Menu rapido







Venus Talk

Immagine

Ultimi sottotitoli rilasciati



Archivio
 
That Day, on the BeachHai tan de yi tian

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1983
Regia: Edward Yang
Nazione: Taiwan
Genere: - Drammatico -
Life Without PrincipleDuo ming jin

Subber: SulFiloDeiRicordi
Anno: 2011
Regia: Johnnie To
Nazione: Hong Kong
Genere: Thriller - - Drammatico
Dawn of a Filmmaker: The Keisuke Kinoshita StoryHajimari no michi

Subber: fabiojappo
Anno: 2013
Regia: Hara Keiichi
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Priest of Darkness Kochiyama Soshun

Subber: Grace de Kerouc
Anno: 1936
Regia: Yamanaka Sadao
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
Sazen Tange and the Pot Worth a Million RyoTange Sazen yowa: hyakuman ryo no tsubo

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1935
Regia: Yamanaka Sadao
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - - Drammatico
KakekomiKakekomi onna to kakedashi otoko

Subber: virtiz
Anno: 2015
Regia: Masato Harada
Nazione: Giappone
Genere: Commedia - Drammatico -
Peoples HeroYan man ying hung

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1987
Regia: Derek Yee
Nazione: Hong Kong
Genere: Azione - Thriller - Drammatico
Travels of Kinuyo Tanaka, TheTanaka Kinuyo no tabidachi

Subber: fabiojappo
Anno: 2009
Regia: Kajiyama Koko
Nazione: Giappone
Genere: - Documentario -
Watching the DetectiveAru tantei no yuutsu

Subber: fabiojappo
Anno: 1998
Regia: Yagi Junichi
Nazione: Giappone
Genere: - Drammatico -
University of LaughsWarai no daigaku

Subber: ggrfortitudo
Anno: 2004
Regia: Hoshi Mamoru
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
Red FamilyBulgeun gajok

Subber: LorpyAE
Anno: 2013
Regia: Lee Ju-hyoung
Nazione: Corea del Sud
Genere: Drammatico - - Azione
Empty Hands, TheThe Empty Hands

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Chapman To
Nazione: Hong Kong
Genere: Drammatico - - Arti Marziali
RadianceHikari

Subber: JulesJT
Anno: 2017
Regia: Kawase Naomi
Nazione: Giappone
Genere: Drammatico - - Romantico
Battleship Island, TheGoonhamdo

Subber: Diddychan
Anno: 2017
Regia: Ryoo Seung-wan
Nazione: Corea del Sud
Genere: Storico - Drammatico - Guerra
Satans SlavePengabdi setan

Subber: krystof
Anno: 1982
Regia: Sisworo Gautama Putra
Nazione: Indonesia
Genere: - Horror -
Soccer KillerXian qiu dazhan

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Jeffrey Lau
Nazione: Cina
Genere: - Commedia -
MinboMinbo no onna

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1992
Regia: Itami Juzo
Nazione: Giappone
Genere: - Commedia -
Man Who Stole the Sun, TheTaiyo wo nusunda otoko

Subber: ggrfortitudo
Anno: 1979
Regia: Hasegawa Kazuhiko
Nazione: Giappone
Genere: Azione - Poliziesco - Thriller
Mon Mon Mon MonstersMon Mon Mon Monsters

Subber: jam
Anno: 2017
Regia: Giddens Ko
Nazione: Taiwan
Genere: Drammatico - - Horror
Journey to the West: The Demons Strike BackXi You Fu Yao Pian

Subber: virtiz
Anno: 2017
Regia: Tsui Hark
Nazione: Cina
Genere: Fantasy - Commedia - Avventura

Woman of Water (South Korea, 1979)

Immagine

Lavori in corso


See You Tomorrow 99%
Rurouni Kenshin: Kyoto Inferno 50%
Black Board 50%
Epitome 50%
If A Cat Disappears From The World 50%
Heart 50%
Ditch 50%
Rurouni Kenshin: The Legend Ends 50%
Bakuman 50%
Goodbye CP 45%
Pervert Ward 30%
The Long Excuse 10%
Evil Spirits of Japan 10%
Chasuke's Journey 5%
Hand of Death 5%
Woman in Witness Protection 1%
Wife Heart 1%
Canola 1%
The Mohican Comes Home 1%
Tiger on the Beat 1%
Initiation Love 1%
Strangling 1%
Taipei Exchange 1%
The World of Us 1%
Slice 1%

Lista completa
 

Chinese Odyssey Part One, A - Pandora's Box

Immagine

Fighting Friends

Immagine

President's Last Bang, The

Immagine

Servant, The

Immagine

I voti di sobek

3-Iron9.5Probabilmente il capolavoro assoluto di Kim, la sintesi pi sublime delle sue opere. E' vero cinema del silenzio che per urla forte.
Rashomon10.0Il pi grande Kurosawa , forse ne ha fatti altri che colpiscono di pi e che restano pi impressi, ma questo , a mio avviso, il pi universale, vera pagina epica del Cinema di tutti i tempi
Memories of Murder9.5Grandissima prova per Bong (che non conoscevo); uno dei film pi belli che ho visto di recente. Momenti di Cinema indimenticabile e scena finale da antologia
Vital9.0Uno Tsukamoto un po' atipico, che esplora il dolore, il destino e la capacit di comprenderli e superarli. Tecnicamente la solita perla in stile-Tsukamoto, con una cromaticit che avvolge.
Battle Royale8.5Film talmente estremo da sembrare irreale: ma la sua durezza che coplisce pesante trova la logica spiegazione nei canoni della societ giapponese. Il quadro dipinto da Kitano una vera sciccheria in un film molto distrurbante.
Noriko's Dinner Table8.0Il modo migliore per godersi il film non considerarlo il prequel (come furbescamente fa la locandina) di Suicide Circle; il film ha ottima struttura, piani narrativi e temporali che si intersecano. A mio parere vale molto.
Suicide Club (Suicide circle)8.0Film di suggestione unica, scena iniziale memorabile da tutti i punti di vista; alla fine rimane negli occhi un senso di incompiuto.
Chaser, The8.5Bel film d'esordio; il buio domina, azione al punto giusto e introspezione pure: un paio di scene che valgono da sole il film. Se il buon giorno si vede dal mattino...
Bad Guy9.0Questo il Kim che preferisco (dopo iron3 ovviamente); un film splendido nella sua durezza e nella sua umanit: E quello specchio alla Wenders di Paris Texas sublime.
Election7.5Film atipico per To: c' spazio per molto altro e non solo per l'azione serrata: direi quasi intimista in alcuni momenti. Finale eccellente in ogni senso
Dream5.0Con gran dolore non possono non dare un voto negativo, che non ancora pi basso solo per la comunque sempre presente maestria stilistica. Una stecca notevole per Kim
Thirst8.5Non raggiunge le vette eccelse di Old Boy, ma una regia fantastica e una carnalit dirompente lo rendono un'opera validissima.La bravura dei due protagonisti fa il resto.
Sparrow8.5Il Johnnie To che non ti aspetti: sembra una commedia leggera (e lo ) , sembra difficile credere che il Maestro del noir si cimenti in commedie, eppure la sua mano c' tutta: c' la Hong Kong bellissima,i capisaldi della sua poetica, c'il v
Good, the Bad, the Weird, The9.0Grandissimo omaggio a Sergio Leone e al western in genere; tecnica di ripresa da fuoriclasse: ormai Kim Ji-woon va considerato nel gotha dei registi coreani.
Hong Kong Express8.5E' ancora il Wong prima maniera, spettacoloso, pungente e diretto; la sua tecnica di ripresa sublime; non il miglior film solo perch ha fatto un tale numero di capolavori che difficile scegliere
Exiled9.5Il To che pi mi piaciuto: scena iniziale da antologia, amicizia e onore trattati come poche volte. E poi la solita grazia e classe del Maestro fanno il resto
Dead Friend6.5se vero che la lunga serie di citazioni (ad essere buoni) dimostra una scarsa originalit, anche vero che il film costruito bene e si lascia vedere, complice anche una sapiente regia che gioca con gli spazi temporali
Spider Forest7.0Film affatto sgradevole, costruito benissimo, inganna con intersezioni varie ma alla fine di una linearit e coerenza che ne fanno il pregio maggiore.
Strange Circus9.0C' Fellini all'inizio, Bunuel alla fine e in mezzo una storia dura, provocatoria, cattiva con il giusto grado di visionariet: a mio avviso autentico capolavoro per Sion Sono.
Big Heat, The7.5poliziesco nerissimo con johhnie to ancora non strutturato anzi piuttosto primitivo; l'influenza di john woo notevole, per c' gia molto di quello che sapr con pi poesia celebrare in seguito
Muoi6.0vero, cose gi viste e anche meglio, per non l'ho trovato malaccio; il rapporto tar le due protagoniste ben disegnato e comunque la regia buona
I'm a Cyborg, But That's OK8.0bella incursione di Park nella commedia, con la consueta bravura tecnica e quel tanto di surreale che non guasta.Leggerezza con grande forza visiva.
Quiet Family, The8.5Molto bello: tra commedia nera e thriller, girato con sapienza e con quel viavai di cadaveri che una cosa spettacolare
Green Chair4.0Assolutamente deludente, con un finale che sembra una parodia e uno svolgimento che briila solo per una fastidiosissima vebosit. Le uniche cose decenti sono le scene di sesso, almeno c' qualcosa di tangibile e di fisico contrapposto al nulla
Running Wild6.0Molto pi drammatico che thriller; bello lo scontro di personalit tra i due protagonisti. Finale amaro.
Mission, The8.0E' il Johnnie To di A hero never dies che procede a piccoli passi verso exiled. Film secco essenziale, con una staticit esasperata proprio nei momenti pi movimentati; la grandezza di Johnnie To che divverr poesia in Exiled
Nobody Knows9.0Colmo questo gravissimo buco con la visione di questo film stupendo. Come descrivere la violenza dell'abbandono, subdola e terrificante. Regia a netta impronta neorealista
Caf Lumire6.5Omaggio a Ozu sentitissimo, peccato che HHH non sia Ozu; quello che per ozu movimento per Hou staticit, e non una colpa , semplicemente Ozu un genio. Seppur impregnto di minimalismo, la telecamera sulla vita quotidiana funziona.
Bloody Aria, A7.5Film duro, nonostante le ingannevoli apparenze, vendetta e brutalit che annientano. Molto bravo il regista a nascondere le carte fino alla fine e a dare un senso a tanto marciume.
Even If You Walk and Walk8.0Saga familiare che dietro un quadro tranquillo nasconde conflitti, rancori e dinamiche tragiche e devastanti. La regia notevole e i dialoghi il pezzo forte.
Spider Lilies6.0Film che soffre di estrema delicatezza; il carico di drammi che si porta dietro ognuna delle due ragazze , unito ad un tema "carnale" avrebbe richiesto maggiore incisivit. Alla fine sembra una matassa che si dipana e si riavvolge.
Beyond the Years8.0Il regista festeggia i 100 film con una mirabilante opera zione di autocitazionismo. Le corde dei sentimenti vibrano col pansori che fa pi da contorno.Regia mirabile.
No Mercy for the Rude7.0Buon esordio alle regia, il film ondeggia tra noir e commedia per approdare al pi classico dei drammi. Alcune scene degne di nota condita da una colonna sonora a dir poco curiosa.
301, 3027.5Una bella carrellata di ossessioni e comportamenti turpi vari; due entit che si incontrano e si completano. Film con eccellente regia che disturba alquanto.
Rough Cut7.0Il film si regge tutto sul dualismo tra i due protagonisti che mettono in scena realt e finzione con pericolose commistioni. Finale che nobilita il film
Mourning Forest, The8.5Un autentico fiume di immagini, sguardi, carezze, urla di dolore e catarsi: tutto sussurato , inoculato in attesa che sedimenti e deflagri. Film notevole per il suo alto valore spirituale.
Durian Durian8.5La stupefacente capacit di Chan di coniugare in un sol film stile HKese e cinese vale da sola la visione.
Lost. Indulgence8.5Bellissimo , con un senso di incompiuto che colpisce ; fragilit familiare rese benissimo e gambe di Karen Mok, seppur martoriate, cariche di seduzione ed erotismo.
Center Stage9.0Film bellissimo, grandioso nel descrivere nel suo eroismo e nella sua sensibilit la figura di Ruan. Cinema nel cinema alla grande, quindi con una Meggie Cheung per cui ormai bisognerebbe coniare qualche nuovo aggettivo iperbolico.
Exodus7.5Film raffinato , gustoso con un incipit straordinario e con lo sguardo beffardo di Pang che domina dall'alto. Finale un po' in calando, ma nel complesso buon film
Running On Karma7.0Thriller filosofico tra libero arbitrio e religione; una parte centrale un po' zoppicante, al solito alcune scene memorabili; Andy Lau con buona dose di autoironia inguainato tipo omino michelin, cecilia cheung sgradevole anche nella voce.
Green Snake7.5Fantasy d'autore a fortissima impronta sensuale; riflessione sulla finitezza umana e sulle passioni; Meggie Cheung che lascia senza parole con i suoi movimenti sinuosi e gli sguardi languidi.
Shutter6.5Originalit pari a zero , e si nota nella sceneggiatura, ma qualche salto sulla sedia lo regala ed ben diretto; l'unico spunto di originalit sta nell'essere addosso del fantasma.
Mother (South Korea, 2009)9.5Definitiva prova della grandezza di Bong come regista. Rarissimamente si vista al Cinema una figura di Madre cos grandiosa
Nymph8.0Le piccole pecche derivate da eccessivo ermetismo sono ampiamente compensate da una regia e da una forza visiva straordinarie. Scena iniziale bellissima e propedeutica alla riuscita del film
Bird People In China, The7.5Un Miike assolutamente fuori dai canoni (suoi): poetico , riflessivo sognante ed emozionante, in tinta ambientalistica. Temi non originalissimi ma nel complesso buon film
Plastic City7.5Nonostante le manipolazioni che hanno introdotto una certa qual confusione il film bello, con una regia di violento impatto visivo.Boss e misticismo, spiritualit e sangue grondante si fondono bene, traendo origine e fine in una foresta ancestrale.
Devils On The Doorstep8.0Un abbagliante bianco e nero per un film diretto alla grandissima da Jiang che gioca con la commedia per preparare il dramma in cui tutti sono sconfitti. I militari americani che fanno i paggetti una trovata grandiosa.
Green Tea8.0Lungi dall'essere pesante, il film gode di una leggiadria coinvolgente. Regia e fotografia superbe soprattutto nel lasciare campo ai due attori che sono superlativi.
Gemini7.0Seppur non uno dei migliori di Tsukamoto, dimostra in maniera inequivocabile il grande talento di un regista a fortissimo impatto visivo. Senz'altro produzione atipica.
Woman Is the Future of Man7.0Film dalle tinte apparentemente rassicuranti ma con dentro una perfidia notevole.
Accident8.5bello e originale, un thriller ossessivo e pieno di dubbi con una regia molto efficace.
Tokyo Sonata8.0Un kurosawa che porta l'apocalisse interiormente all'uomo: il riemergere da essa con la sola rassegnazione (non con l'accettazione!) non mi convince molto. Comunque film validissimo e regia impeccabile come sempre
Case of Itaewon Homicide, The6.5film onesto, in cui domina l'impotenza e la disillusione. L'alito del Bong di Memories per la verit molto ma molto lontano.
Tales of Ugetsu9.0Grandissimo film in cui le miserie umane fatte di avidit e di stupidit trovano riparo solo nelle figure femminili epiche.
Crucified Lovers, The9.0Splendida storia di passioni e di punizioni; la morale che diventa legge e che viene sconfitta dal sacrificio finale
Castaway on the Moon7.0Locandina a parte, il film non per nulla male: due storie di solitudine nutrite da una citt che l a portata di mano. Troppo superficialotto in certi momenti. Bravi i protagonisti.
Platform9.0Stupendo. Un decennio passato al setaccio grazie ad un realismo magnifico in uno spazio-tempo immutabile. A livello di Still life .
Unknown Pleasures7.0Lontano dalle vette proprie di Jia Zhang-ke. Il flusso narrativo non sciolto e soprattutto molti momenti risultano freddi. Peccato, perch l'isolamento cui sono votati i protagonisti avrebbe potuto essere meglio trattato
Loft6.0Bella atmosfera all'inizio, regia indubbiamente di classe, ma poi scade nella confusione pi totale. Sufficienza solo perch Kurosawa
It's Only Talk8.0Bello, nella sua dura descrizione della solitudine e della depressione. Il personaggio di Yuko di quelli che rimangono impressi a lungo.
Departures7.5La morte e i suoi riti consolatori indagati senza inganno; un po' forzato il conflitto paterno del protagonista. Film valido comunque.
Achilles and the Tortoise7.5Pungente riflessione sull'arte , sul talento e sulla passione (spesso disgiunti). Sonatine ed Hana-bi sono lontanti, ma il film non male.
Raise the Red Lantern8.5bello nella sua drammatica descrizione della meschinit e del sopruso.
Sansho the Bailiff9.5Probabilmente la vetta assoluta del cinema del Maestro: brutalit umana, giustizia e potere descritti con forza ineguagliabile
Lover3.0Pessimo: era tempo che non vedevo una panzana pi grossa di questa. Tutto gi visto e ritrito (e pure male), alla faccia dell'erotismo...
City of Life and Death6.0Filmone ad impronta kolossal in cui facile orrore e sdegno vanno a braccetto con una sostanza molto, molto labile. Sufficienza stiracchiata solo per la cura della regia
Nomad8.5Bello spaccato spietato su una generazione ricca solo di inedia e votata al nulla. Il finale esplosivo suggella un gran film
After This Our Exile7.5Nonostante qualche accenno di ruffianeria , il film vale, forse si trascina un po' troppo, ma il finale secco e intenso bellissimo.
Flash Point7.5Botte da orbi, di quelle che entusiasmano per; il film va in crescendo passando dalla staticit alla convulsione.
Show Must Go On, The8.0Bella fusione di generi, tutto fatto con grande classe, Song monumentale ancora una volta.
Taebaek Mountains, The9.0Im colpisce ancora a fondo: la storia vista dal basso, senza iperboli ma solo con grande spirito umanistico.
Zen6.5Quasi un film didattico, per ben costruito e diretto, se non altro incuriosisce.
Visage9.0Uno Tsai solo all'apparenza diverso, nella sostanza assolutamente coerente con se stesso. Grande film sulla memoria.
Postmen in the Mountains8.5Bello; come sussurare una storia di forti sentimenti e commovente; quasi un rito di iniziazione alla vita.
Beyond Our Ken7.5Buon film, Pang si diverte a giocare esplorando il mondo femminile e raccontandolo con un ghigno sardonico. Brave le attrici e anche il povero Daniel Wu
Life Show7.5Eccellente regia (ma non una novit) per uno spaccato su una vita in bilico consumata di notte in vicoli brulicanti.
Be with Me7.5Film che lascia il segno ma che nel volere correre su troppi binari perde un po' di incisivit. La forza sta nelle immagini e nei silenzi
Triangle8.0Idea geniale, risultato inevitabilmente non eccelso, ma la tenacia con cui ognuno dei tre Grandi vuole lasciare il marchio spettacolare.
Maborosi7.5Koreeda coerente sin dall'inizio, balbetta un po' in certi passaggi francamente troppo estenuanti, ma la classe gi si vede.
Rainbow Eyes6.5Inizio scadente (e parecchio) stile CSI, seconda met indubbiamente valida con buona tensione fino alla fine. Bravo il regista nel non cadere nel morboso fine a se stesso.
M (Japan, 2006)6.0Non il migliore Hiroki, regna spesso un po' di confusione. La figura di Satoko in linea con le altre "donne" di Hiroki, ma il resto non convince a pieno
Female6.5Alcune cose buone (Hiroki, Suzuki e Nishikawa) , altre deludenti (Tsukamoto). Nel complesso vale la visone per il suo indagare l' erotismo femminile
Nuan8.0Ancora un grande Huo, immerso nell'ambiente rurale: nostalgia e rimpianto come limite massimo dei sentimenti.
Isabella6.5Occasione persa per Pang: film girato benissimo, ma perch non scavare di pi?
All About Ah-Long8.0bello, caposaldo del Cinema HKese, melodramma portato ai limiti estremi, con una grande coppia di attori.
Eye, The7.5Buon film che si avvale di una grande regia e di una storia che non affatto scontata e che sa regalare tensione sana
I Saw the Devil7.5Non il Kim migliore, per il film valido, cattiveria in forma pura ed essenziale debordante; ancora una prova che il regista sa muoversi bene tra vari generi
Poetry6.0Lirismo forzato, alcuni momenti imbarazzanti, Lee ha saputo far poesia molto pi prepotentemente negli altri suoi lavori. Una mezza delusione , insomma.
Shanghai Blues9.5Un film grandioso che mette insieme un crogiuolo di emozioni vestito da commedia: si ride , ci si commuove, si scruta una citt in un periodo difficile ma con la leggerezza che solo Tsui Hark e pochi altri hanno; ma soprattutto c' aria di grande cinema.
Whispering Corridors 3: Wishing Stairs4.0Brutto; come thriller veramente sconcertante, la prima parte introduce discertamente , ma quando c' da quagliare naufraga.
Gelatin Silver, Love5.0Belle immagini sicuramente, bello l'uovo sodo, bella lei, ma alla fine che rimane? un video promozionale di uno studio fotografico
Confessions7.0gli slow motion esagerati ed estenuanti e la musica onnipresente sclafiscono una storia che ben costruita nel suo dramma.
Exte: Hair Extensions7.0Non ha la forza abitualmente presente nei lavori di Sono che stavolta si lascia andare al feticismo per i capelli. Film comunque buono
Blind Mountain8.0Inferiore rispetto a blind shaft, ma pur sempre lucido nel raccontare una storia violenta di ignoranza e di sopraffazione. Bello spaccato di un mondo rurale lontano.
Seaside Motel6.0Vorrebbe essere una black comedy e finisce con l'agrodolce. Almeno da un senso al quadro che sta nelle stanze.
Parade6.5Il finale salva il film , troppo disperso in chiacchiere , riflessioni vacue e anche qualche momento di noia.
Lovers, The9.0Grande storia d'amore oltre la morte, Tsui Hark costruisce un racconto coloratissimo e commovente
Caterpillar7.5Seeconda parte bellissima quando il confronto marito-moglie giunge alla resa dei conti, prima parte con troppe ripetizioni inutili. Nel complesso film buono.
Touch of Zen, A10.0Capolavoro wuxia e film da tramandare ai posteri. King Hu dirige un film con storie e temi stratificati anticipando di decenni il wuxia moderno di Tsui Hark
Crazy Racer8.0Commedia nera a ritmo folle, ricca di malintesi e di grovigli, ma molto ben diretta
Come Rain, Come Shine4.0Pretese iperminimaliste che irritano con un estenuante sottofondo di scrosci in cui anche la comparsa di un gattino fa sobbalzare sulla sedia.
I Wish7.5Il filo che unisce questo a Nobody knows invisibile e sottotraccia, ma con toni da commedia Koreeda si occupa ancora della famiglia disgregata, pur rimanendo distante dal capolavoro
Buddha Mountain8.5A me piaciuto molto, qualche difetto ce lo ha e deriva dal modo di fare cinema della regista, ma il confronto generazionale tra Sylvia Chang e gli altri protagonisti giovani ben riuscito
Aftershock6.0Si salva, astento, solo perch Feng ci mette grande mestiere, ma nel complesso film che promette ed esige lacrime e basta.
Lost in Beijing7.0Solito difetto della regista: una certa ambizione narrativa che stenta per a concretizzarsi; per il film nel complesso buono, immerso nella glacialit pechinese
Long Arm of the Law9.0Grande noir, duro, spietato, iperealista su uno sfondo sociale e politico molto efficace.
Hold You Tight8.0Apparentemente rarefatto, sospeso quasi algido, ma al suo interno c' il sentimento che urla; vite segnate dalla solitudine che cercano un contatto che scaldi l'anima.Bello.
After the Rain8.0Anzitutto una lettura rigorosa del testamento artistico del Maestro in cui il conflitto uomo-samurai si risolve nell'ottica umanistica di Kurosawa.
Letter from the Mountain7.0L'atmosfera elegiaca ricercata con troppa ostinazione, mina pesantemente un film che avrebbe potuto essere ben pi solido.
Curiosity Kills The Cat7.5Buona prova di Zhang Yibai, come quasi tutte le sue, una bella decrizione di una Cina avviata al postmoderno, nella quale si immerge il thriller con sfumature originali
Poongsan6.5Di Kim c' veramente poco; molto altalenante e soprattutto non affonda nel momento in cui dovrebbe.
Grandmother9.0Mendoza ai livelli eccelsi con un lavoro che racconta persone e luoghi con una efficacia grandiosa.
Night Train8.0Un lavoro che fa della nera glacialit il cardine portante: tra smog, treni, esecuzioni e solitudine.
Au revoir Taipei8.0Commedia dai toni sussurrati, in perfetto "Nuovo stile taiwanese"; ottimo esordio per il pupilo di Edward Yang
Mukhsin8.5Sar anche ingenuo e fin troppo semplice, ma Cinema di grande livello
Boys From Fengkuei, The8.0Hou Hsiao-hsien quasi acerbo, primordiale, ma con l'occhio realista giusto, anche nelle citazioni
Child's Eye7.5Forse c' dell'autocitazionismo o pi probabilmente una netta coerenza col proprio credo, ma nella parte finale il film regala grandi momenti , stuzzicando anche i sentimenti.
Love for Life8.5Vero ch imprfetto e vero anche che i consueti tagli si fanno sentire, ma un grande film
Swordsmen8.5Bella la struttura narrativa e ben interpretato, wuxia atipico forse proprio per la ricerca innovativa che intraprende
Don't Go Breaking My Heart8.0Diverse belle trovate, ben costruito, finale che va un po' sopra le righe, ma nel complesso bel lavoro.
Hanamizuki5.5Per chi ama il gener forse avr anche qualcosa di buono, ma dopo un inizio discreto si trasforma in un guazzabuglio, infarcito di ovviet e privo di qualsiasi guizzo.
Black Snow (China, 1990)8.5Grande film costruito su un eccelso attore; una storia di disperazione e solitudine in cui la Pechino che cambia travolge tutto. Finale superbo.
Sensualist, The7.5I disegni che prendono vita, gli animali che si materializzano i sospiri che diventano vapore e i fiori che fremono sono le cose pi belle del film
Glasses5.0Sara pure rilassante, vero, come pu esserlo il vuoto pneumatico
Chinese Fairy Tale, A6.0Pesa troppo il confronto con l'illustre predecessore, la storia la conosciamo bene e si salva solo grazie a Louis Koo e Kara Hui
Penny Pinchers 4.5Commedia pseudogiovanilistica dal soggetto praticamente inesistente; si ricorda solo la noia crescente e la caccola stampata dal protagonista sul vetro.
Day He Arrives, The6.0Si slava solo per il bel bianco e nero e per la mano del regista che comunque si vede, ma la deriva psudo-rohmeriana occidentalizzante in atto sembra veramente senza fine.
Punch7.0Commedia ben calibrata che fa della schiera di personaggi la sua arma in pi: ironia e risate, emarginati e perdenti in un racconto agrodolce che alla fine funziona abbastanza.
Hara-kiri: Death of a Samurai7.5Lasciamo da parte i pragoni con Kobayashi; quando Miike non fa il "solito" Miike a me piace di pi; film ricco di sarcasmo e di critica sociale che regge bene nonostante i ritmi blandi (!!!)
Under the Hawthorn Tree7.0Tentativo di rinverdire vecchi fasti rivoluzionari che tende per a scadere nella storiella d'amore lagrimosa. Nel complesso vale la visione e la maestria di Zhang sempre fulgida
24 City9.0Siamo ai livelli massimi di Jia che dirige un lavoro che ha tante cose da raccontare con poesia.
HaHaHa7.0Come film non male, sebbene machi il vetriolo in favore dello zuccherino; temo per che questo sia stato l'inizio della metamorfosi di Hong
Silent War, The6.5spy story classica sostenuta dall'interpretazione di Zhou Xun e Tony Leung.
Great Magician, The8.0Puro intrattenimento di alto livello, sceneggiatura originale e interpretazioni (soprattutto Lau ChingWan) pi che rimarchevoli. Tra i migliori asiatici dell'anno.
Silenced6.0Si salva solo per la mancanza di ipocrisia visiva che significa gettare lo schifo in faccia senza mezzi termini
Love6.5Alcuni bei momenti (e anche divertenti), qualche attore in gran forma, storie nel complesso piacevoli anche se rispetto a Monga Doze Niu fa un bel passo indietro
Grandmaster, The8.5Come in Ashes of Time profonda e spettacolare riflessione sulle arti marziali attraverso il peronaggio di Ip Man (e non solo).I soliti tagli dimagranti di Wong ne inficiano solo in parte il risultato
Crossing Hennessy7.0Lo sguardo su una Hong Kong ordinaria tra cinismo contrapposto al candore e alla semplicit. Anche dietro la mdp Ivy Ho dimostra di saper raccontare buone storie.
Romancing in Thin Air7.0Johnnie To da commedia, stavolta in atmosfere rarefatte e montane. Film di buon livello anche se senza guizzi particolari.
Kotoko8.5Incubo allucinatorio che vive sulla dicotomia corpo-mente. Tra i pi belli della stagione
Scabbard Samurai8.0Burla e dramma in un film dalla struttura singolare nella quale per c' spazio per grandi momenti di Cinema
Fourth Portrait, The8.0Quando il cinema taiwanese sa andare oltre la commedia romantica, produce lavori come questo, bello e duro al punto giusto
Samurai Rebellion8.5
Countdown (Thailandia, 2012)8.0Sorpresissima del FEFF con un racconto di gran ritmo e con momenti abbaglianti



Acquista DVD italiani

Logo Dvd.it

Sirenetta, La
 
Immagine

Acquista DVD import



Twilight Gangsters
 
Immagine

Vacation

Immagine

AsianWorld Chat

Work In Progress

Partners











All Night Long

Immagine
Visitatori on line:
©AW Portal by o3fro | Script execution time: 0.2414 sec.
Visite: