Menu rapido







Take Off

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Somewhere Beyond the MistSomewhere Beyond the Mist

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Cheung King-wai
Nazione: Hong Kong
Genere: Drammatico - Thriller -
When Twilight Draws NearYoiyami semareba

Subber: Grace de Kerouc
Anno: 1969
Regia: Jissoji Akio
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Corto
Love HotelRabu hoteru

Subber: fabiojappo
Anno: 1985
Regia: Somai Shinji
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Erotico
RageIkari

Subber: neodago
Anno: 2016
Regia: Lee Sang-il
Nazione: Giappone
Genere: Thriller - - Drammatico
Tiger on the BeatLo foo chut gang

Subber: Darkou
Anno: 1988
Regia: Lau Kar-Leung
Nazione: Hong Kong
Genere: Azione - - Commedia
Taipei StoryQing mei zhu ma

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1985
Regia: Edward Yang
Nazione: Taiwan
Genere: - Drammatico -
Bad Genius Chalard Games Goeng

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2017
Regia: Nattawut Poonpiriya
Nazione: Thailandia
Genere: Commedia - - Drammatico
Be with You (South Korea, 2018) Jigeum Mannareo Gabmida

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2018
Regia: Lee Jang-hoon
Nazione: Corea del Sud
Genere: Romantico - - Fantasy
Vampire Doll, TheYurei yashiki no kyofu: Chi wo su ningyo

Subber: virtiz
Anno: 1970
Regia: Yamamoto Michio
Nazione: Giappone
Genere: - Horror -
Age of Blood, TheYeokmo - Banranui Sidae

Subber: Sakiyu
Anno: 2017
Regia: Kim Hong-sun
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Azione -
Silver SpoonGin no saji

Subber: Diddychan
Anno: 2014
Regia: Yoshida Keisuke
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
SliceCheun

Subber: Darkou
Anno: 2009
Regia: Kongkiat Khomsiri
Nazione: Thailandia
Genere: Thriller - - Poliziesco
Odd CoupleBo ming chan dao duo ming qiang

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1979
Regia: Lau Kar Wing
Nazione: Hong Kong
Genere: Azione - Arti Marziali - Commedia
Mohican Comes Home, TheMohican kokyo ni kaeru

Subber: jam
Anno: 2016
Regia: Okita Shuichi
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Drammatico
Memoirs of a Murderer22-nenme no kokuhaku: Watashi ga satsujinhan desu

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2017
Regia: Irie Yu
Nazione: Giappone
Genere: Thriller - Drammatico - Poliziesco
Shinjuku Swan IIShinjuku suwan II

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2017
Regia: Sono Shion
Nazione: Giappone
Genere: Azione - Commedia - Drammatico
See You TomorrowSee You Tomorrow

Subber: virtiz
Anno: 2016
Regia: Zhang Jiajia
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - Drammatico - Romantico
Pervert Ward: S&M ClinicHentai byoto: SM shinryo-shitsu

Subber: krystof
Anno: 1989
Regia: Sato Hisayasu
Nazione: Giappone
Genere: Horror - - Erotico
That Day, on the BeachHai tan de yi tian

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1983
Regia: Edward Yang
Nazione: Taiwan
Genere: - Drammatico -
Life Without PrincipleDuo ming jin

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2011
Regia: Johnnie To
Nazione: Hong Kong
Genere: Thriller - - Drammatico

Double Suicide

Immagine

Lavori in corso


Over the Fence 99%
The Outlaws 90%
PP Rider 85%
Flowers of Taipei: Taiwan New Cinema 80%
Rurouni Kenshin: Kyoto Inferno 50%
Himeanole 50%
Black Board 50%
Epitome 50%
On the Beach At Night Alone 50%
The Day After 50%
If A Cat Disappears From The World 50%
Heart 50%
Ditch 50%
Rurouni Kenshin: The Legend Ends 50%
Bakuman 50%
Goodbye CP 45%
Magnifico 20%
The Long Excuse 10%
God of Gamblers III 10%
God of Gamblers II 10%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Harmonium 5%
Hand of Death 5%
Lost Chapter of Snow: Passion 5%

Lista completa
 

13 Beloved

Immagine

Rug Cop, The

Immagine

El, El, Lema Sabachthani?

Immagine

Au revoir l ete

Immagine

I voti di andreapulp

My Dear Enemy7.5Io adoro questo regista e il film contraddistito dall' eleganza delle sue inquadrature e da una grande capacit di raccontare, utilizzando in questo caso la commedia, storie di esseri umani con problemi di identit e in cerca di umanit. Delizioso.
Shara9.5Amore eterno per questo film che mi ha segnato l'anima! Ricordi, vita, cinema, esseri umani...
It's Only Talk9.0Un film dal contenuto bellissimo, poetico, forte e diretto magistralmente. Un film che indaga l' anima e lo fa in modo superbo!
Princess Arete7.5Anime ben curato nelle animazioni (fluide) e nei fondali. Dal punto di vista della trama si lascia guardare con piacere, e l' argomento sicuramente ben trattato con spunti e idee interessanti senza eccessi o sbavature.
Rebels of the Neon God9.0Questo il primo lungometraggio di Tsai e per i me il migliore.
River, The8.5Film a mio parere di grande spessore e intriso di un significato profondo in ci che rappresenta il rapporto familiare. Inoltre si avverte la quasi totale nullificazione del protagonista dalla realt rispetto ai film precedenti.
Fe8.0Il concetto del "mono no aware" in tutta la sua spiazzante bellezza. E' un film che proietta lo spettatore in una dimensione "altra" in cui sono le immagini a parlare, sebbene i pochi discorsi, siano molto suggestivi e poetici. A me ha trasmesso nostalgia
This Transient Life8.0Un 8 pieno per questo film caratterizzato da una particolarissima regia e da un soggetto con ottimi contenuti.
Tea and Rice8.5Ozu aveva uno stile impeccabile nel catturare e far risplendere i singoli momenti di vita dei protagonisti dei suoi film, e questo secondo me un punto fortissimo del suo cinema! Inoltre il tutto immerso in un contesto splendidamente rappresentato!
Air Doll8.5Ottimo film, da vedere!
This Charming Girl8.5Senza pensarci troppo, se lo merita! Lei semplicemente straordinaria!
Violent Virgin9.0Semplicemente e personalmente adoro Wakamatsu!
Sensualist, The8.5Prezioso.
Adolescent, An7.5
4:309.5Film che va in profondit, film che sconvolge l' anima! Registicamente all' altezza, perfetto nel rappresentare i sentimenti!
Kuroneko8.0Film affascinante come atmosfere, regia e storia...il tutto rappresenta benissimo la mitologia giapponese!
15: The Movie7.0Giovani soli e alienati in cerca di un futuro utopico!
Tokyo Fist9.5Film carico di una dinamicit, di un' umanit e di una potenza sconvolgenti!
Samaritan Girl9.0Kim Ki Duk sopra le righe!
Isle, The9.5Raramente mi capita di vedere una tale purezza,forza,passione e carnalit nella sappresentazione dei sentimenti...questo kim ki duk! Il finale geniale! Immenso!
Little Note8.5Questo regista una promessa!
Bad Guy8.0Kim rappresenta il sentimento dell' amore in una forma che non avevo mai visto prima...secondo me per non raggiunge il livello di "Ferro 3" e dell' "Isola"! Sicuramente molto personale!
Swallowtail & Butterfly8.0Una realt giapponese che non conoscevo, raccontata da questo regista in modo molto incisivo e visionario! Non manca una poetica molto forte che contraddistingue Iwai!
Birdcage Inn8.5Terzo film per Kim Ki Duk, un p primitivo nella regia, ma traspare chiaramente tutta la sua poetica che poi svilupper successivamente!
Failan8.0Elegiaco...molto bella, studiata e scorrevole la regia!
August in the Water7.5Ho apprezzato molto la regia, la storia particolare e impregnata di elementi della cultura giapponese...molto piacevole!
Oasis8.5Narrativamente delizioso e di forte impatto emotivo...i due attori sono formidabili!
Bow, The8.5Questo film visivamente arte! Per quanto concerne i contenuti Kim Ki Duk che ripeto geniale e non fa nulla al caso, attinge dalla mitologia coreana e impregna l' arco di simbolismi e di poesia! Non giusto giudicarlo di primo acchito!
Time to Live and the Time to Die, The8.5Questo film una grande espressione di storia e vita!
Antenna8.5La presa di coscienza dell' identit attraverso il piacere e il dolore, concetti molto simili, che rappresentano i mezzi per aprire la porta del subconscio! Luce e ombra, natura e tecnologia che testimoniano i disturbi interiori! Film affascinante!
Undo6.5Troppo corto e quindi ci sono dei vuoti! L' idea molto bella ma, specialmente nella caducit del loro rapporto, poteva essere meglio approfondita!
Petal, A8.0Un pezzo di storia coreana narrato egregiamente...un film che mi ha spiazzato per il modo di mettere in scena questa storia!
0.0
Vegetarian7.5Film d' esordio di questo talentuoso regista. Mi ha colpito molto la regia posata e pulita, la quale si sposa perfettamente con le bellissime musiche dando al film toni poetici molto interessanti e invitando lo spettatore a profonde riflessioni.
Love & Pop8.5Lo sguardo lucido, sperimentatore, adrenalinico, profondo, diretto, geniale di Hideaki Anno. Film caratterizzato da un tocco personalissimo e profondamente radicato nel contesto attuale della societ nipponica, imperdibile per gli amanti del sol levante!
Secret Love6.0Film coreano per la massa! piacevole!
Mother (South Korea, 2009)7.5Un film equilibrato e pulito senza punti morti e con una conclusione calzante! Bong Joon Ho, dopo "Memories of murder" si riconferma abile narratore di thriller!
Sopyonje9.0Storia, musica e poesia che si fondono all' unisono!
Ad-Lib Night8.5Questo un film sulla solitudine e ci sono dei momenti di una purezza e di una verdicit indescrivibile. La storia personale immersa in un' altra vicenda, quella del lutto, che fa da sfondo e non solo in quanto analizza anche dinamiche sociali.
Ritual9.5Il capolavoro di Anno, summa di tutta la sua poetica! Rimando a questo link per una recensione pi approfondita: http://cineroom.splinder.com/tag/hideaki_anno
Violent Cop8.5Esordio di Kitano sorprendente, un "hard boiled" in cui si respira gi la poetica futura di questo maestro...tokyo fa da cupo teatro ad una storia non solo violenta ma anche con analisi introspettive molto care al regista.
Tokyo Sora8.5"Bisogna essere molto forti per amare la solitudine" Pier Paolo Pasolini. Tokyo fa da scenario a singole storie di solitudine, di anime in cerca di amore, tristi, circondate dal cemento e dai cavi elettrici della metropoli. Minimalista e intellettuale.
Night Train8.0Esteticamente affascinante, "Night train" rappresenta lo stato d' animo dei due protagonisti, anime che vagano sole in questa pallida e desolata realt (quasi a voler rappresentare una sorta di limbo), anime che provvidenzialmente di congiungeranno.
2LDK7.5Gli ingranaggi che muovono il film sono tipicamente giapponesi. Le due protagoniste sono come dei poli opposti che si completano e rappresentano una cosa sola, ne una prova la scena finale. Il divario tra amica e nemica molto labile. Bel film!
Tree Without Leaves7.5Concordo con cignoman.
My Beautiful Girl, Mari7.5Film d' animazione dai contenuti concettualmente profondi. Il concettodeiricordie del sogno,rapportati alla realt� � analizzato splendidamente da questo talentuoso regista. Le uniche pecche a mio parere riguardano le animazioni e la regia troppo stati
Caf Lumire8.0Che posso dire se non che questo film un grande omaggio a Ozu e un' ottima interpretazione della sua poetica! Incantato!
Suicide Club (Suicide circle)8.0Il film un'analisi del sostrato invisibile della societ giapponese...a coloro che l'hanno apprezzato come me, in quanto amanti di questa cultura, allora l'anime "Lain" un'altra ottima visione consigliatissima!
Three Times8.0Mi associo a Cignoman
Boat People8.0
Spring, Summer, Fall, Winter...and Spring8.5Un Kim sempre di altissimo livello. Forse non il Kim che preferisco ma il suo tocco sempre geniale ed semplicemente arte.
Mourning Forest, The9.0Che dire, la potenza della Kawase è dilaniante, in grado di aprire un squarcio nella mia anima, di affondare il colpo in profondità! Eterna!
Moe no suzaku8.5Kawase mon amour!
Nanayo8.0Film raccontato con l'incredible sensibilit che contraddistingue questa regista unica...l'apice del film si trova nei momenti di silenzio, tipici della filosofia zen giapponese e qui come in altri suoi film simbolo della vita stessa!
Life of Oharu, The9.0Oharu donna raffinata ed elegante, triste e sola. Capolavoro del cinema giapponese e non solo!
Assassin, The7.5Un film estetizzante! Ciò che mi ha più colpito è la regia, che molto deve all'estetica nipponica, calando lo spettatore in una dimensione in cui lo sguardo si perde e diventa un tutt'uno con lo spazio filmico. Mi ha ipnotizzato in certi punti.
Caterpillar8.5Wakamatsu non tradisce! Lei stupefacente!
Borrower Arrietty, The7.5"Arrietty" mi ha piacevolmente stupito, bel prodotto dello studio Ghibli!
Sky Crawlers, The9.0Oshii il filosofo dell'animazione giapponese, maestro indiscutibile nel sondare i sentimenti dell'essere umano! Chapeau!
Kichiku9.0Profondamente estasiato da questo pregevole lungometraggio che ha in s l'indomabile potenza di un autore "cane sciolto" (giovanissimo peraltro) che ha tantissimo da dire!
Repast8.0Il tocco di Naruse mi colpisce film dopo film! Genio della messa in scena dei rapporti umani!
Mother (Japan, 1952)7.5
Hideko The Bus Conductress8.0Bellissima ambientazione, ottimo soggetto e sceneggiatura, grande interprete!
Yearning8.5CHAPEAU!
Lightning8.0La famiglia, i rapporti umani, la volont di evasione dagli schemi di una relt omologante, rappresentano alcune delle tematiche analizzate da questo talentuoso regista che anche in questa circostanza confezione un film che fa riflettere!
Summer Clouds8.5L'amore per la famiglia supera la tradizione e i valori ed pi grande dell'amore personale! Naruse un grande regista!
Each Night I Dream8.5Naruse, in questo film, dipinge e caratterizza magnificamente una donna forte, sola e risoluta che vive unicamente per il figlio. Anche la figura del padre ottimamente costruita dal regista. Il risultato un ottimo film!
Lady Snowblood10.0Capolavoro assoluto!
Taki no shiraito8.0Il concetto di amore (come rappresentazione di dovere estremo) oltre la morte e ci che di avverso la vita stessa ha in s!
Hazard8.0Grande talento registico che far molta strada!
Daughters, Wives and a Mother7.5
Come Rain, Come Shine8.5Amo questo regista, il quale mi trasmette tantissimo e d sempre prova di grande regia. Il suo tocco unico e molto suggestivo! Nel silenzio di certe immagini si nasconde una potenza evocativa fuori dal comune!
Wanderer's Notebook, A8.5Un ottimo film, impeccabile il ritratto di una donna forte e nel contempo triste e sola. La Takamine sforna un'interpretazione di altissimo livello! Meravigliosa! Naruse come sempre un solido regista e un esteta/poeta dell'immagine!
Coast Guard, The8.5La scena finale nella citt (Seul penso) incredibile e meravigliosa, con essa Kim ci fa vedere un'immagine della societ sud-coreana e il disorientamento dell'individuo coreano. Un pezzo di storia che Kim ci vuole raccontare!
Aimless Bullet, The9.5L' immobilita' dell' uomo di fronte all' industrializzazione come strumento per lo snaturamento inevitabile dell' identita' culturale.
Girl Hell 19997.5Per gli amanti della cultura giapponese un film irrinunciabile!
Nobody Knows9.5Film che tende alla perfezione estetica da un lato, mentre dall'altro, quello non tecnico, poesia pura...sublime!
Crossways7.0La protagonista, forte, triste e sola, al centro di questo universo diegetico, rappresenta l'elemento essenziale, che caratterizzer la stragrande maggioranza del cinema nipponico!
Eighteen7.5Talento!
Music Room, The8.5Incantato! Film nel suo complesso diretto in modo impeccabile (significativi i primi piani sul protagonista e indimenticabile la scena della riapertura della sala della musica), le musiche mi hanno coinvolto totalmente e l'intepretazione ottima.
Shinobi: Heart Under Blade6.0
Seaside Motel5.0
Azumi6.0Film d'azione in salsa chambara per l'intrattenimento. Lei non troppo convincente!
Abnormal Family6.5Visto al FEFF dell'anno scorso, "pinku eiga" divertente e scorrevole, tassello di un filone cinematografico molto florido in quegli anni!
Lone Wolf and Cub 01: Child and Expertise for Rent7.0Buona trasposizione che rimane fedele al manga, per quanto il manga sia un capolavoro assoluto!
Lone Wolf and Cub 02: Baby Cart at the River Styx7.5Preseguono le avventure del lupo solitario e del suo cucciolo, percorrendo la via del meifumado, in bilico tra la vita e la morte!
Lone Wolf and Cub 03: Baby Cart to Hades7.0
Lone Wolf and Cub 04: In Peril7.0
Lone Wolf and Cub 05: Baby Cart in Land of Demons7.0
Lone Wolf and Cub 06: White Heaven in Hell6.0Riassumendo: i sei film sono una fedele trasposizione del manga, molto bravi gli attori e ottime ambientazioni. Qualche falla si avverte a livello di sceneggiatura e di intepretazione della storia, come si pu bene vedere da questo ultimo capitolo.
Green Mind, Metal Bats7.5Piaciuto, una bella storia che prende elementi a me cari, come i ricordi, la solitudine e l'alienazione sociale. Regia e ambientazione ottime. Sicuramente un film per me.
3-Iron9.5Ultraterreno, profondo e sublime.
Dream9.0Kim un genio e non aggiungo altro.
Ballad of Narayama (1958)8.0Imprescindibile per chiunque ami questo tipo di cinema che molto deve anche al teatro.
Cycling Chronicles8.5E' un cinema forte quello di Wakamatsu e a mio parere profondamente poetico!
Green Fish8.5Lee Chang Dong pilastro del cinema sud-coreano, "Green Fish" un film che fa riflettere su molti aspetti di questo cinema, ma soprattutto caratterizzato da momenti di straordinaria forza poetica!
Sincerity8.5A me questo film piaciuto molto, perch innanzitutto affronta diversi argomenti, come il rapporto tra generazioni e classi differenti, con un tocco registico impeccabile e una dolcezza inarrivabile e molto personale. Chapeu!
Au revoir Taipei7.5Un 7.5 pieno, piacevole, scorrevole, delicato, divertente e complessivamente ben girato! Un ottimo prodotto, molto ben bilanciato!
Distance7.0Da rivedere assolutamente. Koreeda, in questo film, narra di esseri umani, di legami e ricordi, bellissima la messa in scena e l'analisi introspettiva dei personaggi!
Volatile Woman, The7.5Un film che mi piaciuto in modo particolare, un film che parla di solitudine, di sentimenti, alla maniera di Kumakiry. Fa riflettere.
Sketches of Kaitan City8.5Quanta bellezza, quanta poesia in questo film!
Peppermint Candy9.0Una sensibilit umana e una forza poetica fuori dal comune! Questo film imprescindibile per chi, come me, apprezza questo regista e la sua ammirevole capacit di analizzare i lati deboli dell'essere umano!
My Magic7.0E' complessivamente un bel film, che esprime dolcezza e amore! Un Eric Khoo che lascia il segno, un ottimo regista!
Scene at the Sea, A10.0Profondit poetica inarrivabile!
Typhoon Club7.5Ci sono certe sequenze su questo film che lo rendono unico. Bellissima e originale la regia.
Buddha Mountain9.0"La solitudine non dovrebbe durare per sempre", in questo concetto, meravigliosamente espresso, che risiede la forza poetica di questo film. Sicuramente un film per me!
Taxing Woman, A6.0Carino, non mi ha coinvolto particolarmente!
Monday7.5L'omologazione coatta alla societ e alle sue regole porta inevitabilmente alla perdita dell'identit, all'alienazione e alla totale dissoluzione di s. Nel caos vi comunque la speranza flebile di migliorarsi e superare l'apatia di una vita senza se
Sector 74.0
Hanamizuki6.0In certi tratti dispersivo. Un p troppo lungo anche se complessivamente riesce a raggiungere l'obiettivo ed un prodotto tutto sommato abbastanza fruibile.
After Our Separation7.5Naruse crea l'immagine di una donna coraggiosa, forte, indipendente e sagace, tutti elementi sovente estranei alla figura femminile nella societ giapponese. Regista unico e indispensabile!
Birthday8.0Per me certi momenti di questo film sono sublimi! Sato spoglia la realt della sua falsit e apparenza, e ci mostra la verit con un'umanit, una poesia e una carnalit che non ho mai visto prima!
Blind Mountain8.0Ottimo film, splendido il finale!
Blind Shaft7.5Regista di grande talento. Firma un film che per la sua peculiarit nella rappresentazione dei rapporti umani, fa riflettere. La regia essenziale nel descrivere con tonalit fredde, aride e distaccate l'universo in cui si muovono i protagonisti.
Take Care Of My Cat7.0Nel film si percepisce la desolazione e solitudine che accompagna il singolo alla ricerca di un posto nella societ, tema importante e presente in molto cinema coreano e punto focale della storia di questo paese.
Strange Story of Oyuki, The7.5Gli elementi e il tocco di Shindo si avvertono e sono evidenti. La solitudine di un uomo, alienato dalle sue idee/ideologie, intellettuale emarginato e dissoluto, esteta e schiavo del tempo.
Norwegian Wood7.0Molto bella la regia, ottimi gli interpreti anche se in certe parti non mi ha convinto il filo narrativo che risulta forse un p artificioso. Nel complesso un film assolutamente godibile.
Elbowroom7.5Regia esemplare e attrice incredibile! Film da rivedere assolutamente per riuscire a cogliere la sua profonda poesia e peculiare messa in scena della realt!
Two in Tracksuits, The7.0Film che scorre piacevolmente sia per i temi trattati che per la regia.
Do You See Seoul?7.0Un bel film, godibile e scorrevole, con un ottimo bilanciamento tra le parti drammatiche, alcune peraltro molto significative, e quelle pi divertenti che ben disegnano il periodo dell'infanzia.
After the Rain8.0Un film di una bellezza candida, genuina, naturale, vera. La tristezza di cui permeato completa questo squisito affresco cinematografico che un omaggio al grande genio Kurosawa!
Letter from the Mountain9.0Questo film possiede la forma indefinibile dell'amore pi puro e vero, verso la natura, l'essere umano, l'universo nella sua spaesante bellezza. Vita, morte, malattia, giovinezza, vecchiaia e altri imprescindibili elementi raccontati con un tocco magico.
Lunchbox6.5Un film che parla di solitudine, forte, dolce, espressivo, vitale...le scene nella spiaggia sono molto intense. Unica pecca il finale, che secondo me nn si sposa con il resto del film
Gelatin Silver, Love8.0La regia e le musiche rendono questo film meravigliosamente ipnotico e morbosamente disturbante...preziosa visione!
Funeral, The8.0Grande regista, Itami Juzo mette in scena, in modo assolutamente pacato, l'imperfezione di certi valori e caratteri della societ giapponese.
Last Dance, The8.0Prezioso e malinconico, in questo contesto si assiste all'evoluzione di un'anima, senza dimenticare il tocco critico verso determinati valori della societ.
Funeral Parade of Roses9.5Qui siamo semplicemente di fronte ad un capolavoro. Baluardo del cinema d'avanguardia nipponico e regista di raffinata sperimentazione dell'universo diegetico.
24 City9.0Il film intercalato da momenti che si traducono con una sola parola: vita.
Black River7.5E' indubbiamente un gran film, regia, ambientazioni, sceneggiatura e attori, creano un quadro completo e affascinante. Il tocco drammatico che pervade il film gestito eccellentemente.
Pornographers, The9.0Imamura, manipolatore creativo, originale, estremo e indipendente dell'universo diegetico...e consideriamo che il 1966.
Hard Luck Hero6.5Scorrevole, con qualche lacuna ma anche con spunti interessanti.
Into the Forest of Fireflies' Light8.0A me piaciuto molto, in particolare per la rappresentazione del rapporto tra i due protagonisti, immersi in un'atmosfera quasi di impermanenza e di labile felicit. Felicit che rivive attraverso il ricordo.
Mai Mai Miracle8.0Bello, fresco e magico! Splendida rappresentazione di un periodo della vita, il contesto in cui ambientato poi ideale.
Tale of Genji, The8.0Ecco un anime assolutamente affascinante, non conoscevo questo regista, e sono rimasto colpito. Adulto nella messa in scena dei temi e curiose le scelte registiche. Un 8 pieno per me.
Tibetan Dog, The7.5Che bella storia, vera e pura fino alla fine, e poi c' il tocco del maestro Naoki Urasawa:)
Book of the Dead, The7.0Particolare e non facile da comprendere, intriso di animismo e sicuramente affascinante! Una piccola perla del maestro Kawamoto!
Night on Taneyamagahara, The6.5Prodotto curioso e interessante! E' la prima volta che mi capita di vedere un progetto con sole illustrazioni!
Edo Porn 7.5Degno ritratto di un maestro immortale, il taglio erotico a mio parere essenziale per completare l'opera. La scena del polipo incomparabile.
Will to Live7.5Il tocco magico di Shindo e la sua maestria nel trattare un argomento complesso come quello della morte, la scena finale meravigliosa, catartica, imprescindibile.
Last Note, A8.5Shindo rappresenta la vita e la morte con una forza poetica che lo categorizza come regista di formidabile espressivit dei drammi e delle relazioni umane. Altri elementi poi fanno da sfondo al film e ne completano il cerchio, le interpreti sono uniche.
Kotoko9.0Shinya Tsukamoto, non serve aggiungere altro...
Tatsumi8.0Ottimo film con un'animazione particolare, Eric Khoo rende un grandioso omaggio a questo fumettista, altalenando la sua vita alle sue storie. Ottima regia e sceneggiatura.
Dirty Maria7.5Profondamente attuale e intimamente giapponese. Il taglio erotico fa da sfondo a vicende umane, la psicologia dei personaggi l'anima di questo film.
Himizu8.5Regista geniale che mette a nudo le debolezze e le "false" sicurezze su cui si basa la società nipponica, utilizzando, come punto di partenza della sua analisi, la catastrofe dello tsunami. Crescita, dramma, confronto interiore e catarsi: ottimo fil
Rurouni Kenshin 6.0Quoto fabiojappo ed in pi aggiungo che i combattimenti sono molto curati, tecnici e spettacolari.
Hara-kiri: Death of a Samurai7.5Questo film prova la versatilit di questo regista. Film bilanciato, ottime le musiche e la sceneggiatura, degno remake di un "capolavoro"!
Headshot7.0La regia e la fotografia sono il punto forte di questo regista, che ammiro molto. Piaciuto anche se, manca qualcosa per renderlo completo. E' comunque un film affascinante e particolarissimo, perfette le musiche che ben si sposano con l'atmosfera.
Mekong Hotel7.0Film che si riallaccia per tematiche al precedente "Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti" e aggiunge nuovi spunti narrativi che riguardano aspetti sociali e geografici. Sperimentale, sia nella ricerca stilistica che nelle musiche, piaciuto.
Blue Spring8.0Tra i primi film di AW che ho visto, ricordi indelebili. Tematica cara ai giapponesi e affrontata magistralmente.
Pornostar7.0Film d'esordio per questo singolare regista! Esordio quindi molto interessante!
Isn't Anyone Alive?6.5Quoto fabiojappo. Diverse le critiche sociali presenti nel film, molto attuali e originale/grottesca la messa in scena.
Woman Is the Future of Man8.0Amo questo regista e il suo cinema. Anche in questa circostanza, elementi fondamentali della sua "mise en scne" catturano il mio sguardo e rapiscono il mio intelletto. Ottimo l'uso della musica,
HaHaHa7.5Titolo del film geniale, narrazione e regia come sempre equilibrate e raffinate, sceneggiatura sapiente e mai banale. Minore rispetto ai precedenti ma un bel prodotto!
Power of Kangwon Province, The8.0Il cinema di Hong Sang Soo costituito da momenti, attimi, che scorrono nel fiume della vita. Ci che emerge in primo luogo sono i sentimenti, le sensazioni di persone inesorabilmente sole, che cercano una via di uscita, che cercano calore, amore.
Day He Arrives, The9.0Hong Sang Soo costruisce il suo percorso, film dopo film, geniale manipolatore della materia filmica, qui pi che mai, incantato! Sceneggiatura che tende sempre pi alla perfezione, una nota di merito agli attori, straordinari. Seul, teatro sublime!
Children...6.5Lineare, equilibrato e un p statico a mio parere, manca un pizzico di stile e personalit. Prodotto piacevole! Bravi gli interpreti!
Scent of Green Papaya, The8.0Come potrei definirlo? Impalpabile, permeato da un'atmosfera di religiosa bellezza, imprescindibile! Grande regista!
Late Bloomer8.0Cinema raro e sperimentale, puro, vero, simbolico (riflesso di una societ malata?) e oltremodo umano!
Raigyo8.0Sicuramente un film per me! Ho provato per questo film una forte empatia, il tocco del regista poi, da rivedere assolutamente!
Geisha, A10.0Film immensamente bello! Michiyo Kogure va oltre la perfezione, mi ha incantato. Mizoguchi grazie...
Help Me Eros7.0Un ritratto decadente di Taipei consumata dal capitalismo. Io amo l'attore Lee Kang Sheng, mezzo voto in pi per la sua interpretazione, un connubio di apatia, desolazione, indifferenza! Preferisco l'attore al regista che per promette bene.
Freesia: Bullet Over Tears6.0Lineare, senza gli eccessi che ti aspetteresti da questo regista. A tratti malinconico, a tratti ambiguo, in definitiva con poca sostanza! Anche gli attori principali non mi hanno convinto molto. Musiche invece di rilievo.
Ravaged House, The: Zoroku's Disease7.0Non un horror banale, anzi il tocco realistico di Kumakiri lo rende maggiormente apprezzabile e gli dona altre sfumature. Dalla penna del genio mangaka Hino e dalla regia di Kumakiri, un prodotto atipico per il genere horror, da non sottovalutare.
Non-Ko6.5Piacevole ed equilibrato, con momenti di riflessione sulla solitudine, sui rapporti umani, sul desiderio di evadere da una realt ambigua. Un bel prodotto, una regia pulita e musiche calzanti.
Professor and His Beloved Equation, The8.5"La verit eterna invisibile e imperturbabile da alcunch, n fenomeni naturali, n emozioni. Il mondo invisibile sostiene il mondo tangibile e visibile. Le cose importanti, dunque, le dobbiamo vedere con le nostre anime."
Bounce Ko-gals6.5Un ritratto edulcorato di un problema sociale, complesso e atipico, per il quale forse avrei preferito un approccio diverso. E' comunque un prodotto molto fruibile e godibile!
Useless7.0Vero, educativo, coraggioso...i suoi film/documentari sono sempre imprescindibili!
I Wish I Knew8.5Un cinema fatto di persone, sentimenti, lacrime, ricordi, lo ribadisco, i suoi film sono imprescindibili e pulsano di vita!
Postcard8.5Film stupendo! Questa retrospettiva non poteva che chiudersi con un film, in cui, l'amore di Shindo per il suo paese si nota in ogni inquadratura e parola. Grazie maestro!
Journals of Musan, The9.0Gran film! E' raro vedere una rappresentazione della realt del dolore, della solitudine, della vita, rappresentata con una tale maestria e veridicit. La regia poi indiscutibile, e racchiude una forza espressiva immensa.
Fourth Portrait, The8.0Film di rara intensit emotiva. Le ambientazioni, le musiche, la regia quasi impalpabile, un piccola gemma preziosa...il finale meraviglioso!
Samurai Rebellion8.5Chanbara incredibile + interpreti superlativi = 8,5
Always5.0Poca sostanza!
Osaka Elegy8.0Al centro dell'universo di Mizoguchi c' la donna, il ritratto che ne esce quello di una figura forte, coraggiosa, premurosa, dedita al dovere e alla famiglia. La donna che viene illusa e calpestata della famiglia/societ.
Manila by Night6.5Film con pregi e difetti, nel complesso un ritratto veritiero della vita di questa citt, teatro essenziale.
C'est la vie, mon chri8.0Spiazzante, mi ha letteralmente colpito, in particolare da met in poi. Do 8 anche per le interpretazioni, ottima alchimia! Un film che cela una forza poetica tutt'altro che mediocr, presente nella messa in scena e nelle espressioni dei suoi protagonisti
Does Cuckoo Cry at Night?8.0Un film che parla di vita, natura e tradizione, calato nel contesto culturale coreano, come fa a non piacermi? Regia ammirevole peraltro!
Scabbard Samurai7.0Quoto Cignoman.
Infernal Affairs6.5Prodotto generalmente godibile, finale catartico? Un film d'azione che si riversa nel drammatico necessitava di un tocco registico diverso, non facile rappresentare entrambi gli aspetti e si rischia un finale forse inadatto e poco coerente con il resto
Floating Clouds8.5Naruse sforna un film d'altri tempi, immortale, come il passato d'amore dei due protagonisti, straziante, come le espressioni del volto della Takamine, che si supera in questo film! La messa in scena del rapporto tra i due cosa rara e memorabile!
Hit and Run8.0Nel finale mi ha sconvolto, un 8 pieno per questo thriller denso e magistralmente diretto. Siamo nel '66 e Naruse si conferma geniale nella messa in scena. Io l'ho trovato splendido, ottime interpretazione, Takamine attrice versatile!
Cuffs - The Lost Virgin6.5Cinema della vita che apprezzo sempre. Regia e fotografia peculiari e affascinanti, a mio parere manca una sceneggiatura con qualche spunto in pi, in particolare per quanto concerne l'aspetto meramente riflessivo e introspettivo.
Demons9.5Film calcolato e studiato nei minimi dettagli, regia raffinata che prende spunto dal teatro giapponese. Il film gioca sulla dicotomia "realt/non realt", proiettandolo in una dimensione "alternativa", irrazionale e metafisica. In una parola capolavoro!
Garden of Words, The7.5Questo lungometraggio mi ricorda molto Tokyo e il tocco di Shinkai fa il resto. La trama sa di gi visto per la mano del regista conferisce uno stile del tutto nuovo!
Uniform Virgin: The Prey 7.5Sato con lucidissima razionalit disegna un film che "penetra/lacera" lo schermo. Violenza, urla, piacere, dolore, bondage, uniformi lacerate, ed altri ancora gli elementi di questo film denso di significato. Da Sato a Nobuyoshi Araki, molto simili.
Face of Another, The8.5Film da rivedere, da studiare, pregno e denso come pochi! Disamina intellettuale sull'identit come forma mutevole e specchio della societ. "Ogni realt un inganno" scriveva Pirandello.
White Morning (Ako) 8.5Come minimo 8,5 per questo piccolo capolavoro! Corto d'avanguardia, sperimentazione visiva, uditiva e sensoriale, una piccola storia che rappresenta l'universo concettuale e stilistico di questo grande maestro del cinema! Chapeau!
Tokyo 19587.0Corto-documentario molto interessante e ben costruito! Tokyo dopo la restaurazione Meiji diventa un aggregato di tendenze e contaminazioni, una societ proiettata al futuro, pur mantenendo la sua identit classica!
Pitfall8.5Che dire, gran film, soggetto, sceneggiatura, regia, atmosfera, ambientazioni, musiche. Film unico, diverso, straniante, prezioso! Regista di smisurato talento!
Happiness of Us Alone8.5Gran film, regista molto talentuoso! Il tema della tristezza viene trattato con un tocco poetico ed motivo di crescita interiore e di maturazione personale! Film pregno e nel contempo molto solido! La scena del treno sublime, lei immensa!
Cannot Live Without You8.5Commovente e stilisticamente bellissimo! Che film, lo consiglio assolutamente a tutti gli amanti del genere! Un piccolo gioiello, prezioso, che penetra, permea l'anima e il cuore!
Carmen Comes Home6.5Quoto Fabio! Una Takamine che mi mancava, adorabile!
Children of Hiroshima9.0Raramente ho visto un film in cui amore, dolore e tristezza vengono fusi all'unisono diventando una cosa sola! Un film in cui la voce dell'anima a parlare e testimoniare, infine la speranza che nasce dalle ceneri dell'inferno, grazie ai ricordi.
Mother (Japan, 1963)8.5Uno dei pi bel film di Shindo, almeno per me! Intenso e profondo, mai banale, personaggi eccellenti, su tutti il triangolo madre-figlia-figlio. Neo-realismo e giapponesit all'apice, mi ha sconvolto! Regia che inserisce inoltre momenti surreali, TALENT
Sakura-tai Chiru7.0Shindo racconta con tocco veritiero le vicenda della compagnia sakura-tai, da vedere assolutamente, anche come approfondimento a certo cinema!
Red Room 24.5Interessante nella prima met, mentre nella seconda va fuori tema con l'inserimento di forzature insignificanti.
Red Room7.5La verit dietro la maschera! Daisuke elevato all'ennesima potenza!
Black Rain7.5Gran film, il tocco realista e veritiero di Imamura ci proietta nel Giappone del disastro nucleare. Profondo, ricco di elementi, bilanciato egregiamente, film degno di uno dei pi grandi registi nipponici.
Death by Hanging8.0Film denso e complesso. La prima parte mette in scena, in modo geniale e pungente, la critica sociale, virando poi nella seconda sull'aspetto meramente esistenziale, onirico e introspettivo! Merita un'ulteriore visione.
Diary of a Shinjuku Thief6.5Un Oshima difficile e complesso! Estetica registica ineccepibile, maestro del cinema "anticonformista" e rivoluzionario! Film molto pregno, merita pi visioni per essere compreso!
Woman in the Dunes7.5Il tempo scorre, la realt/dimensione che vive il protagonista si modifica, si spacca e infine si sgretola per poi rinascere. Bellissima metafora sulla vita e sul distacco.
Rocky Joe3.0Ma scherziamo? Chi sarebbe quello, Joe Yabuki? Capolavoro rovinato e Dezaki Osamu si star rivoltando nella tomba!
Canary6.5Ottima fotografia, regia e montaggio, inoltre è pure ben scritto! Concordo sul finale che avrebbe meritato un tocco diverso e un pathos maggiore!
Nice Shorts7.0(7+8,5+6,5+5)/4=7 per eccesso (Il corto sulla ragazza madre è meraviglioso).
Empty Dream, The7.5Il film è un esperimento di forma e regia di raro impatto visivo per quegli anni, calato ovviamente in un contesto in cui era difficile sfornare un prodotto di questo tipo. Ricercato e sperimentale, regista ardito come pochi, talento visionario!
Outrage7.0Quoto Cignoman
Vital8.5Il cinema che rappresenta la vita nelle sue sfaccettature più oscure, elementi dell'esistenza più intimi e con cui ci rapportiamo ogni giorno. Il dolore è quello psicologico riflesso della carne martoriata. Asano è superlativo!
Haze8.0Tsukamoto cult, punto. Le sue ossessioni riversate in un mediometraggio da incorniciare.
Bullet Ballet9.0Vita, sofferenza, ricordi, speranza, una delle massime espressioni di cinema della "libertà" e della totale assenza e fusione con la realtà! Sublime e catartico, cinema per me, totalizzante e supremo!
General's Mustache, The7.0Sceneggiatura solida e interprete femminile all'altezza. Trattando temi importanti come la solitudine, la guerra, la morte e la pietà filiale, a mio parere la regia non riesce a conferire le giuste sfumature e un tocco umano più intimista.
Splendid Outing, A7.0"A Splendid Outing" rappresenta la crisi d'identità di una ricca donna d'affari (specchio della società di quegli anni?), il dramma interiore è messo in scena attraverso il sogno, visto come l'unica soluzione. Buon film in generale e ottima interprete.
Old Potter, An7.5Piaciuto molto, soggetto interessante e i risvolti melodrammatici sono trattati con tocco sapiente in particolare le musiche si incastrano benissimo! Aggiungo peraltro che le parti oniriche ben rappresentano lo stato d'animo travagliato della protagonista
Cutie Honey5.0Un Hideaki Anno che non gradisco!
Snake of June, A9.0Imprescindibile! La carne dell'essere umano è debole di fronte ad una realtà alienante. Lo sguardo di Tsukamoto è perfetto nel portare alla luce le debolezze del corpo/carne, il tutto immerso in una dimensione altra, erotica, bagnata!
JSA - Joint Security Area8.5Ho visto pochi film in grado di ritrarre con tale veridicità l'annoso problema identitario della Corea. Al di là dei confini ideologici c'è l'amore e il rispetto. Film grandioso, da mostrare nelle scuole, educativo!
I'm a Cyborg, But That's OK7.0Piacevole e divertente, alzo il voto per la meravigliosa regia che funambolicamente ci proietta nel simpatico mondo della protagonista.
Sympathy for Mr. Vengeance7.0Il primo capitolo della trilogia, bello non c'è che dire, con grandi interpreti, mai noioso e con momenti drammatici interessanti.
My Sassy Girl7.0Commedia Coreana allo stato puro!
Rashomon9.5Tradizione, storia del cinema, regia, interpretazione, sceneggiatura, fotografia, amore estremo per il cinema, UNICO ED INIMITABILE!
Judo Saga7.0Kurosawa agli esordi, nettamente distinguibile il suo amore per la settima arte!
Secrets Behind the Wall8.0Quoto Shimamura! Film pregno, gli elementi fondamentali del suo cinema ci sono tutti, si incastrano alla perfezione! E' un film che rompe gli schemi, introspettivo, audace, umano, prezioso!
Woman's Life, A9.5E' un film che rasenta la perfezione, di sicuro una pietra miliare del cinema Giapponese, tra i più belli che ho visto di Naruse che amo come regista, grande conoscitore della materia filmica! Takamine SUBLIME!
Tokyo Drifter9.0Amore eterno per questo film che mi ha segnato ed avvicinato a questo straordinario regista!
Midnight Sun, The5.5Tutto è bene quel che finisce bene!
Erotic Liaisons 6.5A me non è dispiaciuto, vedere un Wakamatsu in una nuova veste è stato molto interessante, ottima scelta!
Muscle7.5Il piacere della carne, il dolore della carne, il ricordo, l'amore, la passione, Sato dimostra sempre di essere tanto estremo quanto poetico! Cinema minimalista d'autore!
Man From Nowhere, The7.0Quoto creep! se solo il regista avesse avuto un pò più di coraggio ne sarebbe uscito un film eccelso!
Fudoh: The New Generation7.0Il confine tra l'universo cinematografico e quello dei manga è sottile e Miike è un maestro in questo campo!
Gozu8.0Un 8 pieno per questo horror splendido, la versatilità di Miike è ammirevole, regista di talento straordinario e aggiungo che in quegli anni era in splendida forma!
Graveyard of Honor (2002)10.0Film che conservo nel cuore e nei miei ricordi, oltre le emozioni, cinema dell'anima!
Ichi the Killer (Uncut)9.0Cult imprescindibile, Miike è in forma splendida ed è chiaro che ne esca un capolavoro del cinema di genere! Chapeau!
Best Wishes for Tomorrow7.0Bel film sui crimini di guerra, disamina su un pezzo di storia che ha più ombre che verità assolute! Interpretazione esemplare del protagonista!
Izo9.5Un Miike monumentale ci dimostra, inconfutabilmente, che il suo è un cinema maiuscolo!
Ley Lines9.0Il Miike dei miei ricordi, emozioni, brividi e sensazioni scolpite nella mia carne! Finale meravigliosamente poetico!
Visitor Q9.0Miike all'ennesima potenza, demiurgo della materia filmica, poeta dell'immagine! Capolavoro maiuscolo, disamina destrutturante e quanto mai vera della società Giapponese, chapeau!
Rainy Dog8.0Il Miike di quegli anni è quello che amo di più! Dallo yakuza movie al noir ad un finale meraviglioso. Interpretazione degna di nota per Aikawa Sho. Nostalgia e poesia cinematografica.
Zebraman6.5Una visione piacevole anche se a tratti noiosa, omaggio alle serie televisive Giapponesi degli anni 60.
Tekkonkinkreet7.5Magari la storia non è così profonda e si rivela piuttosto lineare, però le animazioni, gli sfondi e l'apparato tecnico è da 9 come minimo, STRAORDINARIO! Una nota particolare per il character design che adoro, distante dagli stilemi dell'anime classi
Love and Honor7.5Un bel jidaigeki, privo di sbavature ed eccessi, contraddistinto da un tono poetico che trasmette emozioni.
Dragon Head5.0Niente di che, film per la massa, il fumetto è un'altra cosa e questo lungometraggio non gli rende onore!
Tony Takitani9.0Quoto Cignoman, film per me, poi la colonna sonora e meravigliosa! Etereo!
Hiruko the Goblin6.0Tsukamoto atipico, di fatto è un film su commissione che non ha nulla a che vedere con la sua poetica!
Tetsuo, the Iron Man9.5Amo alla follia questo film, CULT imprescindibile! L'incredibile potenza e dinamicità di questo film creano un vortice impetuoso che ingloba lo spettatore!
Tetsuo II: Body Hammer8.5Minore rispetto al primo ma Tsukamoto è sempre in grande forma, e il mio stato d'animo non può che restare profondamente turbato da tale visione!
Stranger Within a Woman, The8.5Quanto grande è questo regista! Anche alle prese con un thriller dimostra tutta la sua versatilità! Ottima la messa in scena, chapeau!
Stray Cat Rock: Delinquent Girl Boss7.0Apprezzo e mi piace molto il cinema di genere Giappo, quindi sono di parte! Colonna sonora fantastica, le sigle cantate dalla Wada sono stupende! Regia per nulla banale e oserei dire in certe parti sperimentale, Waka e Kaji protagoniste assolute!
Rebirth, The8.0Mi ero dimenticato di votare questo bellissimo film? Un lungometraggio che non si dimentica per la sua peculiarità!
Wandering Ginza Butterfly7.0Quoto Fabio! "Gincho Wataridori" cantata da Meiko Kaji è sublime ed indimenticabile!
Guilty of Romance7.0Quoto Cigno!
Be Sure To Share7.5Quoto Fabio. Un film che con naturalezza, delicatezza e sincerità centra l'obiettivo. Un film dal quale traspare l'umanità e la poesia per la vita di un grande regista che in questo contesto mostra un altro Sono, splendido ed impalpabile come i ricordi.
Samurai Banners7.5Film che narra un pezzo di storia importante e lo fa con una di particolari sorprendente. Dalle ambientazioni ai costumi, superlativo! La narrazione è solida e non vi sono momenti di noia particolari. Poi Mifune, IMMENSO!
Haru's Journey7.5Film da 7, sceneggiatura e regia solide, il finale, a mio parere doveva essere curato meglio, troppa improvvisa e forse "forzata" la morte del protagonista. Nakadai sforna un'interpretazione MAIUSCOLA, attore IMMENSO, punto.
Dreams for Sale6.5Film corale che metta in scena le debolezze e i rapporti umani, i sogni infranti e le mere vicissitudini, in una Tokyo rappresentata con una fotografia meravigliosa. Regia interessante, però il film, a mio parere, pecca di verbosità e tende a perdersi.
Dragon Town Story6.5Grandi interpreti, il film molto godibile e scorrevole, peccato che si perda nel finale. Avrei preferito un crescendo di violenza, però è solo un parere personale.
Late Autumn4.5Non mi ha lasciato molto, poca sostanza!
I Am Keiko7.0La riflessione filosofica di Sono sulla ciclicità del tempo e sul suo significato astratto. La vita è misurabile con un cronometro, circoscritta e geometricamente inscritta nelle sue inquadrature, un pò acerbe, ma il potenziale si intravede!
Dimension Bomb9.0La potenza che scaturisce dall'animazione sperimentale di Morimoto, le musiche penetranti, un'implosione/esplosione di sensazioni che richiamano la dimensione onirico/lisergica, l'immobilità dello spazio/tempo, energia che fluisce inesorabile!
Baby Blue7.0Storia semplice, però il tocco registico di Watanabe si vede ed è ammirevole!
Toujin Kit7.5Atmosfere steam punk e animazione di alto livello. Qui la regia che gioca un ruolo fondamentale nel trasmettere un senso di spaesamento e stupore!
Fuse: Memoirs of a Hunter Girl6.5Lungometraggio molto colorato e pop, con qualche difetto a livello di sceneggiatura, ma tutto sommato si lascia guardare. Lo definirei un calderone di elementi pop e tradizionali che ho apprezzato. Il finale è un pò scontato.
Welcome to the Space Show 7.0Nulla di trascendentale, però è un'avventura spaziale tanto dinamica quanto pop, tale da esaltarmi! Poi come direbbe Fabriano Fabbri, quest'anime è popolato da esseri "ciccettosi", "carini", "moribidi", in una parola KAWAI!!!!!!
Otona Joshi no Anime6.5Dokoka Dewanai Koko 6,5 - Jinsei Best 10 7 - Yuuge 5,5 - Kawamo o Suberu Kaze 6,5
Promise of the Flesh8.5Ottimo film con grandi interpreti. Merita senz'altro diverse visioni per avere un quadro esaustivo. Il regista mette in campo diverse situazioni, che concorrono a delineare sapientemente la crescita/maturazione interiore della protagonista.
Into a Dream7.5Amo i deliri di questo regista,che in questo contesto,trovano,nel sogno,il veicolo per portare alla luce le sue idee contorte,ma nel contempo contaminate da una poesia,un'emotività e una forza inconfondibili!Al centro,questa società distorta/meraviglios
Crowd of Three, A6.5Queste tematiche mi attraggono sempre e sono quelle che nel cinema nipponico amo di più! Certe sequenze sono meravigliose, in particolare le ultime, però in generale non mi ha convinto a livello emotivo.
River with No Bridge, The7.5Quoto cigno, forse pecca un pò in prolissità, però la tematica è narrata molto bene e centra perfettamente l'obiettivo. Bel finale, coerente! Ambientazioni e costumi perfetti!
Wakaranai: Where Are you?7.0Quoto il commento di Cigno, inoltre la regia è ai classici livelli di Kobayashi, veritiera, introspettiva, montaggio superlativo. La mdp segue da dietro il protagonista, quasi ad esaltarne la solitudine e disperazione, in un cammino senza speranza.
Ilo Ilo7.5Film denso, ottima regia, tematiche interessanti ed attuali. La messa in scena dei rapporti umani denota sensibilità ed un'umanità che convince lo spettatore. Lo ribadisco, questo cinema ha tanto potenziale e può evolvere ancora.
Yellow Flower7.5Film controverso, sperimentale e particolarissimo, che però sottintende una forza indipendente unica. Giovani anime alla deriva in una società distopica, alla ricerca di un domani che non arriverà. Musiche ed immagini che si sposano alla perfezione.
Parade8.0Non l'avevo ancora votato? Quoto il commento di Battleroyale!
Address Unknown9.0Quoto cigno!
Raise the Red Lantern9.5Quoto cigno!
Loyal 47 Ronin, The9.5Rappresentazione dell'etica/estetica dei samurai messa in scena da un genio immortale del cinema e tanto basta per definirlo CAPOLAVORO ASSOLUTO.
Naked Island9.0Quoto Shimamura!
Laura8.0Per Terayama nutro solo tanto amore!
Terror Live, The8.0Manifestazione di una cultura stoica e radicata fortemente in quei valori confuciani e di rispetto che ancora oggi si contrappongono al mero materialismo che, un pò alla volta, sta determinando il declino dell'individuo a favore del capitalismo di massa.
Tamako in Moratorium7.5Quoto Fabio. Semplice, Sobrio ed intimamente giapponese.
Platform7.5Jia che racconta la Cina liminale, suburbana, teatro di incontri e involucro di umanità! Il regista non è ancora maturo stilisticamente ma la sostanza è imprescindibile!
Cold Eyes5.5La cosa più bella di questo film è - oltre alla protagonista - Seoul. Ritmo del film comunque molto incalzante e antagonista interessante, visto che usa i coltelli come arma di attacco :)
Humanity and Paper Balloons8.5Ritratto lucido di un'epoca, veritiero, che mette in scena i sentimenti, l'ironia e la caducità della società giapponese. Personaggi caratterizzati da dio, sceneggiatura esemplare e un'ambientazione che mi ha colpito oltremodo.
Vive l'Amour9.5Alla seconda visione di questo capolavoro di immane bellezza posso solo inchinarmi a un genio che ha rivoluzionato il cinema e la potenza dell'inquadratura. Tsai traspone nella messa in scena una forza vitale senza pari. Unico e necessario.
Black Snow (Japan, 1965)7.5Titolo interessantissimo,elemento cinematografico essenziale per un genere, quel pinku eiga che a mio avviso,similmente a determinati lungometraggi di Wakamatsu e Adachi,mette in scena il giappone post-bellico.Erotismo e storia che si fondono all'unisono.
Grandmother7.5Esteticamente meraviglioso, a metà via tra fiction e documentario, da vedere assolutamente. Una Manila suburbana e liminale fa da sfondo ad una storia intrisa di umanità!
Gemini7.5Con quest'horror in costume Shinya mette in gioco le tematiche fondamentali del suo cinema.Tsukamoto in stato di grazia!Metamorfosi dell'individuo, presa di coscienza di sè attraverso l'interazione uomo-donna-uomo,trittico fondamentale della sua poetica.
Journey to Japan5.0Si perde un pò troppo e ci sono diverse falle nella sceneggiatura. E' come dire, senza un significato preciso. A cosa mira il regista?
Last Life In The Universe9.0Non avevo votato questo film? Che dire, la poesia dei ricordi cinematografici più belli che riecheggia con estrema forza! Registicamente bellissimo, in questo momento la mia anima piange!
Eureka7.5Un film che racconta introspettivamente la crescita/maturazione dei personaggi! Ogni tanto di perde però il finale è molto poetico e catartico! Vita e morte raccontati da Aoyama!
Tag6.5La disamina di Sono,sull'universo/società/individuo,è debordante;mescola i generi,con una messa in scena e uno stile registico eterogeno e affascinante. Sono raggiunge i suo obiettivi anche se in alcune parti non convince.
Yi Yi: A One and a Two9.0Affresco corale e meraviglioso, cinema che diventa "vita", la regia è sublime, ogni parola sarebbe inutile per continuare questo commento.
My Man7.5Kumakiri è uno dei registi contemporanei che più amo! La solitudine è il tema centrale, quell'elemento che permea le vite dei due protagonisti e le unisce indissolubilmente. Fotografia stupenda e due grandi interpreti.
After Life8.0Ritrarre la dimensione transitoria per un ipotetico aldilà in modo così realistico, espressione di impermanenza e caducità. Spazio e tempo sono uniti da un filo conduttore, la nostalgia, che in definitiva è la vita stessa. Poetico e imprescindibile.
Sailor Suit and Machine Gun7.5Film caratterizzato da un'estetica e una messa in scena notevoli. Poi la fotografia e le ambientazioni hanno un impatto molto forte a livello emozionale e nostalgico. Film che tocca punte di violenza e humor in modo naturale e sincero. Grande regita Somai
Moving9.5Quanta bellezza e poesia,stupendo sotto ogni aspetto e intimamente giapponese.A mio parere Somai con questo film sforna un capolavoro di sostanza e di rara bellezza visiva.Il tutto poi sublima in un atto di profonda umanità. La fotografia poi, chapeau!
Like Grains of Sand7.5Quoto Shima! Film scorrevole e contraddistinto da una fotografia stupenda, che richiama nostalgicamente quegli anni. Storie di adolescenza e vita, storie che insegnano a maturare e crescere interiormente!
Nanami: Inferno of First Love 8.0L'impressione che mi ha dato è quella di un film rivoluzionario nel suo rappresentare la realtà giapponese di quel periodo.Temi forti vengono raccontati in modo assolutamente veritiero/realistico,a tratti documentaristico. Un film che segna in profondit
Silence Has No Wings 8.5Ci sono registi, come Kuroki, che hanno il potere e il coraggio di mettere in scena la propria idea di identità nazionale. In questo caso, con un film molto complesso, Kuroki si fa avanti spiazzando tutti. Io non posso che ringraziare.
Double Suicide9.5Non riesco ad esprimermi di fronte a tale bellezza!
Man Who Left His Will on Film, The9.0Oshima, regista geniale che racconta in modo magistrale l'instabilità di un popolo durante gli anni della lotta studentesca.Inoltre lo fa portando gli stilemi della Nuberu Bagu a livelli altissimi e personalissimi.Regista fondamentale per il cinema tutto
Crucified Lovers, The9.0Film di una bellezza straniante. Di rado mi è capitato di vedere una tale rappresentazione dell'amore. Mizoguchi è un maestro assoluto della messa in scena dei sentimenti.
Fires on the Plain (2014) 8.5Film molto personale e intimo l'ultimo del maestro. E ciò si evince da ogni fotogramma, in questo lungometraggio c'è tutta la poetica del regista!



Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Avventure Di Leda, Le
 
Immagine

Acquista DVD import



Tales of Nights, The
 
Immagine

Love for Life

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











Maison Ikkoku

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.3784 sec.
Visite: