Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Kid with the Golden Arm


3 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4233 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 February 2018 - 07:14 PM

The Kid with the Golden Arm

Jin bei tong

Immagine inserita


Anno: 1979
Durata: 86 min.
Genere: Arti marziali

Regia: Chang Cheh

Cast:
Sun Chien, Lo Mang

Wei Pai, Kuo Chui





Presentazione di ggrfortitudo

Il governatore incarica il capo della sicurezza Yang Hu Yun di scortare e proteggere un carico di 200.000 taels d'oro attraverso un territorio pericoloso, affinché questo giunga sano e salvo a dei contadini colpiti da carestia. Ma il cammino è controllato dalla Valle della Morte, una sanguinaria organizzazione di assassini capeggiata dal Ragazzo dal Braccio d’Oro e che comprende tanti validi combattenti tra i quali Lancia d’Argento, Armatura di Ferro e Testa di Rame. Yang Hu Yun assume così una squadra di guardie ed eroi tra i quali compaiono Eroe Li ed Eroina Leung, due fratelli armati d’ascia (Ascia Lunga e Ascia Corta) e uno sceriffo perennemente ubriaco per far fronte ai banditi a caccia del bottino. Comincia così il viaggio, durante il quale si susseguono ferocissimi combattimenti, duelli di astuzia e strategia, fino ad arrivare a una sorpresa finale che spiazzerebbe il più grande appassionato di thriller.

La casa di produzione Shaw Brothers, con la regia di Chang Cheh, propone il seguito ideale de “Le furie umane del Kung-Fu”. Ricompaiono, così, i “Cinque veleni mortali”, cinque grandi combattenti che praticano le tecniche del Millepiedi, del Serpente, dello Scorpione, della Lucertola e del Rospo; nell’ordine: Lancia d’Argento (Lu Feng), Eroe Li (Wei Pai), Yang Hu Yun (Sun Chien). Sceriffo Hai Tao (Kuo Chui). Il Ragazzo dal Braccio d’Oro (Lo Mang). A loro si può aggiungere un sesto veleno mortale: Ascia Corta (Chiang Sheng).
Gli scontri tra questi e altri eroi, i tradimenti, i subdoli tranelli, si susseguono a una velocità impressionante, e sono spesso accompagnati dalla descrizione delle armi usate e delle varie tecniche di lotta. Il solo che combatte a mani nude è Il ragazzo dal Braccio d’Oro: “Con le armi si può venire disarmati, ma le braccia restano sempre attaccate”. Forse per questo nessuno riesce a tenergli testa. Il vero scopo del viaggio (la scorta all’oro) scivolerà subito in secondo piano, giacché i protagonisti inseguono – quasi tutti – altri propositi: il valore, l’onore e la vendetta. Tutto questo condurrà a dolorosissime perdite da entrambi gli schieramenti.
Nonostante il titolo del film, è lo Sceriffo Hai Tao il vero protagonista delle vicende, giacché si distingue per la sua abilità, la sua furbizia, il suo acume e il suo genio tattico. “Il vino è il miglior amico dell’uomo” afferma di continuo. Per lui sarà davvero così. Ottime le musiche, rade e spesso volutamente in contrasto con le situazioni del film.
La rivista Paste inserisce questo film al 20° posto tra le migliori 100 pellicole di arti marziali.



Immagine inserita



SOTTOTITOLI

(versione: dvd)




Traduzione: ggrfortitudo



Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 01 February 2018 - 07:27 PM


#2 Darkou

    Cameraman

  • Membro
  • 886 Messaggi:
  • Location:Saffattirrella
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 February 2018 - 10:11 PM

Grande ggrfortitudo! Finalmente qualcun'altro che ripropone su AW la vecchia scuola di arti marziali made in hk! Lo recupererò quanto prima insieme anche ad altre tue release che trovo interessanti, come Flirting Scholar, Love on Delivery e Magnificent Butcher :em05:

Messaggio modificato da Darkou il 01 February 2018 - 10:12 PM

>>AIUTATEMI, CONSIGLIATEMI DEI FILM!!<<


Immagine inserita


Traduzioni "Cinema Asiatico": Legend of the Wolf (Hong Kong; 1997); Shaolin Mantis (Hong Kong; 1978); Crippled Avengers (Hong Kong; 1978); Five Element Ninjas (Hong Kong; 1982); Opium and the Kung Fu Master (Hong Kong; 1984); Rikidōzan (Corea del Sud; 2004); Empress Wu Tse-Tien (Hong Kong; 1963); Shaolin and Wu Tang (Hong Kong; 1983); The Shaolin Temple (Hong Kong; 1982); The Kid from the Big Apple (Malesia; 2016);

Traduzioni "L'altro Cinema": Dancehall Queen (Giamaica; 1997); Khadak (Belgio; 2006); Dragon Ball Z: Light of Hope (USA; 2014); Sleeping Dogs: Live Action (USA; 2012); One Love (Giamaica; 2003);


"Escape from Babylon"


#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4333 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 February 2018 - 10:43 AM

Grazie!

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#4 ggrfortitudo

    Operatore luci

  • Membro
  • 376 Messaggi:
  • Location:Ozieri (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 February 2018 - 11:43 AM

Visualizza MessaggioDarkou, il 01 February 2018 - 10:11 PM, ha scritto:

Grande ggrfortitudo! Finalmente qualcun'altro che ripropone su AW la vecchia scuola di arti marziali made in hk! Lo recupererò quanto prima insieme anche ad altre tue release che trovo interessanti, come Flirting Scholar, Love on Delivery e Magnificent Butcher :em05:

Sono tutti ottimi film; li ho tradotti con piacere perché è stato un piacere guardarli.
La vecchia scuola delude raramente.
Buona visione.

:Hong_Kong:

Immagine inserita






2 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi