Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Midnight Sun


2 risposte a questa discussione

#1 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5672 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 25 October 2013 - 09:34 AM

Immagine inserita

0 shi

0시






Immagine inserita





Immagine inserita





Jang Jung-Han (Heo Chang-kang) è un commissario della sezione 330 del dipartimento di polizia, sposato da 13 anni con una casalinga (Yoon Jeong-hee) che sopporta pazientemente la sua assenza da casa per motivi di lavoro. Suo figlio Kyu-Shik incontra per caso un bambino di campagna di nome In-Dol che chiede a Jung-han di trovare sua sorella. Intanto la sezione 330 deve far fronte a dei furti di motociclette messi in atto da un teppista e dalla sua ragazza (la sorella di In-Dol) e al rapimento di Kyu-Shik da parte di Lee Min-soo, un uomo che Jung-han aveva arrestato tempo addietro rovinandogli la vita.





Immagine inserita





Genere
Poliziesco

Regia
Lee Man-hee

Sceneggiatura
Lee Hie-woo

Interpreti
Heo Chang-kang, Shin Seong-il
Yoon Jeong-hee, Kim Chang-sook
Mun Oh-jang, Na O-mi



Corea del Sud, 1972, 100'





Altri film di Lee Man-hee presenti su AsianWorld:

The Marines Who Never Returned
Holiday
Road to Sampo





Immagine inserita





Per gentile concessione del Korean Film Archive, è possibile vedere il film con i sottotitoli in italiano di AsianWorld. Buona Visione!







Sottotitoli





Ordina il DVD su

Immagine inserita






Immagine inserita


#2 andreapulp

    Microfonista

  • Membro
  • 157 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 10 November 2013 - 07:16 PM

Bella retrospettiva su una grande attrice, grazie mille ancora:)

#3 Hiroshi84

    Ciakkista

  • Membro
  • 80 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 15 December 2015 - 01:48 PM

Film che visionai l'anno scorso (e che avendo buona memoria ricordo ancora bene) ma che mi accingo a buttarti qualche riga qui sul forum.
Dopo la visione non ne rimasi particolarmente colpito, sarà che in ambito giallo/poliziesco sono molto esigente e pretenzioso...beh qui abbiamo un "giallino" molto sobrio e senza particolari verve e già dall'inizio si intuisce dove "The Midnight Sun" vuole andare a parare e dove vuole andare a finire. Il lieto fine difatti è assicuro...abbiamo un "cattivo" (che poi tanto "cattivo" non è) che viene addirittura perdonato. Un film a mio avviso più adatto ad un pubblico giovane nonostante tratti il genere "crime" (all'acqua di rose).





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi