Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Dawn of a Filmmaker: The Keisuke Kinoshita Story


3 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4272 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 29 June 2018 - 04:42 PM

Dawn of a Filmmaker: The Keisuke Kinoshita Story

Hajimari no michi

Immagine inserita


Anno: 2013
Durata: 96 min.
Genere: Drammatico / Biografico

Regia: Keiichi Hara

Cast:
Ryo Kase, Yusuke Santamaria, Gaku Hamada
Yuko Tanaka, Ren Osugi, Ken Mitsuishi

Immagine inserita



Primavera del 1945. Keisuke Kinoshita lascia gli studi Shochiku non sopportando il controllo governativo sul cinema. Intanto il Giappone è sempre più provato dalla guerra e dai bombardamenti, così tornato a casa il regista decide di spostarsi con la famiglia in un lungo più sicuro tra le montagne. La madre però è malata, non può camminare, e anche un trasporto in autobus non è consigliato nelle sue condizioni. Con il fratello Toshio, e l’aiuto di un fattorino, Keisuke decide così di intraprendere il viaggio a piedi portando la madre in un carretto a mano. Trailer


Primo (e al momento unico) film con attori di Keiichi Hara, regista specializzato nel campo dell’animazione noto per lavori come “Un’estate con Coo”, “Colorful”, “Miss Hokusai”. Con questo progetto realizzato nel centesimo anniversario della nascita di Keisuke Kinoshita rende omaggio a un maestro del cinema giapponese. Un biopic che si concentra su un determinato periodo ed emoziona per come racconta il rapporto con la madre e per il tributo ai suoi film.

Nota traduzione: ho scelto di lasciare i titoli in inglese, così come sono più conosciuti da noi, per non creare confusione. Anche quando, è il caso dei suoi primi film “Port of Flowers” (Hana saku minato) e soprattutto “Army” (Rikugun) che ha particolare importanza nel racconto, il titolo viene citato dai personaggi in qualche dialogo.


Immagine inserita


SOTTOTITOLI
(versione : dvd)




Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 29 June 2018 - 05:03 PM


#2 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4375 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 01 July 2018 - 07:44 PM

Grazie mille! ^^

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#3 Iloveasia

    Microfonista

  • Membro
  • 110 Messaggi:
  • Location:Milano
  • Sesso:

Inviato 07 July 2018 - 06:36 PM

Grazie Fabio. In pratica, un episodio isolato ma importante nella vita del regista da giovane, durante la guerra (con un po' troppe lacrime), poi, nel finale, una lunga e suggestiva carrellata sui suoi film successivi. Personalmente, avrei preferito un documentario, ma qualcosa del personaggio - la sensibilità, l'antimilitarismo - almeno viene fuori. E sarei grato per qualche traduzione in più di questo regista che, per quel che conosciamo, è senza dubbio un grande.

#4 rita

    PortaCaffé

  • Membro
  • 21 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 09 August 2018 - 05:18 PM

Grazie Fabio!





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi