Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[CINEMA] Korean Film Week

22-29 ottobre cinema trevi (RM)

35 risposte a questa discussione

#1 eddolo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 8 Messaggi:
  • Location:londra
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 18 October 2006 - 08:12 PM

*x il programma in breve lo trovate in basso.
indirizzo: Cinema Trevi Vicolo del Puttarello, 25 Roma Tel.: 06 72294301 www.csc-cinematografia.it

Korean Film Week. 15 Korean Directors, 15 Korean Films
Cinema Trevi, 22-29 ottobre

Comunicato stampa pubblicato venerdì 29 settembre 2006

La “renaissance” del cinema coreano è cominciata nel 1995. In questi dieci anni i lungometraggi hanno raddoppiato le loro proiezioni nelle sale nazionali e hanno conquistato il mercato coreano triplicando il numero degli spettatori. Nel 2005 sono stati proiettati nelle sale coreane 82 lungometraggi, con un successo del 59% nel mercato cinematografico nazionale (143.000.000 di biglietti venduti). Korean Film Week. 15 Korean Directors, 15 Korean Films presenta 15 film di 15 registi che hanno rinnovato il cinema coreano e sono considerati i migliori esponenti di questa cinematografia: Im Kwon-taek, Park Chan-wook, Kim Ki-duk, Hong Sang-soo, Lee Chang-dong, Kim Jee-woon, Ryoo Seung-wan, Im Sang-soo, conosciuti ai festival di Venezia, Cannes e Berlino, e i nuovi talenti Kim Dai-seung, Kim Dong-won, Min Kyu-dong, Bong Joon-ho, Yoo Ha, E J-yong, Hur Jin-ho, già apprezzati dal pubblico e dalla critica internazionale. Questa rassegna testimonia ed evidenzia la vitalità e lo sviluppo di questo periodo storico considerato la “renaissance” del cinema coreano. Oen-Joung Kim (corrispondente della rivista «Cine21»)

domenica 22 ore 17.00 Untold scandal (2003) Regia: E J-yong; soggetto: dal romanzo Les Liaisons Dangereuses (Le relazioni pericolose) di Choderlos de Laclos; sceneggiatura: E J-yong, Kim deh-woo, Kim Hyun-jung; interpreti: Bae Yong-jun, Jun Do-yeon, Lee Mi-sook; origine: Corea del Sud; durata: 120’; v.o.; sott. it. Untold scandal è un elegante adattamento cinematografico del celebre romanzo epistolare Les Liaisons Dangereuses di Choderlos de Laclos, ambientato alla fine della Dinastia Chosun. In un momento storico in cui nuove inclinazioni e credenze vengono in conflitto con il confucianesimo stretto, si apre una storia d’amore con grandi rischi per i protagonisti che non sono sempre quelli che sembrano. Opera terza di E J-yong, ha registrato uno dei più grandi incassi coreani di tutti i tempi nel primo week-end di uscita nell’ottobre 2003.

ore 19.15 Chunhyang (2000) Regia: Im Kwon-taek; soggetto e sceneggiatura: Kim Myoung Kon, Kang Hye-yun; interpreti: Lee Hae-Eun, Kim Hak-Yong, Cho Seung-Woo, Lee Jung-Hun, Kim Sung-Nyu; origine: Corea del Sud; durata: 120’ Alla fine del XVIII secolo, Mongryong, figlio del governatore di Namwon, si innamora di Chunhyang, figlia di una prostituta. Ma Mongryon è costretto a seguire la sua famiglia a Seul per diventare un alto funzionario. Promette a Chunhyang che potrà raggiungerlo successivamente. Ma il nuovo governatore viene colpito dalla bellezza di Chunhyang. Chunhyang è stato presentato con successo di pubblico e di critica al 53° Festival di Cannes. Il regista Im Kwon-Taek è il maestro riconosciuto di tutto il cinema sudcoreano (ha all’attivo, a partire dal ’62, ben 99 film).

ore 21.15 Joint Security Area (2000) Regia: Park Chan-wook; soggetto e sceneggiatura: Kim Hyun-seok, Lee Moo-young, Jung Seong-san, P. Chan-wook; interpreti: Song Kang-ho, Lee Byung-heon, Lee Young-oe, Kim Toe-woo; origine: Corea del Sud; durata: 110’ Una squadra di investigatori viene ingaggiata per scoprire il mistero che si cela dietro all’uccisione di due soldati nord coreani, avvenuta lungo la linea di confine tra le due Coree. La verità risulterà più drammatica e complicata del previsto. Opera prima per il regista Park Chan-wook, divenuto famoso in Occidente con film personalissimi quali Old Boy (2004) e Lady Vendetta (2005), Joint Security Area è un thriller giudiziario-militare claustrofobico e oscuro, un film contemporaneamente sull’amicizia e sulle contraddizioni di un popolo diviso in due.

lunedì 23 chiuso

martedì 24 ore 18.00 The President’s Last Bang (2005) Regia: Im Sang-soo; soggetto e sceneggiatura: I. Sang-soo; interpreti: Han Seok-gyu, Baek Yoon-sik, Song Jae-ho; origine: Corea del Sud; durata: 104’ The President’s Last Bang, presentato a Cannes 2005, racconta della giornata del 26 ottobre 1979, quando il presidente della Repubblica di Corea Park Chung-hee venne assassinato da alcuni membri del suo staff in circostanze tuttora misteriose. Il materiale è ancora oggi incandescente, ma Im Sang-soo, regista del film intimista La moglie dell’avvocato, propende per una messa in scena ironica, simile a una sorta di balletto sardonico e pessimista.

ore 20.00 Repatriation (2003) Regia: Kim Dong-won; origine: Corea del Sud; durata: 149’; v.o.; sott. it. Nella primavera del 1992 il regista Kim Dong-won ha conosciuto due prigionieri politici che non hanno mai cambiato il loro orientamento politico. Accusati di essere delle spie, hanno trascorso trent’anni di carcere senza mai rinunciare alla loro fede comunista. Nel nuovo millennio, la presidenza di Kim Dai-jung ha inaugurato un movimento di rimpatrio per i prigionieri politici, in particolare quelli della guerra coreana.

mercoledì 25 ore 17.00 Spirit of Jeet Keun Do - Once upon a Time in High School (2003) Regia: Yoo Ha; soggetto e sceneggiatura: Y. Ha; interpreti: Kwon Sang-woo, Lee Jung-jin, Han Ga-in; origine: Corea del Sud; durata: 116’ Primavera 1978. Hyun-soo si è appena trasferito alla Jongmoon High School, dove le punizioni corporali sono la regola. La vita a scuola è una vera e propria giungla. Ma il caso vuole che Hyun-soo debba sostituire un compagno in una partita di basket. Guiderà la sua squadra alla vittoria, diventando così un eroe. Anche il boss Wook-sik si accorge di lui. Quando i due scoprono una passione comune per Bruce Lee diventano inseparabili.

ore 19.00 Bungee jumping over (2001) Regia: Kim Dai-seung; soggetto e sceneggiatura: Ko Eun-nim; interpreti: Lee Byung-hun, Lee Eun-ju, Yeo Hyun-soo; origine: Corea del Sud; durata: 100’ Un pomeriggio piovoso. Due giovani s’incontrano mentre aspettano l’autobus. Uno mette in comune l’ombrello. Un avvenimento casuale può essere l’origine di un grande amore. Esordio del regista Kim Dai-seung, Bungee jumping over è un interessante quanto originale melodramma con più finali, imperscrutabili come il destino.

ore 21.00 All for Love (2005) Regia: Min Kyu-dong; soggetto e sceneggiatura: Yoo Sung-hyup, M. Kyu-dong; interpreti: Uhm Jung-hwa, Yim Chang-jeong, Kim Soo-ro, Hwang Jung-min; origine: Corea del Sud; durata: 131’ Con All for Love il regista Min Kyu-dong abbandona il genere horror per dedicarsi all’intreccio di diverse storie minime che hanno al centro l’amore: la relazione/non relazione tra l’attempato proprietario di un cinema e la barista del chiosco; una coppia neo-sposata alle prese con gli usurai; l’incomprensione tra un padre e un figlio, stemperata dalla presenza del nuovo badante; un ex campione di basket, ormai indurito dalla vita, costretto a lottare per la felicità di una bambina malata; una donna attratta/respinta da un poliziotto sessista e misogino.

giovedì 26 ore 17.00 Arahan (2004) Regia: Ryoo Seung-wan; soggetto e sceneggiatura: R. Seung-wan, Eun Ji-hee, Yu Seon-dong; interpreti: Ryoo Seung-bum, Yun Soy; origine: Corea del Sud; durata: 116’ Un giovane agente di polizia è pieno di buona volontà nel voler sconfiggere i criminali, ma è un imbranato cronico. Dopo l’ennesima zuffa finita male, per caso incontra sette maestri supremi dell’arte marziale che riconoscono in lui l’eletto, colui che salverà il mondo. Dopo durissimi allenamenti il giovane riuscirà a essere pronto per combattere le forze del male. Ryoo Seung-wan, il regista del violentissimo Die Bad (2000), realizza un blockbuster che unisce felicemente arti marziali con comicità demenziale.

ore 19.00 The Foul King (2000) Regia: Kim Jee-woon; soggetto e sceneggiatura: K. Jee-woon; interpreti: Song Kang-ho, Chang Jin-young, Jang Hang-sun; origine: Corea del Sud; durata: 112’ Dae-ho è un impiegato imbranato e frustrato, quotidianamente umiliato dal suo direttore. È innamorato di una collega, ma ovviamente non è corrisposto. Una palestra cerca aspiranti lottatori di wrestling. Inizia per Dae-ho una doppia vita: di giorno impiegato goffo e sottomesso, di notte The Foul King, lottatore mascherato che fa ricorso alle peggiori scorrettezze per battere l’avversario. «Ho scelto il wrestling perché meglio di altri sport può rappresentare le scorrettezze e la violenza nella società» (Kim Jee-woon).

ore 21.00 Memories of murder (2003) Regia: Bong Joon-ho; soggetto e sceneggiatura: B. Joon-ho, Kim Kwang-rim, Shim Seung Bo; interpreti: Song Kang-ho, Kim Sang-kyung, Kim Roe-ha, Song Jae-ho; origine: Corea del Sud; durata: 130’ Il film, basato su un reale evento di cronaca, racconta le vicende di un serial killer coreano che dal 1986 al 1991 ha stuprato e ucciso dieci donne tra i 13 e i 71 anni. Memories of murder è considerato uno dei film fondamentali e imprescindibili nello sviluppo del cinema coreano e soprattutto di quello di genere (il “serial thriller”).

venerdì 27 ore 17.00 Birdcage Inn (1998) Regia: Kim Ki-duk; soggetto e sceneggiatura: K. Ki-Duk, Suh Jong-Min; interpreti: Yi Ji-Eun, Yi Hye-Eun, Ahn Jae-mo, Jung Hyung-gi, Son Min-suk; origine: Corea del Sud; durata: 100’ Jin-Ah si prostituisce al Birdcage Inn, un motel che si trova a Po-Hang vicino a una spiaggia chiusa a causa di una contaminazione. Ma Hye-Mi, la figlia della proprietaria del Birdcage Inn, la disprezza e non perde occasione di ricordarle le loro differenti estrazioni sociali. Ma la vita offre per fortuna mille alternative alle rigide e razziste gerarchie umane. Un piccolo grande capolavoro del più celebrato regista coreano degli ultimi tempi: Kim Ki-duk.

ore 19.00 Turning Gate (2002) Regia: Hong Sang-soo: soggetto e sceneggiatura: H. Sang-soo; interpreti: Kim Sang-kyung, Choo Sang-mi, Yeh Ji-won; origine: Corea del Sud; durata: 115’ In una tetra e spettrale Seul, un giovane attore di nome Kyung-soo, reduce da un insuccesso, decide di partire per Choonchun. Una volta arrivato, incontra un vecchio amico scrittore che gli presenta una graziosa ballerina. Presto Kyung-soo finisce in un motel con la ragazza. Tuttavia i rapporti con l’amico diventano sempre più tesi perché quest’ultimo era segretamente innamorato della ballerina. Kyung-soo decide di ripartire, ma sul treno incontra una donna.

ore 21.00 Christmas in August (1998) Regia: Hur Jin-ho; soggetto e sceneggiatura: Oh Seung-Wook, Shin Dong-Hwan, H. Jin-ho; interpreti: Chun Mi-Sun, Han Suk-Kyu, Kwon Hae-Won, Lee Han-wi; origine: Corea del Sud; durata: 97’ Hur Jin-ho è il regista che, insieme a Hong Sang-soo, ha contribuito a rinnovare il cinema coreano. Christmas in August, opera d’esordio del regista, è un esempio di elegante ricostruzione del melodramma tradizionale attraverso una sottile e mai banale introspezione psicologica della routine quotidiana.

sabato 28 ore 17.00 The President’s Last Bang (replica)

ore 19.00 Memories of murder (replica)

ore 21.15 Peppermint Candy (1999) Regia: Lee Chang-dong; soggetto e sceneggiatura: L. Chang-dong; interpreti: Kim Yeo-jin, Sol Kyung-gu, Suh Jung, Moon So-Ri; origine: Corea del Sud; durata: 130’ Pappermint Candy è un viaggio a ritroso nel tempo, uno sguardo momentaneo su un uomo che è morto e che ritorna a se stesso in un infinito movimento all’indietro: l’ex quarantenne di successo Kim Hong-ho si suicida facendosi passare sopra un treno, per tornare dentro di sé e guardare ancora una volta, la storia della sua vita. Dal regista di Oasis un film sul tempo, sull’immagine e sul mistero ambiguo di esistere.

domenica 29 ore 17.00 Peppermint Candy (replica)

ore 19.15 Christmas in August (replica)

ore 21.00 All for Love (replica)



risorsa: http://www.nonsolocinema.com/nsc_articolo....id_article=5215

programma:

martedì 24
ore 18.00 The President’s Last Bang (2005)
ore 20.00 Repatriation (2003)

mercoledì 25
ore 17.00 Spirit of Jeet Keun Do - Once upon a Time in High School (2003)
ore 19.00 Bungee jumping over (2001)
ore 21.00 All for Love (2005)

giovedì 26
ore 17.00 Arahan (2004)
ore 19.00 The Foul King (2000)
ore 21.00 Memories of murder (2003)

venerdì 27
ore 17.00 Birdcage Inn (1998)
ore 19.00 Turning Gate (2002)
ore 21.00 Christmas in August (1998)

Sabato 28
ore 17.00 The President’s Last Bang (replica)
ore 19.00 Memories of murder (replica)
ore 21.15 Peppermint Candy (1999)

domenica 29
ore 17.00 Peppermint Candy (replica)
ore 19.15 Christmas in August (replica)
ore 21.00 All for Love (replica)


indirizzo: Cinema Trevi Vicolo del Puttarello, 25 Roma Tel.: 06 72294301 www.csc-cinematografia.it

CINEMA TREVI CINETECA NAZIONALE

vicolo del Puttarello, 25 - Roma
tel.: 06.6781206
per informazioni: 06.72294301/389
email: salatrevi@csc-cinematografia.it

INGRESSO:
Adulti 4 euro
Ridotti e studenti 3 euro

Metro A: Fermata Barberini
Autobus: 52-61-62-63-71-80-95-116-119-175-492-590 (via del Tritone)
62-63-81-85-95-119-160-175-492-628 (via del Corso)

#2 chibi

    signorina sbadatella

  • Membro
  • 1942 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 18 October 2006 - 08:30 PM

non è giusto però!
ekkecavolo ma perkè queste cose solo a roma e a milano perkè dalle mie parti mai niente?
sono incavolata
perkè la cultura solo al centro nord e mai al sud???
perkè??????????????
cavolo! :em11:
è vergognoso

scusate l'OT, però... :em12:
chibi sta traducendo: [url="http://www.asianworld.it/forum/index.php?showtopic=3457&st=0" target="_blank""]A Love to Kill[/url] ep.13 ( 80% ) - [url="http://www.asianworld.it/forum/index.php?showtopic=3232&st=0" target="_blank""]1% of Anything[/url] ep.18 ( 70%)
chibi ha tradotto: [url=""http://www.asianworld.it/forum/index.php?act=ST&f=38&t=4045&st=0#entry77614" target="_blank""]Now & Forever[/url] (100%) - [url="http://www.asianworld.it/forum/index.php?showtopic=4739&hl=" target="_blank""]Ad-lib Night[/url](con princerick) (100%) - [url="http://www.asianworld.it/forum/index.php?showtopic=7317&hl=" target="_blank">Guns & Talks"]Guns & Talks[/url] (100%)

Immagine inserita


"Da te, gli uomini", disse il piccolo principe, "coltivano cinquemila rose nello stesso giardino...e non trovano quello che cercano...E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po' d'acqua...Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore". da Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry
"Ogni libro possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso" da L'ombra del vento

#3 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5672 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 18 October 2006 - 09:27 PM

Interessante, se non fosse che li ho visti quasi tutti... quasi quasi ci faccio un salto per Repatriation e All For Love

Immagine inserita


#4 Zuper

    Microfonista

  • Membro
  • 101 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 18 October 2006 - 09:47 PM

Visti parecchi di questi ma in sala me li rigusterò volentieri..e dajeeee!!

#5 Siwolae

    Annyon

  • Membro storico
  • 16502 Messaggi:
  • Location:Suntory^^
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 18 October 2006 - 11:56 PM

LOVE LOVE LOVE!!!! :em16: :em16: :em88:

KOREAAAAA! :em11:


P.S.: christmas in august! :em12: :em87: :em81: :em87: :em16:

Messaggio modificato da Siwolae il 18 October 2006 - 11:56 PM


#6 mizushima76

    Direttore della fotografia

  • Membro storico
  • 1962 Messaggi:
  • Location:Firenze
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 19 October 2006 - 12:32 AM

Uhm... a Roma, in questo periodo, è un tripudio di idee originali :em11: !

----> VicePresidente del Comitato per il Ritorno alla Gloria del Forum di Asianworld <----
----> Co-fondatore del Comitato contro Cecilia Cheung e Kelly Chen <----
----> Vicepresidente orgoglioso e alla pari del "Ken Matsudaira and family fan club" <----
DANDY GAY LOVER
Suntorizzato il 23/03/2007


#7 Dan

    It’s Suntory Time!

  • Membro
  • 5336 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 19 October 2006 - 11:22 AM

Bella iniziativa!



......qualcosa si muove....^^

#8 Magse

    Drunken Master

  • Membro storico
  • 9003 Messaggi:
  • Location:Ospizio dei vecchi utenti di AW.
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 19 October 2006 - 12:30 PM

è un copia/incolla del KFF di Firenze?

=___=

intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community

.::Un tempo tradussi per AW i seguenti sottotitoli. Se ora li state cercando, contattatemi e vi saranno dati :) 一.New Blood, 二.Eight Diagram Pole Fighter, 三.A Hero Never Dies (/w Japara), 四.Once Upon a Time in China, 五.Once Upon a Time in China II, 六.New Dragon Gate Inn, 七.Shiri (/w Japara), 八.Ashes of Time (/w Nickmattel), 九.Duel To The Death, 十.The Moon Warriors, 十一.The Tai-chi Master, 十二.Asoka (/w Mizushima76), 十三.Election, 十四.Police Story (/w ZETMAN), 十五.Sha Po Lang, 十六.The Myth (/w Zoephenia), 十七.The Blade (/w Nickmattel), 十八.Fist Of Legend (/w Haran), 十九.Election 2: Harmony Is A Virtue, 二十.Suzhou River (/w Lexes), 二十一.Juliet In Love (/w Kar-Wai), 二十二.Running Out Of Time, 二十三.Dragon Tiger Gate, 二十四.Dog Bite Dog, 二十五.The Lovers, 二十六.Exiled, 二十七.Made In Hong Kong, 二十八.The Longest Summer, 二十九.Little Cheung, 三十.Durian Durian, 三十一.Hollywood Hong Kong, 三十二.The Love Eterne, 三十三.Horrors of Malformed Men (/w Akira), 三十四.I Don't Want To Sleep Alone::.

Fondatore del Comitato per il Ritorno alla Gloria di Asianworld | Fondatore del Veronica Moser Shit Club | Co-fondatore del Comitato contro Cecilia Cheung e Kelly Chen | Suntoryzzato in data 15/07/2006 | Suntory-Sith | Nessuna commedia coreana tradotta dal 06/02/2004 | Censore in capo del Club Anti Siwospam: Basta turbo merdate, basta post mono faccina, basta panda del ca**o, basta suntory, BASTA SPAM! | Dandy Gay Lover | SNIAPA!™ addicted n°1


#9 Siwolae

    Annyon

  • Membro storico
  • 16502 Messaggi:
  • Location:Suntory^^
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 19 October 2006 - 12:56 PM

Magse, il Oct 19 2006, 12:30 PM, ha scritto:

è un copia/incolla del KFF di Firenze?

=___=

Visualizza Messaggio

E' KOREA! Questo è ciò che conta! :(





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi