Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[NEWS] Burning, il ritorno di LEE Chang-dong


5 risposte a questa discussione

#1 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5672 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 12 October 2016 - 06:22 PM

BURNING
Sesto film di Lee Chang-dong




Immagine inserita




Il regista Lee Chang-dong comincerà le riprese del suo nuovo film "Burning" il prossimo mese, a circa 7 anni dalla sua ultima fatica "Poetry" che vinse il premio per la Migliore Sceneggiatura al Festival di Cannes nel 2010.

"Girare un film comporta sempre vari problemi, pertanto non sono sicuro di quando esattamente inizieremo. Ma se tutto procede senza intoppi, mi aspetto di iniziare le riprese nel mese di Novembre", ha detto Lee, che ha partecipato insieme ad altri noti registi asiatici in un incontro speciale Mercoledì per discutere di film asiatici all'interno di un evento del Festival Internazionale del Cinema di Busan di quest'anno, che è in corso nella città portuale.

Il film è un giallo che ruota intorno a una donna la cui vita si intreccia a quella di due uomini, uno ricco e l'altro che fa fatica a sbarcare il lunario. Fonti del settore ritengono che le stelle del Cinema Kang Dong-won e Yoo Ah-in siano stati ingaggiati per il film.

Il nuovo film di Lee è atteso nelle sale per l'anno prossimo.






Fonte Hancinema

Immagine inserita


#2 Dan

    Itís Suntory Time!

  • Membro
  • 5341 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 07 September 2019 - 11:42 AM

A sorpresa (?), uscirà il 19 settembre, distribuzione Tucker Film, ovviamente doppiato (...), ed inevitabilmente con un sottotitolo... L'amore brucia. Perlomeno il poster è meglio di altri...
Immagine inserita

Messaggio modificato da Dan il 07 September 2019 - 11:42 AM


#3 Mr. Noodles

    Operatore luci

  • Membro
  • 322 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 07 September 2019 - 05:07 PM

grandissimo film. insieme a "Peppermint candy" è probabilmente il migliore di Lee.

#4 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4419 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 18 September 2019 - 10:26 AM

Visualizza MessaggioDan, il 07 September 2019 - 11:42 AM, ha scritto:

A sorpresa (?), uscirà il 19 settembre, distribuzione Tucker Film, ovviamente doppiato (...), ed inevitabilmente con un sottotitolo... L'amore brucia. Perlomeno il poster è meglio di altri...
Immagine inserita

Purtroppo in poche sale....




BURNING – L’AMORE BRUCIA


Al cinema dal 19 settembre il mystery thriller di

Lee Chang-Dong distribuito dalla Tucker Film e

tratto dal racconto Granai incendiati di Murakami.




comunicato stampa del 17 settembre 2019

Jongsu, un giovane fattorino, incontra Haemi facendo una consegna. I due iniziano a frequentarsi e la ragazza, prima di affrontare un viaggio in Africa, gli chiede di occuparsi del suo gatto. Jongsu accetta, ma quando Haemi ritorna non è più da sola: ha conosciuto Ben, tanto ricco quanto misterioso, e ora sta per conoscerlo anche lui. Niente sarà più come prima…
Burning - L’amore brucia, il capolavoro che la Tucker Film porterà nei cinema italiani dal 19 settembre, deriva da uno spostamento fra Giappone e Corea del Sud: il Giappone di Murakami, autore del breve racconto alla base del film (Granai incendiati), e la Corea del Sud di Lee Chang-dong, regista del memorabile Poetry, che ha saputo trasformare quelle poche pagine in un grande “romanzo cinematografico”. Un bruciante dramma dell’anima che osserva la sintassi del mistery-thriller, scavando dentro le inquietudini e le ombre di uno strano triangolo (amoroso?). Ieri e oggi, ricchezza e povertà, presenza e assenza, dovere e piacere: tutto è doppio, tutto può doppiamente ingannare gli occhi e il cuore…
Lee Chang-dong, che tra i suoi miti ama citare John Cassavetes, ne parla così: «Dopo aver letto il racconto di Murakami, che mi era stato raccomandato dal mio co-sceneggiatore Oh Jung-mi, non ho potuto fare altro che essere d’accordo con lui: c’era qualcosa di fortemente cinematografico nell’aria misteriosa di quella storia. Un mistero che poteva essere moltiplicato, cinematograficamente, su più livelli. Il mondo in cui viviamo, del resto, è diventato misterioso: noi sentiamo che qualcosa non va, sotto la superficie sofisticata e funzionante della modernità, ma il mondo non è in grado di spiegarci cosa. Sembra quasi di trovarsi di fronte a un gigantesco puzzle e le persone, indipendentemente dalla nazionalità, dalla religione o dallo status sociale, sono piene di rabbia. I giovani, soprattutto. Non trovano risposte nel presente e, appunto, non riescono a identificare un obiettivo su cui concentrare la propria rabbia, sentendosi impotenti. Burning è un film di rabbia e di mistero».


Ecco l’elenco delle sale


ROMA
Eurcine

ROMA
Mignon

TREVIGNANO ROMANO
Palma

MILANO
Anteo Palazzo del Cinema

TORINO
Massimo

FIRENZE
Stensen

PISA
Odeon

BOLOGNA
Rialto

UDINE
Centrale

PORDENONE
Cinemazero

MONFALCONE
Kinemax

PADOVA
Porto Astra

VICENZA
Odeon

GENOVA
Sivori (Sala Filmclub)

SAVONA
Filmstudio

NAPOLI
Filangieri

MESSINA
Iris

Messaggio modificato da fabiojappo il 18 September 2019 - 10:27 AM


#5 Mr. Noodles

    Operatore luci

  • Membro
  • 322 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 26 September 2019 - 06:47 PM

vi linko la mia, abbastanza entusiastica, recensione: http://www.ondacinem...ore-brucia.html

#6 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4497 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 29 September 2019 - 05:42 PM

Visualizza Messaggiofabiojappo, il 18 September 2019 - 10:26 AM, ha scritto:

Purtroppo in poche sale....

Ancora grazie...

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi