Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Aimless Bullet

Traduzione di creep

10 risposte a questa discussione

#1 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5670 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 29 November 2008 - 08:16 AM

The Aimless Bullet

(오발탄)


1,09 o CLiO




Immagine inserita





Immagine inserita



In una borgata, un umile impiegato di nome Song Chul Ho (Kim Jin-kyu) vive in disgrazia con la propria famiglia. Sua madre (Noh Jae-shin) ha perso la ragione durante la guerra, sua moglie (Moon Jeong-suk) è incinta e soffre di malnutrizione, sua sorella minore Myong sook (Seo Ae-ja) perde la speranza di trovare un lavoro e di sposarsi con un ex soldato ormai disilluso dalla vita, suo fratello minore Yong ho (Choi Mu-ryong) è un reduce di guerra disoccupato, il fratello più piccolo, Min ho, è costretto a lavorare come strillone invece di studiare, e sua figlia Hae Ok non può nemmeno uscire di casa visto che non ha niente di decente da indossare. Sfortunatamente il magro stipendio di Chul Ho basta appena a mantenere la propria famiglia e neanche si azzarda ad andare dal dentista per farsi togliere i denti cariati che lo tormentano. Ma eventi tragici colpiscono la sua famiglia e, in preda allo sconforto totale, Chul Ho vaga alla deriva per la città, non sapendo cosa fare e dove andare.





Immagine inserita




Indiscusso classico del cinema coreano, questo film del 1961 utlizza elementi stilistici del Neorealismo Italiano (Visconti su tutti) per gettare uno sguardo sulla realtà della società coreana del dopoguerra, fatta di impotenza nella lotta per la sopravvivenza, di personaggi alla deriva, di vite precarie e sconvolgimenti sociali dovuti ai mutamenti rapidi all’interno della società. Proprio per questo motivo fu politicamente osteggiato in Patria, tanto che il Governo lo bandì a causa della visione pessimistica che ne usciva della vita nella Corea del Sud post-armistizio. Una visione in cui non vi sono vie d’uscita, sia che si seguano le regole o si lotti contro il destino, in cui nemmeno il sacrificio di un soldato durante la guerra, di una ragazza che tenta di uscire da una vita misera con lo studio, o di un padre di famiglia che evita di andare dal dentista per risparmiare i soldi per la sua famiglia, garantisce a questi personaggi di sperare nel futuro, di ottenere una vita migliore, e ciò che resta loro è solo di assistere impotenti alle proprie disgrazie, senza possibilità di reagire, inutili pallottole vaganti sparate da un destino che non ha bersaglio. Fortunatamente un consulente americano della Korean National Film Production Center vide il film e persuase il governo a distribuirlo a Seul, in modo che potesse avere diritto di presentarsi al Settimo San Francisco International Film Festival nel Novembre del 1963 e si potesse così permettere di farlo arrivare, pur tra copie non originali e danneggiamenti, ai giorni nostri.

Obaltan fu votato dai critici locali come il miglior film coreano di tutti i tempi nel 1999, proprio all’inizio della new wave sudcoreana.




Immagine inserita





Yoo Hyun-mok






E’ stato la figura più prominente nel cinema realista coreano ed è considerato l’erede del nazionalismo realistico di Lee Gyu-hwan. Raffigurò realisticamente la società coreana con Aimless Bullet (Obaltan) (1961), che è considerata una delle più grandi opere del cinema coreano. I suoi lavori includono film che mostrano un’attitudine critica verso la società come The Extra Mortals (Ing-yeo Ingan) (1964) e The Seizure of Life (Insaengcha-ab) (1958), e film che esplorano i temi legati alla religione e alla salvezza come The Martyrs (Sungyoja) (1965) e Son of a Man (Salam-ui adeul) (1980). Ma diresse anche film che spaziavano in ogni genere, commedie, horror, film d’epoca, melodrammi e film anticomunisti. Altri titoli importanti sono Kim's Daughters (Gimyakguk-ui Ttaldeul) (1963), Descendants of Cain (Cain-ui Huye) (1968), Flame (Bulkkoch) (1975) e Rainy Days (Jangma) (1979).





Immagine inserita





Regia
Yoo Hyun-mok

Sceneggiatura
Lee Beom-seon

Interpreti
Choi Mu-ryong, Kim Jin Kyu, Moon Jeong-suk, Seo Ae-ja,
Kim Hye-jeong, No Jae-sin, Yoon Il-bong, Yu Gye-seon,
Nam Chun-yeok, Park Gyeong-hui, Ko Seol-bong, Ji Bang-yeol,
Choi Myung-soo, Lee Ryong, Choi sung, Mun Hye-ran

Produttore
Kim Seong-chun

Musiche
Kim Seong-tae

Fotografia
Kim Hak-seong

Montaggio
Kim Hui-su

Direzione Artistica
Baek Nam-jun, Lee Su-jin


Corea del Sud, 1960, 110'





Immagine inserita





Altri film di Yoo Hyun Mok presenti su AsianWorld:

The Empty Dream
School Trip
Rainy Days





Per gentile concessione del Korean Film Archive, è possibile vedere il film in HD con i sottotitoli in italiano di AsianWorld. Buona Visione!







Sottotitoli




Ordina il DVD su

Immagine inserita



Immagine inserita


#2 princerick

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2093 Messaggi:
  • Location:Seul
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 29 November 2008 - 09:33 AM

ce l'ho in versione hard subbed da anni, mo me tocca vedello pefforza te possino creep ^^

#3 elgrembiulon

    maledetto punk

  • Membro storico
  • 5736 Messaggi:
  • Location:, Norge
  • Sesso:

Inviato 29 November 2008 - 10:16 AM

:em41:
Subs Asian: Takeshis' (rece by polpa and subs no longer available, maledizione!!), Aparajito (L'Invitto), 4:30, The Scent Of Green Papaya

Subs Altro Cinema: Ariel (subs no longer available),Kaldaljs, Children of Nature (Brn nttrunnar), yenstikker (TlwtN1),Den brysomme mannen (The bothersome man)(TlwtN2), Voksne Mennesker, La libertad, Vinterkyss (TlwtN3), Valehtelija (The Liar) (RS1), Rosso (RS2), Fantasma, Bleeder, The Man From London (A londoni frfi), Bronson

in work: Mrin (Jar City) (3%)

Suntoryzzato ufficialmente in data 27/01/2007



Nessuna commedia coreana tradotta dal 24/07/2005.

La natura e le sue leggi erano nascoste nelle tenebre. Poi Dio disse: "Sia fatto Tesla", e tutto fu luce. (B.A. Behrend)

#4 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 November 2008 - 03:48 PM

Odore di capolavoro...

Immagine inserita


#5 paulus35

    Direttore della fotografia

  • Membro
  • 1097 Messaggi:
  • Location:Kogal World
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 December 2008 - 02:01 AM

Grazie, creep! :em10:
Immagine inserita

Traduzioni film asiatici
Ikinai ~ Tokyo Eleven ~ Install ~ Shibuya Kaidan ~ Shibuya Kaidan 2 ~ Angel Guts 2 - Red classroom ~ Meatball Machine ~ Sick Nurses ~
The Chanting ~ Stereo Future

Traduzioni a cura del JAF (Jappop Fansub Project)
A Gentle Breeze in the Village (by Blaze) ~ Backdancers (by paulus35) ~ Cruel Restaurant (by paulus35) ~
Sidecar ni inu (by Lastblade) ~ The Masked Girl (by paulus35) ~ 700 Days Of Battle: Us VS. The Police (by Sephiroth) ~ Aoi Tori / Blue Bird (by paulus35) 33% ~ The Fure Fure Girl (by Lastblade&paulus35) 01%

#6 paolone_fr

    GeGno del Male

  • Disattivato
  • 6977 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 11 December 2008 - 11:50 AM

...mi pare un gran bel film, pur se rimaneggiato causa il tempo trascorso e la conservazione deficitaria. incroci di vite a mezzo tra il neorealismo (ma io ci metto De Sica, con quel finale) e il cinema classico della shanghai degli anni d'oro. tematiche familiari, nazionali e personali fuse e implose in personaggi vivi. bello il ritmo del racconto, che svampa in quel finale prolungato e straziante (al limite dello scassamento di marroni per durata, ma con me non c' riuscito - m'ha fatto venite in mente i finali di Soi Cheang, ma molto meglio). come citava creep, lo dicono da pi parti il miglior film coreano di sempre. sar, quasi quasi mi fido...

Grazie per i sottotitoli.
:em81:

#7 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5670 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 07 July 2009 - 06:17 PM

L'autore YU Hyun-mok morto all'et di 83 anni



Uno dei pi grandi registi della prima et d'oro del cinema coreano, YU Hyun-mok, morto il 28 giugno, a pochi giorni dal suo 84esimo compleanno. Il regista forse conosciuto ai pi per il suo capolavoro The Aimless Bullet (1961), spesso acclamato dai critici locali come il miglior film coreano di tutti i tempi.



Altri classici degli anni 60 per i quali conosciuto, sono gli adattamenti cinematografici di Daughters of the Kim Pharmacy (1963), Martyr (1965) e The Guests Who Came on the Last Train (1967). L'approccio intellettuale di YU nella regia e il suo occhio critico diedero vita a una ricca filmografia che ha rilevanza anche ai giorni nostri.



stato un regista capace di districarsi tra vari generi, dal neorealismo all'espressionismo. Inizi la sua carriera negli anni 50 con il suo film di debutto The Crossroad (1956). YU continu ad essere attivo negli anni 70 e 80, producendo circa 40 film molto apprezzati come A Flame (1975), Rainy Days (1979) e Son of Man (1980).



Il suo ultimo film stato Mommy, Star and Sea Anemone (1995). Viene spesso ricordato insieme ad altri grandi maestri del cinema che debuttarono negli anni 50, KIM Ki-young and SHIN Sang-ok. Yu nacque nel 1925 a Sariwon, nella provicnia di Hwanghae, in quella che ora la Corea del Nord.




Fonte Nigel DSa (KOFIC)

Immagine inserita


#8 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4423 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2012 - 09:19 PM

"Andiamocene via da qui".
è l'urlo disperato e straniante di una pazza che, paradossalmente, è forse l'unica ad avere sulla pelle e a focalizzare meglio degli altri la distruzione a cui la sua famiglia sta andando incontro. è l'urlo di una madre che ha subito gli orrori della guerra e il vorticoso rumore assordante dei bombardamenti. è l'urlo per una famiglia dove l'amore può essere una speranza per continuare. Ma come continuare in un paese dove il dopoguerra ha tolto ogni cosa anche agli eroi (il fratello reduce della guerra che, non ricompensato dei suoi sforzi neanche socialmente, distrugge le vetrine da ubriaco, credendolo suo diritto) e ai bambini (la figlia del protagonista, costretta a rimanere in casa perchè priva di vestiti decenti). Tutti, nel cuore, vogliono andarsene, cambiar vita, dare un taglio drastico alla loro sofferenza, ma come accade nel verismo, questo non fa che peggiorare la situazione.
è il sagace, perfezionista punto di vista di un autore coreano poliedrico, voltato a molte varietà di tecnica, espressione e genere e che qui si addentra con successo nel neorealismo, realizzandone un vertice, dove un ipotetico amore viene separato da un treno in corsa e dove i personaggi, veri e propri proiettili senza bersaglio, vagano senza meta perchè non potrebbero fare altro, dove vengono continuamente riprese ad altezza-piede, nel loro arrancare continuo, nel loro estenuante trascinarsi verso un orizzonte al crepuscolo.
è uno sguardo inquieto, che tocca vertici di commozione rarefatta, ma sanguinaria, soprattutto sul finale esasperato e lucido, bellissimo nel suo dolore palpabile, che ci strozza l'anima mostrandoci i sacrifici di un uomo che non vuole andare dal dentista per non sciupare i soldi della sua famiglia, ci mostra gli sguardi persi di realtà, una realtà dura, cruda, nerissima.
E, nonostante i danneggiamenti subiti alla pellicola, per via di una censura in Corea e il consequenziale menefreghismo all'opera solo recentemente restaurata e ridistribuita in Corea Del Sud e Stati Uniti con un ottimo riscontro, è un film che mantiene inalterato il suo valore e riesce ancora a far sanguinare. Splendido vertice del neorealismo. Da non perdere.
Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#9 Dan

    Its Suntory Time!

  • Membro
  • 5332 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2012 - 09:32 PM

Ottimo commento, battle. ;) Must assoluto del cinema.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi