Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

* * * - - 1 Voti

[RECE][SUB] Jadesoturi


4 risposte a questa discussione

#1 gattamatta

    Microfonista

  • Membro
  • 102 Messaggi:
  • Location:Trento
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 May 2013 - 10:43 PM

Immagine inserita


Jade Warrior


Titolo originale: Jadesoturi
Nazione: Cina, Finlandia
Anno: 2006
Genere: Action | Adventure | Drama
Durata: 110 Min.
Regia: Antti-Jussi Annila
Cast:
Tommi Eronen, Markku Peltola, Hao Dang, Jingchu Zhang, Xiaomei Tong, Deyu Wang

Sottotitoli: alakirti

Revisione: Shimamura 81


Immagine inserita
IMDb: 6,0/10 from 3.026 users



IL FILM E' IN FINLADESE E MANDARINO COI SOTTOTITOLI IN ITALIANO

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita


TRAMA


Jade Warrior incrocia il folklore finlandese a quello cinese, tirando un filo per collegare il poema epico Kalevala di Elias Lönnrot al genere wuxia. Un ibrido insolito che Annila, alla sceneggiatura oltre che alla regia, gestisce riducendo all’essenziale la quantità di informazioni che lo spettatore poco familiare con i temi trattati necessita per orientarsi nella narrazione. Questo non significa che Jade Warrior non sfrutti a dovere la mitologia da cui parte, magari relegandola a mero sfondo di combattimenti all’arma bianca. Il magico Sampo, a cui in fan di J.R.R. Tolkien dovrebbero prestare particolare attenzione, proviene direttamente dai versi del Kalevala. E’ a partire dalla sua costruzione e dalla sua storia che viene dispiegata tutta la complessa sorte del protagonista Kai. Annila consegna indicazioni fin dai primi minuti, preziosi punti di riferimento che permettono di non perdere di vista l’intreccio principale. Suggerisce il contesto storico-culturale, senza essere ellittico né tantomeno fastidiosamente didascalico, e poi sviluppa la connessione tra passato nell’antica Cina e presente in Finlandia attraverso reincarnazione e karma. L’amore, come del resto chiariscono le primissime immagini di Jade Warrior, è l’asse portante di tutta la vicenda. E’ ciò che Kai ha perso e insegue nel presente, è ciò che il maestro-guerriero che era una volta in Cina ha perso ed è condannato ad inseguire per sempre. Un amore che non ha bisogno di effusioni esplicite per coinvolgere emotivamente. Vive di segni tramandati nel tempo, si poggia sugli sguardi e sui pochi attimi in cui ci si sfiora prima di staccarsi nuovamente.





Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita Immagine inserita
Immagine inserita Immagine inserita
Immagine inserita Immagine inserita






BUONA VISIONE!


SOTTOTITOLI

Allega file  Jadesoturi.AsianWorld.zip   14.59K   21 Numero di downloads


(vers.profile)


Messaggio modificato da Shimamura81 il 31 May 2013 - 11:11 AM


#2 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4476 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 May 2013 - 10:50 PM

Grazie! Non lo conoscevo.
:em60: In rete ho letto che - Finlandia e Cina a parte - le riprese hanno avuto luogo anche in Olanda ed Estonia.
E il budget vola.....

Messaggio modificato da JulesJT il 31 May 2013 - 11:35 AM

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#3 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3563 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 May 2013 - 11:09 AM

Grazie mille a gattamatta ed alakirti.
Subs allegati

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#4 Alakirti

    PortaCaffé

  • Membro
  • 11 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 23 September 2013 - 02:45 PM

...l'Uomo di Cherchen...

#5 Darkou

    Cameraman

  • Membro
  • 901 Messaggi:
  • Location:Saffattirrella
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 21 February 2014 - 10:59 AM

Film, a mio parere, molto strano e avvincente, anche se sono presenti dei momenti veramente lentissimi.. Idea di base interessante, meriterebbe una visione. :em16:

>>AIUTATEMI, CONSIGLIATEMI DEI FILM!!<<


Immagine inserita


Traduzioni "Cinema Asiatico": Legend of the Wolf (Hong Kong; 1997); Shaolin Mantis (Hong Kong; 1978); Crippled Avengers (Hong Kong; 1978); Five Element Ninjas (Hong Kong; 1982); Opium and the Kung Fu Master (Hong Kong; 1984); Rikidōzan (Corea del Sud; 2004); Empress Wu Tse-Tien (Hong Kong; 1963); Shaolin and Wu Tang (Hong Kong; 1983); The Shaolin Temple (Hong Kong; 1982); The Kid from the Big Apple (Malesia; 2016); Slice (Thailandia; 2009); Tiger on the Beat (Hong Kong; 1988); Hand of Death (Hong Kong; 1976);

Traduzioni "L'altro Cinema": Dancehall Queen (Giamaica; 1997); Khadak (Belgio; 2006); Dragon Ball Z: Light of Hope (USA; 2014); Sleeping Dogs: Live Action (USA; 2012); One Love (Giamaica; 2003);


"Escape from Babylon"






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi