Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

* * * * - 1 Voti

[RECE][SUB] Skin


1 risposta a questa discussione

#1 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4194 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 August 2014 - 04:13 PM

Immagine inserita


Regia: Jordana Spiro
Paese: Stati Uniti
Anno: 2012
Genere: Cortometraggio - Drammatico
Durata: 13'
Lingua: Inglese
Interpreti: Albert Flood, Sara Clark, Vickie Peterman


Immagine inserita Immagine inserita

Sinossi

Un ragazzino di bassa estrazione sociale fatica a crearsi delle amicizie sia nel contesto scolastico che in quello privato. Apparentemente sembra essere un adolescente come tanti ma probabilmente soffre la squallida condizione familiare: nessuno sembra realmente occuparsi di lui se non quando è il momento di redarguirlo (per un nonnulla) mostrandogli soltanto aggressività e indifferenza.
Comunque sia, la triste vicenda che colpisce una sua coetanea costituirà l'occasione giusta per manifestare le sue "particolari abilità" e provare a interagire col prossimo con naturalezza e spontaneità.


Immagine inserita


Commento di JulesJT

Quando un'arte si mischia all'ingenuità dell'infanzia e, nel contempo, riesce a far emergere il desiderio di fuggire da una condizione di emarginazione. Tuttavia - entrando in contrasto con la realtà circostante - essa trasforma un gesto innocente in un'opera macabra (almeno agli occhi di chi si rifiuta di osservare con sincerità).
La trama di questo corto statunitense non brillerà forse per originalità - poiché il finale è quantomeno prevedibile - ma la regista è stata abile nel cogliere quelli che possono essere i sentimenti di disagio, di patimento, di inadeguatezza tipici dell'età della crescita senza fare ricorso a patetici cliché che sicuramente ne avrebbero sminuito l'effetto finale.
Ha bensì puntato tutto sulla naturalezza dei protagonisti (bravissimo il ragazzino, il quale sembra provenire direttamente da "Gummo" di Harmony Korine) e ha sfruttato una situazione apparentemente scioccante - come può essere l'interazione con una carcassa di animale - per inscenare l'inizio di una relazione che, senza quel determinato fatto, non si sarebbe potuta instaurare.
Ha saputo dimostrare che per distruggere e creare (un rapporto, un legame, un sentimento) è sufficiente agire con un briciolo di sprovvedutezza, non importa se si è mossi da intenti sinceri.
È infine da menzionare decisamente l'ottima fotografia.

Nota:

Ho realizzato in sottotitoli in questione basandomi esclusivamente sulla traccia audio e tengo a precisare che ero (e sono tuttora) incerto sulla correttezza di 4-5 battute.
Contattatemi pure nel caso in cui qualche frase vi risultasse migliorabile o se aveste difficoltà nel reperire il suddetto corto.


Immagine inserita


Trascrizione, traduzione
e recensione:
JulesJT


SOTTOTITOLI
(Versione: 407)
Allega file  Skin.AsianWorld.zip   957bytes   22 Numero di downloads



Messaggio modificato da JulesJT il 15 November 2015 - 02:13 PM


#2 bleetek

    PortaCaffé

  • Membro
  • 15 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 20 October 2014 - 07:50 PM

Grazie!





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi