Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] I Just Didn't Do It

Traduzione di Nicolacassa

24 risposte a questa discussione

#19 Gore666

    Microfonista

  • Membro
  • 194 Messaggi:
  • Location:?land
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 December 2009 - 01:49 PM

Il metodo inquisitorio non dą mai buoni frutti.
Quando funziona giusitifica, quando stecca si deve insabbiare.
Non che l'accusatorio sia meglio, ma i risultati sono diversi.

Tanto anche da noi in galera non si sta una favola... e neppure da noi i dipendenti statali preposti all'ordine sono dei candidi pupi pieni di buona volontą e onestą.


Questo film vede solo un aspetto, per denunciarne altri.
Damnatio ad metalla.

#20 midwinter

    Operatore luci

  • Membro
  • 327 Messaggi:
  • Location:Parigi
  • Sesso:

Inviato 27 November 2011 - 05:49 PM

Grazie per i sub! Il film mi e' piaciuto molto: nonostante la lunghezza, sono arrivata alla fine senza problemi e senza cali di attenzione. Concordo che e' un film di denuncia, interamente incentrato sulla vicenda giudiziaria del protagonista e con zero fronzoli.
Il ritratto che ne esce del sistema giudiziario giapponese e' davvero poco lusinghiero, ma molto interessante. :)

#21 Kaory84

    Microfonista

  • Membro
  • 145 Messaggi:
  • Location:Puglia
  • Sesso:

Inviato 15 August 2013 - 06:19 PM

Un film denuncia, che purtroppo testimonia, una realtà giuridica e sociale giapponese che non rispecchia sempre la verità e la giustizia. Buono il cast di attori, in special modo il protagonista molto bravo nell'interpretazione. In conclusione un buon film documentario interessante, triste, angoscioso e avvincente, ringrazio per la recensione interessante e per il lavoro svolto con i sottotitoli. ;)

#22 Darkou

    Cameraman

  • Membro
  • 904 Messaggi:
  • Location:Saffattirrella
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 15 August 2013 - 10:54 PM

questo non me lo faccio scappare, devo solo beccare la serata adatta ;)
Grazie per i sub!

Messaggio modificato da Darkou il 15 August 2013 - 10:54 PM

>>AIUTATEMI, CONSIGLIATEMI DEI FILM!!<<


Immagine inserita


Traduzioni "Cinema Asiatico": Legend of the Wolf (Hong Kong; 1997); Shaolin Mantis (Hong Kong; 1978); Crippled Avengers (Hong Kong; 1978); Five Element Ninjas (Hong Kong; 1982); Opium and the Kung Fu Master (Hong Kong; 1984); Rikidōzan (Corea del Sud; 2004); Empress Wu Tse-Tien (Hong Kong; 1963); Shaolin and Wu Tang (Hong Kong; 1983); The Shaolin Temple (Hong Kong; 1982); The Kid from the Big Apple (Malesia; 2016); Slice (Thailandia; 2009); Tiger on the Beat (Hong Kong; 1988); Hand of Death (Hong Kong; 1976);

Traduzioni "L'altro Cinema": Dancehall Queen (Giamaica; 1997); Khadak (Belgio; 2006); Dragon Ball Z: Light of Hope (USA; 2014); Sleeping Dogs: Live Action (USA; 2012); One Love (Giamaica; 2003);


"Escape from Babylon"


#23 ggrfortitudo

    Cameraman

  • Membro
  • 523 Messaggi:
  • Location:Ozieri (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 11 November 2016 - 06:59 PM

La vicenda è allucinante, mi ha fatto ricordare il film di Sordi "Detenuto in attesa di giudizio".
Il film non mi ha particolarmente coinvolto, il pathos poteva essere espresso in maniera forse più accentuata.
Tuttavia le scene delle testimonianze, nonostante la lunghezza, catturano lo spettatore.

Abbastanza buono.

:em63: :em63:

#24 MisterDiPla

    Ciakkista

  • Membro
  • 92 Messaggi:
  • Location:Provincia Di Frosinone
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 January 2017 - 05:03 PM

Ringrazio Nicolacassa per la recensione e la traduzione...

Per vedere il film ho dovuto riadattare i sottotitoli da 2 a 1 CD...ovviamente la revisione la darò con piacere al forum...ma mi riservo la possibilità di revisionarlo ancora una volta...ci sono un sacco di battute e gli errori possono annidarsi ovunque ed è per questo che come sempre affermo che il merito è sempre del primo traduttore...in questo caso Nicolacassa che ha fatto un grande lavoro, con tante battute e la prima traduzione era davvero ottima.

Per quanto riguarda il film mi ha davvero sorpreso l'alta valutazione...devo essere sincero non mi ha preso, sarà stata la lunghezza e il genere giudiziario mono-scena (quindi solo aula di tribunale) che non è pienamente nelle mie corde...però bisogna ammettere che Ryo Kase da prova di un'ottima interpretazione e che il film denuncia delle falle nel sistema giudiziario Giapponese (non solo per il reato di 'palpeggiamento'), ma anche nell'iter e nella 'comunità' giudiziaria.

Più documentario/denuncia che film vero è proprio...un film di valore e funzionale senza ombra di dubbio...ma che alla fine racconta uno spaccato di una società in cui tu non 'esisti' e quindi lo vedi con occhi diversi e forse anche in maniera distaccata.
Masayuki Suo coraggioso e sicuramente d'impatto per la società in cui vive e per chi vuole scoprire di più sulla cultura e società Giapponese.

#25 Ibis

    PortaCaffé

  • Membro
  • 1 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 February 2020 - 04:05 PM

A me il film è interessato molto per la messa in luce di questo aspetto della cultura giudiziaria (e poliziesca) del Giappone. Sono d'accordo con il fatto che sia un film prettamente didattico-documentaristico-tecnico costruito per essere un materiale da discutere tra addetti ai lavori. Infatti coinvolge meno di altri legal-movie ma fa riflettere parecchio non solo sul sistema giudiziario giapponese ma in generale su tutti i sistemi giudiziari.. (le prove...)(i testimoni...)(la verità..)(chi giudica i giudici..)
Grazie per il lavoro di recensione e traduzione.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi