Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

* * * * - 2 Voti

[RECE][SUB] Szép napok


3 risposte a questa discussione

#1 Dries

    Microfonista

  • Membro
  • 214 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 May 2014 - 11:59 AM

Immagine inserita
(Versione: 672)

Titolo internazionale: "Pleasant Days"
Regia: Kornél Mundruczó
Paese: Ungheria
Anno: 2002
Genere: Drammatico
Durata: 99'
Lingua: Ungherese
Interpreti: Tamás Polgár
(Péter), Orsolya Tóth (Maya), Kata Wéber (Marika)


Immagine inserita

Trama

Peter non ha nemmeno 20 anni ma è già finito al gabbio per una rapina a mano armata andata male.
Esce per una riduzione di pena (anche lì avranno l'indulto, forse) e non sa dove andare anche perché non ha documenti validi.
Decide dunque di accasarsi dalla sorella Marika, la quale gestisce una lavanderia a gettoni e ha appena acquistato illegalmente un neonato da Maya, una coetanea dai facili costumi (quella della locandina) che glielo ha venduto per 3000 € (alla faccia del caz... !!).
I guai iniziano (suona male dire ''iniziano'' perché sta storia è una tragedia infinita dalla prima all'ultima scena) quando Peter - che ha comunque con Marika un rapporto assai morboso - si invaghirà della bella Maya...


Immagine inserita
Immagine inserita


Commento

Il secondo film di K.M (scusate se non scrivo il nome per intero ma sembra un codice fiscale) è sicuramente un' opera particolare e di difficile approccio.
L'impronunciabile titolo che è stato inglesizzato in PLEASANT DAYS ("giornate piacevoli") in realtà in ungherese (sempre che google translate non mi abbia mentito) significa BUONA GIORNATA.
Non che cambi molto, ovvio, anche perché ben presto vi accorgerete che qui di "piacevole" o di buono non c'è assolutamente nulla.
La storia, se di storia in senso classico del termine si può parlare, è un loop infinito di bassezza, degrado e disperazione:
Spoiler
termina con un finale tronco decisamente azzeccato in quanto simbolo di una situazione di disagio eterno che non avrà mai fine.
La bellezza estetica della pellicola non è ricercata come nel successivo Delta, la fotografia che tende a colori ''acidi'' ricorda Johanna anche se qui è più ''sporca''; anche i ritmi sono ben diversi, se proprio dovessi azzardare un paragone, direi che ricorda un po una disillusa Claire Denis unita al degrado completamente spogliato della sua ironia in stile Ulrich Seidl.


"HEY, YOU HAIRY CUNT...."


Immagine inserita
Immagine inserita


Traduzione: Dries
Revisione: JulesJT



SOTTOTITOLI
Allega file  Szep.napok.AsianWorld.zip   11.68K   70 Numero di downloads



Messaggio modificato da JulesJT il 14 June 2014 - 11:29 PM


#2 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4497 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 May 2014 - 12:36 PM

Grazie mille, Dries. Sottotitoli allegati.

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#3 Dries

    Microfonista

  • Membro
  • 214 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 May 2014 - 01:42 PM

l'espressione ''ragazza dai facili costumi'' non sembra proprio uscita dalla mia bocca :em16:

#4 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4421 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 June 2014 - 10:10 AM

Grazie Dries. Stai dando davvero un bel contributo alla sezione ! Devo mettermi a recuperare un po' della "tua produzione".





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi