Menu rapido







Labour of Love

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Painted FacesQi xiao fu

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1988
Regia: Alex Law
Nazione: Hong Kong
Genere: - Drammatico -
Survival FamilySabaibaru famiri

Subber: neodago
Anno: 2017
Regia: Yaguchi Shinobu
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
Golden Slumber (South Korea, 2018)Goldeun seulleombeo

Subber: J-ok'el
Anno: 2018
Regia: Noh Dong-Seok
Nazione: Corea del Sud
Genere: Drammatico - Azione - Thriller
EpitomeShukuzu

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1953
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Kung Fu MonsterWu lin guai shou

Subber: virtiz
Anno: 2018
Regia: Andrew Lau
Nazione: Cina
Genere: Azione - Commedia - Fantasy
Woman Basketball Player No. 5Nu lan wu hao

Subber: MarcoMx
Anno: 1957
Regia: Xie Jin
Nazione: Cina
Genere: - Drammatico -
Better DaysShao nian de ni

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2019
Regia: Derek Tsang
Nazione: Cina
Genere: Drammatico - Romantico - Poliziesco
ShadowYing

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2018
Regia: Zhang Yimou
Nazione: Cina
Genere: Azione - Drammatico - Guerra
Heroic PurgatoryRengoku eroica

Subber: MarcoMx
Anno: 1970
Regia: Yoshida Yoshishige
Nazione: Giappone
Genere: Grottesco - Drammatico - Sci-Fi
Affair, TheJoen

Subber: MarcoMx
Anno: 1967
Regia: Yoshida Yoshishige
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
When Fortune SmilesMou dik hang wan sing

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1990
Regia: Anthony Chan
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - - Azione
Girl Boss GuerillaSukeban gerira

Subber: MarcoMx
Anno: 1972
Regia: Suzuki Norifumi
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Azione
JonakiJonaki

Subber: Dries
Anno: 2018
Regia: Aditya Vikram Sengupta
Nazione: India
Genere: - Drammatico -
Inlet of Muddy Water, AnNigorie

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1953
Regia: Imai Tadashi
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
ForebodingYocho

Subber: MarcoMx
Anno: 2017
Regia: Kurosawa Kiyoshi
Nazione: Giappone
Genere: - Sci-Fi -
Odd Family: Zombie On Sale, TheGimyohan gajo

Subber: jam
Anno: 2019
Regia: Lee Min-jae
Nazione: Corea del Sud
Genere: Commedia - - Horror
Project GutenbergMo seung

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2018
Regia: Felix Chong
Nazione: Hong Kong
Genere: Azione - - Poliziesco
Where We BelongWhere We Belong

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2019
Regia: Kongdej Jaturanrasamee
Nazione: Thailandia
Genere: Drammatico - - Romantico
Hotel by the River Gangbyun Hotel

Subber: MarcoMx
Anno: 2018
Regia: Hong Sang-soo
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
GrassPulipdeul

Subber: MarcoMx
Anno: 2018
Regia: Hong Sang-soo
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -

Distant Cry From Spring, A

Immagine

Lavori in corso


Echoes of the Rainbow 100%
Nishi Ginza Station 100%
Beasts Clawing at Straws 100%
High School Superheroine 100%
Little Q 99%
One Million Yen Girl aka One Million Yen and the Bitter-Bug-Woman 90%
Petal Dance 90%
When I Get Home My Wife Always Pretends to be Dead 90%
Black Board 50%
The Day After 50%
Heart 50%
Ditch 50%
Strangling 50%
Live Today, Die Tomorrow 50%
The Fable 50%
Three Women of the North 20%
Vision 20%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Microhabitat 5%
Maniac Hero 5%
The Kodai Family 5%
The Battle of Jangsari 1%
Woman in Witness Protection 1%
Ninja In The Dragons Den 1%

Lista completa
 

Taxing Woman, A

Immagine

Hello Stranger

Immagine

Letter, The

Immagine

Ichi

Immagine
Asian News

Oscar 2020, il trionfo di Parasite















Parasite di Bong Joon-ho entra nella storia degli Oscar e si aggiudica quattro statuette: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior film internazionale.


Discutiamone qui
11.2.2020 - 11:35:41Articolo di AsianWorld.it Staff

Sottotitoli pubblicati nel 2019

Bilancio dell'anno. Sono 52 i sottotitoli di film asiatici tradotti nel 2019 Soltanto tre in meno rispetto all'anno scorso, con una media di un rilascio a settimana. Nella discussione la lista completa.

Discutiamone qui
5.1.2020 - 18:49:29Articolo di AsianWorld.it Staff

Across Asia Film Festival 2019















Torna a Cagliari dal 14 al 20 dicembre 2019 “Across Asia Film Festival”, il festival internazionale del cinema incentrato sui linguaggi più innovativi dellascena asiatica contemporaneaper scoprire la produzione cinematografica dell’Estremo Oriente. Quest’anno il festival presenta un programma ad ampio respiro che include numerosi momenti di formazione e un’esplorazione su diverse cinematografie e opere filmiche fuori formato, concentrandosi in particolare sulle produzioni cinematografiche di Taiwan e delle Filippine. In cartellone una prima europea insieme a diverse prime nazionali di film e ospiti internazionali che animeranno per una settimana il programma del festival fra masterclass, incontri, mostre, installazioni, presentazioni ed eventi interdisciplinari diffusi in diversi luoghi della città.

Discutiamone qui
3.12.2019 - 12:52:46Articolo di AsianWorld.it Staff

Milano Korea Film Festival 2019















L'arte cinematografica coreana arriva in Italia con il Milano Korean Film Festival, il 23 Novembre presso lo Spazio Cinema Anteo.

Milano per questa occasione accoglie il regista Park Jung-bum, di cui verranno proiettati i film “The Journals of Musan”, vincitore del FIPRESCI Award alla quindicesima edizione del Busan International Film Festival, e il film “Height of the wave”, presentato lo scorso giugno al Locarno Film Festival.

Park Jung-bum (nato nel 1976) è un regista, sceneggiatore e attore sudcoreano. Park ha scritto, diretto e recitato nel suo debutto alla regia in “The Journals of Musan (2011)”, che ha vinto il premio New Currents e il premio FIPRESCI al 15 ° Busan International Film Festival, Golden Star al 10° Marrakech International Film Festival, Tiger Award al 39° Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, Grand Prize e Young Critics Award al 47° Festival Internazionale del Cinema di Pesaro, Premio della Giuria al 13° Deauville Asian Film Festival e altro - un totale di 17 premi sono stati vinti nei principali festival cinematografici di tutto il mondo da quando è stato presentato al Busan International Film Festival nel 2010. Per il Milano Korean Film Festival verrà anche proiettato il suo secondo lungometraggio “Height of the wave” il nuovo film di Park JungBum che diversamente dalla serie televisiva, racconta le storie che accadono all’interno di una piccola comunità confinata su un’isola, il senso di colpa e la cupidigia che acceca i suoi abitanti. Come in The Journals of Musan (2010) e Alive (2014) anche in questo film Park analizza le mille sfaccettature del desiderio umano, di un’umanità ferita evidenziata dall’abbraccio struggente tra la figlia di Yeon-Soo e Yeu-eun.

Verranno anche presentati cortometraggi selezionati tramite il concorso “Italcinema Find Korean Short Film Go to Europa” e inseriti all’interno di Korea Comes To Milano, un progetto di scambio interculturale tra giovani registi coreani e italiani finalizzato a costruire opportunità di visibilità e confronto internazionale per entrambe le comunità giovanili nazionali. In occasione del Milano Korean Film Festival 2019 si attuerà la prima fase di questo progetto che verrà inserito all’interno di Switch on Your Creativity, un incubatore creativo che cerca di dare supporto ed esaltare la creatività e il genio giovanile. In particolare, l’arricchimento culturale e il dialogo che i giovani registi coreani instaureranno con la comunità italiana attraverso la proiezione dei loro cortometraggi costituirà le fondamenta per un’analoga occasione che verrà svolta a Seoul durante l’Italian Film & Art Festival, in cui sarà la volta di registi italiani di esporre le proprie opere.

Il dibattito culturale al #MKFF2019 si allargherà poi con una CineTalk in coreano con Lee Sang-Young, critico cinematografico e ideatore del Jeonju Film Festival.

Lee Sang-Yong è un critico cinematografico sudcoreano. E' stato uno dei programmatori del Busan International Film Festival e al momento lavora nella direzione del Jeongju International Film Festival. Ha debuttato scrivendo per la rivista di cinema Cine21. Al momento conduce CineTalk, una serie di incontri sul cinema coreano.. E’ autore di libri su Alfred Hitchcock e Walter Benjamin.

In sostegno dell’emergente K-Pop Band Be Your Nine (BY9), verranno, inoltre, distribuiti degli omaggi. Si tratta di un’aspirante boyband coreana composta da nove ragazzi che, nonostante l’eliminazione da un talent nazionale, grazie al supporto di fan da tutto il mondo, lottano affinché il loro sogno si realizzi. Grazie ai fondi raccolti, non solo sono stati appesi più di 30 cartelloni pubblicitari nelle più importanti stazioni metropolitane della Corea del Sud, ma sono riusciti ad affiggerne uno anche a Times Square, New York.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Prenotazioni scrivendo a info@asianstudiesgroup.net

Discutiamone qui
21.11.2019 - 20:16:18Articolo di AsianWorld.it Staff

Venezia 76















Dal 28 agosto al 7 settembre si svolgerà la 76esima edizione della Mostra del cinema di Venezia.
Questi i film asiatici presenti nelle varie sezioni:


CONCORSO

La verité di Koreeda Hirokazu (Giappone-Francia) con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke

Lan xin da ju yuan di Ye Lou (Cina) con Gong Li, Mark Chao, Joe Odagiri

Ji Yuan Tai Qi Hao di Yonfan (Hong Kong) con le voci di Sylvia Chang, Zhao Wei, Alex Lam, (animazione)




ORIZZONTI

Qiqiu di Pema Tseden (Cina)

Chola di Sanal Kumar Sasidharan (India)




ORIZZONTI CORTOMETRAGGI

Morae di Kyungrae Kim (Corea del Sud)




EVENTO SPECIALE

Goodbye, Dragon Inn di Tsai Ming-liang (Taiwan) - versione restaurata; oltre la proiezione Tsai sarà protagonista di una live performance




SETTIMANA DELLA CRITICA

Bombay Rose di Gitanjali Rao (India)




GIORNATE DEGLI AUTORI

Bor Mi Vanh Chark di Mattie Do (Laos)

Aru sendo no hanashi di Joe Odagiri (Giappone)




VENICE VIRTUAL REALITY (sono corti)

Bodyless di Hsin-Chien Huang (Taiwan)

Inori di Liu Szu-ming, Takahashi Kisei (Taiwan)

Only the Mountain Remains [5×1 Project] di Chiang Wei Liang (Taiwan)

Ghost in the Shell: Ghost Chaser di Hiroaki Higashi (Giappone)

Black Bag di Qing Shao (Cina)

O [5×1 Project] di Qiu Yang (Taiwan)

The Making Of [5×1 Project] di Midi Z (Taiwan)

Feather di Keisuke Itoh (Giappone)

Discutiamone qui
15.8.2019 - 12:14:56Articolo di AsianWorld.it Staff

Altri articoli - (Presenti: 372)




Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Requiem - Il Festival dei Morti
 
Immagine

Acquista DVD import



Magic Police, The
 
Immagine

Baby Blue

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











Sincerity

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.1896 sec.
Visite: