Menu rapido







Secret (Hong Kong/Taiwan, 2007)

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Battleship Island, TheGoonhamdo

Subber: Diddychan
Anno: 2017
Regia: Ryoo Seung-wan
Nazione: Corea del Sud
Genere: Storico - Drammatico - Guerra
Satan’s SlavePengabdi setan

Subber: krystof
Anno: 1982
Regia: Sisworo Gautama Putra
Nazione: Indonesia
Genere: - Horror -
Soccer KillerXian qiu dazhan

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Jeffrey Lau
Nazione: Cina
Genere: - Commedia -
MinboMinbo no onna

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1992
Regia: Itami Juzo
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
Man Who Stole the Sun, TheTaiyo wo nusunda otoko

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1979
Regia: Hasegawa Kazuhiko
Nazione: Giappone
Genere: Azione - Poliziesco - Thriller
Mon Mon Mon MonstersMon Mon Mon Monsters

Subber: jam
Anno: 2017
Regia: Giddens Ko
Nazione: Taiwan
Genere: Drammatico - - Horror
Journey to the West: The Demons Strike BackXi You Fu Yao Pian

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Tsui Hark
Nazione: Cina
Genere: Fantasy - Commedia - Avventura
Flying ColorsBirigyaru

Subber: sadie985
Anno: 2015
Regia: Doi Nobuhiro
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Drammatico
Tokyo FamilyTokyo kazoku

Subber: J-okel
Anno: 2013
Regia: Yamada Yoji
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Danguard Ace - The Movie

Subber: Rosario
Anno: 1977
Regia: Akehi Masayuki, Ishii Teruo
Nazione: Giappone
Genere: Animazione - - Corto
Japanese Tragedy, ANihon no higeki

Subber: Grace de Kerouàc
Anno: 1953
Regia: Kinoshita Keisuke
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Spirits HomecomingGwihyang

Subber: Diddychan
Anno: 2016
Regia: Cho Jung-rae
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
Kid with the Golden Arm, TheJin bei tong

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1979
Regia: Chang Cheh
Nazione: Hong Kong
Genere: - Arti Marziali -
Maestro!Maesutoro!

Subber: virtiz
Anno: 2015
Regia: Kobayashi Shotaro
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Drammatico
RV: Resurrected VictimsHeesaengboohwalja

Subber: Diddychan
Anno: 2017
Regia: Kwak Kyung-taek
Nazione: Corea del Sud
Genere: Drammatico - Thriller - Fantasy
Yellow Handkerchief, TheShiawase no kiiroi hankachi

Subber: Grace de Kerouàc
Anno: 1977
Regia: Yamada Yoji
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Warriors Two Zan xian sheng yu zhao qian Hua

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1978
Regia: Sammo Hung
Nazione: Hong Kong
Genere: Arti Marziali - - Commedia
CreepyKuripi: Itsuwari no rinjin

Subber: virtiz
Anno: 2016
Regia: Kurosawa Kiyoshi
Nazione: Giappone
Genere: - Thriller -
Truth Beneath, The Bimileun eobda

Subber: Diddychan
Anno: 2016
Regia: Lee Kyoung-mi
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Thriller -
Older Brother, Younger SisterAni imouto

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1953
Regia: Naruse Mikio
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -

Electric Dragon 80.000 Volts

Immagine

Lavori in corso


Bakuman 85%
Rurouni Kenshin: Kyoto Inferno 75%
Rurouni Kenshin: The Legend Ends 75%
Tange Sazen and the Pot Worth a Million Ryo 50%
The Travels of Kinuyo Tanaka 50%
Black Board 50%
Epitome 50%
Priest of Darkness 50%
If A Cat Disappears From The World 50%
Heart 50%
Ditch 50%
Goodbye CP 45%
Pervert Ward 30%
The Long Excuse 10%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Hand of Death 5%
Radiance 5%
Woman in Witness Protection 1%
Wife Heart 1%
Dawn Of A Filmmaker: The Keisuke Kinoshita Story 1%
Tiger on the Beat 1%
Shinjuku Swan II 1%
Initiation Love 1%
To Each His Own 1%

Lista completa
 

Happy Together

Immagine

HK: Hentai Kamen

Immagine

Ghost Train

Immagine

Yellow Flowers on the Green Grass

Immagine
Asian News

Anticipazioni Florence Korea Film Fest 2018

Stella del cinema coreano della sua generazione, ha messo in mostra la sua versatilità in vari generi cinematografici, interpretando oltre 40 pellicole: sarà Ha Jung-woo, l’ospite speciale della 16/ma edizione del Florence Korea Film Fest, il festival dedicato al meglio della cinematografia sud coreana contemporanea che si terrà dal 22 al 30 marzo al cinema La Compagnia di Firenze (via C. Cavour, 50/R). L’artista, insieme al produttore Won Dong-Yeon e al regista Kim Yong-hwa presenterà in prima europea sabato 24 marzo, l’ultima pellicola di cui è protagonista, il fantasy “Along with the Gods: The Two Worlds”, la storia di un vigile del fuoco che perde prematuramente la vita mentre sta salvando una bambina; ad attenderlo, alle soglie della sua nuova dimensione tre guardiani che lo traghetteranno all’interno di un viaggio lungo 49 giorni, di cui solo alla fine conoscerà il suo destino nell’aldilà. Ha Jung-woo sarà inoltre omaggiato di una retrospettiva di 7 titoli dedicata al suo percorso artistico, dal sentimentale “Time” del regista Kim Ki-duk (2006), passando per il thriller basato sulla storia vera di un serial killer in “The Chaser” di Na Hong-jin(2008), fino al più recente “The Handmaiden” (2016) del regista Park Chan-wook, pellicola thriller-erotica ambientata nella Corea del Sud degli anni ’30.

Il 16/mo Florence Korea Film Fest presenterà quest’anno oltre 40 titoli tra corti e lungometraggi, la maggior parte in prima e 4 sezioni tematiche: Orizzonti Coreani, dedicata ai grandi nomi del cinema del paese, con titoli campioni d’incassi in patria e premiati nei festival di tutto il mondo; Independent Korea, sezione che ospita lavori di giovani e talentuosi registi esterni alla grande distribuzione, con tre film che indagano la figura femminile e il tema della solitudine; la Notte Horror,consueto appuntamento per gli amanti del genere; Corto, Corti, spazio dedicato ai cortometraggi.

Tra le novità il focus K-South North, 6 pellicole che, attraverso diversi generi esplorano il difficile rapporto tra Corea del Sud e Corea del Nord, con opere che spaziano dal documentario al dramma sportivo fino alla commedia: dalla docu-fiction “Ryeohaeng”, firmata dal regista Im Heung Soon che, tramite le interviste fatte a dieci donne si interroga sulla condizione femminile e racconta le storie di alcune rifugiate nella società Sud Coreana dopo essere fuggite dalla Corea del Nord, fino all’action-comedy campione di incassi al botteghino “Confidential Assignment” di Kim Sung-hoon, premiato come Miglior Regista ai Brilliant Korean Film Star Award.

Da segnalare anche la prima europea di “The Fortress”, la pellicola storicaambientata nel 1636 durante la Seconda invasione Manciù della Corea che aprirà la kermesse alla presenza del regista Hwang Dong-hyuk; candidato a rappresentare la Corea del Sud nella selezione delle nomination per l'Oscar al Miglior film in lingua straniera è poi il drammatico tratto da una storia vera “A Taxi Driver” del regista Jang Hun sull’amicizia tra un tassista coreano e un reporter tedesco coinvolti nelle rivolte studentesche di Gwangju nella primavera del 1980. Per l’importanza dei temi trattati, il film ha ricevuto il plauso del Presidente della Corea del Sud Moon Jae-in; e ancora l’action movie “The Villainess”, presentato al festival di Cannes nella sezione Midnight Screenings con al centro una forte protagonista femminile, e il mistery-drama che ha aperto lo scorso anno la 22° edizione del Busan International Film Festival “Glass Garden” su una ricercatrice che studia la fotosintesi umana, saranno introdotti al pubblico rispettivamente dai registi Jung Byung-gil e Shin Su-won. Chiusura con il film ha partecipato lo scorso anno all’apertura della 21a edizione del Bucheon International Fantastic Film Festival, la prima europea di “Room No.7”, commedia nera che gioca con esilaranti gag unite abilmente alla suspance di un thriller confezionata del regista Lee Yong-seung, che sarà presente in sala.

La manifestazione, ideata e diretta da Riccardo Gelli dell’associazione Taegukgi – Toscana Korea Association, inaugura la settima edizione della Primavera Orientale, iniziativa che celebra il cinema d’Oriente organizzata da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.

AsianWorld.it sarà ancora una volta media partner dell'evento.

Discutiamone qui
22.2.2018 - 16:54:04Articolo di AsianWorld.it Staff

Sottotitoli pubblicati nel 2017












Bilancio di fine anno. Sono 68 i sottotitoli di film asiatici tradotti nel 2017, esattamente come il 2016. Nella discussione la lista completa

Discutiamone qui
2.1.2018 - 19:44:33Articolo di AsianWorld.it Staff

Verso l'Oscar 2018

La corsa all'Oscar come miglior film straniero. Molti Paesi hanno già scelto il loro candidato per la statuetta, andata l'anno scorso all'Iran con "Il cliente" di Asghar Farhadi. Ecco la lista per la "nostra" Asia:






Japan: Her Love Boils Bathwater (Ryota Nakano)

South Korea: A Taxi Driver (Hun Jang)

Hong Kong: Mad World (Wong Chun)

China: Wolf Warrior 2 (Wu Jing)

Taiwan: Small Talk (Hui-Chen Huang)

Philippines: Birdshot (Mikhail Red)

Thailand: By the Time It Gets Dark (Anocha Suwichakornpong)

Vietnam: Father And Son (Luong Dinh Dung)

Laos: Dearest Sister (Mattie Do)r

Nepal: White Sun (Deepak Rauniyar)

Singapore: Pop Aye (Kirsten Tan)

India: Newton (Amit Masurkar)

Indonesia: Leftovers (Wicaksono Wisnu Legowo)

Cambodia: First They Killed My Father (Angelina Jolie)

Mongolia: The Children of Genghis (Zolbayar Dorj)

Discutiamone qui
28.11.2017 - 18:34:14Articolo di AsianWorld Staff

Festival di Locarno 2017

Il regista cinese Wang Bing ha vinto la settantesima edizione del festival di Locarno con il documentario "Mrs. Fang". Questa la sinossi del film. Negli ultimi otto anni della sua vita, Fang Xiuying, una contadina nata a Huzhou (Fujian) nel 1948, ha sofferto di Alzheimer. Nel 2015 i sintomi della malattia erano già molto avanzati e la terapia – somministratale in una casa assistita – inefficace, così che nel giugno 2016 le cure sono state interrotte e lei rispedita a casa. Il film segue le sue vicissitudini nel 2015 e poi gli ultimi dieci giorni della sua vita nel 2016.

Discutiamone qui
15.8.2017 - 19:47:26Articolo di JulesJT

Bologna guarda a Oriente

La Cineteca di Bologna ospita dal 1 al 4 giugno prossimo un doppio prestigioso appuntamento, la Taiwan Week, in collaborazione con il Ministero della Cultura di Taiwan e l’Ufficio di Rappresentanza di Taipei e la prima parte della quattordicesima edizione di Asian Film Festival.
Sedici i lungometraggi presentati nell’arco di quattro giornate intense, con la presentazione del meglio della recente produzione taiwanese, tra nuove commedie d’autore, film di genere e nuovi talenti.
Tra gli altri, il bellissimo “The kids” di Sunny Yu, coming of age malinconico e struggente, il doloroso e intenso “Lost daughter” di Jacob Chen, il thriller “White lies, black lies”, e l’horror “The bride”.
Di grande impatto drammatico il nuovo film di Midi Z “The road to Mandalay” sugli abitanti del Myanmar alla ricerca di una nuova vita al confine con la Thailandia.
Chiude il programma la copia restaurata dalla Cineteca di Bologna del mitico “Taipei story” di Edward Yang con Hou Hsiao-hsien.

L’anteprima di Asian Film Festival, alla sua quattordicesima edizione, con otto lungometraggi, proporrà i film cinesi “500m,800m”, storia intimista, “Home away”, un dramma famigliare da camera, e “Summer is gone”, recente vincitore del Golden Horse a Taiwan.
Da non perdere il sorprendente “Turn left, turn right”, di Douglas Seok, del movimento Anti-Archive, tentativo di aprire il primo capitolo del cinema cambogiano del dopo Pol Pot.
L’Asian Film Festival, con le sue sezioni competitive, i focus, le retrospettive, i cortometraggi, gli incontri e i dibattiti con il pubblico, rappresenta un appuntamento consolidato per gli appassionati di cinema in particolare dell’Estremo Oriente e del Sud-Est Asiatico, e un momento fondamentale di conoscenza, di apertura al confronto.
Taiwan week e la quattordicesima edizione della rassegna cinematografica registra il gemellaggio con l’omonimo festival di Portland (Usa) e viene realizzata grazie al sostegno di: Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura di Taiwan (R.O.C.), Ufficio di Rappresentanza di Taipei in Italia, Hong Kong Film Development Council., e con la collaborazione dell’Istituto Confucio Ca' Foscari di Venezia, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, della China Airlines e della Cineteca di Bologna.

Sarà possibile accedere alle proiezioni pomeridiane acquistando un biglietto di 4 euro, 6 euro per le proiezioni serali.
Per chi acquisterà l’abbonamento, 20 euro per sedici proiezioni, ci sarà la possibilità di partecipare al sorteggio per vincere un biglietto gratuito per Taiwan offerto da China Airlines.

Discutiamone qui
29.5.2017 - 14:59:13Articolo di AsianWorld Staff

Altri articoli - (Presenti: 358)




Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Racconti Di Terramare, I (Blu-Ray)
 
Immagine

Acquista DVD import



Man Who Went to Mars, A
 
Immagine

Pray

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











Ley Lines

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.1537 sec.
Visite: