Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[LUTTO] H.R. Giger


6 risposte a questa discussione

#1 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3572 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 May 2014 - 11:06 AM

Immagine inserita


Se ne va a seguito di una rovinosa caduta il grande e visionario Hans Ruedi Giger.
Illustratore, pittore e scultore, Giger ha legato la sua fama anche al cinema,creando graficamente il mostro di Alien, l'aliena di Species, e le scenografie di Dune (in parte solo, a dire il vero).
La sua arte era oscura, erotica, potente. Ha sempre diviso la critica: vecchio rattuso, un po' rincoglionito, o genio al di fuori dell'umana comprensione?
Il contributo di Giger all'arte contemporanea, al cinema e all'illustrazione di fantascienza, al mondo del fumetto, è inestimabile.

R.I.P.

Di seguito una gallery dei suoi lavori.

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita


Messaggio modificato da Shimamura il 13 May 2014 - 01:45 PM
Reinserimento immagini.

Hear Me Talkin' to Ya




Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#2 polpa

    It’s Suntory Time!

  • Membro storico
  • 9224 Messaggi:
  • Location:Roma
  • Sesso:

Inviato 13 May 2014 - 11:13 AM

Io lo adoravo incondizionatamente. :em07:

Scommetto che ti piace molto l'ultima opera che hai postato, una sorta di cyber threesome, diciamo così.
Vecchio pervertito! :em66:

PS: è anche una delle mie preferite! :em89:

Messaggio modificato da polpa il 13 May 2014 - 11:13 AM


#3 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3572 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 May 2014 - 11:20 AM

Sì, e ce ne sono anche altre, che tuttavia la policy del sito, giustamente invero, non mi permette di postare.
Giger è il padre di Tsukamoto sotto certi aspetti. quella connessione uomo acciao che il regista realizza in Tetsuo, Giger la realizzava in quegli incroci e accoppiamenti uomo/alieno/macchina tipici dei suoi lavori.
Per quanto i consigli commerciali siano spam, mi sento di consigliare a chi vuole approfondire su questo artista di dare un'occhiata all'editore Taschen, uno dei maggiori nell'editoria artistica, che ha realizzato molti lavori dedicati al grande genio svizzero.

Hear Me Talkin' to Ya




Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).

#4 Darkou

    Cameraman

  • Membro
  • 904 Messaggi:
  • Location:Saffattirrella
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 13 May 2014 - 11:49 AM

Non sono mai stato un suo fan, non lo seguivo e non lo conoscevo quasi per niente.. se non per Alien.. detto questo, sono molto dispiaciuto.
Certo che in quest'ultimi due anni se ne sono andati una marea di artisti legati al cinema..

>>AIUTATEMI, CONSIGLIATEMI DEI FILM!!<<


Immagine inserita


Traduzioni "Cinema Asiatico": Legend of the Wolf (Hong Kong; 1997); Shaolin Mantis (Hong Kong; 1978); Crippled Avengers (Hong Kong; 1978); Five Element Ninjas (Hong Kong; 1982); Opium and the Kung Fu Master (Hong Kong; 1984); Rikidōzan (Corea del Sud; 2004); Empress Wu Tse-Tien (Hong Kong; 1963); Shaolin and Wu Tang (Hong Kong; 1983); The Shaolin Temple (Hong Kong; 1982); The Kid from the Big Apple (Malesia; 2016); Slice (Thailandia; 2009); Tiger on the Beat (Hong Kong; 1988); Hand of Death (Hong Kong; 1976);

Traduzioni "L'altro Cinema": Dancehall Queen (Giamaica; 1997); Khadak (Belgio; 2006); Dragon Ball Z: Light of Hope (USA; 2014); Sleeping Dogs: Live Action (USA; 2012); One Love (Giamaica; 2003);


"Escape from Babylon"


#5 _Benares_

    Soft Black Star

  • Membro storico
  • 4763 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 13 May 2014 - 02:09 PM

Un altro grande che se ne va :(

#6 Akira

    Undertaker

  • Moderatore
  • 3594 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 13 May 2014 - 06:14 PM

Ma porca p....

Immagine inserita
Immagine inserita
Immagine inserita

#7 shogund

    PortaCaffé

  • Membro
  • 9 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 15 May 2014 - 09:19 AM

Era e rimane un grande trasmetteva il futuro attraverso la sua arte
司令官ホーク虎





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi