Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Cream Lemon


9 risposte a questa discussione

#1 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4252 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 03 February 2015 - 08:08 PM

Cream Lemon

Kurimu remon くりいむレモン

Immagine inserita

Anno: 2004
Durata: 75 min.
Regia: Yamashita Nobuhiro

Cast:
Muraishi Chiharu (Ami)
Mizuhashi Kenji (Hiroshi)
Katsumata Sachiko (Yumi)


Immagine inserita



Trama. Ami è una ragazza come tante che frequenta le superiori. Il padre si è risposato con una donna che ha un figlio poco più grande di lei e così adesso ha un fratellastro maggiore. Quando i genitori partono per un viaggio di qualche giorno, i due si ritrovano da soli in casa e scoppia la passione. Trailer


Basato su una serie di anime oav di genere hentai nata negli anni Ottanta, "Cream Lemon" è probabilmente (sicuramente) tra i film meno riusciti di Nobuhiro Yamashita. Risulta comunque interessante la visione per approfondire la conoscenza di questo regista che asianworld.it, nel suo piccolo-grande lavoro di promozione, ha contribuito negli anni a far conoscere anche in Italia. Da segnalare il cameo di Hiroshi Yamamoto, attore feticcio di Yamashita per tutta la prima parte della sua carriera, che porta in scena uno di quei personaggi bizzarri che caratterizzano spesso il cinema del regista giapponese.



Immagine inserita




SOTTOTITOLI
(versione: 701)




Speciale Nobuhiro Yamashita





Ordina il DVD su
Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 19 February 2015 - 10:16 AM


#2 Kiny0

    Direttore della fotografia

  • Moderatore
  • 1573 Messaggi:
  • Location:Alghero (SS)
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 04 February 2015 - 01:15 PM

Tipica trama hentai! Me lo sono già procurato! :em16:

Grazie per la traduzione. ;)

Immagine inserita


Tradotti per AsianWorld Cinema Asiatico Lost in Beijing (2007), Buddha Mountain (2010: w/ fabiojappo), Dirty Maria (1998), Samurai Rebellion (1967), The Ravaged House (2004: w/ fabiojappo), Freesia: Bullet Over Tears (2007), Cuffs (2002), Tokyo Marigold (2010: w/ fabiojappo), Villon's Wife (2009), Yellow Flower (1998), Going My Home - ep.06 (2012), A Gap in the Skin (2005); Altro Cinema A Time for Drunken Horses (2000), Marooned in Iraq (2002), Mio in the Land of Faraway (1987); Retrospettive Kumakiri Kazuyoshi (w/ fabiojappo & Tyto), Asano Tadanobu (w/ calimerina66, fabiojappo & ReikoMorita); Recensioni Il racconto di Watt Poe (1988); Revisioni 1778 Stories of Me and My Wife (2011), Under the Hawthorn Tree (2011), Mekong Hotel (2012), Headshot (2011), BARFI! (2012), Rhino Season (2012), Metéora (2012), Secret Chronicle: She Beast Market (1974), The Other Bank (2009), The Good Road (2013), Just the Wind (2012), Daf (2003), AUN (2011), Jin (2013), Day and Night (2004), Nothing's all bad (2010), Saving General Yang (2013), Miss Zombie (2013), Legend of the Wolf (1997), Here comes the Bride (2010), Omar (2013), The Missing Picture (2013), The Legend of the Eight Samurai (1983), A Scoundrel (1965), Hope (2013); Lavori in corso: Cinema Asiatico Snakes and Earrings (35%), Dragons Forever (10%); Altro Cinema -.

#3 LL ©

    Operatore luci

  • Membro
  • 458 Messaggi:
  • Location:Olduvai
  • Sesso:

Inviato 06 February 2015 - 08:02 PM

Grazie grazie! Apprezzo tantissimo <3
SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ASIAN WORLD
Tomato kecchappu kôtei / Shūji Terayama / 1970

SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ALTRO CINEMA
Honor de cavallería / Albert Serra / 2006 ◦ Un chapeau de paille d'Italie / René Clair / 1927 ◦ Thaïs / Anton Giulio Bragaglia / 1916

"Le cinéma est une invention sans avenir" (Louis Lumière)

Decorato al petto di rarissima medaglia di Uomo Tette™ dal Reverendo lordevol in data 08/07/2013

#4 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4365 Messaggi:
  • Location:Walhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 07 February 2015 - 12:53 PM

fabiojappo, il 03 February 2015 - 08:08 PM, ha scritto:

Trama.
(...)
Quando i genitori partono per un viaggio di qualche giorno, i due si ritrovano da soli in casa e scoppia la passione.

Porconi!! :em66:

P.S.
Scherzavo... Bravi! Così si fa. :em06:

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King

#5 Tyto

    Microfonista

  • Membro
  • 208 Messaggi:
  • Location:Pistoia
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 09 February 2015 - 10:18 AM

Visto qualche tempo fa. Yamashita è un ottimo regista e il film lascia il segno...
Grazie.
file:///C:/Users/Francesco/Desktop/Francesco/Personale/inkan/Inkan.jpgImmagine inserita

#6 LL ©

    Operatore luci

  • Membro
  • 458 Messaggi:
  • Location:Olduvai
  • Sesso:

Inviato 18 February 2015 - 11:22 PM

Scusami fabiojappo ma perché per la maggior parte delle volte "onichan" è stato tradotto "Hiroshi"?
Onichan se non sbaglio significa fratello o fratellone, mentre Hiroshi è un nome proprio.. Mi è sfuggito qualcosa?
SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ASIAN WORLD
Tomato kecchappu kôtei / Shūji Terayama / 1970

SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ALTRO CINEMA
Honor de cavallería / Albert Serra / 2006 ◦ Un chapeau de paille d'Italie / René Clair / 1927 ◦ Thaïs / Anton Giulio Bragaglia / 1916

"Le cinéma est une invention sans avenir" (Louis Lumière)

Decorato al petto di rarissima medaglia di Uomo Tette™ dal Reverendo lordevol in data 08/07/2013

#7 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4252 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 19 February 2015 - 10:11 AM

LL ©, il 18 February 2015 - 11:22 PM, ha scritto:

Scusami fabiojappo ma perché per la maggior parte delle volte "onichan" è stato tradotto "Hiroshi"?
Onichan se non sbaglio significa fratello o fratellone, mentre Hiroshi è un nome proprio.. Mi è sfuggito qualcosa?

Mi sorprende la domanda da un esperto come te :)
Nei sottotitoli ufficiali, quelli in inglese che si trovano nel dvd internazionale, spesso fanno così (usando il nome del personaggio e togliendo i suffissi...), scegliendo una occidentalizzazione che è comprensibile: per chiamare tuo fratello usi il suo nome o dici "fratello" ? Si tratta comunque di una scelta, non cambia la visione: nel caso specifico si capisce subito che è suo fratellastro, anzi viene detto espressamente. E tutti più o meno sanno il significato di niichan, oniichan...

#8 LL ©

    Operatore luci

  • Membro
  • 458 Messaggi:
  • Location:Olduvai
  • Sesso:

Inviato 20 February 2015 - 02:00 PM

fabiojappo, il 19 February 2015 - 10:11 AM, ha scritto:

Mi sorprende la domanda da un esperto come te :)
Nei sottotitoli ufficiali, quelli in inglese che si trovano nel dvd internazionale, spesso fanno così (usando il nome del personaggio e togliendo i suffissi...), scegliendo una occidentalizzazione che è comprensibile: per chiamare tuo fratello usi il suo nome o dici "fratello" ? Si tratta comunque di una scelta, non cambia la visione: nel caso specifico si capisce subito che è suo fratellastro, anzi viene detto espressamente. E tutti più o meno sanno il significato di niichan, oniichan...

Esperto? Mica tanto se non ho mai notato questa cosa prima d'ora. Io ricordo che al suono "onichan" leggevo "fratello" o "fratellone" e non il nome proprio. Forse era solo troppo tempo che non vedevo un film giapponese ambientato all'interno delle mura domestiche.
Cmq la penso come te: si tratta di una scelta. E io, soprattutto in questo film, avrei preferito leggere "fratellone".
SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ASIAN WORLD
Tomato kecchappu kôtei / Shūji Terayama / 1970

SOTTOTITOLI TRADOTTI PER ALTRO CINEMA
Honor de cavallería / Albert Serra / 2006 ◦ Un chapeau de paille d'Italie / René Clair / 1927 ◦ Thaïs / Anton Giulio Bragaglia / 1916

"Le cinéma est une invention sans avenir" (Louis Lumière)

Decorato al petto di rarissima medaglia di Uomo Tette™ dal Reverendo lordevol in data 08/07/2013

#9 Picchi

    Operatore luci

  • Membro
  • 452 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 21 February 2015 - 06:53 AM

Tradurre ogni volta fratello, o peggio, fratellone, renderesti troppo macchinoso e poco naturale il dialogo. Inoltre usano chiamare onichan, onechan, ojiisan ecc... anche con chi in realtà non hanno alcuna relazione di parentela. Mi è capitato di sentirmi chiamare onesan a lavoro dai clienti. La prima volta pensai: "embè, che è tutta sta confidenza??"

"猿も木から落ちる" (Anche le scimmie cadono dagli alberi)





Immagine inserita






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi