Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE] As tears go by

Traduzione di Iole

4 risposte a questa discussione

#1 Gacchan

    Fondatore

  • Membro storico
  • 2416 Messaggi:
  • Location:La Città degli Angeli
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 15 July 2004 - 07:11 PM

Immagine inserita


AS TEARS GO BY
cantonesepsupeng


Regia: Wong Kar-wai
Interpreti principali: Andy Lau, Maggie Cheung, Jacky Cheung, William Chang
Anno di produzione: 1988
Nazione: Hong Kong
Genere: Drammatico
Durata: 102 min
Titolo originale: Wong gok ka moon

Trama e commento:
Ah Wah [Andy Lau] (fratello Wah come viene instancabilmente ripetuto per tutto il film) il suo protetto Fly e Ngor [Maggie Cheung] (cugina di Wah) sono i protagonisti di questa storia dal sapore amaro, dove gli sbagli portano sempre ad una rovinosa fine, dove l’amore e la speranza sembrano essere una debole luce incapace di riscattare da un ineluttabile destino. Dove andare oltre le proprie possibilità sembra essere l’unica via per sfuggire ad una normalità spesso disarmante ma anche il coraggio o forse sarebbe meglio dire la follia di inseguire a tutti i costi una fede, un valore od un legame divenendo consapevoli delle implicazioni che ne conseguiranno… fino a rendersene conto, fino a comprendere tutto… fino a che non c’è più tempo per tornare indietro…
Ho detto volutamente poco per un film assolutamente da vedere con una consapevolezza però: siamo lontani da “Angeli perduti” o da “in the mood for love” la poesia del Wong Kar-wai che amo è ancora agli albori...


Buona visione

iole



ATTENZIONE
Questo titolo è ora reperibile nei migliori negozi e store-on line.
Asian World si prefigge la promozione e la diffusione della cultura cinematografica asiatica.
Per questo motivo i sottotitoli relativi a questo film sono stati ritirati.
Supporta anche tu il cinema asiatico, acquistando questa pellicola in dvd.

As Tears Go By





Messaggio modificato da fabiojappo il 23 December 2014 - 07:20 PM


.::1 liter of Tears ;___; AW Fan Club::.

#2 Blindevil

    Cameraman

  • Membro
  • 966 Messaggi:
  • Location:Genova
  • Sesso:

Inviato 31 March 2010 - 04:03 AM

"L'esordio di Kar-wai è già pregno dei punti cardine del suo stile: una forbita eleganza, qui ancora grezza ma già visibile, nel trattare amori difficili, se non impossibili. Questa volta inserisce il tutto in un contesto da melodramma metropolitano, senza perdere nulla della sua essenza poetica, con alcune scene di grande impatto emotivo, con un uso delle musiche di grande atmosfera. Un ottimo antipasto prima dei veri e propri capolavori dell'autore cinese. Inaugurale."
Noi samurai,siamo come il vento che passa veloce sulla terra,ma la terra rimane e appartiene ai contadini.

#3 Swarley

    PortaCaffé

  • Membro
  • 22 Messaggi:
  • Location:NY
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 10 September 2011 - 04:23 PM

Opera prima e già si vede la sua mano. Si distacca un pò dal genere action di Hong Kong di quegli anni, non solo per il tema, ma anche per uno stile nouvellevagueistico che contraddistiguerà tutta la sua carriera. Scelta di musiche (c'è una versione cantonese di Take my breath away meravigliosa), uso di primi piani e rallenty (simil John Woo, che nel frattempo anche lui faceva un omaggio a Il cacciatore con A bullett in the head), scelta degli attori, giovani, belli e fatali (già Andy Lau, Jackie Cheung e Maggie Cheung ancora giovanissima, suoi fedelissimi poi), storie d'amore bizzarre (la cosa che lei fosse cugina ancora mi strania) e crimini facili.
Un bell'inizio direi.

#4 lesse

    PortaCaffé

  • Membro
  • 3 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 25 March 2018 - 05:21 PM

Non è più in commercio. Si possono ripristinare i sottotitoli? Grazie

#5 François Truffaut

    Wonghiano

  • Amministratore
  • 12932 Messaggi:
  • Location:Oriental Hotel
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 26 March 2018 - 12:07 PM

Vediamo cosa si può fare.

Cinema Taiwanese su AsianWorld.it



Immagine inserita

Naomi Kawase: il cinema, i film

Immagine inserita



Sottotitoli per AsianWorld: The Most Distant Course (di Lin Jing-jie, 2007) - The Time to Live and the Time to Die (di Hou Hsiao-hsien, 1985) - The Valiant Ones (di King Hu, 1975) - The Mourning Forest (di Naomi Kawase, 2007) - Loving You (di Johnnie To, 1995) - Tokyo Sonata (di Kiyoshi Kurosawa, 2008) - Nanayo (di Naomi Kawase, 2008)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi