Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] If You Are The One

Traduzione di Alcor, revisione di asturianito

12 risposte a questa discussione

#1 Alcor

    Microfonista

  • Membro
  • 193 Messaggi:
  • Location:Sarmeola di Rubano (PD)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 March 2010 - 01:01 AM

Immagine inserita

versione PMCG 2cd


Titolo internazionale: If You Are The One
Titolo originale: Fei Cheng Wu Rao
Paese: Cina
Anno: 2008
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 130 minuti
Regia: Feng Xiaogang
Sceneggiatura: Feng Xiaogang

CAST
Ge You è Qin Fen
Shu Qi è Xiaoxiao Liang
Jun Zhu è Wu Sang



TRAMA



Qin Fen è uno scapolo quarantenne che ha vissuto molti anni negli Stati Uniti in cerca inutilmente di fortuna. Rientrato in patria, gli riesce il colpo della vita: vende ad un ingenuo investitore il brevetto di una bizzarra quanto inutile invenzione per una cifra enorme. Sistemato il lato economico, passa ad occuparsi di quello affettivo. Per la ricerca della donna giusta utilizza il metodo più pratico dei tempi moderni: un bell'annuncio su un sito internet.
Tra un incontro e l'altro, a destare maggiormente il suo interesse sarà la giovane e bellissima assistente di volo Xiaoxiao. La ragazza però è in fuga da un amore clandestino per un uomo sposato che non vuole lasciare la moglie per lei. Capita subito la situazione, Qin Fen decide di lasciarla perdere sin dal primo incontro. Ma il destino li mette nuovamente sulla stessa strada, e Xiaoxiao si offre di diventare la sua fidanzata. A patto che le permetta di continuare a serbare nel cuore il suo vecchio amore. Qin Fen accetta, ma può davvero funzionare una storia dove uno dei due è innamorato di un'altra persona?





RECENSIONE



11° lungometraggio di Feng Xiaogang, regista ormai maturo e di successo che anche in questa pellicola mostra il suo talento dietro la macchina da presa. Ottima padronanza del mezzo, colonna sonora adeguata e non invadente, fotografia superba a confezionare un film indubbiamente elegante. In If You Are The One ci sono splendidi panorami, come ogni buona commedia romantica richiede. Ma Feng sa far convivere ottimamente i paesaggi di Hangzou e Hokkaido con i primi piani di Ge You. Il comico è un attore feticcio di Feng, avendo partecipato a quasi tutti i suoi film. Per tutte e due le ore lancia sguardi e faccette appena percepibili mentre spara i suoi commenti sarcastici, che sono la ciliegina sulla torta di una storia altrimenti molto convenzionale.


Il personaggio da lui interpretato è quello di un quarantenne che è sempre andato avanti a espedienti, senza mai costruire nulla. Furbo, scaltro, sagace, all'apparenza menefreghista e opportunista. In realtà Qin Fen è un'idealista che sotto la dura scorza del cinico nasconde un cuore d'oro, un animo gentile, l'altruismo per gli amici e l'ottimismo in un futuro migliore per il mondo.
Attraverso il suo personaggio, il regista Feng costruisce una serie di riflessioni e critiche della società moderna che spaziano a 360°. I temi sociali in Cina, si sa, sono argomenti delicati da trattare. E nonostante tutto If You Are The One riesce a sfiorare con leggerezza, ma grande efficacia, argomenti come l'omosessualità, l'oppressione del governo su coloro che vogliono fuggire, il rapporto con la religione, la sepoltura dei morti, la guerra di indipendenza di Taiwan, ecc...


Ma è anche e soprattutto un manifesto delle ansie e delle nevrosi della modernità. Tutti presi da questo mondo che va sempre più veloce, oggi siamo totalmente immersi nella frenesia che non si ha più tempo per conoscersi. L'amore si cerca online, dove ognuno descrive dettagliatamente l'anima gemella che sta inseguendo. Ma nonostante la descrizione precisa e minuziosa (la sua donna ideale deve persino saper piegare il bucato come le commesse dei negozi), agli appuntamenti con Qin Fen si presenta un gruppo di donne (e non solo) il più lontano possibile dalle sue richieste. Segno che non tutti abbiamo la stessa percezione su chi siamo e su come ci rapportiamo con gli altri.


If You Are The One è comunque pur sempre un film romantico, realizzato per incassare al botteghino. Obbiettivo peraltro perfettamente riuscito. E qui entra in scena l'altra protagonista, la bellissima Shu Qi, attrice dalla cospicua filmografia nonostante l'ancora giovane età. Modella precoce, starlette di riviste e filmetti pruriginosi, grazie alle sue qualità recitative è riuscita ad andare oltre quel mondo, e ormai è una reginetta soprattutto di action/thriller made in Hong Kong.

Qui interpreta la parte di un assistente di volo bella, inquieta, emotiva, che affoga la sua delusione amorosa nell'alcool. Stanca di seguire un amore irrealizzabile per un uomo sposato, decide di agire in maniera più razionale, ricercando una persona equilibrata e pragmatica. Dall'annuncio crede di averla trovata in Qin Fen.
Ma i sentimenti non si possono autoimporre a comando, e i ricordi del suo vecchio amore tornano sempre a galla. Soprattutto a Hokkaido, dove Xiaoxiao si reca con Qin Fen per provare a cancellare quell'amore ripercorrendo le tappe e i luoghi dov'era sbocciato.


Di grande aiuto risulta quindi Wu Sang, l'amico di Qin Fen emigrato a Hokkaido. Come spalla dei due protagonisti riesce a mettere a nudo le difficoltà e le contraddizioni di un rapporto di convenienza.
Rimprovera l'amico perché vuole stare con Xiaoxiao solo perché bella. E rimprovera la ragazza perché usa Qin Fen come ripiego al suo amore irrealizzabile.
Ma quante sono le coppie al giorno d'oggi che si scelgono veramente e non sono invece delle unioni di comodo per i più svariati motivi? Che futuro hanno?



Questa è la riflessione di fondo di If You Are The One. Una discreta commedia romantica, divisa nettamente in due parti. La prima divertente, sarcastica, dal ritmo spumeggiante. La seconda più lenta, riflessiva, dove la comicità lascia maggior spazio alle questioni sentimentali in un canovaccio interessante ma non completamente riuscito. Principalmente perché tra i due protagonisti non scatta mai quel pathos che porta lo spettatore ad immedesimarsi nella storia e a rimanere in tensione per conoscerne l'epilogo. Sembrano semplicemente amici, tanto che per tutto il film non si scambiano nemmeno un bacio.
In definitiva un discreto film, ma poteva essere molto di più.






p.s. grazie ad Asturianito per la disponibilità alla revisione in corsa






Allega file  If.You.Are.The.One-ITA-AW.rar   42.93K   94 Numero di downloads





Ordina il DVD su

Immagine inserita



Messaggio modificato da fabiojappo il 21 December 2014 - 05:43 PM

I miei social: Google+, Twitter.
Il mio Blog, la mia Videoteca, il mio Jukebox, la mia Libreria, i miei Video.
Sottotitoli tradotti per AW: The Message, The Foreign Duck The Native Duck And God In A Coin Locker, My Wife Got Married, Fish Story, If You Are The One, Hello Schoolgirl.
Sottotitoli in lavorazione per AW: Monga (70%), Somewhere I Have Never Travelled (20%)

#2 François Truffaut

    Wonghiano

  • Amministratore
  • 13001 Messaggi:
  • Location:Oriental Hotel
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 March 2010 - 01:23 AM

Shu Qi bellissima come sempre, ma il film lascia un po' a desiderare.
Ad ogni modo, grazie per la proposta.

Cinema Taiwanese su AsianWorld.it



Immagine inserita

Naomi Kawase: il cinema, i film

Immagine inserita



Sottotitoli per AsianWorld: The Most Distant Course (di Lin Jing-jie, 2007) - The Time to Live and the Time to Die (di Hou Hsiao-hsien, 1985) - The Valiant Ones (di King Hu, 1975) - The Mourning Forest (di Naomi Kawase, 2007) - Loving You (di Johnnie To, 1995) - Tokyo Sonata (di Kiyoshi Kurosawa, 2008) - Nanayo (di Naomi Kawase, 2008)

#3 asturianito

    Produttore

  • Membro+
  • 3413 Messaggi:
  • Location:Bancomat d'Italia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 March 2010 - 11:14 AM

Bel film secondo me, Feng Xiaogang è uno dei pochi autori in Cina a saper vedere il cambiamento in atto, anzi, a vedere le cose già cambiate che cambiano ancora: taglio moderno, atmosfere malinconiche ma non tristi, dialoghi divertenti ma non allegri, perché tutto passa e niente sta fermo in questo film (in questa Cina) in cui i personaggi sono alla ricerca di stabilità nella loro vita (economica, in amore...).

Feng dimostra inoltre che si può ancora raccontare una storia d'amore in modo originale, evitando i tantissimi luoghi comuni che hanno riempito il cinema fino ad oggi. Beh, non li eviterà tutti, forse, ma avercene di storie così!

Lo consiglio vivamente, guardatelo, perché il romanticismo alla cinese non avrà molte altre occasioni di essere tradotto. Per chi ha paura del cinese (:em07:), sappia che metà film è girato a Hokkaido e spesso parlato in giapponese.


Ge You strepitoso in ogni momento, Shu Qi... no, non ci sono parole, bisogna guardarla.
Non si possono prendere quattro gol contro aversari
che passano tre volte nostra metà campo. (V. Boskov)


Immagine inserita



Immagine inserita



#4 paolone_fr

    GeGno del Male

  • Disattivato
  • 6977 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 12 March 2010 - 11:16 AM

ha dei bei momenti, anche parecchio divertenti, ma la pretesa di dire qualcosa di più del solito commedione romantico con quei riferimenti alla pace nel mondo e alla guerra e al "tool per la risoluzione dei conflitti" (idea presa pari pari da un film di Pang Ho Cheung, tra l'altro...) non gliela perdono.
come sempre per feng xiaogang, grandissimo successo in cina continentale.

#5 Alcor

    Microfonista

  • Membro
  • 193 Messaggi:
  • Location:Sarmeola di Rubano (PD)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 March 2010 - 03:01 PM

E' che si tratta di un film romantico dove manca la cosa principale: la storia d'amore.
Sul mio personale taccuino del FEFF gli avevo affibbiato un 6.
Gli metto mezzo voto in più perché traducendolo sono riuscito a cogliere meglio il lato ironico di Ge You che mi era in parte sfuggito in sala per via di questi sottotitoli che viaggiano alla velocità della luce ;-)

Anche l'idea del tubo e della risoluzione dei conflitti mi sa che è una presa per il culo di una recente teoria della società armoniosa propagandata dal partito comunista cinese.
In effetti sfumature poco comprensibili a chi come noi è distante mille miglia da quella realtà politico-sociale.
I miei social: Google+, Twitter.
Il mio Blog, la mia Videoteca, il mio Jukebox, la mia Libreria, i miei Video.
Sottotitoli tradotti per AW: The Message, The Foreign Duck The Native Duck And God In A Coin Locker, My Wife Got Married, Fish Story, If You Are The One, Hello Schoolgirl.
Sottotitoli in lavorazione per AW: Monga (70%), Somewhere I Have Never Travelled (20%)

#6 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4424 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 March 2010 - 11:36 PM

Grazie! Questo lo aspettavo! :em15: :em87:


Shu Qi! :D :em41:
Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#7 ArabaFenice

    Microfonista

  • Membro
  • 134 Messaggi:
  • Location:Pordenone
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 16 March 2010 - 08:13 PM

Grazie :em16:
Carina la tipa :em66:

#8 Giangi

    Microfonista

  • Membro
  • 163 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 18 March 2010 - 07:44 PM

Visualizza MessaggioArabaFenice, il 16 March 2010 - 08:13 PM, ha scritto:

Grazie :em41:
Carina la tipa :em05:

carinaaa!?!????
E' sconvolgentemente bella! :em41: Una Dea!
Una così porebbe rigirare come un calzino qualsiasi uomo

Il film invece si lascia guardare...
ciao
Gianluca (Ji An-Luk ^_^)


Immagine inserita

#9 ArabaFenice

    Microfonista

  • Membro
  • 134 Messaggi:
  • Location:Pordenone
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 20 March 2010 - 10:32 PM

Non dico sia un capolavoro,ma a me è piaciuto molto,ben fatto e bravi attori.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi