Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Unbroken


2 risposte a questa discussione

#1 J-ok'el

    Microfonista

  • Membro
  • 197 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 August 2020 - 08:31 AM

The Unbroken

沈まぬ太陽


Immagine inserita


Immagine inserita


Scheda


Titolo: The Unbroken / The Sun That Doesn't Set

Scritto da: Toyoko Yamasaki, Takuya Nishioka

Direttore fotografia: Mutsuo Naganuma

Titolo giapponese: 沈まぬ太陽

Data d’uscita: 24 ottobre 2009

Regista: Setsuro Wakamatsu

Studio: Kadokawa Pictures

Genere: Drammatico

Lingua: Giapponese

Paese: Giappone

Durata: 202 min.


Immagine inserita


Trama


Il film segue la vita di Hajime Onchi, impiegato ed ex leader del sindacato comunista della National Airlines (NAL), controparte fittizia della Japanese Airlines, la compagnia aerea di bandiera del Giappone. La trama si sviluppa su due diverse direttrici.

Da una parte, si narra il passato difficile di Onchi all’interno della NAL. Onchi da leader del sindacato comunista si è battuto duramente per i diritti dei lavoratori e il miglioramento delle condizioni in volo, catalizzando le antipatie dei poteri forti all’interno della compagnia, motivo per il quale viene più volte come forma di punizione traferito in sedi estere della NAL, ubicate in posti difficili, cosa che lo forzerà a trascurare la sua famiglia e a perdersi l’infanzia dei suoi figli.

Quando dopo diversi anni Onchi torna a lavorare alla sede centrale della NAL in Giappone, trova una situazione molto diversa da quando se n’è andato, a partire dalla creazione di un nuovo sindacato “fantoccio”, guidato dall’ex vice-presidente del sindacato comunista e vecchio amico di Onchi, Gyoten, che però è diventato un burattino nelle mani degli stessi poteri che prima combatteva, corrotto dalla promessa di una carriera facile e veloce. La compagnia aerea spinge velatamente i propri dipendenti ad iscriversi al sindacato guidato da Gyoten, infatti chi non vi aderisce è pesantemente discriminato nelle promozioni ed è obbligato a compiere lavori più umili o alienanti.

Dall’atra parte, il film segue l’incidente del volo NAL 123 del 12 agosto 1985 (in realtà JAL 123, ma la compagnia aerea nipponica non ha acconsentito ad essere citata direttamente), l’incidente con più vittime nella storia dell’aviazione. È infatti pieno periodo di vacanza, e la gente si sposta in massa, e sull’aereo salgono 524 persone. Ne sopravviveranno solo 4. Poco dopo il decollo si verifica un’esplosione, e l’aereo diviene incontrollabile, e comincia a scendere e risalire di quota rapidamente. Temporaneamente i piloti riescono a recuperare il controllo dell’aereo, e chiedono di tornare all’aeroporto di Tokyo “Haneda”, il punto sicuro più vicino per atterrare. Effettuata la virata l’aereo diviene però nuovamente incontrollabile, finendo per schiantarsi contro le pareti rocciose del Monte Osaka. Onchi viene incaricato del difficile incarico di assistere le famiglie delle vittime. Successivamente viene chiamato dal signor Kunimi, nuovo Presidente del consiglio di amministrazione per volontà del Primo Ministro del Giappone, ad occuparsi della ricostruzione della compagnia. Onchi inizialmente è titubante perché vorrebbe continuare ad assistere le famiglie delle vittime, ma successivamente accetta.

A poco a poco iniziano ad emergere sconcertanti verità relative alla compagnia aerea. Viene ad esempio messa in evidenza la carente manutenzione degli aerei, specialmente quello del volo 123 si è schiantato togliendo la vita a 520 persone, che aveva già subito un incidente in passato (un “colpo di coda” o “tailstrike”) e che non era stato riparato adeguatamente.

Una svolta arriva quando un ex collega di Onchi ai tempi di Teheran, ora revisore legale dei conti, si presenta con un rapporto contabile che evidenzia gravissime attività illegali, svelando un radicato sistema di corruzione. Due fascicoli sono di particolare interesse, uno riguarda l’acquisto di un Hotel di New York, che si scopre esser stato acquistato a diversi milioni di dollari in meno di quelli riportati in contabilità (la differenza è stata spartita tra i vecchi vertici della NAL, che ne hanno ricavato un fondo nero), l’altro evidenzia la mancata contabilizzazione delle perdite sui contratti forward sul dollaro (contratti che chi acquista in valuta estera può sottoscrivere per coprirsi dal rischio di aumento del tasso di cambio – ma che oltre a limitare le perdite, limitano anche le possibilità di guadagno in caso di oscillazioni favorevoli, dato che fissano ex-ante un tasso di cambio).

Immagine inserita



SOTTOTITOLI


Traduzione: J-ok’el

Revisione: fabiojappo




Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 12 August 2020 - 08:16 PM


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4624 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 August 2020 - 08:23 PM

A 35 anni esatti dal disastro aereo raccontato nel film

#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4742 Messaggi:
  • Location:Valhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 09 September 2020 - 11:10 AM

Grazie.

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes,
The Seen and Unseen, Killing, Dwelling in the Fuchun Mountains,


L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains, Brothers, Permanent Green Light, Ryuichi Sakamoto: Coda, Travel Songs, Reminiscences of a Journey to Lithuania, Retouch, Barn, Fauve, Fragment of an Empire, Ravens,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King, Jonas Mekas,





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi