Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] I Don't Have Many Friends


2 risposte a questa discussione

#1 Elle82

    Cameraman

  • Moderatore
  • 615 Messaggi:
  • Location:Vicenza
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 September 2015 - 09:25 PM

Il MIST Fansub presenta

I Don't Have Many Friends

Boku wa Tomodachi ga Sukunai


Immagine inserita


★ INFO ★

Titolo: Boku wa Tomodachi ga Sukunai / I Don't Have Many Friends (僕は友達が少ない)

Conosciuto anche come: Haganai
Genere: Commedia, scolastico
Durata: 114 min.
Uscita: 1 febbraio 2014
Sceneggiatura: Hirasaka Yomi (light novel), Oikawa Takuro
Regia: Oikawa Takuro


★ CAST ★
Seto Koji: Hasegawa Kodaka
Kitano Kie: Mikazuki Yozora
Otani Mio: Kashiwazaki Sena

Takatsuki Sara: Kusunoki Yukimura

Kanjo Mao: Shiguma Rika

Kubota Sayu: Hasegawa Kobato

■ Yamada Momoka: Takayama Maria


Immagine inserita



★ TRAMA ★

Kodaka si è trasferito da 3 mesi in una nuova scuola, ma non si è ancora fatto nemmeno un amico. I suoi capelli biondi, retaggio della madre inglese, lo fanno apparire cone un teppistello agli occhi degli altri che lo evitano. Un giorno vede una sua compagna di classe parlare con un'amica immaginaria e così i due iniziano a chiacchierare. La ragazza, Yozora, decide di aprire un club scolastico dedicato a tutti coloro che vogliono farsi degli amici e costringe Kodaka a entrare a farvi parte. Pian piano altri membri si uniranno a questo strambo club...

Commedia leggera in cui non mancano rapide inquadrature di scollature o gonne super mini, d'altronde siamo in casa ecchi. Simpatica però l'idea di creare un club per chi non ha amici, anche se all'inizio ognuno pensa esclusivamente ai fatti suoi, tra bisticci e dispetti, è sempre l'amicizia a trionfare. Perché, che tu sia un ragazzo che ama vestirsi da cameriera, sia la figlia del Preside o una maniaca sessuale, poco importa, ognuno ha diritto ad avere gli amici che si merita... :em16:


Immagine inserita

★ CURIOSITÀ ★

■ Il film è tratto dall'omonima light novel di Hirasaka Yomi e illustrata da Buriki (pubblicata per la prima volta nell'agosto 2009 dalla Media Factory). Attualmente sono stati pubblicati otto volumi della serie.
■ Dalle novel sono state tratte diverse serie manga, un anime, un videogioco visual novel per PlayStation Portable.

★ TRAILER ★


★ CREDITI ★

Traduzione e Timing: Soul24

Revisione: Elle


SOTTOTITOLI





Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 24 September 2015 - 05:27 PM


#2 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4365 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 04 September 2015 - 11:06 AM

Grazie, ragazze. Sempre attivissime! ^^

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#3 Brick

    PortaCaffé

  • Membro
  • 17 Messaggi:
  • Location:Friuli
  • Sesso:

Inviato 21 September 2015 - 05:37 AM

SImpatico, anche se il secondo atto è stato abbastanza, uhm, inaspettato? Ma mi è piaciuto dove i protagonisti si sono ritrovati alla fine.

Credo sia indicato soprattutto per qualcuno che legge già di suo dei manga ed ha familiarità con il modo in cui di solito dinamismo e umorismo sono rappresentati sulla carta stampata, in molte scene mi sono trovato ad immaginare come sarebbe stato resa la scena in un manga (per esempio quando un personaggio inizia così per caso a indossare una divisa da cameriera). Senza quel paragone, credo avrei avuto più difficoltà ad apprezzarlo.





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi