Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] A Taxing Woman

Traduzione di Tyto, revisione di Cignoman

8 risposte a questa discussione

#1 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 03:07 AM

A Taxing Woman


Immagine inserita


- Traduzione e Recensione di Tyto -


Titolo originale: Marusa no Onna (マルサの女)
Anno: 1987
Regia: Itami Juzo
Nazione: Giappone
Durata: 127'
Genere: Commedia /Azione
Regia, soggetto e sceneggiatura: Itami Juzo
Musiche originali: Honda Toshiyuki
Fotografia: Maeda Yonezo
Montaggio: Suzuki Akira
Sonoro: Onodera Osamu

Immagine inserita


Interpreti: Miyamoto Nobuko (Ryôko Itakura), Yamazaki Tsutomu (Hideki Gondô ), Tsugawa Masahiko (Hanamura), Yasuo Daichi (Ijûin ), Kinzoh Sakura (Kaneko).

Produzione: New Century Producers e Itami Productions.
Giappone, 1987, 127 min.

Vincitore di 9 “Japanese Academy Awards” nel 1988 (tra cui miglior film, migliore attrice (Miyamoto Nobuko), miglior attore (Yamazaki Tsutomu), miglior regista, ecc.).

Immagine inserita


Trama

La “Donna delle Tasse” (Ryoko Itakura) è un funzionario del fisco che controlla varie attività commerciali, scoprendo guadagni al nero e recuperando tasse evase. Un giorno convince il suo capo a lasciarle indagare su Hideki Gondo, proprietario di una catena di “Love Hotel” e sospettato di frodare il fisco. Dopo un controllo però non viene trovato nessun illecito e, nel corso dell’indagine, tra investigato e investigatrice, nasce un’inconfessata stima reciproca. Quando Ryoko viene promossa al grado di ispettrice regionale, si trova di nuovo ad indagare sul suo amico Gondo, affiancata da una squadra guidata dall’ispettore Hanamura. La bravura della piccola Ryoko e dei suoi colleghi metterà questa volta Gondo alle corde. Sei mesi più tardi i due si incontrano di nuovo. Gondo è stanco dopo i quotidiani interrogatori a cui è sottoposto e Ryoko cerca di persuaderlo ad arrendersi, svelando il suo ultimo segreto e cambiando vita, soprattutto per prendersi cura del figlio.

Immagine inserita


Recensione

La “Donna delle Tasse” è una furba e simpatica ispettrice del fisco, interpretata da Miyamoto Nobuko (un’attrice sempre presente nei film di Itami, nonché sua consorte). Accanto a lei ritroviamo, Tsutomu Yamazaki (Tampopo, The Funeral), che interpreta il signor Gondo, uno spregiudicato imprenditore che froda sistematicamente il fisco. Dalla descrizione dei due protagonisti già si potrebbe avere un’idea completa della trama del film, in pratica una sorta di “Guardie e ladri”, con la brava ispettrice che indaga il lestofante e lo smaschera consegnandolo alla giustizia. Trattandosi però di un film di Itami, ovviamente c’è molto di più. “A Taxing Woman” è infatti la tipica commedia di questo regista, piacevole, vivace, mai noiosa. Come in “The Funeral” o in “Supermarket Woman”, la narrazione è frizzante, ricca di avvenimenti, colpi di scena e trovate ingegnose. E come sempre, allo stesso tempo, troviamo una riflessione profonda su certe pecche della società giapponese moderna ed un’indagine sulle debolezze delle persone, sulle loro ragioni, valide o meno che siano.

Immagine inserita


Il signor Gondo allora, è sì un faccendiere mascalzone, ma non nasconde un proprio lato umano, che alla fine lo rende simpatico. Ed è su questa dicotomia che il regista gioca le proprie carte migliori: tra la freddezza delle indagini e la disonestà degli stratagemmi per frodare il fisco, da una parte, e le debolezze dei protagonisti, in fondo comunque umani e fragili, dall’altra. La stessa Ryoko, pur essendo una cacciatrice di evasori, scaltra, spietata ed implacabile, dimostra spesso di avere un cuore, sia quando instaura un legame fatto di stima non dichiarata con Gondo, sia quando si mostra come una donna sola, che vede raramente il proprio figlio, con il quale comunica soprattutto per telefono.

Immagine inserita


Questo film è insomma Itami allo stato puro: un racconto avvincente, condito con una grande cura per tutti i personaggi e con tanti particolari buffi (da notare le improbabili lentiggini della protagonista o i suoi capelli “ribelli”, o la scena surreale in cui l’ispettore capo che fa un giuramento con la moglie dell’indagato incrociando i mignoli). Ed allo stesso tempo l’intenzione di svelare le debolezze dell’essere umano, per comprenderle meglio, più che per criticarle. Alla fine la protagonista, divenuta quasi un’eroina, riesce a riscattare la cattiva condotta di Gondo, facendogli capire che nella vita conta essere di sostegno ai figli come esempio morale, piuttosto che come fonte di denaro. Alcune curiosità a margine: primo la colonna sonora, di ottima qualità e davvero azzeccata, infonde un ritmo perfetto al film. Secondo, le motivazioni che hanno spinto Itami a girare un film su questi temi. Pare infatti che il regista, dopo il successo di incassi del suo primo film “The Funeral”, sia stato sottoposto ad una tassazione ben maggiore che in precedenza (evidentemente non senza una certa insofferenza). Infine, da sottolineare come, visto il grandissimo successo in patria di questo film, nel 1998 sia stato girato il sequel, “A Taxing Woman 2”.

Immagine inserita



SOTTOTITOLI:
Allega file  A.Taxing.Woman.1987.AsianWorld.zip   31.71K   44 Numero di downloads
[Versione 820]


Ordina il DVD su

Immagine inserita


Messaggio modificato da Cignoman il 02 July 2011 - 03:36 AM

Immagine inserita


#2 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 03:30 AM

Ringrazio Tyto per la traduzione (e la recensione), eccellente come al solito, e mi scuso per il ritardo sulla data prevista per la pubblicazione: meglio un po' tardi che mai. Ci tengo a sottolineare che questo è davvero un gran bel film, Itami al suo meglio, e per questo raccomando a tutti di non sottovalutarlo, merita senza dubbio una visione, non ne resterete pentiti. Spero che presto riusciremo a trodurre anche il sequel, che, seppure pare non essere al pari di questo primo capitolo della saga, completerebbe il quadro d'insieme e ci permetterebbe di aggiungere un altro tassello alla nobilissima causa di traduzione di tutti i sottotitoli dei film diretti dal compianto Juzo. Io personalmente sono sempre più convinto che AsianWorld non potrà dirsi appagata fin tanto che non avremo in archivio le traduzioni della sua intera filmografia, un grande. Buona visione a tutti!

Messaggio modificato da Cignoman il 02 July 2011 - 03:31 AM

Immagine inserita


#3 Kitano

    Operatore luci

  • Membro
  • 482 Messaggi:
  • Location:Pescara
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 09:37 AM

Grandioso! Grazie!



#4 Momoko

    Cameraman

  • Membro
  • 959 Messaggi:
  • Location:Udine
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 10:23 AM

questo lo devo vedere! denkiu

#5 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 452 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 12:23 PM

Grazie a te, Tyto, ho potuto conoscere questo autore :em83: Un film che vedrņ molto volentieri. Un grazie anche al caro Cigno :em83:

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita


#6 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4424 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 July 2011 - 07:46 PM

Grazie! :em41: :em41:
Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#7 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3561 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 July 2011 - 09:05 PM

Grazie mille lo attendevo con ansia!

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#8 Tyto

    Microfonista

  • Membro
  • 208 Messaggi:
  • Location:Pistoia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 04 July 2011 - 09:42 AM

Grazie a tutti per il vostro entusiasmo. Questo regista č stato una bella scoperta anche per me. Sto lavorando su "A quiet life" sempre di Itami e vi garantisco che č un altro ottimo film.
Questo "A taxing woman" forse č il lavoro che meglio rappresenta lo stile del regista, quindi se vi sono piaciuti Tampopo, The Funeral o Supermarket woman, vi consiglio assolutamente di vederlo.
Un grazie speciale all'imprescindibile Cignoman!
file:///C:/Users/Francesco/Desktop/Francesco/Personale/inkan/Inkan.jpgImmagine inserita

#9 ggrfortitudo

    Operatore luci

  • Membro
  • 393 Messaggi:
  • Location:Ozieri (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 September 2017 - 09:56 PM

Una piacevole visione; pensavo si ridesse di più ma alla fine si gode maggiormente durante i vari tentativi di incastrare i "cattivi".

:em63: :em63:

Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi