Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] No One's Ark


8 risposte a questa discussione

#1 moonblood

    Microfonista

  • Membro
  • 184 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 April 2012 - 11:34 PM

No One's Ark
# Baka no Hakobune #
(2002)
'110
Regia: Nobuhiro Yamashita


Versione: WRD



Allega file  No.Ones.Ark.AsianWorld.rar   23.09K   33 Numero di downloads


Immagine inserita



Daisuke e Hisako, due fidanzati, vogliono introdurre nel mercato alimentare una bevanda vegetale di loro invenzione: "Akajiru", che non significa nulla. I primi istanti del film li vede alle prese con un piccolo stand nella caotica Tokyo, cercando di attirare acquirenti, ma nessuno sembra notarli.
Il passo successivo li vede su di un battello in direzione di una piccola isola di cui ignoriamo il nome. La località natale di Daisuke, dove vivono i suoi genitori. È qui, in provincia, che tenteranno dove hanno fallito nella metropoli, tra situazioni tragicomiche e personaggi bizzarri. Anche la tranquilla provincia si rivelerà piena di ostacoli nella diffusione della loro bevanda.

Questa fantomatica isoletta pianeggiante, è composta da interminabili distese di campi desolati attraversati da lunghe strade asfaltate dove non vi passa mai nessuno. Le case sparse qua è là paiono vuote. Non certo l'habitat ideale per promuovere un nuovo prodotto.
Nella vita dell'isola si scoprono personaggi strambi o apatici o schizofrenici resi così forse dalla vita sempre uguale di una località di provincia e per di più circondata dal mare e quindi ancora più isolata. In particolare un vecchio compagno di scuola di Daisuke (Ozaki) che gestisce un supermarket e Madoka, una sua fidanzatina dei tempi del liceo, che lavora in un equivoco centro massaggi.

Hisako è la classica donna giapponese remissiva e accondiscendente verso il compagno; pur dimostrando maggiore obiettività, non ostacola Daisuke e lo appoggia nelle sue strambe idee su come diffondere il loro prodotto.
L'incontro fatale con Madoka , l'evidente latitanza di affiatamento con la sua ragazza Hisako e i tentativi falliti di trovare acquirenti nonché l'assenza d'incoraggiamento di suo padre, faranno letteralmente scomparire Daisuke nei pochi chilometri quadrati dell'isola. Dove sarà finito? ;)

La storia è intervallata da alcuni flashback di ben altro umore, dall'atmosfera spensierata e piena di fiducia.




Immagine inserita


Questo è il secondo film di Nobuhiro Yamashita.
Il primo periodo di questo regista segue caratteristiche simili; minimalismo e ironia, personaggi improbabili, presi da una vita quotidiana banale dalla quale non sanno come emergere.

Daisuke è interpretato da Hiroshi Yamamoto, attore feticcio del regista che ha già ricoperto il ruolo principale nel precedente "Hazy Life" e che si ripeterà anche nel successivo "Ramblers".

"Akajiru" fa il verso ad una reale bevanda vegetale di nome "Aojiru" molto popolare in Giappone; la prima è rossa, la seconda è verde.

Altri film di Nobuhiro Yamashita presenti su Asian World:

Ramblers (2003)
Linda, Linda, Linda, (2005)
A Gentle Breeze in the Village (2007)







Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da moonblood il 22 April 2012 - 11:55 PM


#2 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 07:45 AM

Grazie infinite al venerabile moonblood! A Yamashita non si può dire di no!!!

Immagine inserita


#3 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4397 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 08:35 AM

Grazie ! Yamashita :em41:

#4 Code 4109

    Ciakkista

  • Membro
  • 59 Messaggi:
  • Location:"2046"
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 09:05 AM

:shifty:
C--
--O

4--

--1

Immagine inserita

D--

--E

0--

--9


#5 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3563 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 11:45 AM

Grazie moonblood

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#6 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 452 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 12:50 PM

Non lo voglio perdere questo! Grazie moon ;)

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita


#7 ReikoMorita

    Ciakkista

  • Membro
  • 52 Messaggi:
  • Location:Treviso
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 April 2012 - 07:15 PM

Grazie! :em07:
シルビア

To risk all is the end all and the beginning all.


#8 Tyto

    Microfonista

  • Membro
  • 208 Messaggi:
  • Location:Pistoia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 04 April 2012 - 11:32 AM

Grande Moonblood. L'ho visto poco tempo fa, molto divertente!
file:///C:/Users/Francesco/Desktop/Francesco/Personale/inkan/Inkan.jpgImmagine inserita

#9 Umberto D.

    Microfonista

  • Membro
  • 149 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 19 April 2012 - 07:33 PM

grazie mille moonblood ;)

La maggior parte dei film segue lo stesso schema: azione, cut, azione, cut.

Si limitano a seguire una trama. Ma la storia non è solo nelle azioni umane,

tutto può essere storia. Un uomo che aspetta in un angolo può essere una storia." Béla Tarr






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi