Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE] Il Buono il Matto il Cattivo

Traduzione di Stevet1998

63 risposte a questa discussione

#64 AsianPat

    Drunken (Web)Master

  • Webmaster
  • 4496 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 06 May 2012 - 09:28 PM

Il buono il matto il cattivo...
Partiamo dal presupposto che il cinema coreano non è esattamente il mio ramo... ne ho visti pochi e me ne sono piaciuti ancor meno. Poi aggiungiamo il fatto che si tocca Sergio Leone... no, dico: SERGIO LEONE... La curiosità è tanta ma i presupposti non giocano a favore, e un po' di presupponenza/critica/ignoranza/nontoccatemisergioleone entra in gioco...

e inizia il film... però! bella la regia... bella la fotografia... forte quel personaggio... non male quell'altro... e pian piano mi accorgo che paragonare il film all'originale di Leone non ha senso. E' un'altra cosa. E' divertimento in primis e citazionista poi.
c'è la scena della finestra. Ci sono i cannoni che aprono il finale del film. C'è il famigerato triello, che di quello porta solo il nome ^_^; . C'è lo scafandro al posto della lamiera sotto il poncho. E poi ci sono sparatorie incasinate e western con le jeep. E c'è la mappa del tesoro e la scena dell'oppio, forse citazione divertita ancora di Sergio Leone...

Non si deve paragonare a il buono, il brutto e il cattivo. Ci perde e non sarebbe giusto. E' tutta un'altra cosa.
E ci ritrovo il protagonista di a Bittersweet Life, tra i pochi film coreani che ho visto e mi sono piaciuti. E c'è quest'aria da manga più che da film western che spesso mi sembra di notare in molte delle pellicole coreane che ho visto. Personaggi che compiono azioni impossibili, ma sembrano naturali. Personaggi che comunque sono divertenti per la maggior parte del film. Scene che potrebbero essere di una crudezza inaudita ed invece ci ridi sopra...

Colpisce la varietà e la minuziosità di dettagli nell'abbigliamento di ciascuno di loro, tanto da farti notare anche personaggi minori o comparse.

Gli omaggi al cinema di Sergio Leone si fermano appunto lì: sono omaggi e citazioni. Il famigerato triello non è paragonabile come costruzione, tensione e gestione dei tempi a quello originale. E' un caos che scoppia improvviso e tu rimani indietro cercando di capire le dinamiche.

Comunque devo dire che mi piace lo stile di Kim Jee-woon. Mi aveva già colpito in Bittersweet Life e mi ha spiazzato con questo.

Unico appunto negativo, il finale. Mi aspettavo qualche spiegazione in più su come se ne sono tirati fuori.

Momento cult: "Nella mia lunga esperienza di guerra non avevo mai visto delle morti così atroci" :em16:

Piaciuto

voto: 7.5

Messaggio modificato da AsianPat il 06 May 2012 - 09:29 PM

Inclinazione Orientale -> HK:50%; JP:45%; KR:5%
Vantaggi ad essere smemorati: ti rivedi un bel film e te lo gusti (quasi) come la prima volta :)
AW subs: Tsubaki Sanjuro, My Young Auntie, Invincible Shaolin (\w Tiz)
AW rece: Martial Club, The Lady Hermit, The Five Venoms, Shaolin Mantis, The Avenging Eagle, Yes Madam, A Chinese Odyssey, Force of The Dragon, In the Line of Duty 4, On The Run
AW DVD: Il Buono, il matto, il cattivo, A Hero Never Dies, The Beast Stalker, The Longest Nite, Detective Dee, La congiura della pietra nera, One Nite in Mongkok, Fire of Conscience, Bullets Over Summer, Castaway On The Moon, The Man From Nowhere

Maestro dello stile multiplo del TORNEO di KUNG FU di AsianWorld

Tutti sono fan di Jackie Chan, solo che alcuni ancora non lo sanno...
intellettualità e cazzeggio, in complementarietà e non in opposizione, sono il pane delle community. (cit. Magse)





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi