Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

* * * * * 1 Voti

SOTTOTITOLI IN LAVORAZIONE

Sezione Altro Cinema

  • Discussione bloccata Questa discussione e' bloccata
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3570 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 10 June 2010 - 05:00 PM

Apro questo nuovo topic, al fine di rendere più chiare le operazioni di traduzione nel forum Altro Cinema.
A tale scopo qui di seguito verranno elencate le traduzioni in corso, non ancora pubblicate ma già in prenotazione.

L'elencazione avverrà in base all'anno in cui è stata effettuata la prenotazione del film da tradurre.

L'ordine dei film sarà alfabetico. Verranno di seguito segnalati: nome, regia, nazione (facoltativo), anno, subber e ove presenti versione e numero dischi.

Ricordo che la relativa prenotazione del film va fatta nel topic PRENOTAZIONE SOTTOTITOLI.

Questo topic, infatti, ha la mera funzione di ricapitolazione dei lavori in corso, al fine di agevolare gli utenti interessati a tradurre.


Sottotitoli in lavorazione



2018



Arrebato a.k.a. Rapture, di Iván Zulueta (SPAGNA, 1980) - Flugel

Friss levegö, di Ágnes Kocsis (UNGHERIA, 2006) - Dries

Hardkor Disko, di Krzysztof Skonieczny (POLONIA, 2014) - Dries

My Way Home a.k.a. Így jöttem, di Miklós Jancsó (UNGHERIA, 1964) - IanCuster

Rengaine, di Rachid Djaidani (FRANCIA, 2012) - frenk peretta

Türkisch für Anfänger a.k.a. Kebab for Breakfast, di Bora Dağtekin (GER/THAI, 2012) - millennia

CoinCoin et les Z'inhumains, di Bruno Dumont (FRANCIA, 2018) - JulesJT

Messaggio modificato da JulesJT il 14 October 2018 - 12:43 PM
Aggiornamento

Hear Me Talkin' to Ya




Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi