Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Five Element Ninjas


3 risposte a questa discussione

#1 Darkou

    Cameraman

  • Membro
  • 890 Messaggi:
  • Location:Saffattirrella
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 27 August 2014 - 11:42 AM

Five Element Ninjas


五遁忍術


Immagine inserita


Titolo originale: Ren zhe wu di
Nazione: Hong Kong
Anno: 1982
Genere: Arti Marziali
Durata: 105'
Regia: Chang Cheh 張徹
Cast: Lung Tien-hsing 龍天翔, Chen Tien-chi 程天賜, Chen Hui-min 陳惠敏, Lo Meng 羅莽
Trama: Quando la sua scuola viene distrutta e i suoi compagni massacrati dal ninja supremo Yun Cheng e i suoi "five element ninjas", Tsiau Chin Hau si prefigge l'obbiettivo di vendicarsi. Ma fermare i ninja elementali (oro, legno, acqua, fuoco e terra) si rivela essere un compito incredibilmente difficile. Così Chin, studia i segreti dei ninja sotto la guida del maestro Yan Yong Fe. Così una volta addestratosi con Li Yin Win, Chan Sin, e Wan Fong, Chin e i tre partono per sfidare i ninja elementali per una battaglia all'ultimo sangue.

Immagine inserita


Commento: Un film che ho trovato piacevole, anche se alcuni momenti non mi sono particolarmente piaciuti sia a livello di trama che a livello tecnico. Lasciando da parte il montaggio che qui è fatto davvero male, non mi è piaciuto l'eccessivo uso del wirework (qui veramente.. veramente eccessivo) e quell'effetto (non so come si chiama) "riavvolgimento del nastro", guardatevi il secondo duello nella stanza dell'acqua e capirete.
La trama è quella che è, la solita storia di vendetta e fratellanza, con contorno una storiella d'amore che a mio avviso è veramente superflua e mal gestita.
Nulla di speciale quindi? Assolutamente no! Le coreografie sono coloro che salvano questo film dalla mediocrità. Semplicemente spettacolari, frizzanti e soprattutto violente ma di una violenza a cui raramente avevo assistito in un film di questo genere. Il combattimento finale con Kembuchi Mudou è qualcosa di fantastico è adrenalina e tecnica allo stato puro.
Buona visione!

Immagine inserita


SOTTOTITOLI

(Versione: {Big_A_Little_A} {Samurai RG})


Traduzione: Darkou

Revisione: AsianPat



Ordina il DVD su

Immagine inserita


Messaggio modificato da Darkou il 12 September 2014 - 11:01 PM

>>AIUTATEMI, CONSIGLIATEMI DEI FILM!!<<


Immagine inserita


Traduzioni "Cinema Asiatico": Legend of the Wolf (Hong Kong; 1997); Shaolin Mantis (Hong Kong; 1978); Crippled Avengers (Hong Kong; 1978); Five Element Ninjas (Hong Kong; 1982); Opium and the Kung Fu Master (Hong Kong; 1984); Rikidōzan (Corea del Sud; 2004); Empress Wu Tse-Tien (Hong Kong; 1963); Shaolin and Wu Tang (Hong Kong; 1983); The Shaolin Temple (Hong Kong; 1982); The Kid from the Big Apple (Malesia; 2016);

Traduzioni "L'altro Cinema": Dancehall Queen (Giamaica; 1997); Khadak (Belgio; 2006); Dragon Ball Z: Light of Hope (USA; 2014); Sleeping Dogs: Live Action (USA; 2012); One Love (Giamaica; 2003);


"Escape from Babylon"


#2 AsianPat

    Drunken (Web)Master

  • Webmaster
  • 4473 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 27 August 2014 - 05:20 PM

Un altro Chang Cheh si aggiunge all'archivio di AsianWorld ! :)

Questo è un film molto "popcorn". Non spicca per trama, originalità o profondità di temi trattati. Parla di violenza, pura e semplice. Gli eroi esercitano violenza buona e i malvagi violenza cattiva. Il bene contro il male. A differenza dei successivi film di Liu Chia-liang, l'approfondimento dei personaggi e delle loro motivazioni è inesistente. Esiste solo l'atto del confronto fisico. Una volta spiegato chi sta dalla parte dei buoni e chi dei cattivi, il film parte con una serie infinita di combattimenti che terminano sempre in vivi e morti. Orgoglio, eroismo, arroganza, amore(?), tradimento e vendetta sono le emozioni dipinte.

Una cosa che spicca un po', rispetto gli altri film di Chang Cheh, è la presenza di una donna (la kunoichi giapponese infiltrata) tra gli attori che muovono il film.
Di solito le donne nel cinema del regista sono puramente funzionali al contorno della trama (oggetto da difendere) se non tipicamente assenti, ma in questo caso diventa parte attiva. Il cinema di Chang Cheh è solitamente molto misogino e ruota principalmente sui valori di amicizia virile e eroi integerrimi. Qui per una volta si vede un qualcosa di simile ad un sentimento di amore, molto fanciullesco e ingenuo (e imbarazzante) a dirla tutta, ma è comunque un qualcosa di raramente visto prima nel cinema di questo regista (almeno, limitandosi a quello che ho visto personalmente).

Tutto il resto è un orgia di combattimenti (ben coreografati) dove la fanno da padrone la venom squad e un mucchio di sangue (pomodoresco) che zampilla ovunque. Assolutamente immaginarie le tecniche "ninja" proposte.

Divertente se amanti del genere.

Da vedere: i combattimenti con i ninja "talpa" :em16: ... (sebbene possano provocare qualche brivido alle parti basse per i maschietti :em88: :em88: ) ; i pezzi di stoffa impregnati di pomodoro che simulano le budella esposte degli eroi durante i combattimenti... tipicamente e ingenuamente Chang Cheh :em05:
Inclinazione Orientale -> HK:50%; JP:45%; KR:5%
Vantaggi ad essere smemorati: ti rivedi un bel film e te lo gusti (quasi) come la prima volta :)
AW subs: Tsubaki Sanjuro, My Young Auntie, Invincible Shaolin (\w Tiz)
AW rece: Martial Club, The Lady Hermit, The Five Venoms, Shaolin Mantis, The Avenging Eagle, Yes Madam, A Chinese Odyssey, Force of The Dragon, In the Line of Duty 4, On The Run
AW DVD: Il Buono, il matto, il cattivo, A Hero Never Dies, The Beast Stalker, The Longest Nite, Detective Dee, La congiura della pietra nera, One Nite in Mongkok, Fire of Conscience, Bullets Over Summer, Castaway On The Moon, The Man From Nowhere

Maestro dello stile multiplo del TORNEO di KUNG FU di AsianWorld

Tutti sono fan di Jackie Chan, solo che alcuni ancora non lo sanno...
intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community. (cit. Magse)

#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4349 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 27 August 2014 - 07:52 PM

Grazie a entrambi. Un po' di mazzate old-style ci stanno sempre.
Questo è un tipo di cinema che raramente viene proposto, quindi possiede un valore aggiunto per il forum.

AsianPat, il 27 August 2014 - 05:20 PM, ha scritto:

Tutto il resto è un orgia di combattimenti (...) un mucchio di sangue (pomodoresco) che zampilla ovunque.
(...) pezzi di stoffa impregnati di pomodoro che simulano le budella esposte degli eroi...

Direi che gli "ingredienti" ci siano tutti... :em03: :em82:

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#4 torrismondo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 3 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 29 August 2014 - 02:59 PM

AsianPat, il 27 August 2014 - 05:20 PM, ha scritto:

Divertente se amanti del genere.

Concordo; i metodi per combattere le tecniche "ninja" sono spassosi :em16: .
Grazie ;)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi