Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Pollen of Flowers


  • Non puoi rispondere a questa discussione
Nessuna risposta a questa discussione

#1 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5671 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 23 October 2014 - 07:54 AM

Immagine inserita

Hwabun

화분(꽃가루)






Immagine inserita





Immagine inserita







Se-ran (Choi Ji-hee), la concubina di Hyeon-ma (Nam Koong-won), vive in una villa chiamata “Casa Blu” nella periferia di Seul insieme a sua sorella minore Mi-ran (Yoon So-ra) e alla loro domestica (Yeo Wun-gye). Un giorno, Hyeon-ma fa visita alla Casa Blu, accompagnato dal suono nuovo giovane amante e segretario Dan-ju (Hah Myung-joong). Le prime mestruazioni di Mi-ran diventano l’oggetto dei sorrisi di Se-ran, Hyeon-ma e Dan-ju, e Mi-ran, indispettita, scappa via di casa. Hyeon-ma ordina a Dan-ju di trovarla e di riportarla a casa, ma Mi-ran finisce con l’innamorarsi di Dan-ju, scatenando così la rabbia e la gelosia di Hyeon-ma.





Immagine inserita







"Un film che esprime sottilmente l’oppressione senza via d’uscita e la rabbia della società coreana alla vigilia della Riforma Rivitalizzante”(Kwon Eun-sun)

"Un raro esempio nella storia del Cinema Coreano in cui si possono trovare tracce di cinema a tematica omosessuale" (Seo Dong-jin)

Il Polline dei Fiori segna l’esordio registico di Ha Kil-jong, un esponente di punta dell’”Era Visiva”, che criticava il modo di fare cinema negli anni 70 e proponeva una rivoluzione estetica. Sebbene “Il Polline dei Fiori” sia tratto da un romanzo omonimo di Lee Hyo-seok, Ha creò un film grottesco e enigmatico che si allontana completamente dalla fonte originaria. Come sottinteso dal nome dell’ambientazione principale del film, la “Casa Blu”, che ricorda il simbolo supremo dell’autorità coreana (la Casa Blu presidenziale), l’intero “Polline dei Fiori” funge da allegoria che evoca l’atmosfera oppressiva del tempo. Inserendo il soggetto provocatorio dell’omosessualità come tema portante, il film intreccia questo argomento con le questioni relative al potere, alla differenza di classe, e all’istinto sessuale.
Il Polline dei Fiori comincia con l’arrivo di un giovane di nome Dan-ju alla Casa Blu, dove Hyeon-ma regna sovrano. Hyeon-ma e Dan-ju instaurano una relazione omosessuale mediata dal potere e dalla differenza di classe. Ma appena Dan-ju s’innamora di Mi-ran e cerca di porre fine alla sua relazione con Hyeon-ma, quest’ultimo lo punisce. Finché è presente l’autoritario Hyeon-ma, l’amore puro tra Dan-ju e Mi-ran non ha possibilità di esistere. E quest’impossibilità può essere interpretata come un’espressione allegorica dell’oppressione e dell’impotenza del momento storico in cui film venne girato. Il torturato Dan-ju vaga per la Casa Blu come un fantasma e stimola il desiderio sessuale delle sue abitanti di sesso femminile. Dan-ju è, in un certo senso, l’elemento non conforme che viene represso affinché la Casa Blu sia in grado di funzionare come luogo di potere. Questo spazio traumatico nasconde i sintomi della sua rovina sotto la patina di un’apparenza solida, che d’improvviso si sfalda. Il mattino dopo la festa sontuosa, la Casa Blu viene saccheggiata da un’orda di creditori. In questa maniera decisamente metaforica, il regista Ha Kil-jong riuscì a criticare il regime dispotico del Presidente Park Chung-hee aggirando l’occhio attento e inflessibile della censura. Al momento della sua uscita, Il Polline dei Fiori alimentò anche forti polemiche tra coloro che videro nel film echi di Teorema di Pasolini.

Tratto da Korean Film Archive





Immagine inserita





Regia
Ha Gil-jong

Sceneggiatura
Ha Gil-jong

Interpreti
Hah Myung-joong, Nam Koong Won,
Choi Ji-hee, Yun So-ra,
Yeo Woon-kay

Musiche
Shin Joong-hyun



Corea del Sud, 1972, 89'





Immagine inserita





Per gentile concessione del Korean Film Archive, è possibile vedere il film in HD con i sottotitoli in italiano di AsianWorld. Buona Visione!







Sottotitoli







Ordina il DVD su

Immagine inserita


Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi