Menu rapido







Tokyo Zombie

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
Girl in the Rumour, TheUwasa no musume

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1935
Regia: Naruse Mikio
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Five Men in the CircusSakasu gonin-gumi

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1935
Regia: Naruse Mikio
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Drammatico
Three Sisters with Maiden HeartsOtome-gokoro sannin shimai

Subber: Meiko Kaji
Anno: 1935
Regia: Naruse Mikio
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
New TrialJaesim

Subber: Diddychan
Anno: 2017
Regia: Kim Tae Yoon
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
Flirting ScholarTang Bohu dian Qiuxiang

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1993
Regia: Lee Lik-chi
Nazione: Hong Kong
Genere: - Commedia -
Cuban LoverKyuba no koibito

Subber: fabiojappo
Anno: 1969
Regia: Kuroki Kazuo
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Run, Genta, Run! Hadakakko

Subber: Ishta
Anno: 1961
Regia: Tasaka Tomotaka
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Dead RunShisso

Subber: Meiko Kaji
Anno: 2005
Regia: Tanaka Hiroyuki
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Re-encounterHye-hwa, dong

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2010
Regia: Min Yong-geun
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Drammatico -
Postmaster, ThePostmaster

Subber: JulesJT
Anno: 1961
Regia: Satyajit Ray
Nazione: India
Genere: Corto - - Drammatico
Chang-ok Letter (Serie TV)Chang-ok no tegami

Subber: Ishta
Anno: 2017
Regia: Iwai Shunji
Nazione: Giappone
Genere: - Serie TV -
Close-KnitKarera ga honki de amu toki wa

Subber: Ishta
Anno: 2017
Regia: Ogigami Naoko
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Taxing Woman Return, AMarusa no onna 2

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1988
Regia: Itami Juzo
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
MurdererSalinja

Subber: Diddychan
Anno: 2014
Regia: Lee Ki-Wook
Nazione: Corea del Sud
Genere: - Thriller -
AberdeenHeung Gong zai

Subber: Virtiz
Anno: 2014
Regia: Pang Ho-cheung
Nazione: Hong Kong
Genere: Commedia - -
By PlayerSanmon yakusha

Subber: Meiko Kaji
Anno: 2000
Regia: Shindo Kaneto
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
VulgariaDai juk hei kek

Subber: virtiz
Anno: 2012
Regia: Pang Ho-cheung
Nazione: Hong Kong
Genere: - Commedia -
Pecoross Mother and Her DaysPekorosu no haha ni ai ni iku

Subber: J-okel
Anno: 2013
Regia: Morisaki Azuma
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Yellow Flowers on the Green GrassToi thay hoa vang tren co xanh

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2015
Regia: Victor Vu
Nazione: Vietnam
Genere: - Drammatico -
While the Women Are Sleeping Onna ga nemuru toki

Subber: fabiojappo
Anno: 2016
Regia: Wayne Wang
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -

Three Summers

Immagine

Lavori in corso


Wife! Be Like a Rose! 100%
A Woman Sorrows 100%
The Song Lantern 100%
Morning Tree-Lined Street 100%
Older Brother Younger Sister 100%
Rurouni Kenshin: Kyoto Inferno 85%
Rurouni Kenshin: The Legend Ends 85%
Bakuman 85%
Spirits Homecoming 50%
Black Board 50%
Epitome 50%
RV: Resurrected Victims 50%
If A Cat Disappears From The World 50%
Heart 50%
Ditch 50%
The Truth Beneath 50%
Creepy 50%
Goodbye CP 45%
The Makioka Sisters 10%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Hand of Death 5%
Approach of Autumn 5%
Woman in Witness Protection 1%
Wife Heart 1%

Lista completa
 

Graveyard of Honor (2002)

Immagine

Hear the Wind Sing

Immagine

Sexual Parasite: Killer Pussy

Immagine

Lone Wolf and Cub 03: Baby Cart to Hades

Immagine

I voti di Umberto D.

Kamikaze Girls4.0Irritante come pochi film riescono ad esserlo. Non mi ha detto niente, ho solo un vago ricordo dei suoi colori accesi e allegri.
Goddess, The (China, 1934)9.0Un'opera di inestimabile valore! Affrontando con grande sincerita' tematiche che purtroppo accomunano culture di molte societa' (la violenza degli uomini, la prostituzione delle donne) ci mostra quanto e' profondo e intoccabile l'amore di una madre.
Life of Oharu, The9.0un capolavoro che chiude lo spettatore in una struggente intensità  emotiva, non nei confronti dei personaggi, ma nel triste mondo fittizio cui sono vittime, dove regole e gerarchie non lasciano spazio alla propria identità . grandissimo Mizoguchi!
Fires on the Plain9.0Un film terribile sugli orrori della guerra. Con grande maestria il regista ci mostra quanto è autodistruttiva la guerra. Come l'uomo, accecato dalla sete di potere, si riduce allo stato più animalesco che si possa immaginare.
Kwaidan8.5come si può notare dalla locandina, queste 4 storie, ognuna con il suo stile, contengono momenti che riescono a raggiungere livelli di una tale inquietudine veramente difficile da dimenticare. A mio parere alcuni racconti sono un po' allungati
My Heart Is That Eternal Rose9.0Adoro tutto di questo film! una stupenda regia che riesce a dar vita a riprese frenetiche accompagnate da musiche sempre coerenti con la narrazione imprevedibile. Un film imprescindibile!!
Black Rain8.5la nostra è una realtà  talmente differente da quella che vediamo in questo film che, nonostante la bravura del regista, ci è troppo difficile comprendere in pieno l'intensità  del dramma che ci viene mostrato
Scent of Green Papaya, The8.0grazie alla sua dolce poesia ci fa entrare in una storia drammatica lasciandoci addosso una piacevole sensazione malinconica
Picnic9.5non mi stancerò mai di ripensare alle intense emozioni che sprigiona questo capolavoro. Parla di un argomento difficile da esporre, quello del disagio mentale che viene affrontato nel migliore dei modi senza pregiudizi e con grande rispetto
Made in Hong Kong9.0ho un debole per i lavori low budget specialmente quelli di Fruit Chan. Cio' comunque non mi impedisce di riconoscere e condividere la sua visione cupa di un mondo che, con la sua freddezza e la sua ostilita', impedisce di credere e sperare in qualcosa.
Bird People In China, The9.5un piacere eterno per gli occhi, la mente e lo spirito! un indiscusso capolavoro
Hole, The (Taiwan, 1998)9.5una tristissima ricerca di comunicazione talmente insopportabile da quadruplicare due identità . Indimenticabile film, con una scenografia che rispecchia fedelmente i sentimenti dei personaggi e una fotografia talmente umida da entrarti nelle ossa.
Isle, The8.5Kim Ki-duk (mi ricorda il grande Antonioni) è un regista capace di contemplare attraverso le immagini come pochi sanno fare. Questo suo lavoro mostra in che misura l'uomo soccombe ai propri istinti.
Ritual9.5Un viaggio che scava a fondo l'animo umano. Un grandissimo lavoro che contiene pura poesia visiva capace di trasmettere in ogni momento della sua durata fondamentali lezione di vita
Vertical Ray of the Sun7.0la fotografia tende ad assumere un ruolo fin troppo importante al punto da coprire tutto il resto. Peccato, perchè la qualità  si riesce ad intravedere
Electric Dragon 80.000 Volts4.0pellicola di stampo underground con tanto fumo e niente arrosto. Il caos è esaltante solo in brevissimi pezzi...un corto sarebbe stato molto meglio
Blue Spring7.0una generazione squallida, incapace di confrontarsi con il mondo esterno senza creare danno.
Hollywood Hong Kong9.0un altro adorabile film di che cela messaggi a metà  strada tra il politico e il sociale. Farcito di sarcasmo e humor nero riesce a conservare un tono accusatorio che è impossibile trovarlo pesante
Oasis9.0Film sincero, crudo e straziante. Una storia d'amore atipica, senza stupiodaggini e facili retoriche che da tempo ci hanno abituato molti film americani. Intense le sequenze oniriche in cui si balla e ci si diverte con una spensieratezza che ci sorprende
Last Life In The Universe9.5un capolavoro! Le interpretazioni dei 2 protagonisti sono divine cosi come il ritmo lento e riflessivo della narrazione. Per quanto buio possa essere il passato di una persona, se si vuole la gioia di vivere la si può sempre trovare.
Invisible Waves9.5un percorso intimo ed interiore verso il perdono e la comprensione della propria essenza. Curatissimo in ogni senso in questo capolavoro la solitudine è talmente evidente da risultare palpabile.
Departures9.0interessante film che apre le porte per comprendere meglio una cultura nuova parlando di dignità  e di rispetto per la morte
Thirst7.5abilmente il regista non punta sulla paura ma sull'aspetto psicologico, rendendo questo film abbastanza atipico da non poter essere messo nel contenitore dei film horror-vampireschi. Tecnicamente buono, i limiti dell'argomento si fanno sentire
Amphetamine7.0una storia di amore e disperazione ben realizzata. Scud inquadra il mondo omosessuale forse con fin troppa attenzione, sia visiva nelle scene intime tra gli amanti, e sia filosofica, nel cercare di dare a tutto un senso.
Humanity and Paper Balloons9.0un capolavoro simile non può passare inosservato
Rashomon9.5Una tragedia dell'egoismo che diventa menzogna. Ci fa entrare in un vortice di confusione tra l'oggettività  e la soggettività . Un indimenticabile capolavoro da vedere e rivedere
Lightning9.0una storia girata in modo semplice capace di colpire lo spettatore dritto al cuore
Tea and Rice9.0Ozu mi stupisce sempre per la capacitàƒ con cui riesce ad affrontare le mille sfaccettature dei moti emotivi dell'anima umana. Dal più leggero al più pesante degli argomenti nelle sue mani esperte diventa comprensibile per chiunque
Crucified Lovers, The9.0un ritratto intenso di una tragedia d'amore. Apprezzo particolarmente l'accusa contro un conformismo sempre più opprimente di una società  che tollera l'ipocrisia e la disumanità  di ruoli sociali impacchettati
Onibaba9.5un'umanità  abbrutita, ridotta alle elementari leggi della sopravvivenza. Da parte del regista si sente un forte odio verso ogni forma di violenza. Un memorabile capolavoro!
Blind Beast9.5un delirante gioiello di Yasuzo Masumura. Una celebrazione del dolore come piacere che non ha limiti, passando per ogni possibile sfumatura di morbosità  e perversione.
Private Eyes, The8.0nel film si nota il rispetto e l'ispirazione ai classici americani nati dallo scopritore di tanti talenti Mack Sennett. E' un vero piacere assistere a scene comiche che non si sentono vincolate dall'utilizzo delle solite fastidiose battutine perverse.
Legend of the Mountain9.0una lentezza utilizzata nel migliore dei modi che evita di soffermarsi sulla semplice apparizione per concentrarsi sulla vaghezza. Tutto ciò rende possibile quello strano mistero efficace per i silenzi, non per i rumori
Moment of Romance, A8.0un actionmovie adrenalinico e commovente! merita non pochi complimenti anche solo per l'approccio alla gioventù ribelle e al mondo delle triadi.
Raise the Red Lantern9.0un film sulla perversione del potere che affronta il difficile compito di mostrare l'inesorabile percorso che porta le donne ad una progressiva spersonalizzazione.
Scene at the Sea, A9.0qui Kitano si concentra sull'amore. Una percorso che ci arricchisce, facendoci riflettere con nostalgia sul tempo e sul suo avvenire, sulla trasparenza dei sentimenti e la tragicità  dell'esistenza umana
Vive l'Amour9.0l'incomunicabilità  dei sentimenti umani è un tema che merita molta attenzione. Tsai da ad ogni immagine e ogni suono un qualsiasi sentimento, dimostrando una sensibilità  che solo i grandi mastri del cinema riescono a trasmettere.
Kids Return9.0Kitano usa uno sguardo freddo non concederndo nulla allo spettatore. Mostra con ironia e disprezzo un mondo violento che non lascia speranza ne possibilità  di fuga, un mondo che ciascuno di noi è costretto ad affrontare
Postman Blues8.0trama molto scorrevole con un fondo pessimista. Contiene spunti sarcastici sulla cultura giapponese che bisognerebbe conoscere al meglio per apprezzarlo in pieno.
Audition9.5solo un personaggio con una personalità  poliedrica come Miike poteva fare un simile capolavoro! manda un messaggio che devasta l'umanità  mostrando tutta la superficialità  che contiene.
6ixtynin98.5l’umorismo grottesco thai, che spesso viene disprezzato, qui l'ho trovato piacevolissimo. Ottima atmosfera noir, aiutata da un esperta gestione dei tempi e degli spazi
Bullets Over Summer8.5film come questo mostrano il fascino del poliziesco di HK. Personaggi carismatici inseriti in una brillante storia perfettamente equilibrata tra l'azione e melò.
Charisma8.5non è di certo un film disposto a raggiunge compromessi. Nasconde un fascino speciale. Mi piace vedere l'opposizione tra l'albero Charisma e il bosco come una metafora della contraddizione tra l'individuo e la società .
War Named Desire, A8.5un altro degli imperdibili polizieschi hongkonghesi con una buona dose di inseguimenti mozzafiato e di pallottole infiammate.
Monday8.0Un incrocio tra commedia nera e noir. Un po' troppo didascalico. Ha una buona fotografia, cupa e opprimente.
Junk (Uncut)8.5un film particolare che attraversa generi differenti, dallo splatter gore all'horror al film d'azione. Omaggia e prende spunto dai film occidentali "zombie horror" prendendo in considerazione con attenzione i canoni che li hanno resi dei classici
Failan7.5non mi ha convinto, mi è sembrata un po' troppo insensata la trama. Non contiene enfasi melodrammatiche, questo basta per dedicargli una visione (nel mio caso ce ne sarà  una seconda per comprenderlo meglio :) )
Ichi the Killer (Uncut)9.0troppo comoda vederlo solo come un film pieno di ultraviolenza. Quel genio che è Miike vuole mostrare quel pericoloso territorio intermedio dove passione, violenza e dolore fisico si fondono e confondono
Visitor Q9.0uno dei film più controversi del regista nipponico. Solo chi riesce a sopportare gli eccessi visivi potra’ godersi una bellissima metafora sulla crisi degli affetti nella societa' contemporanea. Un capolavoro profondo e ricco di significato.
Address Unknown9.0melodramma crudo, carnale e metaforico. Spiazzanti le sterzate sulla violenza fisica e masochista, capaci di trasportarci nelle drammatiche vicende condizionate negativamente come al solito dal tumore che è la guerra.
Bright Future8.5la narrazione sembra che vuole essere volutamente caotica per dar maggiore peso del dramma della mancanza di comunicazione tra i personaggi. Kurosawa parla per immagini che contiengono simbolismi non tutti facilmente decifrabili.
Graveyard of Honor (1975)9.5chi è appassionato di gangster movie come me è un vero peccato perdere un simile capolavoro! un film rabbioso che ritrae fedelmente il mondo criminale, mostrandolo in tutti i suoi aspetti, anche quelli meno idiliiaci che preferiremmo ignorare.
Bad Guy9.5adoro Kim Ki-duk! Questo è indubbiamente uno dei suoi lavori più riusciti. Crea una realtà  talmente squallida e disturbante che ci mette subito a disagio. E' difficile non essere sconvolti da questo spietato delirio di confusione tra poesia e crudeltà 
Memories of Murder9.5una lezione di stile e regia. Un pathos che accompagna la narrazione, con tratti di umorismo nero, fino alla sua splendida conclusione. Imperdibile.
Blue Light, The8.5grande film! La fotografia e le musiche contribuiscono ad amplificare la malinconia già  presente nella trama. Una storia che racconta una semplice quotidianità , resa suggestiva da un'eccellente regia.
Ab-normal Beauty4.5nella prima parte si ha l'illusione di assistere ad un buon film, con una decente regia e dei temi che possono prendere pieghe molto interessanti. Peccato che tutto si è svolto nel modo più insensato possibile.
3-Iron9.5un grandissimo artista che commuove nella più totale leggerezza d'animo. Un capolavoro che mostra al mondo il volto sensibile del cinema asiatico.
Vital9.0Tsukamoto abbandona la dimensione fisica dell'uomo per concentrarsi sul suo spirito. Questo è un coraggioso capolavoro che fa riflettere sul rapporto tra l'uomo e la morte.
Samaritan Girl9.0Kim Ki-duk ci stupisce ancora con un film che varca i confini della disperazione per mostrare un amore carico di poesia. Magnifico!
Nobody Knows9.0difficile da accetare questa amarissima storia. Un dolore al cuore sapere di una società  che, con la sua indifferenza e la sua ipocrisia, non riesce ad apprezzare i bambini come meriterebbero.
Kill Zone (Sha Po Lang)8.5 un noir che non lascia un attimo di respiro! Buona storia, notevole la tecnica della regia, scene d'azione curate, cast in gamba (notevole abilità  nelle arti marziale) Tutto funziona al meglio.
Noroi9.5uno dei film più spaventosi mai realizzati. E' presente un crescendo di tensione che ti prende in una morsa, sprofondandoti in un buio senza fine. Meritatamente è stato molto acclamato in patria. Non poteva essere altrimenti per un capolavoro come quest
Bow, The8.5ancora un'opera commovente, carica di poetica analisi dell'amore. Non ai livelli di altri lavori, ma resta sempre un grande film. Notevole la particolare stesura del regista, presente in tanti suoi film, con dialoghi minimi e immagini piene di simbolismi.
Neighbour No. 13, The9.0un horror-psicologico di notevole impatto visivo che analizza con molta cura il lato oscuro presente in ognuno di noi. Il tema non sarà  originale, ma qui è trattato con molta bravura
Bittersweet Life, A7.0un gangster movie abbastanza scontato che finirebbe nel dimenticatioio senza le sue bellissime scene d'azione.
Haze9.5il regista ci vuole fare un viaggio in un luogo oscuro, umido e pericoloso per farci maturare rimettendo in discussione il nostro modo di essere. Un capolavoro, pieno di immagini cariche di energia espressiva, che mostra i grandi potenziali del genere
Host, The9.0attraverso una figura minacciosa, questo monster movie ci sorprende piacevolmente andando a farci riflettere su problemi meritevoli di attenzione e tristemente attuali
Adrift in Tokyo8.0un gran bel film, che rilassa e intriga allo stesso tempo. Perfettamente equilibrato tra il dramma e la commedia
Vacation8.5pensavo che sarebbe caduto nella solita retorica anti-pena capitale, ma questo lavoro non vuole dimostrare niente, solo mostrare una cruda realtà .
Castaway on the Moon9.0difficile non notare la forte critica ad una Corea sempre più opprimente. Un vero e proprio inno alla libertà  individuale, alla rinascita interiore di ognuno di noi.
Oki's Movie6.0troppo didascalico il modo in cui ritrae la difficoltosa gestione dei rapporti interpersonali. Una regia fiacca con dei contenuti già  affrontati. Mi sorprende l'attenzione che ha ricevuto in occidente, sono ben altri i lavori che meritano.
Be with Me7.5toccante rappresentazione del conflitto tra amore e solitudine. Gli episodi secondari a tratti lo rendono un po' dispersivo, comunque si riprende nella seconda parte sprigionando una grande forza emotiva.
Forsaken Land, The8.0non basta il tempo per cancellare le devastanti conseguenze della guerra, silenziosamente continueranno a marchiare vite di innocenti. Difficile dimenticare le vite apatiche dei personaggi.
Elephant and the Sea, The8.5bellissima riflessione sulla fragilita' umana. Un'ottima fotografia che, aiutata da una storia cupa, rende il tutto difficile da sopportare; una mancanza di sentimenti che spinge l'uomo ad una disperata ricerca di emozioni.
License to Live8.5gran bel film! Il modo leggero di Kiyoshi nel raccontarci i vari drammi, non lo fa cadere nella scontatezza, anzi, e' proprio la privazione di ogni forma d'esagerazione che lo rende più sincero e quindi più condivisibile.
Blessing Bell8.5bellissimo viaggio alla ricerca della della ricerca della felicità 
Labyrinth of Dreams9.0Ineccepibile dal punto di vista tecnico ed estetico. I lunghi e statici piani sequenza rendono possibile l'instaurarsi di atmosfere inquietanti.
Eureka9.5Capolavoro! Quanto piu a fondo scava il dolore nel vostro esistere, tanta piu gioia riuscirete a contenere
Twilight Samurai8.5grandissimo lavoro, capace fin da subito di immerge lo spettatore nella vita quotidiana di un samurai.
Hidden Blade, The8.5merita ne più ne meno quanto il primo capitolo della trilogia.
Love and Honor8.0il meno riuscito della trilogia dei samurai di Yamada. Anche se le tematiche non sono sicuramente originali, sono talmente sentite dall'autore che riescono ancora un altra volta a commuovere.
Shara9.0un meraviglioso inno alla vita!! un raggio di sole che penetra il vuoto della nostra esistenza.
Girl Who Leapt Through Time, The7.0energico
Moe no suzaku8.5grande film, con momenti di pura poesia che riescono a rendere interessante quello che, nella nostra frenetica vita, corriamo il rischio di far passare inosservato.
Raining in the Mountain9.0una notevole riflessione filosofica e spirituale.
Rebels of the Neon God9.0struggente ritratto di un mondo vuoto e insensibile.
Bride With White Hair, The8.0bellissimo wuxhia dalle atmosfere fatate, un vero piacere per gli occhi.
City On Fire9.0un "must see" dei polizieschi di HK. Regia lodevole per il suo evidente distacco dagli stereotipi del genere. Superba performance recitativa di Chow Yun-fat.
Ashes of Time8.5capolavoro di WKW. Principale scopo del regista è mostrare come l'amore riesce ad acquistare intensità  e purezza quando si mescola con la solitudine e il rimpianto.
Dead or Alive - Hanzaisha8.5mi aspettavo un delirio simile da un un personaggio fuori dal comune come Miike.
Nomad7.0un film parzialmente riuscito, che ricrea fedelmente la generazione degli anni 80. Poteva essere girato meglio, alcune scene sono sconclusionate, incoerenti alla trama.
Touch of Zen, A9.5capolavoro di tutto rispetto!
Café Lumière7.0Adoro lo stile semplice e allo stesso tempo intenso, la recitazione naturale, la fotografia limpida, i lenti movimenti della camera dei suoi film. qui ha esagerato, al punto da rendere tutto troppo piatto. Lo considero un esempio di eccessivo minimalismo.
Hole in the Sky8.5un film che rischia di essere criticato negativamente per la sua stesura troppo lineare, quando invece tra forza proprio da essa. Riesce a dire molto solo se si ha voglia di ascoltarlo.
Untold Story, The9.5geniale capolavoro! una moralita' volutamente ambigua che spiazza lo spettatore, facendolo sentire a disagio per l'insano compiacimento per la violenza che è stato costretto a provare durante la visione.
Dust in the Wind8.5emozionante! Hou Hsiao-hsien è il degno erede di Ozu
Funeral Parade of Roses8.0Un cult di un encomiabile freschezza narrativa. Le tematiche sono affrontate con un apertuta mentale tale da farle risultare attuali ancora al giorno d'oggi. Ha un taglio sperimentale e documentaristico che rimanda ai lavori della nouvelle vague francese.
Buddha Mountain7.5Anche se a tratti la storia e' un po' debole, e' sicuramente un buon film, con una regia attenta ad ogni particolare, capace di mostrare i molteplici colori che la vita ha in serbo.
Convert, The7.5un dramma con una piccola grande storia che insegna e commuove allo stesso tempo.
Mukhsin8.5Cio' che rende l'esistenza preziosa sono solo i nostri sentimenti e questa bravissima regista li riesce a catturare nel loro stato piu' puro.
South of South7.5L'argomento trattato richiederebbe piu' tempo, resta comunque un corto molto valido, con delle bellissime atmosfere.
Professor and His Beloved Equation, The7.5Un buon film che fa della filosofia il suo punto di forza. La verita' eterna e' irraggiungibile, si puo' cogliere una parte del misterioso schema che nasconde solo con la propria anima.
Best Wishes for Tomorrow7.0Un po' troppo retorico, anche se il ritmo acceso dei dibattiti aiuta a tenere alta l'attenzione. Il messaggio e' chiaro e di assoluta fermezza: in guerra tutti si sporcano le mani di sangue.
Osaka Elegy8.5Il grande Mizoguchi, col suo occhio penetrante, mostra le miserevoli condizioni di vita della donna, facendo emergere il lato conflittuale e contradditorio di una societa' che non sa evolversi.
Grandmother8.5Un mondo a senso unico che costringe a convivere con la paura di affrontare il domani. Mendoza racconta ancora una volta il problema che gli sta' piu' a cuore, quello della poverta', mostrandola senza veli, in tutto il suo squallore.
Boat People7.5buono dal punto di vista artistico, ottimo per la sua sincera ricostruzione storica.
Song of the Road9.5Una delle piu' belle ed intense sintesi estetiche della vita mai create dall'arte. Questo e' cinema allo stato puro!
Unvanquished, The9.0La regia conserva l'approccio intimo, semplice e delicato alla quotidianita' della vita (che ha contraddistinto questa meravigliosa trilogia indiana) per mostrala in tutta la sua intensita' poetica.
Fourth Portrait, The8.0Un dramma ben girato che racconta il percorso evolutivo intrapreso da una giovane vita senza mai cadere in facili sentimentalismi.
Boxer's Omen, The8.5Una miscela di vari generi di un'incredibile potenza visiva, talmente affascinante da rendere piacevoli anche i rudimentali effetti speciali.
Sensualist, The6.0visivamente elegante, deplorevole nei contenuti
I Wish7.5Mi aspettavo una struttura piu' completa, ma la poesia non manca. Il cinema di Koreeda, fatto di grandi piccolezze, e' sempre cosi' appassionante!
Each Night I Dream8.0Girato splendidamente! un peccato perderlo.
Pitfall8.0Una trama avvincente, con atmosfere oniriche e surreali contornate da una regia tecnicamente impeccabile.
Poetry8.0Un'opera con profondi significati, espressi chiaramente e poeticamente da questo grande personaggio che non si lascia annientare dalla crisi di valori sempre piu' evidente tra le giovani generazioni coreane.
Wanderer's Notebook, A7.5Buon melodramma, non originale, ma con ottime interpretazioni e una regia intimista che contraddistingue lo stile di Naruse
Warm Water Under A Red Bridge5.5Finora questo e' il primo lavoro di Imamura che ho trovato del tutto inutile. Spero tanto che non riaccada un episodio simile, perche' ne sarei estremamente deluso dal momento che riconosco le sue grandi potenzialita'.
Hanamizuki4.5Melodramma molto scarso, melenso e scialbo, che non riesce ad andare oltre alla solita retorica dei buoni sentimenti.
Child's Eye5.5Non pessimo, ma nemmeno degno di attenzione. Anonimo.
Boys From Fengkuei, The7.0Si nota il talento di HHH, anche se deve perfezionarsi per riuscire a raggiungere il notevole livello artistico presente nei suoi lavori successivi.
Au revoir Taipei6.5Bella commedia! allegra, giocosa, spensierata, divertente.
Blind Shaft9.0Un'opera prima impressionante! una parabola morale sulla debolezza dell'uomo, sulla fragilita' della coscienza e sulla pieta' come antidoto alla violenza.
Blind Mountain8.5Una regia cruda e diretta destinata a creare scalpore per aver trattato argomenti simili con tanto coraggio e tanta maestria.
Night Train6.5Accettabile, niente di piu'.



Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Fango Verde, Il
 
Immagine

Acquista DVD import



Funky Forest: The First Contact
 
Immagine

Samurai 2: Duel At Ichijôji Temple

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











Public Enemy

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.2337 sec.
Visite: