Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] HaHaHa


6 risposte a questa discussione

#1 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4424 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 October 2012 - 12:20 PM

HaHaHa

Immagine inserita


Titolo: HaHaHa
Titolo Originale: HaHaHa
Produzione: Corea Del Sud, 2010
Regia: Hong Sang-Soo

Con: Moon Soo-Ri, Sang-Kyun Kim, Kang-Woo Kim
Genere: Commedia/Drammatico

Durata: 115'
imdb: 6.9/10 (403 voti)
http://www.imdb.com/title/tt1452626/
VERSIONE: BAUM / WAF
Traduzione: Giko
Revisione: fabiojappo
Recensione: battleroyale


Due amici si ritrovano, dopo tempo, per raccontarsi le ultime avventure. Uno, Jo Mungyiung, è un aspirante regista che ha in progetto di lasciare la Corea e partire per il Canada. L’altro, Bang Jungshik, sposato con prole, è un professore che si diletta di poesia e di critica cinematografica. Due disadattati, in un modo o nell’altro, sognatori e un po’ cialtroni. Artisti poco perplessi, per niente tormentati, comunque fuori tempo massimo. Tra una bevuta e l’altra, ripercorrono la loro estate, col tacito accordo di rievocare solo gli avvenimenti più gradevoli. Sbronze, sciocchezze, amori, scazzottate, speranze, tradimenti, addii. Un fatto dopo l’altro, scopriamo che i due, a loro insaputa, hanno frequentato gli stessi luoghi e le stesse persone, in una piccola città di mare. Eppure non si sono mai incontrati.




(recensione tratta da sentieriselvaggi)


Scherzi del destino. Semplice meraviglia. Hong Sang-soo gioca con due storie che si intrecciano più di una volta, eppur non arrivano mai a combaciare nella coerenza di un tracciato unico. Rimette in circolo il suo cinema libero, in una specie di ronde ophulsiana, che fa danzare, mano nella mano, desideri e frustrazioni. Prendersi, lasciarsi e ritrovarsi, continuamente. Come accade nelle storie dei ragazzini, quelle vissute con la leggerezza dell’irresponsabilità, eppure con una definitività che sottende il tragico. Il cinema, da queste parti, ha sempre l’aria di un divertissement, di uno scherzo tra amici. Del resto il titolo ride chiaro. Ma, puntuali come un temporale d’agosto, arrivano la malinconia, il rimpianto di un tempo e di un cinema (orizzonte permanente) andati, promessi, mancati. Qui il cinema seduce con un sorriso, ma prende alla gola un attimo dopo. Racconta l’estate, ma pretende la pioggia, che è già il presagio, un limite del godimento. "Ha Ha Ha" vive un tempo doppio. Quello immobile del presente, bloccato nelle prospettive uniche di istantanee in bianco e nero, quello vitale e ‘gioioso’ del passato, che si anima di passioni improvvise e cambiamenti repentini. A ogni sbornia segue, puntuale, un mal di testa. E I sogni di ieri cedono il passo ai capelli bianchi, agli spettri del fallimento, alla realtà ordinaria che non ammette sconti. Il tempo è una specie di attrito che frena le fughe nel desiderio. Tutto, qui, risponde all’apparenza di una costruzione fragile. Ma il cinema di Hong Sang-soo, pur sempre nouvelle vague, non lascia che l’inquadratura venga violata dall’imprevisto. Piani fissi, rari movimenti di macchina, zoomate improvvise ma cadenzate in un ritmo implacabile. Non c’è spazio. Tutto ciò che si muove è all’interno, potenzialmente aperto a ogni sviluppo, eppur bloccato all’ingresso e all’uscita. E’ qui, in questa magnifica clausura fatta di sorrisi e lacrime, che si consuma la vita e si agitano i nostri amori incostanti.




(Commento di battleroyale):


Commentare un film di Hong Sang-Soo è un'impresa, è il classico regista che adori in continuazione o che detesti sempre. Il suo è un cinema ripetitivo. In tematiche, personaggi, rapporti umani: gli uomini sono sempre fannulloni, un po' ridicoli, mentre le donne appaiono quasi sempre come possessive o egoiste. Eppure, il suo cinema, continua a raccontare qualcosa di nuovo in questo continuo, incessante, rispolverare di eventi. Ed è bello vederli riproposti anche in "Ha Ha Ha", che è un film che apre una fase diversa nel cinema del maestro coreano. Ci sono sempre sigarette, sesso e alcol, ma non c'è più quella disperazione e quella morbosità tipica di certe sue opere, su tutte il capolavoro "Tale Of Cinema". "Ha Ha Ha" è una commedia che si tinge, talvolta, di dramma, rilassata, trasognata, capace di portare il buonumore anche dal solo titolo. Un film che si conclude con una risata e riesce ad abbozzare più volte un sorriso sul volto dello spettatore. Film irresistibile, circondato da personaggi magnetici, non posso che consigliarlo: un film bellissimo e conciliante, persino divertente.
Hong Sang-Soo è una garanzia. E lo dirò sempre.




Immagine inserita


Immagine inserita


Immagine inserita


Immagine inserita

:em41: :em41: BUONA VISIONE! :em41: :em41:




[aggiunta la versione WAF in data24/10/2012, download precedenti: 24]


Allega file  Hahaha.V2.AsianWorld.it.zip   81.82K   47 Numero di downloads





Ordina il DVD su


Immagine inserita


Messaggio modificato da Cignoman il 24 October 2012 - 05:43 PM

Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4281 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 October 2012 - 12:57 PM

Complimenti a Giko per la traduzione che aggiunge un altro film di Hong Sang-soo al patrimonio di AW (fate un giro nell'archivio) e grazie anche a battleroyale per la recensione !

Non sono tra i grandi fan del regista, ma finisco poi sempre per guardare i suoi film. Come scrive battle si nota subito il tono più scanzonato del solito che dà all'opera una piacevole scorrevolezza.

Messaggio modificato da fabiojappo il 17 October 2012 - 12:59 PM


#3 polpa

    Itís Suntory Time!

  • Membro storico
  • 9216 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 17 October 2012 - 01:10 PM

Finora, dei film di HHH è quello che ho apprezzato meno, anche se la variante "commedia" è piacevole, in alcuni punti più che in altri.

#4 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 October 2012 - 06:56 PM

Hong Sang-soo! Un'altra traduzione per il prezioso archivio AW! Grazie infinite a Giko, fabiojappo e battleroyale.

Immagine inserita


#5 Umberto D.

    Microfonista

  • Membro
  • 149 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 20 October 2012 - 10:41 AM

grazie a tutti!
sentieriselvaggi è un buon sito, direi che merita di occupare un posto nei segnalibri

La maggior parte dei film segue lo stesso schema: azione, cut, azione, cut.

Si limitano a seguire una trama. Ma la storia non è solo nelle azioni umane,

tutto può essere storia. Un uomo che aspetta in un angolo può essere una storia." Béla Tarr


#6 sobek

    雪狐

  • Membro
  • 513 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 October 2012 - 10:39 AM

Grazie ragazzuoli, come sempre sub ottimi :)
Riguardo al film è chiara la deriva più "leggera" di Hong che non darà in seguito grandi risultati; si passa dal vetriolo pungente del vecchio Hong ad una simpatia ( o a una tenerezza o pena a seconda...) che rende i personaggi meno detestabili.
Non male la struttura del film a binari paralleli che , ovviamente , non si intersecano mai. Nel complesso un film abbastanza buono che però rischia di diventare il punto di partenza della metamorfosi di Hong in senso negativo (vedi The day he arrives).

#7 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 October 2012 - 05:43 PM

Comunicazione di servizio: ho aggiunto oggi anche la versione sincronizzata WAF.

Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi