Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Labour of Love


8 risposte a questa discussione

#1 JulesWU

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 3987 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 27 December 2016 - 01:35 PM

Immagine inserita


Titolo originale: Asha Jaoar Majhe
Regia: Aditya Vikram Sengupta
Paese: India
Anno: 2014
Genere: Drammatico - Romantico
Durata: 84'
Lingua: Bengalese
Interpreti: Ritwick Chakraborty
(uomo), Basabdatta Chatterjee (donna)


Immagine inserita Immagine inserita




Sinossi
La vicenda vede come protagonisti una donna che lavora in una fabbrica di borse e un uomo impiegato in un'azienda specializzata in stampaggio. La cinepresa segue passo per passo una loro giornata-tipo caratterizzata più che altro dalla lontananza e solo da fugaci ma intensi attimi nei quali possono ricongiungersi.


Immagine inserita
Immagine inserita



Aditya Vikram Sengupta esordisce alla regia dipingendo un quadro meditativo di romanticismo ai tempi delle recessione. Girato a Calcutta in un periodo nel quale la disoccupazione stava diventando una realtà quotidiana, il film si concentra su una giovane coppia separata dai rispettivi impegni professionali. Quando lei lavora, lui si riposa e viceversa. È un'introspezione dei tempi in cui viviamo, in superficie sembra quasi un processo meccanico, automatizzato, dove si ripetono i medesimi eventi in continuazione. Tuttavia il film in questione coinvolge lentamente lo spettatore nei suoi ritmi e nella relativa atmosfera. Il filmmaker ci offre un tipo di cinema inteso come mezzo visivo che non necessita di dialoghi per essere assimilato indipendentemente dal genere di emozioni che tratta. Sono presenti soltanto alcune voci in sottofondo (in lingua bengali) che rendono la visione pià armoniosa. Il suddetto lungometraggio mantiene comunque un proprio ritmo e una grazia particolari che Sengupta ha messo in scena senza ricorrere al linguaggio verbale per raggiungere il suo scopo. Le sue immagini sono così pittoriche e dettagliate che pare quasi di addentrarsi in una galleria d'arte. Attraverso varie scorciatoie, la natura ciclica della narrazione esprime se stessa. Il film ci dimostra che non è indispensabile essere presenti fisicamente per esprimere i propri sentimenti che infatti vengono manifestati tramite la cura che i protagonisti infondono nella cucina e/o nel lavaggio del proprio corpo pensati come attività utili per presentarsi in modo decoroso l'uno di fronte all'altro a fine giornata. Il regista indiano ha attribuito a quegli attimi dei connotati onirici ma anche in quel sogno ad occhi aperti, la coppia non perde il proprio contatto col mondo terreno.
[fonte: theindu.com]


Immagine inserita




Traduzione: JulesJT


SOTTOTITOLI
(versione: 720p)






Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da JulesJT il 27 December 2016 - 03:51 PM


#2 fabiojappo

    Produttore

  • Moderatore
  • 3918 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 27 December 2016 - 02:00 PM

Evviva, mancava un tappa in India in questo 2016 !

Grazie della proposta. Forse qualcuno lo avrà visto a Venezia nel 2014, presentato nella sezione Giornata degli Autori

#3 Woody

    Microfonista

  • Membro
  • 149 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 28 December 2016 - 02:41 PM

Grazie della proposta,
io lo vidi a Venezia del 2014 e mi piacque molto...
Ma fui uno dei pochi, mi ricordo.

#4 davidemagliuolo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 9 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2017 - 01:07 PM

E dov'è possibile reperire questa perla indiana?

#5 JulesWU

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 3987 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2017 - 09:51 PM

Visualizza Messaggiodavidemagliuolo, il 02 January 2017 - 01:07 PM, ha scritto:

E dov'è possibile reperire questa perla indiana?

Ti contatto via messaggio privato.

#6 davidemagliuolo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 9 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 January 2017 - 02:16 AM

Ok grazie

#7 davidemagliuolo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 9 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 January 2017 - 03:06 PM

Visualizza MessaggioJulesJT, il 02 January 2017 - 09:51 PM, ha scritto:

Ti contatto via messaggio privato.

Non mi hai più contattato :clap:

#8 JulesWU

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 3987 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 January 2017 - 05:32 PM

Visualizza Messaggiodavidemagliuolo, il 03 January 2017 - 03:06 PM, ha scritto:

Non mi hai più contattato :clap:

Messaggio inviato oggi.

#9 fabiojappo

    Produttore

  • Moderatore
  • 3918 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 11 January 2017 - 09:08 PM

Recuperato. Interessante per come porta avanti una narrazione "completa" anche facendo a meno dei dialoghi, con una lavoro molto preciso inquadratura dopo inquadratura. E poi le tonalità scelte per la bella fotografia creano un'atmosfera sospesa e avvolgente.

Messaggio modificato da fabiojappo il 11 January 2017 - 09:08 PM






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi