←  L' Altro Cinema - Recensioni e traduzioni

AsianWorld Forum

»

[RECE][SUB] Smukke mennesker

 foto Dries 14 Feb 2014

Immagine inserita
(versione dansk drama 700)

Titolo internazionale: Nothing's All Bad
Regia: Mikkel Munch-Fals
Paese: Danimarca
Anno: 2010
Durata: 93'
Lingua: Danese
Interpreti: Bodil Jorgensen , Sebastian Jessen, Henrik Prip




Immagine inserita


Trama

Ingeborg è una donna di mezza età alla quale è morto il marito e non riesce a colmare questo vuoto anche perché non si sente attraente. Sua figlia Anna è molto carina ma ha subito una menomazione al seno che l'ha resa depressa provocandole una repulsione per il suo corpo e una strana forma di feticismo per la mutilazione.
Anders è un uomo di mezza età che si diletta a fare il maniaco sessuale al parco.
Suo figlio si prostituisce indistintamente con uomini e donne per denaro.
Le vite di queste 4 anime disperate sono destinate a incontrarsi in un incredibile susseguirsi di eventi....


Immagine inserita
Immagine inserita


Commento

Ho scoperto questo film quasi per caso, navigando fra l'immensità del repertorio di un blog favoloso quale OLTREILFONDO, uno dei pochi blog esistenti che era ancora capace di emozionare, di risultare vero e gestito da una grandissima persona che purtroppo non ho mai avuto il piacere di conoscere ma che da ogni parola che scriveva si intuisce che è una persona VERA, che faceva recensioni con passione e vero amore cinefilo senza mai risultare spocchioso o saccente.

È proprio ad Ereserhead che voglio dedicare questa traduzione, ad oggi il più bel film che io abbia tradotto per AW, come gesto di profonda stima e rispetto per tutte le chicche che mi ha fatto scoprire nel corso degli anni, su tutte ovviamente JAPON, che non è semplicemente il mio film preferito ma proprio una fonte di luce e forza spirituale che trascende qualsiasi concezione filmica e si avvicina a Dio, al metafisico e giuro che non sto esagerando!
Proprio per questo motivo voglio usare pari pari le sue parole x recensire questo film, io mi eclisso e vi copio-incollo la sua splendida recensione :)


Immagine inserita


"Nothing’s All Bad è un film corale capace di scorrere in mezzo a due rive (dramma & commedia) che potrebbero portare un lavoro così ben fatto in aride anse senza via d’uscita. Invece è il caso di dire che la commistione tra i due registri trova il proprio equilibrio dovuto poiché quando si ride, si sorride con un retrogusto amaro, e quando invece la vicenda imbrunisce, si diventa più seri non dimenticando quell’ironia che ammorbidisce senza sminuire la tragi(comi)cità rappresentata.
Questo è dunque l’incarto del pacco regalo, aprendolo scopriamo che Munch-Fals racconta nell’incipit di un uomo che davanti a una puttana è triste fino a piangere senza sapere perché. Chi lo sa, oltre a Shakespeare, è il regista stesso che attraverso la coralità riesce ad amplificare il malessere sociale e personale dei suoi personaggi grazie al ping-pong narrativo che, come da tradizione per il genere, si costella di tanti piccoli cortocircuiti interni fino alla collisione finale che non lascia di certo indifferenti.
A monte va rimarcato che le 4 persone qui riprese (il titolo tradotto sarebbe Belle persone) sono madre-figlia e padre-figlio. La disgregazione famigliare riduce i 4 personaggi a sgualcite bandierine mosse dalle proprie frenesie che come un imbuto trascinano solo e soltanto nella pozza maleodorante del sesso. Il sesso diventa la protesi naturale di mancanze, di vuoti personali incolmabili, di assenze affettive; il sesso come cifra illusoria: per la vecchia donna un placebo contro la solitudine, per sua figlia un modo per accettare il proprio handicap, per il padre, l’unico che ironicamente non consumerà mai, il viatico per liberarsi dalle proprie perversioni, e infine per il giovane che si prostituisce una pressoché spensierata fonte redditizia.
Si tratta perciò di persone alla deriva che non riescono a trovare un appiglio nella loro caduta, e anzi precipitano sempre più rapidi verso l’insensibilità e la noncuranza della propria vita.
L’inesorabile e discendente tragitto verticale ha forza in particolar modo quando si narrano le vicende del duo femminile piuttosto che quelle di padre e figlio. La signora vede in poco tempo l’allontanamento dal lavoro e dall’amore del marito per trovarsi in uno squallido bingo e infine in un bar ancora più squallido adescata dallo sbarbato gigolò. Quest’ultimo, invece, con le sue attitudini concupiscenti forza un po’ oltre la credibilità della sua storia che ha almeno un giro a vuoto, quello in cui una coppia apparentemente perbene lo porta a casa per i propri loschi affari.
Munch-Fals fa l’equilibrista in un territorio dove a cadere non ci si mette niente, ma lui con la sfrontatezza degli esordienti firma una vera perla che oltre ad aver fatto felici i vertici della Zentropa, ha fatto felice anche me, e spero anche voi che non potete davvero perdervi questo film."
[Fonte: Eraserhead per pensieriframmentati.blogspot.it]



Immagine inserita


Traduzione: Dries
Revisione: Kiny0


SOTTOTITOLI
Allega file  Smukke.mennesker.AsianWorld.zip (13.03K)
Numero di downloads: 125



LO STAFF RICORDA CHE È VIETATO HARDSUBBARE O METTERE IN STREAMING
I SOTTOTITOLI PUBBLICATI SU ASIANWORLD.IT


Messaggio modificato da Kiny0 il 14 February 2014 - 03:20 PM
Rispondi

 foto JulesJT 14 Feb 2014

Grazie mille a Dries per la proposta e a Kiny0 per l'impegno profuso nella revisione! ^__^ Sottotitoli allegati.
Messaggio modificato da JulesJT il 14 February 2014 - 03:34 PM
Rispondi

 foto Kiny0 14 Feb 2014

Bellissimo! 5 stelle! ;)
Rispondi

 foto moonblood 14 Feb 2014

Spero sia bello disperato come dalle premesse.
Magari con catarsi finale, tipo Visitor Q.
Rispondi

 foto Dries 15 Feb 2014

Visualizza Messaggiomoonblood, il 14 February 2014 - 07:37 PM, ha scritto:

Spero sia bello disperato come dalle premesse.
Magari con catarsi finale, tipo Visitor Q.


no no non c'entra nulla con visitor Q e con miike

è un misto fra simon staho e solondz
Rispondi

 foto Eraserhead 18 Feb 2014

Troppo buono Dries, davvero. Ti ringrazio di cuore.
In merito al film ricordo che quando lo vidi mi ripetei: se io fossi un regista, questo è esattamente il tipo di cinema che vorrei fare.
Rispondi

 foto Dries 18 Feb 2014

Visualizza MessaggioEraserhead, il 18 February 2014 - 06:12 PM, ha scritto:

Troppo buono Dries, davvero. Ti ringrazio di cuore.
In merito al film ricordo che quando lo vidi mi ripetei: se io fossi un regista, questo è esattamente il tipo di cinema che vorrei fare.

quell' immagine profilo mi suona familiare :em83: :em83: :em83: :em83: :em83: :em83: :em83:
Rispondi

 foto *StevE* 19 Feb 2014

Grazie mille Dries, sembra interessantissimo! PS; Japon è l'unico Reygadas che ancora non ho visto, lo metto in cima alle prossime visioni, assolutamente!
Rispondi