Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE] Memories of Murder

Tradzuione di Stevet1998

60 risposte a questa discussione

#55 BadGuy

    Cameraman

  • Membro
  • 622 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 01 July 2012 - 07:21 AM

Mi dici com'era?
Non so... era una faccia comune.
In che senso?
insomma... una faccia normale.


Rivederlo per la terza volta e restare ancora (!) senza parole.
Capolavoro assoluto - non solo d'oriente - di regia e sceneggiatura; facce tutte perfette e Song Kang-ho in stato di grazia.
Stare dentro la storia e raccontare altre storie, stare dentro un genere e mutarne genialmente il tono, passando da un registro narrativo all'altro. Ma chi altri ci riesce, oggi e così, al di fuori di Bong?

Ps_ ma quando ritorna il 10 intero? :em51:

#56 Pein93

    PortaCaffé

  • Membro
  • 16 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 04 January 2013 - 12:10 AM

Visto poco fa...poco da dire una pietra miliare nel cinema Coreano e in generale in quello orientale :em41: :em41:

Messaggio modificato da Pein93 il 04 January 2013 - 12:12 AM


#57 MisterDiPla

    Ciakkista

  • Membro
  • 92 Messaggi:
  • Location:Provincia Di Frosinone
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 07 December 2016 - 02:32 PM

Ringrazio Gacchan per la recensione...

Memories of Murder per quanto mi riguarda non è un capolavoro del genere Thriller-Poliziesco (a causa della prima ora)...i veri capolavori invece gli tira fuori Bong Joon-ho...uno con la sua presunzione e insolenza (in chiave positiva) di trasformare un film al limite del grottesco nella prima parte in un film profondo che sale di tono minuto dopo minuto nella seconda parte per arrivare ad un finale quello si da capolavoro...secondo è l'aver del tutto aggirato il genere thriller-poliziesco arrivando ad un'intensa raffigurazione del male.

Dopo aver visto il voto finale (8.40 uno dei più alti credo) e le odi al film mi sono chiesto se stavo guardando lo stesso film...specialmente nella prima parte dove mi venivano in mente quei film di Lino Banfi e dei suo commissari Lo Gatto e Auricchio...dove un Sang Kang-ho è un dective paragnosta, in grado di riconoscere i colpevoli dallo sguardo...un mediocre detective (ne prenderà coscienza nella seconda parte) che sembra l'Harry Callaghan coreano poiché intorno a lui c'è un'inadeguatezza in cui Bong sguazza nel grottesco.

Seconda parte dopo l'arrivo di Kim Sang-Kyung e la scena dell'omicidio alla custode della fabbrica...il film sale di tono, mettendoci finalmente un po' di logica e di vera investigazione...con gli ultimi 15 minuti da antologia.

Il finale di Bong esce fuori dagli schemi e apre il sipario sulla sua (e vera) raffigurazione del male...il diavolo in ambito religioso è riconoscibile dalle corna, dalle zanne, dalla lingua biforcuta, dalla coda...anche l'essere umano sente il bisogno naturale di voler dare un volto e un corpo al diavolo terreno e quindi al male...ed ecco che un uomo che ha un difetto fisico evidente o un ritardo mentale o una perversione deve per forza celare qualcosa di sbagliato...di sospetto...di maligno...ed invece no...il male si cela dietro e soprattutto alle persone normali, alle persone comuni...il male è intorno a noi e lo sguardo finale di Sang Kang-ho non solo distrugge tutte le sue convinzioni, ma anche le nostre.

#58 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4419 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 08 December 2016 - 11:29 AM

Visualizza MessaggioMisterDiPla, il 07 December 2016 - 02:32 PM, ha scritto:

Memories of Murder per quanto mi riguarda non è un capolavoro del genere Thriller-Poliziesco

I tuoi puntuali, sentiti e ben articolati commenti (grazie per il tempo che dedichi a scriverli) sono interessanti anche perché, come in questo caso, riportano all'attenzione film presentati su aw tanto tempo fa. Questo, in particolare, molti di noi lo hanno visto dieci anni, e più, prima di te. E rientra tra quei film coreani di inizi anni Duemila che hanno contribuito ad accrescere l'interesse verso il cinema asiatico, in concomitanza con l'aumentare delle possibilità di reperire certi film. Un titolo in qualche modo sacro per questo (insieme a certi lavori di Park e Kim), anche perché il genere thriller-poliziesco è stato molto sviluppato successivamente nel cinema coreano. Questo di Bong fa un po' da apripista e resta (per me) un caposaldo, con una grande regia e un Song indimenticabile.

Messaggio modificato da fabiojappo il 08 December 2016 - 11:32 AM


#59 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4497 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 08 December 2016 - 01:46 PM

Visualizza Messaggiofabiojappo, il 08 December 2016 - 11:29 AM, ha scritto:

Un titolo in qualche modo sacro per questo (insieme a certi lavori di Park e Kim), anche perché il genere thriller-poliziesco è stato molto sviluppato successivamente nel cinema coreano. Questo di Bong fa un po' da apripista e resta (per me) un caposaldo, con una grande regia e un Song indimenticabile.

Quoto. :em66:

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#60 MisterDiPla

    Ciakkista

  • Membro
  • 92 Messaggi:
  • Location:Provincia Di Frosinone
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 08 December 2016 - 06:39 PM

Visualizza Messaggiofabiojappo, il 08 December 2016 - 11:29 AM, ha scritto:

I tuoi puntuali, sentiti e ben articolati commenti (grazie per il tempo che dedichi a scriverli) sono interessanti anche perché, come in questo caso, riportano all'attenzione film presentati su aw tanto tempo fa. Questo, in particolare, molti di noi lo hanno visto dieci anni, e più, prima di te. E rientra tra quei film coreani di inizi anni Duemila che hanno contribuito ad accrescere l'interesse verso il cinema asiatico, in concomitanza con l'aumentare delle possibilità di reperire certi film. Un titolo in qualche modo sacro per questo (insieme a certi lavori di Park e Kim), anche perché il genere thriller-poliziesco è stato molto sviluppato successivamente nel cinema coreano. Questo di Bong fa un po' da apripista e resta (per me) un caposaldo, con una grande regia e un Song indimenticabile.

Grazie Fabiojappo...per invogliarmi con questi commenti a dare il mio piccolissimo contributo al forum, non da esperto di cinema, ma da semplice e puro appassionato.
Hai ragione...credo d'aver avuto la stessa sensazione con My Sassy Girl...in cui la discrepanza temporale ha di certo inciso sulle vostre valutazioni e le mie...in My Sassy Girl pur non apprezzandolo appieno ho intravisto la magia che ha fatto gridare al capolavoro alla maggior parte degli utenti...come ho visto in Memories of Murders i capolavori fatti da Bong Joon-ho seppur non apprezzandone al massimo la prima parte...che molto probabilmente nei primi anni del 2000 era una distinzione per quanto riguarda il cinema orientale.

#61 Kaory84

    Microfonista

  • Membro
  • 143 Messaggi:
  • Location:Puglia
  • Sesso:

Inviato 13 April 2018 - 11:26 PM

Veramente un bel film coinvolgente, bella la fotografia dei paesaggi e delle scene con la pioggia . Bravi i membri del cast e belle le musiche. Anche a me piace la frase della bambina nel finale, l'ho trovata molto significativa. Grazie per la buona recensione. :)

Messaggio modificato da Kaory84 il 13 April 2018 - 11:35 PM






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi