Menu rapido







Electric Dragon 80.000 Volts

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Getting HomeLuo ye gui gen

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2007
Regia: Zhang Yang
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - - Drammatico
Unbroken, TheShizumanu Taiyo

Subber: J-okel
Anno: 2009
Regia: Wakamatsu Setsuro
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Microhabitatso-gong-nyeo

Subber: creep
Anno: 2017
Regia: Jeon Go-woon
Nazione:
Genere: - Drammatico -
Bokura wa aruku, tada soredakeBokura wa aruku, tada soredake

Subber: MarcoMx
Anno: 2009
Regia: Hiroki Ryuichi
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
House of Us, Theu-ri-jib

Subber: creep
Anno: 2018
Regia: Yoon Ga-eun
Nazione: Corea del Sud
Genere: Drammatico - -
Mumon: The Land of StealthShinobi no kuni

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2017
Regia: Nakamura Yoshihiro
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Azione
House of Hummingbirdbeol-sae

Subber: creep
Anno: 2018
Regia: Kim Bo-ra
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
Girl Boss RevengeSukeban

Subber: MarcoMx
Anno: 1973
Regia: Suzuki Norifumi
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - Erotico - Azione
In the Heat of the SunYang guang can lan de ri zi

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 1994
Regia: Jiang Wen
Nazione: Cina
Genere: Drammatico - - Romantico
Black BoardBurakkubodo

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1986
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Strangling, TheKosatsu

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1979
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Heart, The (1973)Kokoro

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1973
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Live Today, Die Tomorrow!Hadaka no jukyusai

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1970
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Ditch, The (Japan, 1954)Dobu

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1954
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Ashfall baek-du-san

Subber: creep
Anno: 2019
Regia: Kim Byeong-seo, Lee Hae-joon
Nazione: Corea del Sud
Genere: Azione - - Avventura
Joke with a Sorrowful HeartKanashii kibun de joke

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1985
Regia: Segawa Masaharu
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
When I Get Home, My Wife Always Pretends to be DeadIe ni kaeru to tsuma ga kanarazu shinda furi o shite imasu.

Subber: neodago
Anno: 2018
Regia: Lee Toshio
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - Drammatico - Romantico
Winter VacationHan jia

Subber: MarcoMx
Anno: 2010
Regia: Li Hongqi
Nazione: Cina
Genere: - Drammatico -
Coffin in the Mountain, TheXin mi gong

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2014
Regia: Xin Yukun
Nazione: Cina
Genere: - Drammatico -
Two Stage SistersWutai jiemei

Subber: MarcoMx
Anno: 1964
Regia: Xie Jin
Nazione: Cina
Genere: - Drammatico -

Shonen Merikensack, The

Immagine

Lavori in corso


The Hut 100%
One Million Yen Girl aka One Million Yen and the Bitter-Bug-Woman 90%
Petal Dance 90%
The New King of Comedy 50%
Memories of Tomorrow 50%
The Day After 50%
She, a Chinese 50%
The Fable 50%
The Green, Green Grass of Home 30%
Three Women of the North 20%
Vision 20%
Last Sunrise 10%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Maniac Hero 5%
The Kodai Family 5%
Dwelling in the Fuchun Mountains 5%
The Battle of Jangsari 1%
Woman in Witness Protection 1%
Send Me to the Clouds 1%
So Long, My Son 1%
A Long Goodbye 1%
Taipei Exchange 1%
After My Death 1%
Chronicle of the After-School Wars 0%

Lista completa
 

Eat The Schoolgirl

Immagine

Naked Kitchen, The

Immagine

Promise, A

Immagine

Senpai to Kanojo

Immagine
Archivio sottotitoli

Juliet In Love


Titolo originale: Jue lai yip yue leung saan ang
Anno: 2000
Regia: Wilson Yip
Nazione: Hong Kong - -
Genere: - Drammatico -
Cast: Francis Ng, Sandra Ng, Simon Yam, Eric Kot, Lau Yee Tat, Angela Tong
Subber: Magse

Connettiti o Registrati per scaricare i sottotitoli
Recensione
Ordina il DVD

Sinossi:
Terre di confine. Le emozioni traslucide dell'innamoramento che sorvolano i confini di genere per trasbordare nella vita-vissuta di tutti i giorni. Difficile inscatolare un film come Juliet in Love. E, d'altra parte, per fortuna, non ce n' nemmeno bisogno. Dal margine sopra l'abisso, ecco infatti uno sguardo quanto mai poetico ma concreto alle strade che i sentimenti intraprendono nel far incontrare le persone. Tanto basta.
L'opera della consacrazione autoriale per Wilson Yip e ad oggi il suo film pi riuscito e pi sentito (segue infatti un adrenalinico e registicamente perfetto, ma ciononostante deludente, Skyline Cruisers) si trasforma cos in un apologo delicato e soffuso dei sentimenti. Sentimenti, si badi bene, scevri da qualsiasi melensaggine o caricatura ad effetto, proprio perch l'aspetto pi interessante della pellicola il precipitare lo spettatore in un contesto conosciuto ma mai prima d'ora trattato cos limpidamente e caratterizzato in modo cos disarmante e scoperto. Ecco quindi l'onest di un'opera solo apparentemente semplice e facile. E nonostante siamo da sempre abituati, generalmente dal cinema sentimentale di stampo hollywoodiano, a una banalizzazione e stereotipizzazione del sentire in vista di una sua spettacolarizzazione, non difficile percepire l'incolmabile differenza che separa i due modelli. Da un lato rimane il dramma dei sentimenti che trasforma in tragedia sublimante le nostre paure ogni slancio affettivo, dall'altro invece ecco un disincanto gioioso e sregolato che fa da semplice specchio e amplificatore ad ogni nostro sentire, senza nasconderlo o polverizzarlo in una catarsi conciliante.
L'incipit da tipico poliziesco / noir. Jordon un malavitoso di mezza tacca che cerca di aiutare un amico a saldare i propri debiti. In questo modo si scontra sia con N. T. On, boss locale al quale deve ridare i soldi, che con Judy, cameriera di un ristorante nel quale cerca di entrare infischiandosene della lunga coda in attesa. Dalle complicate geometrie che scaturiscono da queste tre vite si tesse una cristallina ragnatela di destini in grado di fondersi in un unico, splendido arabesco. Jordon si ritrover cos a dover curare il figlioccio appena nato di On assieme a Judy, e questa sar l'occasione per l'incontro reale delle loro solitudini. Le loro tragedie si uniscono e percorrono abbracciate, ma senza mai trovare la forza di ammetterlo a loro stessi, la strada in discesa verso l'inevitabile fine. Nel mezzo una serie ininterrotta di scelte in larga parte perfette o quasi di tempi, ritmi e situazioni - senza dimenticarsi del montaggio e della fotografia, altri cardini in grado di fagocitare senza appello anche lo spettatore pi distratto.
E' persino imbarazzante cercare di trascrivere in parole un evento cos intimo come la visione di un film del genere. Uno di quei rari cas in cui le parole servono davvero a poco e alla prova dei fatti si dimostrano solo un'aggiunta fuori luogo, un orpello quasi-inutile, un affannosa ricerca di un qualcosa di gi implicito nella visione. E allora c' davvero poco da fare. Juliet in Love un film che va visto, e possibilmente rivisto. Senza stancarsi mai. Perch ad ogni nuovo approcio gli sguardi, le situazioni e le piccole tragedie che ognuno si porta dietro acquistano significati impensati fino alla visione precedente. E cos all'infinito, si spera, perch di questo ci nutriamo senza accorgercene, per tirare avanti


Voto medio: 8.00

Cerca ancora Altri film di Wilson Yip




Voti utente

Arms 10.0
Code 4109 8.0 Tutto il meglio che pu offrire hong kong su questo genere commerciale...Francis Ng commosso come non mai e un finale degno..consigliato.
Tsui Hark 6.5
anna 90 9.5
can tak 8.5
Nosferatu 9.0 Penso proprio sia il capolavoro di Wilson Yip. Originale, mai scontato, commovente ma senza scadere negli eccessi tipici del mel. Francis Ng immenso.
scagnetti 4.0 Ehmm...non sono riustito a vederlo tutto...potrebbe migliorare nel finale..mah!!
Cirlov 7.5
Sodomy_and_wine 7.5
franzozu 9.0
Iloveasia 9.0 Toccante ma senza fronzoli. Di gran lunga il miglior film di W.Yip.
Unai 8.5 Bellissimo!
susone80 8.5 Bellissimo film con due attori strepitosi
kunihiko 9.0 L'eccesso della semplicit, Yip si avvale di un terzetto d'attori di primo ordine per dare luce ad una chicca cinematografica girato con 2 soldi, ma dal valore unico. Un film da vedere e rivedere senza stancarsi mai. Fancis Ng su tutti.
Franois Truffaut 6.0 Film piuttosto dignitoso, girato senza fronzoli e valorizzato dalle interpretazioni dei due bravissimi protagonisti. Ha il merito di non essere il classico drammone strappalacrime furbo e ruffiano. Non poco.
Akira 8.0 D'accordo sulla colonna sonora. Gli ultimi 15-20 minuti valgono tutto il film
_Benares_ 6.0 Coraggioso nell'evitare le stucchevolezze solite nel genere, e questo positivo. Per il resto un dramma duro e realistico. Orribili fotografia e colonna sonora.
suiseki 8.0
elgrembiulon 7.5
polpa 7.0 Bello. Quoto Creep.
partagas 9.0
Ilikeasia 9.0
creep 6.5 Dramma semplice e onesto che si regge sulle capacit espressive dei due protagonisti nei momenti in cui si trovano insieme.
Paolopaoli 7.5 Da vedere
gianpy 9.0 un piccolo miracolo targato HK

 


Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Kamikaze Girls
 
Immagine

Acquista DVD import



Empire of Silver
 
Immagine

Partners











My Wife Got Married

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.1276 sec.
Visite: