Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[TRAVEL] Due settimane a Taiwan

台灣-臺灣

8 risposte a questa discussione

#1 YìdàlìRén

    Operatore luci

  • Membro
  • 446 Messaggi:
  • Location:米兰
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 August 2010 - 04:49 PM

Ciao a tutti.
Rieccomi qua, di ritorno dalla mia vacanza di due settimane a Taiwan.
Cosa posso dire di questa esperienza? Lo slogan della loro agenzia per il turismo recita: "Taiwan, touch your heart"; frase azzeccatissima. Non posso fare altro che condividere l'entusiasmo che Zan aveva riportato nel suo topic (codesto qui).
Era da tempo che pensavo di recarmi in questo paese, ma la maggior parte dei miei amici, alla domanda "vieni a Taiwan?" rispondevano sempre con una delle seguenti frasi:
- Thailandia? Va bene
- Il paese dove fanno le magliette/computer/hard disk(...)? Cosa ci andiamo a fare?
- Eh? Dove?
Gli unici due che si erano mostrati interessati purtroppo avevano uno dei problemi economici e l'altro lavorativi (gestore di ristorante).
Desolato dalla situazione avevo rimandato il viaggio a data da destinarsi, anche perché all'epoca l'idea di partire da solo non mi esaltava. Parlando poi con vari amici e persone conosciute durante i miei ultimi viaggi, non sono riuscito a trovarne uno che, avendone fatti, mi parlasse male dei viaggi in solitaria. Pian piano mi stavo convincendo, ma ho preferito provare a gironzolare su internet per vedere se riuscivo a conoscere qualche persona locale e a farmela amica per non essere completamente al buio una volta la. Trovate le amicizie a Kaohsiung, Taichung e Taipei, ho dato il via alla sequenza di preparazione del viaggio: biglietti, ostelli e discussione delle tappe.
Il piano di battaglia prevedeva le seguenti tappe, calcolate in base ad un giro dell'isola:
-Hualian, con tappa al Taroko national park
-Kaohsiung, con relativa toccata a Tainan e Kenting (poi saltata per motivi di tempo)
-Taichung, con tappa al Sun moon lake
-Taipei.
MANGIARE
Nessun problema con il mangiare, praticamente per due settimane ho sempre mangiato la cucina del posto, se si escludono alcuni spuntini fatti con i triangolini di riso/alga giapponesi che si possono trovare negli innumerevoli 7 Eleven e la prima cena a Kaohsiung in cui la mia amica mi ha portato in un ristorante giapponese. Ho avuto anche modo di mangiare il serpente e di berne il sangue (mischiato con del gaoliong, credo). Alcuni ristoranti/stand non prevedono la possibilità di "rifornimento liquidi" e molti non vendono alcoolici. Se siete gente che non ama mangiare "a secco" premunitevi di liquidi prima di sedervi.
COSE MIGLIORABILI
I cestini dell'immondizia. Praticamente sono introvabili (Zan, come hai fatto a dire che si trovano dappertutto :em88: ????) e se comprate qualche cosa da mangiare/bere rischierete di passare la giornata portandovi i rifiuti in mano.
I marciapiedi inesistenti. O meglio, a volte ci sarebbero, ma finiscono per l'essere usati o come parcheggio o come "proseguimento" dell'attività commerciale che si trova li, costringendovi a camminare in mezzo alla strada.
L'utilizzo dell'inglese in certi luoghi turistici non è ancora diffuso. Intendo come descrizione di reperti in musei o descrizioni di attrazioni, non nel senso di lingua parlata dai locali (vedere dopo per questo).
I semafori degli attraversamenti pedonali: non oso immaginare quanto tempo abbia perso nell'attesa di un verde che non arrivava mai, specie quando l'attesa era da passare sotto il gentile e delicato sole di Kaohsiung (38°C e 80% di umidità).
I tagli delle banconote. Lo spazio che noi occupiamo con una banconota da 500€ loro lo occupano con più di 20 banconote, per cui occhio a quanto cambiate/prelevate, il vostro portafogli rischia di diventare una zampogna.
COSTI
Paese moderno ed avanzato, eppure prezzi da terzo mondo. In due settimane ho speso solo 610€. Tenete presente che di questi 610€ buona parte se ne sono andati via per una nuova fotocamera visto che la mia me la sono dimenticata subito nel bus che dall'aeroporto di Taoyuan mi ha portato alla stazione principale di Taipei. Insomma, tutto compreso la vacanza mi è costata circa 1350€ (includendo volo e assicurazione). Con la stessa durata temporale in Messico ne avevo spesi quasi 2000€ e in Giappone sui 2600€. Devo ammettere che molti pasti e biglietti per le attrazioni me li hanno pagati i miei amici (e non solo) in loco, ma anche aggiungendo tali costi la cifra non si alzerebbe di molto.
TRASFERIMENTI
I trasferimenti tra le città li ho fatti sempre in treno utilizzando la linea ferroviaria normale (non l'HSR), ad eccezione del trasferimento al Sun moon lake che è stato fatto con il pulman e le tappe a Fuguongshang e Tainan fatte con macchine di amici. All'interno delle città ho utilizzato i mezzi pubblici o macchine/scooter con amici. Taipei e Kaohsiung, essendo dotate di un ottimo servizio di metropolitana, sono chiaramente le città più facili da visitare. Per le altre, dovendo fare affidamento ai pulman, vi dovrete armare di santa pazienza e cercare un locale che conosca l'inglese per poter decifrare le mappe delle rotte.
LINGUA
Dopo l'esperienza in Giappone e i resoconti dei miei colleghi che sono stati in Corea (la mia azienda ha una sede anche a Seoul) ero pronto al peggio, eppure i taiwanesi mi hanno stupito sotto questo punto di vista. Trovare qualcuno che parli inglese non è affatto difficile. Mi è persino capitato di poter utilizzare lo spagnolo con alcuni di loro. Anche l'italiano, ma l'interlocutore era un colombiano, quindi non lo conto :em88: .
POPOLAZIONE
Qua si tocca il capolavoro. Pensavo di aver toccato l'apice della gentilezza con il Giappone, ma qui si sono sfondate tutte le barriere. Soprattutto nelle città del centro-sud-est (Kaohsiung, Taichung e Tainan) la gente è di una disponibilità e gentilezza MOSTRUOSE. Condivido quanto detto da Zan nel suo topic di viaggio: in Giappone sono gentilissimi, ma anche io ho avuto la sensazione che tale gentilezza fosse quasi "imposta". I taiwanesi, invece, sembra che lo facciano con il massimo della naturalezza, come se fosse una cosa normale. Appena arrivato a Kaohsiung, visto che la mia amica era impegnata (colpa mia, contando 30 giorni a Luglio, le avevo detto la data sbagliata :em88: ), mi sono dovuto arrangiare da solo appena arrivato in città. Non appena ho tirato fuori la mappa per orientarmi e cercare l'ostello, un ragazzo si offre di aiutarmi e mi porta direttamente all'ostello. Dopo tutto ciò, non contento, mi dice che poteva indicarmi anche un posto in cui poter mangiare ed una volta arrivati la mi ha pagato lui il pranzo.
A Taichung invece ero entrato in un 7 Eleven per comprarmi una Taiwan beer, quando ad un certo punto una ragazza mi prende per il braccio e mi dice qualcosa in cinese indicando una sua amica (che mi saluta con la mano). A quel punto interviene un suo amico che, traducendoni in inglese quello che ha detto la ragazza, mi dice che sono un gruppo di amici che stanno per festeggiare il compleanno di una loro amica (quella che aveva salutato prima) e che costei avrebbe voluto fare una foto con me. Chiaramente accetto (anche perché era davvero pucci :em88: ) e dopo ciò...mi invita alla sua festa di compleanno O___o . Questi sono solo i due esempi più eclatanti, ma ce ne sono stati altri.

Oddio, ho scritto una caterva di roba. Per ora mi fermo qui, anche perché la saudade di Taiwan è mostruosa e continuando a scrivere non farei altro che aumentarla. Se avete qualche domanda o curiosità sul posto sarò ben lieto di illuminarvi e a breve magari metterò anche qualche fotina.
我爱台灣,我爱台灣人! Un giorno ci tornerò sicuramente :em31: .

Immagine inserita


#2 Cignoman

    Direttore del montaggio

  • Membro storico
  • 2847 Messaggi:
  • Location:Nowhere
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 14 August 2010 - 05:05 PM

Invidiappalate!

Invidiappalate!

Immagine inserita


#3 sonoro

    Nippofilo

  • Membro storico
  • 5292 Messaggi:
  • Location:Tokyo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 August 2010 - 03:57 AM

cioe' e dopo la festa, che c'hai fatto con l'"amica"?

Comunque e' assurdo, quando capita di incontrare gente particolarmente (e troppo) gentile, ti viene sempre da pensare che sotto c'e' qualcosa che non va:"oddio, questo e' gay e ce sta a prova'", oppure, "alla fine mi porta in un vicolo e mi deruba fino all'osso"...
Questi "malpensieri" ci vengono perche' da buoni italiani, si pensa sempre che dietro ci sia un malintenzionato e che per noi e' assurdo pensare che esista gente realmente e genuinamente "buona".
Viva le differenze etniche e abbasso gli italiani ^_^

Messaggio modificato da sonoro il 25 August 2010 - 03:29 AM

NICKMATTEL E' UN NANO SFIGATTO

#4 François Truffaut

    Wonghiano

  • Amministratore
  • 12082 Messaggi:
  • Location:Oriental Hotel
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 August 2010 - 10:00 AM

Abbasso anche gli stereotipi. :em86:

Nuovo Cinema Taiwanese su AsianWorld

Immagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inserita

Immagine inserita



Sottotitoli per AsianWorld: The Most Distant Course (di Lin Jing-jie, 2007) - The Time to Live and the Time to Die (di Hou Hsiao-hsien, 1985) - The Valiant Ones (di King Hu, 1975) - The Mourning Forest (di Naomi Kawase, 2007) - Loving You (di Johnnie To, 1995) - Tokyo Sonata (di Kiyoshi Kurosawa, 2008) - Nanayo (di Naomi Kawase, 2008)

#5 YìdàlìRén

    Operatore luci

  • Membro
  • 446 Messaggi:
  • Location:米兰
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 September 2010 - 10:19 PM

Visualizza Messaggiosonoro, il 24 August 2010 - 03:57 AM, ha scritto:

cioe' e dopo la festa, che c'hai fatto con l'"amica"?
Santi numi, siamo in un forum pubblico :em69: .

Visualizza Messaggiosonoro, il 24 August 2010 - 03:57 AM, ha scritto:

Comunque e' assurdo, quando capita di incontrare gente particolarmente (e troppo) gentile, ti viene sempre da pensare che sotto c'e' qualcosa che non va:"oddio, questo e' gay e ce sta a prova'", oppure, "alla fine mi porta in un vicolo e mi deruba fino all'osso"...
...
Purtroppo la parte in grassetto è capitata... addirittura due volte :em66: . Il discorso però te lo quoto. Alla fine si è abituati a comportarsi a seconda di quello che si è imparato nell'ambiente in cui si vive. Quando poi ti capita di uscire dal guscio si tende sempre a comportarsi allo stesso modo, magari è anche una questione di istinto...e sicuramente anche di ignoranza (in quanto si ignorano le abitudini e gli usi di un popolo/cultura diverso dal nostro).
RIcordo ancora quando la mia amica di Kaohsiung mi ha portato a mangiare il Baobing (→questo). Ci siamo seduti e lei ha piazzato portafogli, cellulare e chiavi della macchina sul tavolo, per poi girarsi (eravamo seduti di lato e non di fronte) e mettersi a parlare con me come se niente fosse. A quel punto gli ho detto: "quando verrai in Italia, ricordati di non fare mai una cosa del genere". Lei stupita mi ha chiesto perché e io gli ho brevemente spiegato che facendo un gesto del genere avrebbe altamente rischiato di non trovare più niente sul tavolo quando si sarebbe rigirata. A quel punto lei mi ha detto che da loro è abituale, ad esempio, occupare il tavolo lasciando li le borse, entrare nel locale per ordinare quello che si vuole per poi uscire e risiedersi (che, tra l'altro, è quello che succede anche in Giappone). Da noi una cosa del genere sarebbe impensabile.

Visualizza MessaggioCignoman, il 14 August 2010 - 05:05 PM, ha scritto:

Invidiappalate!

Invidiappalate!
Nostalgiaappalate, nostalgiaappalate :em11: .

Sto andando in astinenza da bubble tea, qualcuno di voi conosce un posto in cui vendono le palline di tapioca? A Taipei ero arrivato a berne 4 bicchieroni al giorno...mi manca una cifra :em87: .

Messaggio modificato da YìdàlìRén il 02 September 2010 - 07:20 PM

Immagine inserita


#6 sonoro

    Nippofilo

  • Membro storico
  • 5292 Messaggi:
  • Location:Tokyo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 September 2010 - 03:51 AM

e' quel che faccio anche io. lascio la borsa ad occupare il tavolo ed entro a ordinare. molto spesso anche su tavoli che danno sulla strada direttametne sul marciapiede.
NICKMATTEL E' UN NANO SFIGATTO

#7 YìdàlìRén

    Operatore luci

  • Membro
  • 446 Messaggi:
  • Location:米兰
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 September 2010 - 07:22 PM

Visualizza Messaggiosonoro, il 02 September 2010 - 03:51 AM, ha scritto:

molto spesso anche su tavoli che danno sulla strada direttametne sul marciapiede.
Proprio come nel luogo in cui è successo il fatto che ho raccontato :em87: . Eravamo proprio sull'ultimo pezzo di marciapiedi, con la strada dall'altro lato del tavolo.
Tra l'altro mi sono accorto di aver messo un link sbagliato per il baobing...ho provveduto a correggerlo :em11: .

Immagine inserita


#8 polpa

    It’s Suntory Time!

  • Membro storico
  • 9088 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 06 September 2010 - 11:41 AM

Che bello, mi hai fatto venire una voglia di andarci... Sigh, sob... :em81:
Il baobing dev'essere buonerrimo. :em05:

#9 YìdàlìRén

    Operatore luci

  • Membro
  • 446 Messaggi:
  • Location:米兰
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 September 2010 - 11:39 PM

Visualizza Messaggiopolpa, il 06 September 2010 - 11:41 AM, ha scritto:

Che bello, mi hai fatto venire una voglia di andarci... Sigh, sob... :em66:
Sto seriamente pensando di prenotare anche il Capodanno. Finora sono sempre riuscito a resistere al fascino di un (bel) paese già visitato, anche perché la voglia di provare qualcosa di nuovo ha sempre avuto la meglio. Finora sono riuscito a resistere al "ri-richiamo" di Giappone, Messico e Hong Kong...ma per Taiwan la vedo piuttosto dura trattenermi :em66: . Time will tell.

Visualizza Messaggiopolpa, il 06 September 2010 - 11:41 AM, ha scritto:

Il baobing dev'essere buonerrimo. :em66:

Immagine inseritaImmagine inserita

Tiè, beccatelo :em41: . Quello a destra era il mio con una specie di frutti di bosco di cui non ricordo il nome (anche perché la mia amica non sapeva come tradurlo in inglese). Quello a sinistra, che a prima vista sembra una macedonia, è un'altra versione di Baobing a cui viene aggiunto anche del gelato, molto pregio anch'esso. C'era anche la versione "fasolada"; per chi non lo sapesse a Taiwan i fagioli vengono usati per fare i dolci.

Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi