Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Age of Shadows


2 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4027 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 25 May 2017 - 09:10 PM

The Age of Shadows


Mil-jeong


Immagine inserita


Anno: 2016

Durata: 139 min.

Genere: Azione/Drammatico/Thriller


Regia: Kim Jee-woon


Cast:

Gong Yoo, Song Kang-ho

Lee Byung-hun, Han Ji-min


Immagine inserita




Presentazione di ggrfortitudo

Alla fine degli anni Venti, un gruppo di combattenti della Resistenza tenta di trafugare esplosivi da Shanghai per distruggere, a Seoul, le strutture chiave degli occupanti giapponesi. Un ufficiale di polizia Giapponese di origine Coreana, Lee Jung-Chool riceve l’incarico di stanare e catturare i ribelli; in un tentativo di cattura, vede morire davanti a sé un suo caro amico, un rivoluzionario. Lee Jung-Chool, che anni prima aveva fatto parte della medesima Resistenza, resta sconvolto da quella morte e ora è ora oppresso da un dilemma: obbedire al suo incarico di poliziotto o seguire l'istinto di sostenere una causa più grande? Lee Jung-Chool, per ordine del suo comandante Giapponese, approccia Kim Woo-Jin, sospettato di essere uno dei membri della Resistenza. Insieme a lui inizierà il suo “gioco di ombre”. Trailer

"The Age of Shadows" non è solo un film di spie ma un film d’azione, di inseguimenti, sospetti e tradimenti. Chiunque può essere ingannato, giacché ci sono talpe nascoste ovunque e lo spettatore viene sapientemente fuorviato sui reali pensieri dei protagonisti. La Corea, sia agli occhi dei Giapponesi che dei combattenti, viene vista come una nave alla deriva, un’imbarcazione che sta affondando: solo gli uomini hanno il diritto di salvarsi, i topi devono morire annegati, senza alcuna pietà. Vi sono molte scene potenti: l’iniziale inseguimento sui tetti, l’intera sequenza del treno, e la fuga attraverso i boschi. Kim Jee-woon vede premiato il suo film con la candidatura agli oscar come miglior film straniero; impossibile non notare, all’interno di questo film, molti omaggi a se stesso: "Il buono, il matto, il cattivo", "Bittersweet Life", "I Saw the Devil".


Immagine inserita




SOTTOTITOLI
(versione: bluray)



Traduzione: ggrfortitudo




Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 25 May 2017 - 09:44 PM


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4027 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 25 May 2017 - 09:26 PM

Grazie ! Visto a Venezia.

Cast super, dove spicca Song Kang-ho che mette in fila le altre stelle del cinema coreano presenti: da Gong Yoo a Lee Byung-hun (anche se quest'ultimo ha in realtà un ruolo più marginale). Non è un cinema che mi emoziona, ma la confenzione è di grande fattura. Momento migliore la lunga sequenza in treno, superata la metà del film, magistralmente orchestrata e carica di suspense.

Messaggio modificato da fabiojappo il 25 May 2017 - 09:33 PM


#3 ggrfortitudo

    Operatore luci

  • Membro
  • 294 Messaggi:
  • Location:Ozieri (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 26 May 2017 - 09:57 AM

Come ho già accennato, ci sono delle sequenze davvero imponenti. Il film funziona più come pellicola d'azione che come thriller. Ma la storia è molto interessante e gli attori superbi.

Un vero peccato che Lee Byung-hun compaia solo in poche scene.

:South_Korea: :South_Korea:

Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi