Hachik monogatari6.0Il campione dell'ostinazione.
Mother (South Korea, 2009)8.0 Un altro colpo da maestro. Colpevoli o innocenti, ci che conta proteggere il proprio nido.
Nothing to Lose5.0Un Bonnie e Clyde videoclipparo
Himalaya, Where the Wind Dwells6.0Il ritorno di Choi in un film abbastanza anonimo.
Welcome Back, Mr. McDonald7.0Ottima gestione dei tempi comici. Sceneggiatura brillante.
Our School E.T.4.0
February 29: 4 Horror Tales5.0Filmetto con colpo di scena finale, e neanche tanto convinto.
Plastic City5.0Noia d'autore, ma sempre noia. Sembra voler nascondere con atmosfere affettate, esercizi di stile e epitaffi filosofeggianti una certa pochezza narrativa.
4.0Retorica ambientalista rivolta ai bambini e accenni di commedia (lo xilofono)
Blissfully Yours5.5Valido il finale nel mostrare l'essenza del relax, ma... insomma, meglio farsi una scampagnata piuttosto che vedersela
Belle, La5.0Non ci si appassiona un granch con due personaggi cos stilizzati e un bianco pallido che induce all'apatia
Cut, The6.06 politico sulla fiducia
I Graduated But...6.0Bisogna sapersi accontentare, che l'umilt premia.
Fighting Friends5.5Tra i due litiganti il terzo gode.
Ketika, Lalu dan Akhirnya4.0
Magicians7.0
Kimi no Yubisaki5.5Un corto che rapisce un momento fugace che si fugge tuttavia. Io comunque non sento niente piegando le dita.
Cobalt Blue5.5Delicato nello stile, ma storia gi vista tante di quelle volte che ormai ci si fa il callo.
April Bride6.0Melodrammone interpretato degnamente. Si vede che anche Ryuichi Hiroki dovr pagare l'affitto.
Zinda4.0Scopiazzatura di superficie. Storia completamente stravolta per non disturbare gli animi pi impressionabili. Protagonista il Choi Min-sik dei poveri.
Like You Know It All7.5Impietosamente autoironico
Butterfly Lovers5.0Sar perch Romeo e Giulietta m' sempre scivolato addosso.
Detroit Metal City4.0Demente e infantile, come il protagonista. Finale decente.
My Name Is Fame7.0Bisogna lavorare sodo, che le occasioni arrivano.
Tokyo Sonata7.0"Ignorami e io ignorer te." Radiografia con qualche neo e deja vu (Visitor Q) nella sceneggiatura, di una societ che dopo 80 anni da Mi sono laureato ma,,, si riscopre pi cinica, asettica e atrofizzata dai suoi valori.
Handsome Suit, The6.0Carino e divertente bench prevedibile e dalla morale comune sulla bellezza interiore/esteriore tanto cara al cinema hollywoodiano.
Crows Zero II6.0Sempre botte e amicizia virile ma meno fumettoso.
Accident7.5Il miglior Pou-Soi Cheang un thriller minimalista di ottima fattura dove il caso vince sull'organizzazione e si prende gioco della paranoia.
If You Are the One6.0Dialoghi acuti. Funziona l'intesa tra i due protagonisti. Finale accomodante. Meglio comunque di Happy Funeral
Girl by Girl4.5Un film sull'amicizia sempliciotto sempliciotto
Old Miss Diary - Movie6.5Romcom abbastanza brillante
Heartbreak Library5.5Passa inosservato.
Eternal Summer7.0Triangolo incerto che trova una sua strada originale in un sacrificio d'amore per amicizia.
Last Princess, The5.0Passabile se preso esclusivamente come film d'avventura, c' una sceneggiatura alla base che funziona anche se si spegne nel finale. Fa venir voglia di vedere l'originale.
Rule Number One6.5Horror sulla possessione giocato su colpi di scena che funzionano fino a quando, per strafare, si ritrova penosamente in fallo prima di un epilogo comunque interessante.
And I Hate You So5.0Romanticume sulla scia dei lavori della Ephron, senza raggiungere i suoi livelli.
Like a Dragon4.0Solita cafonata con le solite trovate estemporanee, stavolta poi non si capisce una mazza.
Perhaps Love7.0Utilizzo sapiente del musical, senza mai abusarne, nel collegare i due piani della finzione e della realt che comunicano tra loro un dramma dei sentimenti onesto e sincero.
Fish Story7.0Una storia piacevolmente esagerata
Attack on the Pin-Up Boys3.0La puoi colorare quanto ti pare ma sempre una commedia cretina rimane.
Girl Hell 19992.0Piano con la mano ragazzi.
Creepy Hide and Seek5.5Il j-horror che si ricicla e si ripresenta uguale a s stesso. Sceneggiatura che procede incerta per ellissi (Vendetta?). Shimizuseggia ma lento come una lumaca e concilia il sonno.
Die Bad6.5Il manuale della malavita. Acerbo e sperimentale, e in questo risiede la sua originalit, ma finisce cos col presentare personaggi un po' banali, stilizzati. In sintesi, poco coinvolgente.
Achilles and the Tortoise5.0Mah! A me pare che Kitano prosegua inarrestabile nel suo declino senile. Indeciso tra commedia e dramma. Ne esce un ibrido senz'anima che non convince da entrambi i punti di vista, e soprattutto non si capisce dove voglia andare a parare.
Gambler's Story, A6.5Commedia sui generis sulla reversal of fortune, con un Francis Ng completo e perfetto nel ruolo. Se solo come tappeto musicale non venisse utilizzato il solito zerbino...
Mandala (Japan, 1971)5.0Utopia, comunismo primitivo... begli argomenti, ma pi che a un film sembra di assistere a un simposio di intellettuali che parlano in codice. Per cineforum universitari.
3.5Pupazzi che si danno la scossa e l'immancabile retorica ambientalista
Hard Revenge, Milly6.0
Hard Revenge, Milly: Bloody Battle6.0
Long Walk, A7.0Un tenero cammino di riscatto. Per nulla consolatorio.
Vacation7.0Algido ed essenziale.
Portrait of the Wind6.5Lascia troppe cose in sospeso, altre (le motivazioni dell'assassino) non le prende proprio in considerazione.
Customer Is Always Right, The7.0
White Night6.5Ottima la prima parte, l'indagine e il colpo di scena, anche se va via via scemando nel melodramma insistito.
Rebirth, The6.5Vite infrante che tirano avanti trascinandosi in silenziosi, sterili e ripetitivi automatismi che esorcizzano il dolore ma non permettono di rinascere, se non infrangendo il muro dell'incomunicabilit. Che palle per...
Ichi5.0Bella la Ayase, ma i motivi d'interesse per questo film si fermano qui. Meglio Azumi.
Air Doll6.5Una pinocchia del ventunesimo secolo alle prese con la solitudine e l'incomunicabilit della societ moderna nipponica. Un po' troppo artificioso. Perfetta Du-na Bae col suo fascino ingenuo.
Slim Till Death5.0Thriller all'acqua di rose. Abbastanza prevedibile e sciocchino.
This Transient Life7.0Estremamente provocatorio e edonistico. Le sovrastrutture morali crollano di fronte all'evidenza di verit scabrose e all'anarchia del materialismo. Finale vago, l'avanguardia si lascia prendere un po' troppo la mano.
Farewell to The Ark4.0Una specie di incesto non consumato, un cubo che fluttua in aria con petali gialli svolazzanti e stavolta non c' neanche una musica degna che distragga.
Let the Blue River Run6.5Personaggi ingenui appartenenti ad una minoranza culturale che cerca con fatica di raggiungere l'oceano della vita senza perdersi.
On The Edge6.5Ennesima storia di infiltrati, questa volta pervasa da un'atmosfera nichilista.
Zen5.5Buddismo da supermarket.
Woman of the Lake6.5La cura formale e la bellezza della Okada non bastano se la sceneggiatura debole e incerta.
Tree Without Leaves7.0Amarcord materno
M (Japan, 2006)7.0Sempre scomodo ma anche contorto.
5.0Come lungometraggio sarebbe pi inutile di quel che . Meglio cos. Prende in giro il genere senza farne parte.
Aquarian Age1.0Che pale...
Meat Grinder5.5Prevedibilit che denota uno scarso impegno a livello di sceneggiatura in favore di una regia inutilmente sovraccarica
Little Prince and the Eight-Headed Dragon, The6.0Character design molto semplice e datato, buona l'animazione, per una fiaba di formazione.
Amalfi: Rewards of the Goddess4.0Papaleo sprecato. Magari vedere una coproduzione seria. Luoghi comuni e immagini da cartolina. Se proprio devono fare la frittata degli stereotipi, almeno ci mettessero Bocelli
Dance of the Dragon5.0Pomposo e calligrafico, violini onnipresenti.
Nobody to Watch Over Me7.0Ne esce fuori un'immagine forse eccessivamente raccapricciante del giornalismo nipponico (se non della societ tout court). Buono il discorso finale sulla necessit di affrontare il dolore. Bravi i protagonisti.
Tokyo Trash Baby6.5Quando i sogni entrano in collisione con la realt
Old Partner6.0
Flunky, Work Hard!6.0Carina la coreografia del litigio e la descrizione del padre di famiglia sempre meno pater familias. Convenzionale il finale.
Nuan7.5
Kiss Me, Kill Me5.0Abbastanza sgangherato tra commedia, azione e romanticismo.
Muddy River8.0Film di una semplicit disarmante. Le ferite del dopoguerra che ricadono su un'infanzia innnocente.
Foreign Duck, The Native Duck, And God In A Coin Locker, The6.5All'inizio quasi insopportabile, poi il mistero si dipana e acquista pi consistenza, sebbene non molta.
Naked Pursuit6.5Pi exploitation che nouvelle vague.
Visage5.0Trasferta francese che un po' un calderone di tante cose non messe bene a fuoco. Dal rapporto con la propria madre all'ultimo ritratto di Antoine Doinel che si porta con s i ricordi del cinema che fu.
Female6.07+6+6,5+7+5=6. Gli episodi migliori appartengono ai nomi meno altisonanti.
Mother He Never Knew, The5.5Finale poco plausibile che rispecchia la natura da melodramma popolare di quart'ordine dell'opera. E lui quando incontra la madre sembra un cagnolino che fa le feste al padrone, rovina la sequenza pi importante.
Tokyo Boy7.0Tragedia di un narcisista
Crab Cannery Ship, The7.0Atemporale per trasmettere concetti universali sulla ricerca da parte dell'individuo di una propria realizzazione in una societ che non lo abitua a pensare e agire, ma a tirare a campare. Attualissimo anzichen
Under The Flag of The Rising Sun7.0Fukasaku ne ha girati di meglio, E anche sull'argomento ce ne sono di gran lunga migliori, tipo Fires on the Plain e City of Life and Death. Rimane un film sulle contraddizioni di un popolo vittima e carnefice delle proprie balle sull'onore
Third Eye, The5.0Nella norma, prevedibile anche se prova a non esserlo, mantenendo dubbi fino alla fine.
6.66 Death Happen5.0Bella confezione, come ci ha abituati il cinema thai, ma il film non prevedibile, un libro aperto fin dal primo fotogramma, e leggere un libro di cui si sa gi tutto annoia.
Sophie's Revenge6.5Buona romcom di stampo hollywoodiano (con tutte le accezioni positive del termine) e dalla regia molto creativa.
Lovers Vanished7.0Cho Chang-ho riesce a trattare il genere discretamente senza banalizzarlo
Sand's Chronicle5.0Non sarai sola ma sei scema forte e pure quelli che ti stanno appresso.
4bia 26.5Stavolta i corti sono tutti pi (1 e 4 alla tales of the crypt, il 3 snyderiano) o meno (2 abbastanza inutile) di discreto livello, anche quello comico-autoreferenziale.
Koma (Japan, 2009)4.0Inconsistente e barboso
Die a Violent Death3.0Indecente
My Ex4.0Un paio di scene splatter efferate e un finale che coglie un po' di sorpresa in mezzo a un mare di banalit
Burning, The5.0Un po' troppo smorto, come le pseudoattrici protagoniste, e maschera una certa banalit di idee e di scrittura dandosi un tono autoriale.
Panic High School6.5Progenitore di molti altri film sul genere.
Boko Honban5.0Acerbo e sensazionalistico nei contenuti e nella forma rispetto al pi maturo remake che si pregia anche di un'atmosfera sospesa che qui manca.
Housemaid, The (2010)6.5Progetto ambizioso e in parte riuscito di "remake personale", che riprende le fila di una riflessione sulla societ coreana avviata con La Moglie dell'Avvocato. Peccato si lasci andare un po' troppo la mano nel finale.
Haunted Apartments, The6.0Una schifezza come tante con la solita attrice espressiva quanto un tombino fino a qualche minuto prima del finale spiazzante.
Nodame Cantabile: The Movie5.0Sembra un film appicicato su un drama o viceversa. Gustosa la trovata della bambola. Simpatica la Ueno, anche se il suo personaggio troppo sopra le righe
10 Promises to My Dog5.5Lezioso ma passabile.
Naked Killer5.0Buon film d'azione girato con gli stilemi di quegli anni. Tutto il resto un'allegra pagliacciata.
Graduates, The7.0Un altro bel film alla Yamashita su una giovent alle prese con le scelte sul proprio futuro e le proprie maturazioni sentimentali. Shirata il personaggio che preferisco.
Bus 447.5In 11 minuti un continuo capovolgimento di prospettive attraverso argomenti quali l'indifferenza, l'inganno delle apparenze, e un finale che dice tutto senza bisogno di spiegazioni.
Laborers Love4.5Banalissima commedia con qualche spunto interessante a livello di regia
Doggy Poo6.0Parabola sul ciclo e sullo scopo della vita. Soggetto curioso ma azzeccato. Eccessivamente lagrimosa la cacchina.
Invitation Only6.0Una specie di hostel con meno (ma non meno efficace) gore e con qualche ingenuit di troppo nella sceneggiatura, che rendono il protagonista pi un coglione che un perdente. E la ragione del massacro da parte dei "ricchi" solo un pretesto debolissimo.
Red to Kill4.5Un mastro lindo superarrapato e patetismi isterici vari.
Embracing6.5Commovente l'"abbraccio" finale col padre.
Needing You5.5Per l'accoppiata Johnnie To, Wai Ka-Fai una commedia romantica nella norma gi un successo
Whispering of the Gods, The5.0Facile e parossistica provocazione anticattolica composta da fin troppi e esagerati squallori e personaggi grotteschi.
Kaleidoscope5.0Forse bisognerebbe essere un fotografo o un regista per capire il punto di questo progetto. Ho trovato interessante solo il discorso sul decoro, che una caratteristica tipicamente giapponese, e che accomuna conseguentemente sia l'una che l'altra ragazza
Barefoot Gen 26.5
Sky, Wind, Fire, Water, Earth6.0Interessanti riflessioni sull'approccio all'azione creativa.
Symbol6.5Simpaticamente insensato. 2009 Odissea nel pipino
Letter From A Yellow Cherry Blossom6.5La testimonianza di un lento e sofferente spegnersi.
Pierre de l'attente, La6.0Troppo scarno per lasciare il segno.
Nanayo5.0Film che ha poco da dire (Babele? Pacifismo? Zen?) e pure male, popolato da personaggi schizzati in cerca di relax o di s stessi, che poi la stessa cosa. Fuori fuoco e quasi inutile. Bel fisico Kyoko Hasegawa
14 Blades5.5Trama piatta e convenzionale, ma come sempre buone scene d'azione
Millionaire's First Love, A4.5Svenevole e scritto male, certi passaggi sono troppo improvvisi e buttati l tanto da far palesare un'impostazione da drama
Bandage5.0
Train Man5.5Protagonista spersonalizzata e flebile "storia d'amore", ma abbastanza divertente. Come sconfiggere la solitudine tra internauti.
Hole in the Sky7.0Malinconico film sulla solitudine e sull'abbandono. Non chiarissimo il finale.
Modern Boy6.0Conflitto tra amore e amor di patria. Chung Ji Woo nel suo film pi commerciale
Irezumi7.0Bella scusa il ragno
Story Written with Water, A6.5Inconsce morbosit incestuose accennate nei pensieri di un figlio che roso dai dubbi sulla fedelt della madre.
Peach Girl, The6.0Melodramma "comunista" in cui l'eroina viene pianta dai propri carnefici.
Blue Kite, The7.0Politicamente importante, cinematograficamente e narrativamente semplice, non limitandosi a valutare solo il contesto.
Elephant on the Bike, The6.5Un melodramma sussurrato
Angel's Egg6.0Suggestivo quanto criptico, e se lo anche per il regista non depone di certo a suo favore.
Odd Obsession7.0
Postman to Heaven4.5L'idea anche interessante, negli sviluppi e nel soggetto ha qualcosa de "Il Mare", ma la realizzazione non un granch e l'attore? protagonista l'ennesimo monoespressivo cantante pop prestato al cinema
Traces of Love7.0Bel mel delicato. Ottimi interpreti.
Kaiji: The Ultimate Gambler3.5Un protagonista che raglia e un antagonista che fa le faccette buffe
My Tutor Friend Lesson II4.0
Hear Me7.0Tenerone e ottimistico con un soggetto interessante e un buon intreccio.
Fantastic Parasuicides5.5Tre corti bizzarri tra il mediocre e il discreto
Till Death Do Us Part7.0Un kramer vs kramer dal thriller in agguato ma senza facili risoluzioni che rischierebbero di banalizzare il contenuto prendendo posizioni morali. Anche se alla bionda per una sgozzatina gliel'avrei data volentieri.
Comrades, Almost a Love Story7.5Maggie divina come sempre. Storia d'amore per nulla almost, scontata ma sincera, basata su un rapporto d'amicizia tra compagni d'avventura che scoprono di amarsi condividendo le esperienze, soprattutto le pi umili.
Housemaid, The7.0Lungi dall'essere un "capolavoro", comunque un film epocale nello stile e nei contenuti, che segna una svolta nel cinema di Kim Ki-young, se non in quello coreano in toto.
Violent Virgin3.0Ma che d'?!
So Close to Paradise7.5Bel finale
OneDay7.0Soggetto di indubbio interesse anche se la regia e il montaggio tendono a strutturarsi essi stessi come un sogno rendendo la narrazione piuttosto farraginosa.
For Love's Sake5.5
Manila in the Claws of Neon7.5Cupo e disperato dall'inizio alla fine, anzi oltre la fine.
Why Has Bodhi-Dharma Left for the East?8.0IL film sul buddismo per antonomasia. Meno didascalico di un come come upward, panteistico e contemplativo.
South of South5.5Troppo corto per poter dire qualcosa, anche se inizialmente tenta di farlo.
Yang Yang6.5Ottima regia. Incompiuto e non ben definito. Un ragazza molto confusa che fugge da e corre verso una figura paterna?
Fox Family, The6.0
My Wife Got Married7.0Open your mind
Today and the Other Days5.0Film troppo ambiguo, ellittico, inconcludente e incomprensibile perfino per lo stesso regista, che suppongo non sappia neanche lui che storia voglia raccontare e che personaggi voglia presentare.
Vegetarian6.5Buon film, nonostante si rischi di associare il vegetarianismo all'anoressia e rimanga incompiuto e ellittico sia narrativamente che dal punto di vista dei contenuti
Rain Dogs5.5A parte la noia e la flemma, non sa che strada prendere, e infatti non ne prende nessuna.
My Daughter6.0Montaggio disordinato e scene superflue (l'auto in panne) contribuiscono a rendere inefficace dal punto di vista narrativo una storia che gi di per s in fondo banale.
Boat People7.5L'altra faccia del comunismo
Paju7.5Film complesso sul senso di colpa e la redenzione e su un dubbio paralizzante che se sciolto sarebbe devastante.
Message, The6.5Spy story patriottica con un buon intreccio
Treeless Mountain8.5Bello davvero, soprattutto perch gli insistiti primi piani sugli sguardi delle bambine raccontano il film dal loro punto di vista di bambine che, proprio per la loro tenera et, nonostante le cadute trovano sempre la forza di rialzarsi guardando avanti.
Red Rose White Rose6.5Grande cura formale per il ritratto del "modello perfetto dell'uomo moderno cinese", in pratica un codardo ipocrita puttaniere che sacrifica la sua felicit per entrare nel mulino bianco.
Voice of a Murderer7.5Buon film e per certi versi agghiacciante, con un'attenzione particolare su rimorso, ineluttabilita' e impotenza. Dopo You are My Sunshine, Park Jin-pyo si rigetta a capofitto in un'altra storia vera, accostabile a Memories of Murder (trama identica)
Tokyo Olympiad6.0S, buon documentario, sicuramente meglio di un servizio dell'Istituto Luce, ma niente di pi sinceramente. E in verit ci sono pi premiazioni (soprattutto giapponesi) che "racconti di vita". Eterno Bikila!
Black Rain7.5 Forse il miglior film sugli effetti della bomba sul quotidiano, quasi al pari dei pi strazianti film d'animazione sul tema.
Electric Shadows6.5Un nuovo cinema paradiso cinese con una bella colonna sonora funzionale al racconto. Peccato solo per alcune evidenti forzature nella sceneggiatura, compreso il finale sbrigativo e maldestro.
Shanghai Blues6.5Commedia romantica sbarazzina con una simpatica Sally Yeh, prodiga di espressioni buffe.
Bubble Fiction - Boom or Bust5.0Simpatico il padre che sorride quando viene preso a pugni
Amphetamine4.0L'esercizio di stile e la regia sbilenca e patinata soffocano anche le pur buone intenzioni riposte nella descrizione non banale del protagonista
Soundless Wind Chime6.0Intimamente delicato all'inizio, complice l'atmosfera sonora, ma poi si aggroviglia in un montaggio schizzato che depotenzia la narrazione, fino a renderla fumosa.
Secret Reunion6.5Inizio fulminante e finale accomodante, ma che ci sta nel mix di generi ben calibrato, per un altro film sugli effetti del conflitto eterno tra le due Coree
I Saw the Devil7.0Angosciante, anche se non raggiunge mai il climax. Kim ji-woon sulle orme di Park Chan-wook per mostrarci linutilit della vendetta, che non ha senso, specialmente se si vuole trovare dell'umana razionalit nella banalit del male.
Brand New Life, A8.0Delicato e lucido film sull'infanzia abbandonata e sulla resilienza, testimoniata dallo splendido fermo immagine finale di truffautiana memoria, che segue il simile e altrettanto ottimo Treeless Mountain
Magic Boy6.0
Conflagration6.0Interessante la figura insicura e paranoide del protagonista, ma inafferrabile nel suo indagare incerto nelle psicologie dei personaggi.
Heroes of the East6.0Combattimenti ripetitivi in piena tradizione shaw. Almeno c' la scena dell'ubriaco che spicca su tutto.
Relation of Face, Mind and Love, The5.0Simpatica la protagonista, anche se ci vuole molta fantasia per immaginarsi che due denti storti possano tramutarla da bella a racchia. Pi credibile a prima svista (di cui questo uno scialbo remake?) da questo punto di vista
Portrait of a Beauty6.5Jeon Yun-su alle prese con un melodramma in costume a tinte erotiche sulla scia di Untold Scandal, ma pi provocatorio.
A.K.A. Serial Killer4.0Orginale quanto inutile e insignificante. Per amanti del jazz e insonni.
Rice People7.0Segue con naturalezza il mestiere della sopravvivenza. Bello il personaggio della sorella maggiore.
Ramblers6.5Una coppia di "sfigati" che vaga in un mondo di situazioni e personagggi bizzari. Pura e tipica ironia nipponica.
Flame of My Love7.0Magari un po' didascalico, ma sempre incisivo nel suo messaggio genuinamente femminista.
Sensualist, The6.0
Mukhsin7.5Sinceramente gioviale e malinconico. Chiss cos'avr scritto sull'aquilone, ma facile e ancor pi bello immaginarselo.
Little Note5.5Melassante, pi nella forma che nei contenuti.
Child's Eye3.0Evita di essere un film fatto solo per mostrare qualche inutile effetto 3d, anche se questi non mancano, ma i pang finiscono col riciclare loro stessi e regna la confusione (e l'ilarit con la svolta zooerasta XD)
Yellow Earth6.0Buon esordio alla regia dal punto di vista formale per Chen Kaige. L'interessante tema dell'emancipazione viene per inglobato e soffocato in un pi subdolo e neanche tanto velato messaggio propagandistico.
August in the Water6.5Forse il periodo migliore del regista in cui ha portato a maturazione il suo stile, anche se come mistero non ha certo il fascino di un picnic ad hanging rock, tanto per fare un esempio pi illustre.
8Uppers2.0
When Ruoma Was Seventeen6.0Una storia semplice di disincanto adolescenziale sullo sfondo di una Cina rurale che entra in contatto con la modernit.
Non-Ko6.5Un altro film sull'abbandono degli altri e di se stessi per Kumakiri, stavolta dal punto di vista di lei, incapace di dare una svolta alla propria vita.
Oki's Movie6.0Il problema non la ripetitivit dei contenuti, che il cinema stesso di Hong, ma bens la ripetitivit di uno stile (ironia cinica e parossistica, voice off, zoom, ecc...) che lascia sempre pi intorpiditi.
Supermarket Woman6.0Un Itami minore, di tampopo non c' neanche un'unghia, ma semplice, dinamico e carino. Un supermarket con gli "ideali"... solo in Giappone
Night Train7.5La scena del ballo ricorda i fidanzati di Olmi. Desolante, con un finale aperto in cui tutto perde senso, persino la propria vita.
MW3.5Thrillerino dalla regia senza spessore. Ambigua la figura del protagonista, ma suppongo come in molte trasposizioni sia pi merito del manga da cui tratto che dello sceneggiatore.
Love in Disguise4.0Commediola romantico-musicale fotocopia di tante altre
Third6.5Giovent ingenua che gira a vuoto senza mete e prospettive, ma pur vero che chi causa del proprio mal...
Insect Woman, The7.5Il manifesto del cinema di Kim Ki-young.
Au revoir Taipei7.0Semplice, fresco, delicato, spensierato e carino, come il volto grazioso della protagonista
Natalie5.0Intrigante all'inizio, poi affoga nel solito prevedibile melodramma
Smile6.0Finale un po' ambiguo
1.0Fesseria dell'ennesimo Mr. Simpatia.
Warm Water Under A Red Bridge7.0Un Imamura eccentrico che dissemina qua e l perle della sua filosofia
Secret Love6.0Un melodramma tinto di thriller pregevole nel mischiare continuamente le carte e nel non dare punti di riferimento, ma soluzioni pi o meno ambigue. Sufficiente.
Oishii Man6.0Lascia a bocca asciutta...
For Those We Love4.5In un mare di retorica di guerra e di buoni sentimenti c' cmq spazio per riflettere sulle proprie contraddizioni
Mapado6.0See the sky about to rain, broken clouds and rain. Locomotive, pull the train, whistle blowing through my brain. Signals curling on an open plain, rolling down the track again. See the sky about to rain.
Almost Love4.0Prevedibile, stucchevole, dimenticabile.
Helpless6.0Senza Asano perderebbe molto, vista la povert narrativa. Acerbo e pi soft, da tutti i punti di vista, rispetto a un Miike o a un Kitano.
Grandmother7.0La povert abbatte l'orgoglio in favore di un pi pragmatico e dignitoso, seppur cinico, buon senso.
Cyrano Agency6.0Pi dolce che agro, scritto bene e con qualche esagerazione finale peraltro ammessa (Ci siamo spinti troppo oltre). Esagerati i riconoscimenti a Lee Min-jung.
Mapado 25.0
Black River7.0
Little Toys6.5L'urgenza di risvegliare una coscienza politica (il dito puntato verso la cinepresa) prevale sul lirismo nonostante il finale amaro.
Hotel M: Gangster's Last Draw5.0
Poetry8.0Un'altra protagonista che si porta sulle spalle i suoi problemi e quelli del mondo, un altro mondo impietosamente cinico, e il gran finale compassionevole poesia.
Heart is... 22.5Pi o meno inguardabile. Una specie di mamma ho perso l'aereo al contrario.
Outrage6.0Nulla di stra ordinario. Esplosioni di violenza e fatalismo.
Project Makeover5.5Come per My Mother the Mermaid, in Corea il ritorno al passato non un argomento molto convincente, ma serve per fare da contorno a una riflessione su altro, in questo caso sull'inutilit dei rimpianti.
Man From Nowhere, The7.0Discreto action sulle orme di Man of Fire, cool al punto giusto, grazie alla presenza scenica di Won Bin. Potenzialmente un filmone, se solo il regista avesse avuto un po' pi di coraggio.
Last Dance, The7.0E io che pensavo che Itami avesse girato solo commedie. Ci mette un po' a definirsi, ma l'attesa viene ripagata da una lezione di buon senso da dedicare a tutti i so-called "pro-life"
Seaside Motel6.5Commedia sulle ipocrisie o finte tali abbastanza accattivante che gira intorno a questa frase: A volte una cosa finta pu trasformarsi in qualcosa di autentico.
Echo, The4.0Cerca di fare quello che pu con i pochi mezzi che ha, ma prevedibilissimo e gi visto
Cape No. 75.0Interessante il voler raccontare, intrecciando presente e passato, due storie d'amore (deboli) tra Giappone e Taiwan, anche se rimane molto in sospeso. Simpatico il vecchietto. Ammorbanti la voice off e gli stacchetti musicali.
Parade6.5Strambissimo. Prima del finale sembra una sentita riflessione sul'"avere vent'anni", ma poi il colpo di scena ambiguo che alimenta pi sospetti che sorprese.
How to Date an Otaku Girl4.0Diviso nettamente in due parti, la prima sul demenziale, la seconda sul melodrammatico. Ma a stridere, pi che l'eterogeneit dei generi, la diversit dei ritmi, tra una prima parte frenetica e una seconda noiosetta
Gelatin Silver, Love5.5Noir simil S&M su un fotografo attratto da un'assassina che mangia uova sode e si contorce... e basta
Promise, A4.0
Blind Mountain8.0Il ritratto di una cina rurale materialista, cinica e di barbara ignoranza
Night on Taneyamagahara, The5.0
5.5Abbastanza noioso, ma decente.
Perfect Couple, The4.5Che voce orripilante :P
Take Off6.0Filmetto sportivonazionalistamelodrammatico che sa entusiasmare verso la fine.
6.5
On Next Sunday6.0Il coraggio di affrontare i propri problemi con fiducia in s stessi e nel futuro senza piangersi addosso.
Fly High4.0
Daytime Drinking7.0Commedia intelligente, piena di sense of humour, che proprio per il suo essere indipendente non ha nulla a che vedere con la media del genere.
Mutant Girls Squad3.0Sar il genere che non ha pi nulla da dire, come se ne avesse mai avuto...
Help4.0Qualche stereotipo qua e la', se non veri e propri plagi del jap horror. Capisco che bollywood e' bollywood, ma inserire dei videoclip della valtur in un film horror non ha molto senso.
Devil's Temple6.5Intrigante per come ciascun personaggio perde la propria sfida o trova una nuova soluzione imprevedibile perfino a s stesso.
Yangsan Province4.0Un film che mostra i primi accenni dello stile dissacrante del regista, ma che stona molto se si finisce col narrare un classico melodramma.
Exte: Hair Extensions6.0Singolare nel calcare la mano sul demenziale, che se da una parte gli garantisce una certa originalit, dall'altra nasconde gli evidenti difetti nella sceneggiatura.
Confessions7.0Esteticamente impeccabile come sempre con una bella colonna sonora. Intrigante all'inizio anche se riducendo tutto a un vengeance movie, per quanto ambiguo nel finale, limita le sue potenzialit.
1.0Brutto e noioso
Cherished Memories (Serie TV)5.0Incompiuto
Gokusen: The Movie3.0
Hansel & Gretel7.0Buon adattamento (o meglio rielaborazione) della favola dei fratelli Grimm che conferma il talento visionario di Yim Pil-Sung
Hideko The Bus Conductress6.0Prescindibile.
Boys of Tomorrow6.5
Hold Up Down5.5Bel finale ironico. Per il resto il solito Sabu, che per diversificarsi tenta la carta del soprannaturale nella seconda parte, ma l'esperimento risulta estermporaneo e eccessivo.
Funeral, The7.0Ironia un po' parossistica, un po' realistica, un po' pungente, e anche un po' benevola sull'umanit che gira intorno a una dipartita.
Youth Killer, The6.0Giovent disperata, impulsiva, schizofrenica e suicida che entra in corto circuito col mondo e con se stessa.
1.5Umorismo nipponico? Teribbile. Mezzo punto in pi per il mostro piscione
Farewell China7.0Un buon melodramma con buone interpretazioni e sorpresa finale amara, anche se non mostrando le motivazioni di fondo riguardo la scelta dei protagonisti finisce col ridursi a una demitizzazione del sogno americano in favore di una Cina non poi cos male
Hazard5.0Piuttosto finto
Million, A6.0Survival movie ben sviluppato, seppur con qualche ingenuit.
Ghost House6.0
From Me to You5.5Bravina l'attrice, nonostante il suo personaggio sia completamente autistico e la storia sia il solito drama scolastico pieno di clich
6.0
Fire Festival6.5Panico e sfuggente, con un finale molto d'effetto ma poco comprensibile.
Sincerity7.0I bambini ci guardano
Late Bloomer7.0Thriller semidocumentaristico (e forse per questo poco plausibile) con un soggetto originale (una persona normale intrappolata in un corpo da cui non pu ricevere altro che frustrazioni che trovano sfogo nella mania omicida).
Female Yakuza Tale: Inquisition and Torture5.0Another Sexploitation. Visto uno visti tutti.
Righteous Ties6.5Gangster movie abbastanza melassante ma ci sta
Beck5.5Dignitoso film rockettaro. Peccato che si scelga di non far cantare il cantante fino all'ultimo.
Marine Boy5.5
Band Baaja Baaraat6.0Interminabile ma tutto sommato carino.
Convert, The7.0
Like Grains of Sand7.0
Colic5.0Un final destination karmico
Philosopher, The5.0Interessanti gli spunti filosofico-teologici, ma troppo e strettamente didascalico per i miei gusti.
Snowy Love Fall In Spring6.0Melodramma su un amore impossibile a causa delle scelte drastiche e improvvide dei due protagonisti, dettate anche da fattori esterni insormontabili, ma fino a un certo punto.
Steal It If You Can4.5L'inizio registicamente dinamico proprio non ce la fa a reggere nonostante tutto alla banalit della storia, dei personaggi e delle situazioni.
Routine Holiday4.0Squarci di aridume e desolazione mostrati in uno sconclusionato e noioso nonsense. Una botta di vita, proprio...
Affair in the Snow6.0Il bianco e nero, la fotografia, la perizia nell'usare la cinepresa, ecc... ma senza una sceneggiatura ben articolata, definita, un'idea ben sviluppata o dal potenziale sufficientemente espresso, che poi si rivela ben poca cosa, dura lasciare il segno.
Haunters6.5Fumettone cazzeggione di supereroi all'unbreakable che non si prende affatto sul serio
Each Night I Dream7.0Naruse come Mizoguchi nel ritratto di una donna forte e risoluta rispetto a un'inettitudine tutta maschile
Borrower Arrietty, The6.5Storia molto semplice, che un pregio fino a un certo punto. Delicato e curato nei dettagli in linea con le produzioni Ghibli
Aogeba Totoshi6.5Fino a qualche minuto prima della "stretta di mano" prevale la noia, eppure spiega bene le sue riflessioni sull'insegnamento, sulla morte e sull'insegnamento della morte.
6.5Interessante e amara riflessione sulla difficolt di crescere e di trovare un proprio spazio, un proprio equilibrio e una propria identit nel mondo. Peccato per la regia televisiva che ne pregiudica la qualit e annoia un po'.
Village of Dreams7.0Manca un punto di vista critico, definito, non ambiguo sulle ingiustizie sociali e sul comportamento degli adulti, ma perch tutto lasciato alle sensazioni e alle interpretazioni senza filtri dell'infanzia.
Hole, The (South Korea, 1997)5.0Thriller convenzionale, vagamente citazionista, dall'argomento scabroso.
Taxing Woman, A5.0Un Itami a dir poco sottotono.
Little Thing Called Love, A5.0Carramba che sorpresa!
Assassin, The5.0Manca poco allo sbadiglio
Caterpillar7.0Un Wakamatsu pacifista che desacralizza la retorica dell'onore patriottico giapponese e utilizza anche un'ironica legge del contrappasso. Abbastanza ripetitivo.
Five Senses of Eros5.5Il primo il migliore. Il secondo e l'ultimo, discreti, si equivalgono. Il quarto e sopratutto il terzo, da dimenticare.
Romantic Prelude6.5Ci mette tutto il film per arrivare al dunque, ma altrimenti non sarebbe un preludio romantico. Trentenni che inseguono i loro sogni senza sacrificare i propri "fiori".
Nodame Cantabile: The Movie II5.5Pi film rispetto al primo episodio. Le musiche lo abbelliscono.
Committment, The3.0Quanta noia...
After Our Separation6.5Altro ritratto di donne adamantine che si immolano in sacrificio per il bene dei propri familiari
Forsaken Land, The5.0Personaggi poco sviluppati, temi vagamente accennati. Un'occasione sprecata
Raffles Hotel5.0Incompiuto, con una protagonista enigmatica.
Calling You4.0
Hero (South Korea, 2010)1.0Ridicolo il film, ridicoli gli "attori". La risposta coreana a Twilight?
Incoherence6.5Non male come tesi di laurea.
Over Your Dead Body 6.5Formalmente impeccabile, ma si perde il confine tra realta' e finzione alimentando solo confusione
Ocean Flame5.5Un Bad Guy alla cantonese che per non diventare un remake sceglie un epilogo pi prevedibile. Lei ha una bella apertura d'ali, non c' che dire.
Surely Someday5.5
Sylvian Experiments, The5.5Non male alcune scene, e il ritmo lento pu essere funzionale, ma la confusione impera.
Norwegian Wood6.0Abbastanza freddino.
Antarctica6.0Peccato per la voce fuori campo che disturba non poco.
Bloody Beach5.0Teen-Horror-Slasher movie hollywoodyano.
Boys From Fengkuei, The6.5Giovani che fuggono senza prospettive.
Seisaku's Wife7.0Pi melodrammatico rispetto a Caterpillar, ma possiede la stessa efficacia nel messagio antiretorico
Vanished, The6.0
When We Met4.5
Dil Se..6.0Tra canti, balli, e amori impossibili, uno sfondo politico a farla da protagonista.
Dil Bole Hadippa!4.5Pace, femminismo e cricket.
Petty Romance6.0Carino, meno irritante e banale del previsto.
Wanderer's Notebook, A7.0Un altro ritratto di donna forte, stoica, pragmatica e risoluta che non si lascia abbattere dalla vita e dall'orgoglio.
Rookies the Movie: Graduation3.0Che strazio interminabile e che capigliature improponibili.
Kuch Kuch Hota Hai5.0Una specie di incrocio tra Grease e The Parent Trap
Eros Plus Massacre6.0Non esiste amore libero senza possessione, non esiste rivoluzione senza omologazione. Sbadiglievole pero'.
Crazy Racer7.0Commedia degli equivoci brillante e dal ritmo serrato.
Dream Affection4.5Spunti interessanti affogati in un mare di softcore.
Rocky Joe4.0Incredibile quanto siano bravi nell'animazione e banalissimi nelle trasposizioni cinematografiche.
Quiet Life, A6.0Nel suo cinismo sottile in difesa del quieto vivere familistico assomiglia un po' ad Another Year di Mike Leigh, anche se lo stile e' diverso.
Burying Old Alive7.0
Imagine2.5Mah!
White: The Melody of the Curse5.5
My Friend and His Wife7.5Un paio di colpi fin troppo ben assestati che mandano in corto circuito amicizie e affetti.
Tsuburo no gara4.5Claustrofobico, insensato e soprattutto lento, come la lumaca da soggetto.
Come Rain, Come Shine8.0Intimista e minimalista (nei luoghi, nei dettagli, nel numero di interpreti e nella loro caratterizzazione), Lee Yoon-ki ritorna sul luogo del delitto (la fine di un rapporto) con un piglio decisamente piu' malinconico.
China My Sorrow7.0Dramma sottovoce di un popolo vittima di un'ideologia cieca.
71: Into The Fire5.0Il film piu' spettacolare sulla guerra di Corea, ma anche tra i piu' patetici.
No More Comics6.5Rappresentazione ironica e piuttosto graffiante sul giornalismo d'inchiesta nel Giappone degli anni 80
My Brother4.5
Waiting for Good News6.0
Executioner, The6.5
Bleak Night7.0
Wolf7.0Chi sono i veri lupi?
Blood of Rebirth, The5.5Estetizzante. Buono come videoclip.
License to Live5.0Narrativamente e emotivamente e' una tabula rasa, ma un senso dopotutto ce l'ha.
Hanamizuki5.0Quante storie per ritornare al punto di partenza...
All Around Us7.0
More Than Blue6.0Sceneggiatura ben congegnata per la solita storia strappalacrime, tra sfighe e voglia di farsi del male.
Eye for an Eye6.0Il film in se' non e' un granche', ma e' sorretto da un sempre ottimo Han Suk-kyu
Paradise Kiss4.5
Lost in Beijing6.5Perso chi ha tutto e niente e chi per soldi e' disposto a vendersi perfino il figlio.
Children...6.5Buona la prima parte, poi la tira troppo per le lunghe
I Wish7.5Beata gioventu', viva, ingenua, con tutto il mondo davanti, ma matura al tempo stesso.
Naoko6.0Prende una piega diversa da quella che ci si aspetta. Il personaggio di Naoko sembra avere un ruolo piuttosto marginale per essere il titolo del film.
Solanin6.5Non male
Sanpei The Fisher Boy4.5Ennesimo live action da buttare
Aftershock6.0Lo spunto tramico e' la scelta di Sophie, lo sviluppo e' un po' superificiale, poco convinto e depotenziato. Abbastanza deludente.
Buddha Mountain6.0Un'elaborazione del lutto affatto consolatoria ma affatto coinvolgente.
Bandhobi7.0Tema sempre attuale affrontato con leggerezza e acume, nello stile di Shin Dong-Il.
Eighteen7.5Moccia, guardalo per piacere.
Elephant and the Sea, The7.0Piu' che l'elefante e il mare, mi pare il vedovo e l'infame.
Suck Seed6.0
Children who Chase Lost Voices from Deep Below6.0Il tema e' l'elaborazione del lutto, soliti bei disegni e soggetti alquanto derivativi, ma il fantasy non attacca.
Tokyo 19586.0
Pitfall6.5
Dirty Maria6.5
Good Day to Have an Affair, A5.5Bruttino, nonostante la presenza di una coppia mozzafiato come Kim Hye-su e Yun Jin-seo
One Step More to the Sea7.0Delicato
Spring Awakens6.5La primavera, il risveglio dei sensi e la scoperta della sessualita', con un piglio pedagogico
I Am Keiko1.0Prendete una cinepresa, "sperimentate" (ovvero girate a cazzo), diventate famosi per altro, e vi glorificheranno anche per una prugna che galleggia nel profumo servita in un cappello da uomo.
Countdown (South Korea, 2011)5.0Commercialata pensata e prodotta come tale.
Bio-Cops4.0
Days with You4.5Erika Toda e basta.
In Love and the War6.0Leggero ma estremamente lucido nel non schierarsi da nessuna parte, e nel mostrare la dignita' di un popolo vittima della guerra, costretto a dare un "festoso" benvenuto al carnefice di turno pur di salvare la propria pelle.
Sector 75.0Blockbuster hollywodiano. Effetti speciali ok, a parte qualche pacchianata di troppo.
Night Fishing7.0Al di la' della cosa dell'iphone, che non me ne puo' fregare di meno, e' una buona storia, perfetta per un corto, che sfrutta la magia del rito sciamanico. E si rivede e si sente con piacere la cantante Lee Jung-hyun, protagonista di A Petal.
Hold You Tight5.0Sceneggiatura poco chiara, inutilmente labirintica e povera di idee con espedienti che tentano di ravvivarla ma che in realta' non producono alcun effetto. Peccato.
Guilty of Romance6.0Bello l'incipit, il tappeto sonoro e le tette di Megumi Kagurazaka
After the Rain6.5Sceneggiatura semplice per la parabola gentile su un ronin dal cuore d'oro.
Professor and His Beloved Equation, The6.5il tempo non ha importanza
Best Wishes for Tomorrow6.0Verboso e prolisso, ma molto dipende dal fatto che e' girato interamente in un'aula di tribunale.
Osaka Elegy7.0L'eroina mizoguchiana reagisce risolutamente senza patetismi non soccombendo a un mondo di ipocrisie e delusioni.
You & Me5.0
Curiosity Kills The Cat6.5Una storia di corna in flashback in cui a rimetterci sono i piu' poveri. Buona la mazzata in testa.
Transfer Student6.5Forse l'unico regista giapponese che sappia girare un fantasy come si deve.
Kimmy Dora4.0commedia naif interminabile
High School Debut5.0Filmetto adolescenziale con alcune scelte registiche divertenti
Samurai Rebellion7.0Un sempre grande Mifune in un chambara da cui traspare un certo alito rivoluzionario figlio dell'epoca.
Boxer's Omen, The5.0Effetti speciali, bulimia di fantasia e lieve voltastomaco
Fourth Portrait, The7.03 Ritratti di tre figure maschili fondamentali e un ultimo autoritratto a sancire una crescita. Finale ambiguo, non consolatorio, ma forse inconcludente.
I Am Maru5.0fenomeno youtubistico
Love You 10,000 Years5.0
3 Idiots5.5Tutto somato guardabile, e i canti e gli occhi inumiditi non disturbano come al solito, ma 2 ore e 44, non hanno proprio il senso della misura
Scabbard Samurai6.5Lo stile di Matsumoto si riconosce subito. Un po' monotona la parte centrale.
My Magic7.0Un gradino in basso rispetto a Be Wtih Me, ma riscalda sempre il cuore.
Udon6.0
Lady Shogun and Her Men, The5.0Checcoloso
Road to Sampo7.0Road Movie tratto da un pilastro della narrativa coreana che evoca la nostalgia per un paese natale ormai non piu' incontaminato per via di un'industrializzazione alienante.
Aladin5.5Buoni gli effetti speciali.
Ravaged House, The: Zoroku's Disease5.0Tolta la frutrazione sessuale del "cattivo" di turno, e' davvero poca cosa. Piuttosto inconsistente anche dal lato orrorifico.
Volatile Woman, The7.0Bei personaggi, nello stile di Kumakiri, bisognosi di un affetto che colmi le loro solitudini. Una scena in particolare, mi ha ricordato questo
Green Mind, Metal Bats7.0Bella narrazione su 3 loosers, senza riscatti o esortazioni d'ogni sorta.
Freesia: Bullet Over Tears5.0Abbastanza noioso e ordinario. Buon tappeto sonoro.
Sketches of Kaitan City7.0Un po' Innarritu, un po' Altman. Ritratto dolente di un periodo di crisi di una citta' periferica in via di sviluppo.
Poongsan6.5Palese la scrittura di Kim Ki-duk. Epilogo spiazzante e tragico, ma forse non nella misura giusta. Il tono ironico nel finale, pregevole nel suo mostrare le contradddizioni ideologiche, stona con quello che accade solo qualche fotogramma prima. Avventato.
Rainy Days7.5Uno degli ultimi lavori di Yoo Hyun Mok che descrive la tragedia di un paese-famiglia martoriato dal conflitto ideologico, superato attraverso una suggestiva allegoria.
Shower, The7.5
Elbowroom8.0Grazie a Park Ji-won e a una camera su spalla che la accompagna senza cali di ritmo, un film di un'empatia unica che soffre giusto qualche ellissi nella sceneggiatura.
Don't Go Breaking My Heart5.5Finale scontato ma naturale, anche se un po' tirato per lunghe.
Swordsmen6.0Donnie Yen anche con una mano sola.
Quick6.0Commedia on the bike di rutilante e scanzonata evasione.
Love for Life5.5Melodrammone leggermente attenuato dal tono leggero
Cat, The5.0Orrorino come tanti, che al di la' del tema felino, scippa dal solito Nakata (Ringu e soprattutto Dark Water).
No One's Ark6.0Ancora Ramblers, descritti con la solita ironia. Ma e' uno Yamashita ancora acerbo.
Flowers6.5Delizioso nella ricostruzione scenografica. Delicato album di famiglia tutto al femminile. Finale discutibile.
Muscle5.0Filmetto un po' audace e morboso, ma Pasolini lo lascerei stare.
C'est la vie, mon chri6.5Classico melo' con patologia terminale, con una buona intesa tra i due protagonisti e un buon finale.
Piece of Our Life, A6.0Belle musiche. Sul vorrei ma non voglio, e per questo incompiuto
Black Snow (China, 1990)7.0Disillusione e disperazione.
Under the Hawthorn Tree6.5Melodramma sottovoce su una storia d'amore genuina creata e martoriata dalla rivoluzione culturale.
Off Road6.5Road Movie scritto bene con personaggi e sviluppi accattivanti.
War of the Arrows5.5 Come film d'azione tiene abbastanza incollati allo schermo, sebbene non si distacchi molto dalla qualita' dei film precedenti di Kim Han-min. Ovviamente sopravvalutato.
Yeong-ja in Her Prime6.5Classico melodramma con un finale agrodolce
Ieoh Island7.0La fecondazione secondo Kim Ki-young. Struttura pesante, mitigata dal fascino di Lee Hwa-si e di alcune trovate registiche surrealistiche, uniche per l'epoca in Corea del Sud.
Order No. 0274.0Tra i pochi film d'azione guardabili della Repubblica Democratica Popolare, che strappa qualche sorriso, non solo per l'immancabile, invadente e melodrammatico messaggio propagandistico.
All About Love (2010)5.5Una commedia che prende spunto dai cambiamenti sociali ma che finisce col raccontare una storia di convenzionale armonia come tante. Mezzo punto in piu' per Sandra Ng.
Bi, Don't Be Afraid!7.0Solitudini familiari. Bel finale.
Manila by Night7.0Manila citta' di perdizione. Un po' confuso e accomodante nel finale. Meglio Manila in the Claws of Neon.
Tibetan Dog, The6.5Storia semplice d'amicizia e di formazione. Evviva l'aslan canide!
Flower Girl, The6.0Il film piu' popolare della Repubblica Democratica Popolare di Corea, propagandistico, ma non eccessivamente come al solito, con un'attenzione particolare al lato artistico.
Mt. Tsurugidake5.5Tanta retorica tipicamente giapponese e bei paesaggi.
Villain7.0Dopotutto ha ucciso una persona. Il miglior Lee Sang-il
Princess Toyotomi3.5Baggianata strampalata
GLove6.0
Barefoot Dream, A6.5Sebbene sia la solita storia sportiva e di crescita, ha uno sfondo di riscatto sociale che gli da' una marcia in piu'.
1778 Stories of Me and My Wife5.5Melodrammone allungato.
Day He Arrives, The5.5Sempre piu' poco ispirato, svogliato, confuso, autoreferenziale nel ritratto di un single cronico che si circonda di persone e parole inutili.
Sword of Desperation7.5Bella sopresa
Birthday5.0Softcore pseudo intellettuale.
Chinese Fairy Tale, A5.5Meglio di Butterfly Lovers, in quanto a remake in CG.
Paco And The Magical Picture Book 6.5Verso la fine cerca troppo furbescamente la lacrima facile, nonostante il tono allegrone. Buona l'animazione, entusiasmante quando comunica con la realta'.
Longest Night in Shanghai, The6.0
Abnormal Family5.0Paradossalmente simula Ozu meglio di chiunque altro, ma spreca il tutto in una scialba parodia erotica.
Into the White Night6.5Remake credo piu' algido e meno melodrammatico rispetto alla prima trasposizione coreana, anche se piu' prevedebile.
School Trip6.0L'incontro tra due societa' agli antipodi con uno sguardo ingenuo e innocente.
Do You See Seoul?6.5Remake che si differenzia dall'originale, oltre per la struttura narrativa a flashback, che si alterna tra passato e presente, anche per un tono piu' disincantato e melodrammatico quanto basta.
Penny Pinchers 5.0
Rebirth7.5Buon film sulla maternita'
Typhoon Club5.5Film che dovrebbe lasciare delle sensazioni con personaggi poco interessanti.
Holy Flame of the Martial World6.0Il solito shaw rutilante, con i pregi (creativita') e i difetti (la musica a 8 bit) delle sue ingenuita'.
Once in a Blue Moon - A Ghost of a Chance5.5
Phone Call To The Bar5.5
Things We Do When We Fall in Love 5.0Una lenta relazione extraconiugale fondata sull'ipocrisia. Purtroppo anche il "guizzo" finale non e' niente di che.
Last Witness (1980)7.0
Last Witness (2001)4.5Noiosetto
Robo-Geisha2.0
Orz Boyz6.0
Punch6.5Bravi i due protagonisti.
My Darling is a Foreigner6.0
Hara-kiri: Death of a Samurai7.0Piu' che miglior Miike non sembra proprio Miike. Sempre su ottimi livelli (a livello di regia) ma poco personale. Sul genere, meglio Sword of Desperation.
Kitchen5.0Piuttosto scialbo
Journey to Japan4.5
Never Ending Story 4.5Commedia melodrammatica come tante, leggera leggera, innocua, inutile.
Always5.5Un Song Il Gon deludente che cerca di far cassa.
Better Tomorrow, A5.0
Ghost: In Your Arms Again4.0
Yoshino's Barber Shop6.5Fuck the hairstyle!
Written By5.0Confusetto.
Woman After a Killer Butterfly, A6.5Film a tema (sulla volonta' di vivere) per Kim Ki-young, e forse per questo, meno anarchico rispetto al suo repertorio.
Piecing Me Back Together 6.0Semplice, senza fronzoli, meglio di quanto ci si possa aspettare.
P.O.V. - A Cursed Film4.0Sulla scia di tante cose, da paranormal activity a rec e tanto cazzeggio.
Exhausted4.5Classico film su dei matti che sbraitano, si picchiano e vomitano, che dopo un paio di minuti "vedo" mentre sto facendo altro o viceversa. Puro sensazionalismo.
Does Cuckoo Cry at Night?8.0Favola drammatica e suggestiva con una splendida Jeong Yun-hie
Parrot Cries with Its Body6.5
Muse, A7.5Finalmente Jung Ji-woo torna ai livelli del suo esordio con una storia che ha molto in comune con Happy End. Sorprendente l'esordiente Kim Go-eun, da cui Jung riesce a tirar fuori tutta la sua candida sensualita', dando vita a una Lolita sui generis.
Woman of Fire '82, The6.0
Woman of Fire6.5
Carnivorous Animal6.5
How to Become Myself6.5Pirandelliano, si parla un po' troppo addosso
24 City6.5Meramente descrittivo e poco genuino (i singhiozzi ad arte, ma d'altronde e' un mockumentary) sull'evoluzione capitalista del comunismo cinese, che usa e getta i suoi operai.
Sunny5.5Piuttosto sopravvalutato.
White Morning (Ako) 6.0Curioso esperimento che fotografa un attimo di gioventu'
In His Chart5.0Nonostante le buone intenzioni il buonismo lezioso nipponico dilaga.
Aisha4.0Fatti con lo stampino, proprio.
HaHaHa6.5Non tra i suoi migliori, ma sempre meglio delle ultime prove, dove nemmeno diverte piu' di tanto.
Golden Slumber6.0Sara' il suo cinema (Uno Shyamalan da commedia), ma il giochino comincia ad assuefare.
Romancing in Thin Air5.0Ne' carne ne' pesce.
Mai Mai Miracle6.5Ha un buon potenziale, persino nelle sottotrame, ma man mano si sfilaccia e non sa dove andare a parare.
Tale of Genji, The6.0Personaggio interessante, ma quanta flemma.
Into the Forest of Fireflies' Light5.5Piu' shoujo che altro. D'altronde il genere e' quello, basta fare una ricerca su google, non ci vuole molto.
Tatsumi7.0Un interessante viaggio nel Giappone del dopoguerra attraverso abbozzi crudi e sentiti.
Journals of Musan, The8.0
Thousand Year-Old Fox, A6.0
Devilish Homicide, A5.5Ha delle buone intuizioni a livello di messa in scena, ma il livello e' quello che e'
Public Cemetery Under the Moon, The5.0
Tales of a Golden Geisha5.5
Asyl: Park and Love Hotel6.5Sconforto e conforto, paralisi, accettazione e reazione, entropia e sintropia
Devil! Take The Train To Hell4.5Film culto del genere hwalgeuk, omaggiato da Ryoo Seung-wan nel suo Dachimawa Lee nel titolo e non solo. Strappa piu' di un sorriso per alcune ingenuita', l'esasperazione melodrammatica e l'interpretazione sopra le righe e affettata degli attori.
Kotoko6.5Viaggio allucinato tra psicosi da maternita' e infanticidio senza veri e propri punti di riferimento, ma d'altronde e' pur sempre un viaggio in una mente schizzata.
Magic Hour, The6.5
Don 25.5Discreto film d'azione, malgrado le solite cadute di stile.
Human6.5Cio' che unisce gli uomini alle bestie e cio' che forse li distingue
Last Note, A5.0
Barfi!7.0
Cuffs - The Lost Virgin5.0
Demon6.5
Edo Porn 5.0Kaneto copia Zulawski? O Viceversa?
Flower in the Pocket6.5
Ghost Sweepers5.0
Gu Gu the Cat 5.5
Happy Ero Christmas5.0
Headshot7.0
Hello Ghost7.0Buon remake
Himizu6.0
Isn't Anyone Alive?4.0
Love7.0
Mekong Hotel4.0
Mother (Japan, 1963)6.0
Ouran High School Host Club1.0gli avvocati che proteggono il sorriso delle persone...
Postcard6.5
Rurouni Kenshin 6.5Azione
Sakura-tai Chiru7.0
Strange Story of Oyuki, The7.0
Summer Vacation 19994.0efebi in amore
Great Magician, The6.0
Silent War, The6.0
Thieves, The7.0
Welcome to the Space Show 6.0
Will to Live5.5
Love Me Once Again4.0Il primo melodramma-blockbuster coreano
Early Rain6.5Tra i piu' rappresentativi film giovanili coreani degli anni 60
Marriage Life, The6.5Divertente e intelligente, primo di una serie di film che ha posto le basi per il cinema commerciale coreano.
Oldest Son, The7.0Lee Doo-yong getta lo sguardo sulla disintegrazione della famiglia allargata coreana imposta dalla modernizzazione con piglio drammatico, ma non eccessivamente melodrammatico.
People of Ko-bang Neighborhood6.5Pentimento e redenzione a flashback stratificati sullo sfondo di un quartiere umile di Seul
Spinning the Tales of Cruelty Towards Women8.0Forse il miglior film di Lee Doo-yong. Manifesto-denuncia della condizione delle donne coreane nella societa' confuciana.
Uniform Virgin: The Prey 4.0
Face of Another, The6.5Parabola pirandellliana
Flight7.0Bel film senza compromessi, magari troppo manicheo, ma arriva sincero e catartico dritto al punto. Con tutto il cuore, fanculo ai padri padroni, rovina di tutte le societa'.
Crossing Hennessy5.5Ha piu' consistenza il contorno che il piatto principale.
Silenced6.5Come in My Father, Hwang Dong-hyeok ripercorre una storia vera che ha per protagonista l'infanzia abbandonata, con un epilogo, non senza sbavature, ma piu' cinico.
Grandmaster, The6.0Curioso esperimento, estetizzante (altro che Yimou) e noiosetto. Ormai sembra girare sempre lo stesso film in loop.
Masquerade6.0Il principe e il povero in chiave patriottica. Successo assicurato.
Useless5.5Documentario che offre spunti di riflessione sul tessile cinese e di rimando sulla societa', ma preferisco il suo stile documentaristico alle sue interviste-documentario.
I Wish I Knew6.024 Shanghai
Ditch, The7.5Coraggioso
Mundane History4.5Il pezzo dei furniture solleva un film che comunica piu' noia che altro.
Dearest (Japan, 2012)6.0Discreto film sull'elaborazione del lutto, ma manca di profondita'.
Tokyo Marigold6.5Racconta bene l'inettitudine nei rapporti nella societa' moderna, ma nel finale calca un po' troppo la mano.
Cannot Live Without You7.5Bianco e nero neorealista
Official Gold (Goyokin)6.0Classico chambara sul "funerale del samurai", western eastern, ma gli preferisco di gran lunga hitokiri
Outrage Beyond6.5Meglio del primo, ma e' un Kitano che si ripete e la serialita' non aiuta.
Demons6.5Un antieroe immerso in un inferno autodistruttivo determinato dal caso e dalle coincidenze, in cui acquisisce consapevolezza della propria debolezza.
Thermae Romae5.5Improbabile anche il loro latino, ma e' normale. Carino nella prima parte.
Ace Attorney3.0Cagata mangosa. Il Miike che non t'aspetti.
Mirrored Mind6.5Dalla crisi esistenziale alla pace con se stessi. Come corto immagino che eluda alcuni dettagli che la versione allungata rende esaustivi.
Reason to Live, A6.5Interessante nello sviluppare un discorso articolato sul perdono sulla falsariga di Secret Sunshine, da cui prende spunti a manbassa. Non lesina cadute di stile e buchi nella sceneggiatura. Buono comunque il finale irrisolto e tormentato.
Garden of Words, The5.5Shinkai disegna bene, ma ha poco da dire.
Countdown (Thailandia, 2012)5.0Horror-Thriller-Comedy piuttosto convenzionale e prevedibile, con morale finale.
Floating Clouds7.0Storia di un amore morto con il dopoguerra ma che si trascina dolente nell'urgenza di affrancarsi dalla disillusione.
Woman's Life, A7.0Finisce in crescendo. La donna come architrave che su(o)pporta la linea di discendenza.
Hit and Run7.0
Happiness of Us Alone7.5Bello. Peccato solo per il finale, piu' inutile che triste.
Carmen Comes Home6.0Apprezzabile la poliedricita' della Takamine in un film decisamente modesto.
Kirishima Thing, The6.0Interessante, bello l'8 mm zombesco, ma non mi sembra che metta bene a fuoco cio' che vuole dire.
Red Room 23.0Solito trashone 2.
Barbie7.0
33D Invader, The3.5Pornazzo sci-fi comedy
Canary6.5Coming on age con qualche sbavatura nel finale ma efficace nel proprio messaggio di crescita.
Love for Beginners4.0Male di miele!
Sea Knows, The4.5Si intravedono dialoghi e ossessioni care a Kim Ki-young al limite del comico, ma e' ancora troppo legato ai canoni del cinema coreano di genere degli anni 60, e il fatto che sia posteriore a The Housemaid e' un'aggravante.
Fe6.0Plumbeo. Interessante se messo in relazione al rapporto simbiotico che i giapponesi hanno con la tecnologia e l'industrializzazione, che inquina ma serve.
Box, The5.5Suggestivo verso la fine anche se non si capisce bene perche'. Troppo ermetico nelle allegorie.
Berlin File, The6.5
Tidal Wave5.5Disaster movie hollywoodiano in piena regola con qualche sequenza divertente.
Two Weddings and a Funeral 5.5Dal regista di Boy Meets Boy, terza commedia gay-themed che fa giusto riflettere su quanto siamo vicini tra noi e lontani rispetto ad altri paesi culturalmente piu' laici, in materia di diritti civili.
Miracle In Cell No. 76.0Tearjerker con molte sbavature ma di sicuro impatto.
Hello Stranger6.5Meno banale della media del genere. Mezzo voto in piu' per il finale apparentemente sospeso.
Emperor Tomato Ketchup (1970 version) 5.0Allegoria del potere provocatoria e sbadiglievole.
Inochi7.0
Nice Shorts7.0Buona miscellanea di corti tutti di buon livello.
Company Man, A5.0Comincia bene, poi nel finale delude con una mossa troppo brusca
Empty Dream, The6.0Remake di Daydream? Sicuramente non ha il fascino dell'originale, ma rappresenta un caso unico in Corea del Sud.
Prince Yeonsan7.0
Baby Blue6.5
Toujin Kit6.5Bella la sequenza dello "scanning"
Dimension Bomb4.0Videoclip che lascia il tempo che trova
Someone's Gaze5.0Troppo corto per costruire una storia che lasci qualcosa.
Otona Joshi no Anime6.0Carino il primo, poi va scemando
Kaza-hana7.0Road Movie tenero senza cadute nel sentimentalismo.
Villon's Wife6.5Bello e irrisolto. Poco convincente il personaggio della moglie.
Fly with the Gold6.0Un ocean's eleven minimale e dal melodramma incerto
Hotel Venus, The5.0Giapponesi che recitano in coreano, estetismi vari, due tre canzoni mandate in loop, ma soprattutto tanta noia e verbosita'.
My Piano6.0Non importa quanto sacrificio e buona volonta' possano essere profusi da parte della famiglia. Se non si ha un certo budget, un sogno resta un'illusione. Mi ha ricordato per certi versi Nowhere To Turn. Park Yong-woo particolarmente irritante.
Secret Chronicle: She Beast Market 6.5Cinico e disincantato, ma anche asettico
Good Road, The6.5Buon prodotto antibollywoodiano che osserva con l'occhio ingenuo ma scaltro dell'infanzia un mondo degli adulti squallido e corrotto.
Good Windy Day7.0
Man with Three Coffins, The7.5
Fuse: Memoirs of a Hunter Girl4.0Parecchio incasinato.
Detective K: Secret of the Virtuous Widow5.0Buono nelle interpretazioni e nella messa in scena, ma soffre di una trama incasinata che fa perdere interesse gia' dai primi minuti.
Secrets Behind the Wall6.0L'atmosfera malata del suo cinema c'e', anche se non c'e' ancora la visionarieta' presente nei successivi e migliori embryo e su su...
Erotic Liaisons 4.0Noir di serie b noioso e lievemente ironico, ma erano pur sempre gli anni 90...
Gimme Shelter5.0Sulla disgregazione della famiglia, alla maniera grottesca e voyeuristica di sato.
General's Mustache, The7.5Superbo giallo esistenzialista
Old Potter, An6.0Melodramma (peculiare per le tinte erotiche) di accusa ma anche di redenzione della figura femminile, vittima ingenua (come il vecchio Song) dei propri istinti sessuali.
Midnight Sun, The5.0Film assolutamente minore di Lee Man-hee, un dramma familiare o una commedia familiare? A meta' strada? In tutti i casi, non riuscito.
Splendid Outing, A7.5
Brotherhood of Blades6.0
Seong Chun-hyang5.0
Servant, The6.0
Hwang Jin-yi (2007)5.0
Hwang Jin-yi (1986)7.5Il miglior film di Bae Chang-ho e la migliore trasposizione cinematografica del soggetto.
Stray Cat Rock: Delinquent Girl Boss4.0Ingenuo e raffazzonato come la quasi totalita' dei film del genere e con poca ironia
Wandering Ginza Butterfly5.5Alti (spadata finale) e bassi (il tossico che si fa la pera e il buono crivellato con bambina incolume)
Be Sure To Share7.0Da' sempre l'impressione di spingersi sul melodramma o una parodia di essa, forse per via dei due attori protagonisti, non proprio in parte, ma e' un sono piacevolmente insolito e con un bel finale.
Samurai Banners6.0Si dilunga troppo in dettagli storico-bellici che tolgono spazio a una dinamica dei rapporti tra i personaggi piu' interessante.
Dreams for Sale5.0Con un soggetto del genere si poteva sviluppare qualcosa di interessante, invece finisce per non sapere dove andare a parare, come lo sguardo finale dell'attrice protagonista.
Haru's Journey7.0Un road movie abbastanza onesto e sincero dall'andatura (dei due protagonisti) dinoccolata.
Dragon Town Story6.0Fotografia soffusa che abbellisce un "vengeance" movie dal lieto fine.
Promise of the Flesh7.5Remake personalissimo di Late Autumn nella maniera di Kim Ki-young
Late Autumn7.0Degno remake con un buon finale.
Papa4.5Mezzo punto in meno per i gemelli.
Gulliver's Space Travels5.0Infantile. Curioso il tema peculiarmente nipponico ricorrente dell'uso e dell'abuso della tecnologia.
Platinum Data5.0Cervellotico
River with No Bridge, The6.5Saga familiare incentrata sul tema della discriminazione. Alcuni elementi rimangono in superficie e in sospeso, suscitando un senso d'incompiutezza. Carino il tocco finale umoristico, quando letteralmente si sposa una causa...
Piagol6.0Film d'importanza capitale per la descrizione umana del nemico comunista per la prima volta nella storia, nonostante i limiti tecnici del periodo.
DMZ, The7.5
Spring in My Hometown7.5
Confession of Murder6.5Nonostante la svolta telefonata, e' un buon mix d'azione e intrattenimento.
Into a Dream6.0A ruota libera, come un sogno
Crowd of Three, A6.0Road Movie sottilmente disperato, ma esageratamente lento e prolisso.
Caught in the Web4.5Continua inesorabile la parabola involutiva del regista, intrappolato in un melodramma che usa la rete solo come pretesto narrativo neanche tanto convincente.
Wakaranai: Where Are you?7.0Descrizione spietata della societa' giapponese, al limite del surreale ma sempre necessaria.
Ilo Ilo6.5Tempi di crisi
Sway6.5"Oscillano" le verita' dei protagonisti, rendendoli piu' incomprensibili che ambigui.
Yellow Flower6.0Romanticismo esistenziale tra nouvelle vague e avanguardia
Hokusai6.0
Bushido: The Cruel Code of the Samurai7.5Feroce autocritica sull'etica del bushido che permea la storia e l'identita' giapponese.
Our School7.5Documentario che segue compartecipe una realta' complessa e fonte di innumerevoli riflessioni.
Saving General Yang4.0Salvate il (corpo del) generale (R)yang
Miss Zombie4.5Mai gli zombie sono stati cosi' pallosi, sempre se si possano definire zombie. Sabu qui semplicemente non esiste. Concordo, a livello tecnico inutilmente valido, e in piu' asettico e privo d'ironia.
Legend of the Wolf6.0Il finale e' in linea con la produzione hongkonghese ma non rende l'effetto drammatico desiderato, soprattutto per via della preponderanza delle scene d'azione che adombrano le descrizioni dei personaggi.
Wangsimni7.0Film ancora acerbo e imperfetto dal punto di vista stilistico per Im Kwon-taek, ma fondamentale per lo sviluppo del suo interesse verso la coreanitudine e l'attaccamento alle proprie radici.
Genealogy7.0Film che segna la cesura tra un passato di genere e un futuro autoriale per il regista Im Kwon-taek
Mismatched Nose7.5Buddy Movie che fa un uso sapiente del flashback e che ironicamente fu premiato per il suo inesistente anticomunismo.
Mandala (South Korea, 1981)7.0Il film della svolta autoriale, ma anche sopravvalutato e meno coinvolgente rispetto ai suoi lavori piu' intensi e viscerali
Festival8.0Il film della maturita'. La summa del cinema di Im Kwon-taek in un gioiello sottovalutato
Hanji6.0Troppo piatto, con poca attenzione al lato drammaturgico. Resiste l'urgenza di testimoniare al mondo e ricordare al suo popolo l'identita' del proprio paese.
Way Back Home5.0
Blades of Blood6.0Un Lee Joon-ik abbastanza inedito, che punta sul dramma storico, anche se non mancano scene relativamente divertenti affidate a Hwang Jeong-min, che in questo film interpreta uno zatoichi in versione coreana.
Last Ronin, The6.5Tra la via del samurai e quella del melodramma. Yakusho Koji spicca come sempre su tutto e su tutti.
Key of Life6.5Su un gradino piu' basso rispetto a stranger of mine, ma e' una formula che funziona sempre.
Finding Mr. Destiny6.0
Bullet Vanishes, The6.0Giallo che si attorciglia in sottotrame che aggiungono piu' confusione che suspance
Here Comes the Bride4.0Trama abusatissima e moltiplicata per cinque all'infinito, per giunta. Il resto e' la solita "comicita'" naif filippina
Usagi Drop7.0Brava la bambina. Un po' eccessivi i presupposti, ma riesce a riscaldare il cuore. Di sabu c'e' veramente poco, macchissenefrega.
Little Forest: Summer/Autumn6.5Cucina e natura, natura e cucina con un'esile trama a fare da sfondo
Kenji Mizoguchi: The Life of a Film Director 6.0Un normalissimo documentario a interviste
Shaolin Mantis6.0Solite coreografie ben messe in scena ma che alla lunga annoiano. Buon capovolgimento di fronte finale
HK: Hentai Kamen4.5Si', c'e' un po' d'umorismo, e ci mancherebbe se non ci fosse, ma ha gia' detto e "indossato" tutto happosai
Secretly Greatly 5.5
Story of Yonosuke, A7.0L'eccezionalita' della normalita' o dell'ingenuita' che lascia qualcosa
Missing Picture, The7.0Un modo originale e artigianale per raccontare in mancanza di immagini.
Under the Blossoming Cherry Trees6.0Alcune scelte registiche affascinanti sopperiscono a una sceneggiatura rabberciata
White Vengeance5.0Interminabile, prolisso e farraginoso
Weight, The6.5Buona poesia pessimista sul peso della vita dei reietti, che raggiunge il culmine con il caritatevole colpo di colombe in petto alla barbona.
Owl4.5Commedia grottesca dalle velleita' di denuncia sociale?
Seventh Code3.0Ma che roba e'?!
Terror Live, The6.5Bello teso e pessimista. E tutto girato in un unico ambiente.
Cold Eyes6.5Adattamento dell'hongkonghese Eye in the Sky (da notare, non a caso, il cameo finale di Simon Yam) dal ritmo sempre teso.
Time in Quchi, A6.0Anche se succede qualcosa e' come se non succedesse niente
Orphan of Anyang, The7.0Spartano ma plumbeo
Incident at Blood Pass6.0Sempre grande Shintaro Katsu, anche in filmetti come questo. Oscura perfino Mifune
Crippled Avengers5.0Monchitogni
Be My Guest4.5
Love Sick3.0I luoghi comuni e le banalita' delle commedie romantiche con una fotografia che piu' accesa non si puo'
Five Element Ninjas5.5Un po' di splatter in piu' del solito, che non guasta.
Tale Of Samurai Cooking, A: A True Love Story6.0
Monster6.5Ha l'ambizione di mescolare l'action-thriller con la commedia non esplodendo fuochi d'artificio pero' ne' dall'una e ne' dell'altra parte, ma fa ben sperare per il futuro. Il finale cinico e ironico allo stesso tempo lo sta a dimostrare.
Still the Water6.0In bilico tra dialoghi costruiti, artefatti e situazioni genuine. Yoshikawa, riguardati il "dialogo" della ragazza con il ragazzo e la madre verso la fine, questa volta con gli occhi aperti, le orecchie stappate e senza preconcetti :-)
Yellow Elephant4.5Manca un background che spieghi l'autismo della protagonista, e il background del protagonista e' insufficiente a spiegare il suo comportamento. Si salva il ragazzino. Il peggior Hiroki
Song of the Horse5.0Il vecchio, il bambino e i cavalli
Abe Clan, The6.0Onesto film tv
No Tears for the Dead6.0LEE Jeong-beom si adagia sui medesimi artifici narrativi e personaggi del film che l'ha portato al successo, aggiungendo poco o nulla di nuovo.
Holiday8.0 Bel film, popolato da anime tormentate, schiacciate da una vita senza prospettive.
Helen The Baby Fox5.5
Norte, the End of History6.5Direi anche inconcludente, purtroppo.
Mist7.5
Journey, The5.0
Night Journey6.5
Heart, The6.5Abbastanza freddo, con attori poco espressivi, non rende molta giustizia all'argomento trattato.
Huntresses, The5.0
Pollen of Flowers, The7.0
Boy from Ipanema, The4.0Che mosceria
Drudgery Train, The6.5Un altro sfigato vittima di se' stesso.
Tamako in Moratorium5.5Una persona annoiata che conduce una vita noiosa.
Ball Shot by a Midget, The7.0Un classico del realismo sociale coreano
End of Summer, The6.0Inconludente
Declaration of Idiot7.0
Tenchi: The Samurai Astronomer4.0Prodotto commerciale prolisso e appassionante quanto un samurai che gioca a go e studia le eclissi
Village of Haze7.5
Rise Against the Sword6.5
Eatrip6.0
Kilsodeum8.0
Sisters of the Gion7.0Non il migliore di Mizoguchi, ancora acerbo. Al centro c'e' sempre la donna, che in un modo o nell'altro subisce sempre scacco dall'uomo.
Ticket7.5
Legend of Eight Samurai, The2.0
Han Gong-ju 8.0Sulla falsariga di Poetry di Lee Chang-dong per la trama. Tra speranza e diperazione
Assassination of Ryoma, The6.0
Red Lion6.5
Doggie March6.0
Love in the City5.5
Assassins, The5.0
Art Museum by the Zoo6.0
Life of Chikuzan, The6.5Prima parta noiosa, recupera un po' nella seconda parte
Cream Lemon6.0Carino all'inizio, poi si perde non sapendo dove andare a parare
Marriage Blue5.0Commedia corale romantica come mille altre, dalla stessa regista di Naked Kitchen
Client, The6.5Piu' che discreto trial movie che, in mancanza di prove schiaccianti, sviluppa la sua ricerca della verita' tramite il confronto tra pregiudizio e garantismo.
Princess from the Moon4.5L'ennesima riprova che ai giapponesi il fantasy conviene disegnarlo
Samurai Assassin6.5
Teacher and Three Children6.5E l'indeciso sarebbe lui... :/
Eternal Zero, The5.0Visto a casa mia. Piu' che retorica, pateticume sparso,con buona pace dei cret :-)
Ronin Gai7.0
We Where There (parte1 & 2)5.0
Kiki's Delivery Service5.0
Man On High Heels5.5Nonostante la trama sia bizzarra, il film si discosta molto dallo stile disimpegnato e leggero dei precedenti film del regista.
Scoundrel, A6.5
Venus Talk5.5
Cherry Tomato6.0Una lacrima storia strappa
Clone Returns Home, The5.0In effetti...
Opium and the Kung Fu Master5.0Il maestro tossico :-)
Adventure in Kigan Castle5.0
Little House, The6.0
I Am a King4.5
Desert Moon5.0Personaggi confusi che vivono e parlano confusamente
Close Range Love3.0
Journey to the West: Conquering the Demons6.5Ritmo e humour nero
Monsters Club4.5
Love & Loathing & Lulu & Ayano 5.5Inconcludente
Hanezu6.0
Sea Fog6.5Peccato per il finale che lascia un po' interdetti
Fatal Encounter, The6.5
Backwater, The7.0
Crows Explode5.0Sempre botte tra giovani fancazzisti
Black Snow (Japan, 1965)5.5
Woman of Water (South Korea, 1979)3.5
I Don't Have Many Friends2.5
Hear the Wind Sing4.0
Blazing Famiglia4.5
Attack on Titan4.0Direi che al di la' dello splatterino seriale per ragazzi, siamo pronti per un live action di evangelion, magari con un po' piu' di sostanza sotto tutti i punti di vista
My Man7.0
Twenty5.0
House, The (Thailand, 2007)4.0
Ode to My Father5.5
Sword for Hire6.0
City of Sadness, A7.5Pur essendo sempre ellittico e abbastanza freddo, sicuramente pi coinvolgente rispetto agli altri lavori, grazie alla storia tra Hinomi e Weng-chin e a come il regista sa gestire i suoi attori, con uno stile che omaggia il muto.
Terrorizers, The6.5
Yi Yi: A One and a Two7.0
Stray Dogs5.5
Tag5.0La colonna sonora dei mono riempie di fascino un film che sembra onirico, filosofico, ma che e' semplicemente strampalato.
Rikidozan5.0
Delinquent Girl Boss: Worthless to Confess5.5
Hope6.0 il dramma di Lee Joon-ik mostra i suoi lati positivi quando descrive il commovente sforzo del padre di entrare in contatto con la figlia attraverso lo stratagemma del costume. Peccato che poi si dilunghi con la scena del processo
Memories of the Sword5.0
Story of a Beloved Wife7.5Non si direbbe di Shindo Kaneto, forse perche' all'esordio, senza ancora una sua impronta d'autore. Ma anche se e' un semplice melodramma, nelle sue mani ne acquista in autenticita'.
Real4.0Ma che gli e' preso?
Ghost Story of the Snow Woman6.0
Father's Day3.0
Let the Bullets Fly6.0
100 Yen Love7.0100 yen baby
Forget Me Not6.0Finale non banale, tristissimo
Chronicle of a Blood Merchant5.5
Sugar & Spice5.0
Inheritance, The6.5Elegante, cinico e basta
Uniform7.0
Rice Bomber, The5.0Per costruire una bomba e' necessario fare le flessioni?
Nekonade5.0
Ravine of Goodbye, The7.5
Empress Wu Tse-Tien5.5
Third Shadow, The6.5
Northern Limit Line6.0
First Time3.0
Star Watching Dog6.5
Brotherhood of Legio3.5
Ball at the Anjo House,The6.0Film sulle differenze di classe. Sviluppo non convincente
My Way5.5Visto anni fa. Ricordo a malapena.
Lowly Ronin, The5.0
Cemetery of Splendour5.0Narcolettico
Sailor Suit and Machine Gun3.0Ma per favore! XD
Catch, The7.0
Snow White Murder Case, The5.5Ma in Giappone a lavoro ci si comporta come all'asilo? Chi ha mangiato la torta? Chi ha rubato la penna?
Moving7.0
Friends, The7.0
Tale of Iya, The 5.0Inutilmente lungo,confuso e indeciso su cosa e come vuol essere
Ryuzo and the Seven Henchmen 5.5Abbastanza divertente verso il finale
Behemoth6.0Poco efficace nel denunciare, piu' dedito a descrivere e a chiosare.
Deal, The6.0
Whistleblower, The6.0
La La La at Rock Bottom6.5
God of Cookery, The6.0Rutilante, tra trovate geniali e puerili
Man and A Woman, A6.0Passo indietro a livello di sceneggiatura e montaggio per Lee Yoon-ki dopo i bei Come Rain Come Shine e My Dear Enemy
Crossing6.5Buon film, chiaramente di parte, che fa comunque riflettere sulla situazione in Corea del Nord. E' un prodotto che punta sul melodramma (anche se non provoca molto gli effetti desiderati, forse per una scelta sbagliata dei tempi)
Hymn6.5
Lady Assassin, The4.5
Iron Crown, The5.0Ma staccate il doppino o tenete alzata la cornetta dico io...
Office6.5Buon thriller
Senpai to Kanojo3.0Ce' chi valuta il film per quello che e' e chi lo valuta per le "aspettative"
Shaolin and Wu Tang5.0
Champ5.5
Shameless, The6.0
Quill5.0Mah...
Dearest (China, 2014)6.5Tema spinoso e delicato affrontato con dovuta imparzialita'
Little Forest: Winter/Spring5.5Epilogo inconcludente
Running Out of Time 24.5Guardie e ladri all'insegna del volemose bene
Genpin5.5Il parto naturale, la vita, la morte, il rimbrotto di una figlia al padre, alla maniera della kawase
Fruits of Faith4.0Nipponicamente lezioso e con un protagonista ebete amato da tutti
Shinjuku Swan 5.5
April Fools4.0
Inside Men6.5
Crone, The3.0Buh!
Blind Detective5.5Tirato per i capelli e per le lunghe
There Is No Lid on the Sea 6.0Troppo timido per lasciare il segno
I Am a Cat5.0Verboso, prolisso e noioso
Brighter Summer Day, A6.54 ore che cercano di raccontare una vicenda di cronaca e una generazione, ma in maniera troppo dispersiva
Attack on Titan: End of the World3.5L'unica cosa che si salva invece e' proprio la CG. Per il resto un gruppo di ragazzini combatte sia contro chi vuole costruire un muro, sia contro chi vuole abbatterlo
Confucian Confusion, A5.0Verbosissimi intrecci tra esponenti della borghesia taiwanese. A dir poco sfiancante
You Are the Apple of My Eye5.5Qualcosa che non quadra nella sceneggiatura, suggerisce una malattia della ragazza che poi disattende, e gli universi paralleli esistono solo per chi vuole perdere le occasioni
Orange 4.0Pieno zeppo di cliche'. E la lettera come c'e' arrivata? Col piccione viaggiatore nel tempo?
Precipice Game, The3.5
Mermaid, The6.0Comicita' irriverente, alla maniera di Chow
Journey to the Shore5.0Proprio non ci siamo. O riprende i suoi temi svogliatamente senza un minimo di credibilita', come in questo caso, o si schianta nel mainstream. Speriamo si riprenda come M. Night Shyamalan
Time Renegades6.0Curiosa variazione sul tema
Bride for Rip Van Winkle, A5.0Evitando svolte prevedibili sviluppa percorsi ambigui che non portano a nulla
Virgin Psychics, The5.0Buona regia per una commedia erotomane
Labour of Love6.5Antibollywoodiano, ed e' gia' un pregio, anche se la disoccupazione e la recessione hanno poco a che vedere con il soggetto del film



Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Initial D
 
Immagine

Acquista DVD import



Black Hair
 
Immagine

Love Eterne, The

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











Freeze Me

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 1.6024 sec.
Visite: