Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Lady Hermit (1971)

Classic HK Cinema

15 risposte a questa discussione

#1 besciamella

    Microfonista

  • Membro
  • 133 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2009 - 04:27 AM

- Classic HK Cinema -
by Besciamella


THE LADY HERMIT

(1971)

Immagine inserita




- DATI TECNICI
-


TITOLO ORIGINALE CANTONESE :
Chung kwai leung ji
TITOLO ORIGINALE MANDARINO: Zhong Kui Niang Zi
CAST: Cheng Pei-pei, Lo Lieh, Shih Szu , Wang Hsia,
Sammo Hung, Mien Fang
SCENEGGIATURA : Yip Yat-fong
FOTOGRAFIA : Li Kuo-chang; Li Yu-tang; Tsao Hui-chi
MONTAGGIO: Chiang Hsing lung
COREOGRAFIE : Liang Shao Sung
MUSICHE : Chen Yung Yu; Wang Fu Ling
PRODOTTO : Runme Shaw
PRODUZIONE : Shaw Brothers
DATA USCITA :22/01/1971
DURATA : 93'



Immagine inserita



- SINOSSI -

La giovane e superba combattente Cui Ping, virtuosa nell'uso della frusta, arriva in città per trovare il suo idolo, Lady Hermit: una guerriera leggendaria di cui nessuno conosce la reale identità.
Cui Ping non ha limiti nelle ambizioni, vuole diventare la numero uno al mondo nel campo delle arti marziali; per farlo dovrà espugnare il villain di turno, Black Demon.
E' necessario dunque che divenga allieva di Lady Hermit la quale, alcuni anni prima, aveva già affrontato il manigoldo e può ora insegnarle l'unica mossa in grado di sconfiggerlo.
Cui Ping andrà direttamente a sfidare Black Demon, pur non essendo ancora tecnicamente pronta.
Ovviamente c'è già qualcuno pronto a correre in suo soccorso...






- RECENSIONE -

Un altro classico dell'ex-colonia britannica e grande successo degli anni '70.
In Lady Hermit si ritrova il wuxia spensierato, tematicamente elementare, ma narrativamente disinvolto, capace di divertire lo spettatore rappresentando il genere adventure secondo modelli riconoscibilissimi e codificati, con semplicità e brio.
Vi sono efferatezze ed iperviolenza inscritti in un'ottica meramente ludica, vari brani d'avventura di notevole ingegno come la distruzione del ponte di corda sospeso (che certamente non deve essere stata indifferente a Spielberg per il suo Indiana Jones), la battaglia tra i canneti ed il duello finale con il villain in una fortezza popolata da centinaia di sgherri; e c'è pure spazio per qualche abbozzata riflessione sulle relazioni umane.

Il tema tradizionale del rapporto maestro-allievo (al limite dello stereotipo, qui) mette in luce le arcinote contrapposizioni tra Irruenza-Saggezza e Ingenuità-Esperienza.
L'acerba Cui Ping rappresenta l'impetuosità e la testardaggine giovanile: desidera Wu Chang-chun ma non sa amarlo in modo sincero, interessata tutt'al più a conquistarlo come se si trattasse di un trofeo amoroso e, una volta scoperta la sua relazione con Lady Hermit,va ad affrontare Black Demon senza aver portato a termine l'addestramento.
Lady Hermitinvece non è altri che la raffigurazione della maturità acquisita attraverso il dolore; per tutto il film infatti si lamenta della ferita inflittale da Black Demon; un memento mori che la rende prudente e ponderata nel momento di agire, così come quando decide di attendere la conclusione della missione, prima di coronare il sogno d'amore con Wu Chang-chun.




- CENNI SULLO STILE -




Una pellicola chiave nella filmografia del regista che ha creato qui un serbatoio d'immagini dal quale in seguito ha attinto più volte, quasi fosse un paradigma del suo cinema [si vedano The Flying Guillotine (1974) The Vengeful Beauty (1978) ].
Tra i migliori lavori di Ho Meng-hua, Lady Hermit non rivela le medesime ambizioni epiche e filosofiche dei wuxia di Chang Cheh ma punta piuttosto a una spettacolarità godibile ed appassionante, che tiene conto delle aspettative spettatoriali del grande pubblico.
Stilisticamente però è influenzato dal modello formale di Cheh*, all'epoca vero e proprio vate del wuxia**, differenziandosi comunque per la funzionalità della messa in scena, che ubbidisce sempre a crismi narrativi.
Se le sequenze di combattimento erano il fulcro teorico ed estetico del cinema di Cheh, il disimpegnato Ho Meng-hua, pur concedendo loro molto spazio, preferisce inserirle negli ingranaggi del genere adventure. Non chiedete teoremi a Ho Meng-hua, ma soltanto intrattenimento di classe
.



- NOTE-


*Per i duelli sanguinosi da gran guignol, le inquadrature fortemente angolate, l'utilizzo del piano-sequenza e in parte anche per la sintassi dell'immagine.

**Cheh è stato molto più influente nel periodo aureo dei Wuxia (tra i '60 e i fine '70) dell'assai sofisticato e inimitabile King Hu, che interesserà maggiormente le New Wave degli anni '80.





Immagine inserita

--------------------------------------------------------------------------


By Besciamella




Download
Sottotitoli


Allega file  The.Lady.Hermit.1971.AW.zip   20.76K   17 Numero di downloads





Ordina il DVD su

Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 27 December 2014 - 12:24 PM

Sottotitoli per Asian: Golden Swallow (1968); Lady Hermit (1971)



#2 François Truffaut

    Wonghiano

  • Amministratore
  • 13010 Messaggi:
  • Location:Oriental Hotel
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2009 - 12:11 PM

Grazie. Quale versione? By besciamella? :em15:

Cinema Taiwanese su AsianWorld.it



Immagine inserita

Naomi Kawase: il cinema, i film

Immagine inserita



Sottotitoli per AsianWorld: The Most Distant Course (di Lin Jing-jie, 2007) - The Time to Live and the Time to Die (di Hou Hsiao-hsien, 1985) - The Valiant Ones (di King Hu, 1975) - The Mourning Forest (di Naomi Kawase, 2007) - Loving You (di Johnnie To, 1995) - Tokyo Sonata (di Kiyoshi Kurosawa, 2008) - Nanayo (di Naomi Kawase, 2008)

#3 besciamella

    Microfonista

  • Membro
  • 133 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2009 - 04:46 PM

Visualizza MessaggioFrançois Truffaut, il 24 December 2009 - 12:11 PM, ha scritto:

Grazie. Quale versione? By besciamella? :em16:

Unica denominazione Lady Hermit (da 716 polpette).



BUONEEE le polepette...con la besciamella ovviamente!!

Messaggio modificato da besciamella il 24 December 2009 - 06:04 PM
Occhio al disclaimer!

Sottotitoli per Asian: Golden Swallow (1968); Lady Hermit (1971)



#4 AsianPat

    Drunken (Web)Master

  • Webmaster
  • 4495 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 24 December 2009 - 10:20 PM

Grazie!

:em16:
Inclinazione Orientale -> HK:50%; JP:45%; KR:5%
Vantaggi ad essere smemorati: ti rivedi un bel film e te lo gusti (quasi) come la prima volta :)
AW subs: Tsubaki Sanjuro, My Young Auntie, Invincible Shaolin (\w Tiz)
AW rece: Martial Club, The Lady Hermit, The Five Venoms, Shaolin Mantis, The Avenging Eagle, Yes Madam, A Chinese Odyssey, Force of The Dragon, In the Line of Duty 4, On The Run
AW DVD: Il Buono, il matto, il cattivo, A Hero Never Dies, The Beast Stalker, The Longest Nite, Detective Dee, La congiura della pietra nera, One Nite in Mongkok, Fire of Conscience, Bullets Over Summer, Castaway On The Moon, The Man From Nowhere

Maestro dello stile multiplo del TORNEO di KUNG FU di AsianWorld

Tutti sono fan di Jackie Chan, solo che alcuni ancora non lo sanno...
intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community. (cit. Magse)

#5 besciamella

    Microfonista

  • Membro
  • 133 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 25 December 2009 - 12:21 AM

Visualizza MessaggioAsianPat, il 24 December 2009 - 10:20 PM, ha scritto:

Grazie!

:em16:


Adesso dovresti avere un bel pò di robetta interessante per il tuo torneo. Right?
Sottotitoli per Asian: Golden Swallow (1968); Lady Hermit (1971)



#6 DelicateDelinquent

    Microfonista

  • Membro
  • 109 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 25 December 2009 - 01:36 AM

Grazie!
Io vengo come un ladro di notte, la mia spada sguainata in mano, e da ladro che sono? (...) Io dico: dalla ai pezzenti, ai ladri, alle puttane, ai borseggiatori che sono carne della tua carne e che ben ti valgono, loro che sono pronti a morire di fame in prigioni pestilenziali e in segrete immonde? Abbiate ogni cosa in comune, sennò il flagello di Dio si abbatterà su tutto quello che avete per putrefarlo e consumarlo.
Abiezer Coppe

#7 AsianPat

    Drunken (Web)Master

  • Webmaster
  • 4495 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 25 December 2009 - 09:03 PM

Visualizza Messaggiobesciamella, il 25 December 2009 - 12:21 AM, ha scritto:

Adesso dovresti avere un bel pò di robetta interessante per il tuo torneo. Right?

:em83:
Non è mio ... è che il buon Yama è pigro e si è ormai scordato di questa sua creazione :)

Vado di là ad aggiungere un link a questa rece :em60:
Inclinazione Orientale -> HK:50%; JP:45%; KR:5%
Vantaggi ad essere smemorati: ti rivedi un bel film e te lo gusti (quasi) come la prima volta :)
AW subs: Tsubaki Sanjuro, My Young Auntie, Invincible Shaolin (\w Tiz)
AW rece: Martial Club, The Lady Hermit, The Five Venoms, Shaolin Mantis, The Avenging Eagle, Yes Madam, A Chinese Odyssey, Force of The Dragon, In the Line of Duty 4, On The Run
AW DVD: Il Buono, il matto, il cattivo, A Hero Never Dies, The Beast Stalker, The Longest Nite, Detective Dee, La congiura della pietra nera, One Nite in Mongkok, Fire of Conscience, Bullets Over Summer, Castaway On The Moon, The Man From Nowhere

Maestro dello stile multiplo del TORNEO di KUNG FU di AsianWorld

Tutti sono fan di Jackie Chan, solo che alcuni ancora non lo sanno...
intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community. (cit. Magse)

#8 besciamella

    Microfonista

  • Membro
  • 133 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 26 December 2009 - 03:48 PM

Visualizza MessaggioAsianPat, il 25 December 2009 - 09:03 PM, ha scritto:

:em31:
Non è mio ... è che il buon Yama è pigro e si è ormai scordato di questa sua creazione :em88:

Vado di là ad aggiungere un link a questa rece :em41:


Anche un bel "Torneo di Magia" non sarebbe male....dedicato ai fantasy.
Sottotitoli per Asian: Golden Swallow (1968); Lady Hermit (1971)



#9 AsianPat

    Drunken (Web)Master

  • Webmaster
  • 4495 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 30 March 2010 - 06:07 PM

Rivisto con i subbi italiani.
Avevo già postato un commento a suo tempo, e devo dire che la mia opinione verso questo film non è cambiata ad una seconda visione. :)

The Lady Hermit è un wuxia intrigante. Sono sempre presenti una serie di ingenuità e cliché tipiche di questo genere di pellicole, ma la narrazione scorre piacevolmente e non annoia mai. Il triangolo amoroso maestro-allievo verso la stessa persona aggiunge un pizzico di originalità e il fascino di Cheng Pei Pei traspare anche da sotto i panni della modesta donna di casa.

Le coreografie marziali sono sempre piuttosto semplici e lineari, ma servono allo scopo e sempre più che dignitose.

Un bel film.
Inclinazione Orientale -> HK:50%; JP:45%; KR:5%
Vantaggi ad essere smemorati: ti rivedi un bel film e te lo gusti (quasi) come la prima volta :)
AW subs: Tsubaki Sanjuro, My Young Auntie, Invincible Shaolin (\w Tiz)
AW rece: Martial Club, The Lady Hermit, The Five Venoms, Shaolin Mantis, The Avenging Eagle, Yes Madam, A Chinese Odyssey, Force of The Dragon, In the Line of Duty 4, On The Run
AW DVD: Il Buono, il matto, il cattivo, A Hero Never Dies, The Beast Stalker, The Longest Nite, Detective Dee, La congiura della pietra nera, One Nite in Mongkok, Fire of Conscience, Bullets Over Summer, Castaway On The Moon, The Man From Nowhere

Maestro dello stile multiplo del TORNEO di KUNG FU di AsianWorld

Tutti sono fan di Jackie Chan, solo che alcuni ancora non lo sanno...
intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community. (cit. Magse)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi