Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Sincerity

Traduzione di Cignoman

14 risposte a questa discussione

#1 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 15 May 2011 - 09:02 PM

SINCERITY



Immagine inserita




Titolo originale: Magokoro (まごころ)
Regia: Mikio Naruse
Anno: 1939
Durata: 67'
Sceneggiatura: Mikio Naruse, ispirato ad un racconto di Yôjirô Ishizaka

Cast artistico:
Minoru Takada (Keikichi Asada, padre di Nobuko), Sachiko Murase (la madre di Nobuko), Takako Irie (Tsutako Haseyama, vedova e madre di Tomiko), Etchan (Nobuko), Teruko Kato (Tomiko), Fusako Fujima (la nonna di Tomiko), Sôji Kiyokawa (il professor Iwata)




Trama:
Nobuko e Tomiko frequentano la stessa classe e sono grandi amiche, ma mentre la prima appartiene ad una famiglia agiata ed è piuttosto viziata, la seconda vive in ristrettezze essendo sua madre, Tsutako Haseyama, vedova da molti anni e costretta per tirare avanti a lavorare come sarta: forse proprio per le condizioni della sua famiglia (come sostiene anche il professor Iwata) Tomiko è una studentessa modello, molto matura e responsabile per la sua giovane età, educata all'ombra dalla sua coraggiosa e virtuosa madre. La madre di Nobuko, la signora Asada, è una donna molto diversa: piena di sé, sempre impegnata a mettersi in mostra come presidentessa della Associazione Patriottica Femminile. Non può proprio accettare che sua figlia sia da meno di quella della virtuosa vedova Haseyama dato che, oltre ad essere molto orgogliosa, nel suo cuore brucia un'antica gelosia proprio verso Tsutako, la quale, molti anni addietro, era stata corteggiata da quello che poi, per questioni di interesse delle famiglie, era diventato suo marito, Keikichi Asada. Queste vecchie storie giungeranno alle orecchie delle bambine, così Tomiko ne chiederà conto alla madre e alla nonna, finendo per non sapere più a cosa credere. L'amicizia delle loro figlie farà reincontrare, dopo tanti anni, Tsutako e Keikichi, facendo così divampare la gelosia della signora Asada e portando tutte le carte ad essere messe in tavola.



A mio parere questo film non solo è uno dei migliori del "primo periodo d'oro" di Naruse (1933-1941), ma uno dei suoi migliori film in assoluto e sono certo che chi di voi lo vedrà rimarrà stupito dalla sua efficacia. Il tema fondamentale è nel titolo, "Magokoro", che in giapponese non è semplicemente "sincerità", ma più precisamente è la rettitudine, la purezza d'animo, lo stato di chi esprime se stesso al proprio meglio. Al centro della vicenda, dunque, c'è la purezza di un'amicizia tra bambine: semplice, fresca e vera come quei fiori inquadrati allusivamente nei (bellissimi) titoli di testa. Questa semplice purezza è minacciata dalla meschinità della signora Asada e dalle ambiguità e dai compromessi del mondo degli adulti in generale: un mondo in cui gli interessi economici dividono gli innamorati, in cui la verità su un padre dissoluto e inetto va taciuta, in cui un regalo disinteressato può diventare un ingombrante macchia sulla rispettabilità di una povera vedova. È impressionante come Naruse sia riuscito a trasmetterci attraverso i volti di Nobuko e Tomiko la freschezza del cuore puro, un piccolo grande miracolo del cinema. La scena madre dal minuto 28': Tomiko interroga la madre sul proprio padre e la incalza con una serie di domande sul suo passato; mano a mano le inquadrature si stringono sui volti e catturano dei primi piani di entrambe, una dinamica serrata di campo e contro campo, fino al climax del pianto di Tomiko. Poi il campo si riallargarga, sfruttando la classica stanza giapponese tradizionale con le sue geometrie prospettiche create dai fusuma e dei tatami. A questo punto compare la nonna che esorta Tsutako a non nascondere la verità alla figlia e viene rivelato il passato sul padre che ha avuto e perso e su quello che avrebbe potuto avere. La telecamera continua a staccare tra un personaggio e l'altro, allargando e stringendo, accompagnando il pathos di ogni battuta con un'efficacia in cui si riconosce la mano del grande maestro: un montaggio svizzero, ottimi interpreti, ottima sceneggiatura. Da cineteca. Molto piacevole è anche la fotografia, un bianco e nero luminosissimo, morbido, estivo, che restituisce una freschezza che non spererei di trovare in un film del 1939: le brillanti divise alla marinaretta, le cicale che cantano, le bambine che giocano al fiume, gli interni contrapposti della elegante casa degli Asada e della frugale semplicità di casa Haseyama. Sullo sfondo delle vicende narrate c'è l'impronta della propaganda di guerra e i riferimenti indiretti al conflitto sono numerosi: ad esempio la prima inquadratura su Keikichi ce lo mostra mentre esamina la lama di una katana, un presagio di quello che porterà il finale. Non si può pretendere certo che un film non sia figlio anche del suo tempo, dunque non credo che quell'ombra di retorica patriottica sminuisca il ritratto di umanità autentica che ci restituisce "Sincerity", soprattutto con i suoi quadri familiari di intimità e affetto tra figli e genitori, con le chiacchiere delle bambine che tornano da scuola.



Sottotitoli:


Allega file  Magokoro.Sincerity.1939.Mikio.Naruse.AsianWorld.zip   19.83K   27 Numero di downloads
(versione 1,29 Magokoro 1939)





Per approfondire il cinema
di Naruse Mikio

Immagine inserita



Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 03 December 2017 - 08:28 PM

Immagine inserita


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4426 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 May 2011 - 09:20 AM

Grazie Naruse-boy, sembra bello ! :em41:

#3 Tyto

    Microfonista

  • Membro
  • 209 Messaggi:
  • Location:Pistoia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 May 2011 - 10:22 AM

Grande Cigno, Naruse è proprio una manna per me!
file:///C:/Users/Francesco/Desktop/Francesco/Personale/inkan/Inkan.jpgImmagine inserita

#4 Giangi

    Microfonista

  • Membro
  • 163 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 23 May 2011 - 10:53 AM

non vedo l'ora di pupparmelo
sei un grande...grazie!
ciao
Gianluca (Ji An-Luk ^_^)


Immagine inserita

#5 polpa

    It’s Suntory Time!

  • Membro storico
  • 9218 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 23 May 2011 - 11:19 AM

Sembra proprio bellissimissimo. Grazie. :-)

#6 asturianito

    Produttore

  • Membro+
  • 3413 Messaggi:
  • Location:Bancomat d'Italia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 May 2011 - 11:21 AM

Fa caldo nel film, vero?
Non si possono prendere quattro gol contro aversari
che passano tre volte nostra metà campo. (V. Boskov)


Immagine inserita



Immagine inserita



#7 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 452 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 May 2011 - 11:35 AM

Graaaazieeee Cigno! :em41: Me lo vedrò prestissimo.

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita


#8 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 May 2011 - 11:41 AM

Visualizza Messaggioasturianito, il 23 May 2011 - 11:21 AM, ha scritto:

Fa caldo nel film, vero?
Beh, direi che sembra ambientato più o meno in questa stessa stagione che viviamo noi ora.

Grazie a tutti per le manifestazioni di apprezzamento, spero che vi piacerà.

Immagine inserita


#9 ronnydaca

    Cameraman

  • Membro
  • 803 Messaggi:
  • Location:Sardegna
  • Sesso:

Inviato 23 May 2011 - 01:21 PM

Bello Naruse :em41:
Grazie Cigno, meravigliosa proposta.

In attesa di migrazione






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi