Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Taipei Story


10 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4266 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 October 2018 - 03:11 PM

Taipei Story

Qing mei zhu ma


Immagine inserita


Paese: Taiwan
Anno: 1985
Durata: 110 min.
Genere: Drammatico

Regia: Edward Yang

Cast:
Tsai Chin, Hou Hsiao-hsien
Wu Nien-jen, Ke Su-yun



Immagine inserita




Presentazione di ggrfortitudo

Chin, assistente di una manager di successo, perde il lavoro sul quale aveva fatto affidamento per potersi separare da una situazione familiare degradante, con il padre imprenditore fallito e pieno di debiti. Il suo fidanzato Lung, ex stella del baseball che ora gestisce un negozio di tessuti, ha in mente di trasferirsi in America ma vede affossare i suoi piani a causa di gravi perdite economiche. Trailer



Taipei Story mostra la critica intransigente di Yang contro la classe media del suo paese. Il regista punta i riflettori e l’attenzione contro la precarietà della vita quotidiana e la disperazione della modernità ormai globalizzata di Taiwan. Sono quasi spietate le inquadrature di Yang dei palazzi moderni - ormai tutti uguali, indistinguibili - mostri vuoti e senz’anima e dei grattacieli in perenne costruzione. La grandiosità degli edifici e dei viali di Taipei è catturata da Yang con la precisione di un architetto.

La vivacità della città, l'afflusso di capitali seguito da uno stile di vita in costante cambiamento minacciano di eliminare coloro che non vogliono o non sono in grado di adattarsi. Chin e Lung ne sono due perfetti esempi: questi due tragici eroi condividono un destino simile, causato dalla loro incapacità di adattarsi alla società contemporanea. Chin e Lung, con le loro ideologie e abitudini legate ancora al passato, si scontrano con la forza devastante del presente. Essi combattono anche un conflitto interiore. Chin vanamente si nasconde dietro gli occhiali da sole. Lung, invece, cela il suo dolore e i suoi problemi dietro un viso quasi completamente inespressivo e dietro una voce sempre calma e pacata anche quando dovrebbe manifestare collera. Vivono una tragedia personale sullo sfondo di una società in transizione. Per questo motivo i film di Yang restano dei tesori senza tempo.

Il titolo originale della pellicola è "Prugne acerbe e un cavallo di bambù" e fa riferimento alle prugne cinesi e al gioco da bambini che consiste nel cavalcare un bastone di bambù fingendo che sia un cavallo. Questo modo di dire allude a un poema dell'VIII secolo di Li Bai e in Cina indica un fidanzato avuto durante l'infanzia. Il titolo inglese, invece, fa riferimento a Tokyo Story di Yasujiro Ozu.

Taipei Story segna anche la collaborazione tra Yang e un altro autore della new wave taiwanese, Hou Hsiao-hsien (protagonista del film). Hou vendette addirittura la sua casa per finanziare il film. I due scrissero la sceneggiatura insieme allo scrittore taiwanese Chu T'ien-wen.


Immagine inserita



SOTTOTITOLI

(versione: bluray)



Traduzione: ggrfortitudo




Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 31 October 2018 - 04:19 PM


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4266 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 October 2018 - 04:18 PM

Grazie ggrfortitudo ! Abbiamo così completato (o quasi) la filmografia di un maestro come Edward Yang.

Ricordo sul cinema taiwanese, con attenzione alla new wave, il focus Sull'onda di Taiwan - Cinema di ieri e oggi

#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4372 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 31 October 2018 - 11:42 PM

Porca paletta, che colpaccio! Grandissimo ggrfortitudo!
Adoro Yang e questa release non fa altro che impreziosire il nostro tesoretto!

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#4 François Truffaut

    Wonghiano

  • Amministratore
  • 12939 Messaggi:
  • Location:Oriental Hotel
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 November 2018 - 12:22 AM

Grazie ggrfortitudo per questa ennesima perla, che impreziosisce il contributo alla conoscenza del cinema di Yang e di quello taiwanese. :em83:

Cinema Taiwanese su AsianWorld.it



Immagine inserita

Naomi Kawase: il cinema, i film

Immagine inserita



Sottotitoli per AsianWorld: The Most Distant Course (di Lin Jing-jie, 2007) - The Time to Live and the Time to Die (di Hou Hsiao-hsien, 1985) - The Valiant Ones (di King Hu, 1975) - The Mourning Forest (di Naomi Kawase, 2007) - Loving You (di Johnnie To, 1995) - Tokyo Sonata (di Kiyoshi Kurosawa, 2008) - Nanayo (di Naomi Kawase, 2008)

#5 delid

    PortaCaffé

  • Membro
  • 4 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 01 November 2018 - 01:53 AM

ma è la versione bluray criterion? comunque mi sembra strano che un regista così importante venga dimenticato dalle distribuzioni italiane

#6 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4372 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 November 2018 - 12:56 PM

Visualizza Messaggiodelid, il 01 November 2018 - 01:53 AM, ha scritto:

ma è la versione bluray criterion?

Sì, esatto. Criterion ha distribuito la versione restaurata dalla fondazione di Scorsese.

Visualizza Messaggiodelid, il 01 November 2018 - 01:53 AM, ha scritto:

comunque mi sembra strano che un regista così importante venga dimenticato dalle distribuzioni italiane

Figurati... Non lo acquisterebbe nessuno a parte 4 gatti, ahimé. Le società nostrane non realizzano grandi introiti e probabilmente questo genere di cinema è snobbato proprio perché non garantisce profitti degni di nota indipendentemente dalle qualità del singolo regista.

Messaggio modificato da JulesJT il 01 November 2018 - 12:58 PM

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#7 Woody

    Microfonista

  • Membro
  • 162 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 November 2018 - 08:31 PM

Grazie mille, un'ottima proposta. Film consigliatissimo. Sarebbe bello avere ancora più film taiwanesi della new wave :)

Messaggio modificato da Woody il 01 November 2018 - 08:32 PM


#8 pessoa1992

    PortaCaffé

  • Membro
  • 3 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 November 2018 - 11:56 AM

Qualcuno può dirmi dove reperire il film .Grazie

#9 delid

    PortaCaffé

  • Membro
  • 4 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 02 November 2018 - 02:40 PM

si trova solo con un bundle di film su amazon americana e inglese, costa molto e forse neanche spediscono in italia





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi