Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE] Poetry

traduzione di battleroyale

53 risposte a questa discussione

#1 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4423 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 06:50 PM

Poetry

Premio alla miglior sceneggiatura al Festival Di Cannes 2010

Immagine inserita

Titolo : Poetry
Titolo Originale: Shi
Regia: Lee Chang-Dong
Interpreti : Jeong-hie Yun, Nae-sang Ahn, Da-wit Lee, Hira Kim, Yong-Taek Kim.
Produzione: Corea Del Sud, 2010
Genere: Drammatico
Durata: 139'
imdb: 7.7/10 (563 voti) http://www.imdb.com/title/tt1287878/
Versione compatibile: BAUM
Traduzione: battleroyale


Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

"Scrivere una poesia non è difficile. Piuttosto, è difficile avere il cuore adatto per farlo".

Mi-Ja è una vispa signora sulla soglia dei settant'anni che convive con il nipote adolescente e turbolento. La sua vita scorre tranquilla, lavorando come badante part time, fino a che non scopre una cosa agghiacciante: il nipote, con un gruppo di amici, ha spinto al suicidio una coetanea. Ma la donna deve affrontare un altro male che l'affligge: l'alzheimer. Sarà grazie alla poesia, che la protagonista riuscirà a vedere il lato bello delle cose e a reagire contro la sua sofferenza.


Immagine inserita

Immagine inserita

Dolente, spiazzante, splendido. Torna Lee Chang-Dong, dopo lo straordinario "Secret Sunshine" di qualche anno fa, e dopo aver ancor prima sconvolto Venezia per la bellezza sublime di quello che resta il suo capolavoro, "Oasis" (2003). "Poetry" diventa il nuovo punto di non ritorno della sua filmografia, poco profilica, ma praticamente composta solo da grandissimi film, presentato al Festival Di Cannes 2010, il film presenta tutti gli elementi tipici del suo cinema: la potenza dell'amore e della memoria, la forza nell'agire, nel vivere, il desiderio per la normalità sia fisica che quotidiana e il desiderio di essere desiderati (come l'handicappata di "Oasis", anche l'anziano signore affetto da demenza senile vorrebbe fare l'amore un'ultima volta prima di morire) , quando si è ritagliati fuori dalla società.

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Ne esce un acquerello che non ha nulla della disperazione esasperata di "Secret Sunshine", pronto a puntare il dito contro la baroccheggiante retorica cattolica e contro l'arroganza del genere umano. Se quello era un film dove cadeva il puro e crudo nichilismo del regista coreano, in "Poetry" aleggia un senso di efferato ottimismo nella seppur devastante tragedia, sottolineato dal comportamento della protagonista, incarnata da una sublime Jeong-hie Yun che come tutte le attrici di lee Chang-Dong è straordinaria ed eclettica nella recitazione, sofferta quanto autoironica, capace di sorridere o piangere a dirotto, diventa un'evoluzione della donna martire di Dong, dopo lo spietato e disperato ritratto della protagonista di "Secret Sunsine" o la delicatezza e l'umanità nel descrivere una protagonista non facile come in "Oasis": è una donna pronta a tutto, capace di essere subdola, romantica, di arrossire. Mi-Ja è umana ai massimi termini e per questo commuove.

Così come non c'è da meravigliarsi se

Spoiler


Il film segue una pista nota, proprio perchè neorealista: Studia le tattiche per entrare nel cuore di chi vede, senza cercare lacrime. Manca il commento musicale, manca retorica, manca esasperata visione poetica (nonostante il film sia incentrato proprio sulla poesia come strumento di fuga), proprio perchè è così che deve andare.


Immagine inserita

Immagine inserita

E la genialità di Dong, in queste due ore e venti di film, si palesa soprattutto negli ultimi, straordinari ,venti minuti: dove i personaggi devono fare i conti con la realtà e accettare il loro destino, senza più lottare. Perchè è inutile. Tanto vale esprimersi allora. Immedesimarsi nella natura stessa del proprio dolore per ucciderlo, chiudendo con un pianosequenza da mozzare il fiato, uno dei film più suggestivi e riusciti di quest'annata. Non perdetelo.

"Sarò malata, starò soffrendo, ma dopotutto sono felice".



:em41: :em41: BUONA VISIONE :em41: :em41:



ATTENZIONE
Questo titolo è ora reperibile nei migliori negozi e store-on line.
Asian World si prefigge la promozione e la diffusione della cultura cinematografica asiatica.
Per questo motivo i sottotitoli relativi a questo film sono stati ritirati.
Supporta anche tu il cinema asiatico, acquistando questa pellicola in dvd.

Poetry










Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#2 anna 90

    Microfonista

  • Membro
  • 162 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 17 January 2011 - 07:06 PM

Grazie :em41:

Immagine inserita



Immagine inserita


#3 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 452 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 07:13 PM

Grazissime Battleino ! :em41: Non vedo l'ora di vederlo! :em41:

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita


#4 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4099 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 07:46 PM

Grazie :em41: :em41: :em41:

#5 Woody

    Microfonista

  • Membro
  • 156 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 07:57 PM

Lo aspettavo da una vita!!!

#6 cccp-annarella

    Ciakkista

  • Membro
  • 88 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 17 January 2011 - 08:36 PM

vediamolo!

#7 midwinter

    Operatore luci

  • Membro
  • 322 Messaggi:
  • Location:Parigi
  • Sesso:

Inviato 17 January 2011 - 10:02 PM

Grazie per i sub, e molto interessante la recensione. :em41:

#8 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3553 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 10:10 PM

Everybody loves battleroyale! :em41: :em41: :em41: :em41:

:em41:

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#9 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 17 January 2011 - 10:49 PM

Sembra un gran film, presto sui miei schermi!

Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi