Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Rough Cut

Traduzione: Ajumma & Giobby_machan

12 risposte a questa discussione

#1 D.D.(i.s.b.)

    Ciakkista

  • Membro
  • 63 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 12:06 AM


Immagine inserita

Versione da 1 CD
Versione da 2 CD Bifos


Titolo:Rough Cut
Titolo originale: 영화는 영화다
Yeonghwanun Yeonghwada
(Un film è un film)
Genere:Azione
Regia: Jang Hoon
Anno: 2008
Durata: 113 min.
Paese: Corea del Sud

Cast:
So Ji-sub é Lee Gang-pae :em41:
Kang Ji-hwan é Jang Soo-ta :em41:
Hong Soo-hyeon è Kang Mi-na
Ko Chang-seok è il Regista Bong
Song Yong-tae è il Presidente Baek
Han Gi-joong è il Presidente Park

Immagine inseritaImmagine inserita

Trama:
Jang Soo-ta è un divo del cinema arrogante e aggressivo.
La sua tendenza a venire alle mani anche nella vita reale probabilmente è di aiuto alla sua fama, ma quando ferisce gravemente un altro attore sul set, scoppia la polemica e la produzione viene sospesa.
Nel frattempo, Gang-pae è la vera bomba. Nonostante la sua giovane età, è diventato il numero 2 sul ring della criminalità organizzata.
Combattente dalla bravura innata, viene spesso chiamato a risolvere i problemi più spinosi della banda.
Nel tempo libero, tuttavia, va spesso al cinema di nascosto a guardarsi un film, e quando si imbatte in Soo-ta in un locale gli confessa di aver sempre desiderato di fare l'attore.
La conversazione tra Soo-ta e Gang-pae è tutt'altro che amichevole: il machismo di Soo-ta e la freddezza di Gang-pae sono come il giorno e la notte.
Intanto nessun attore vuole lavorare con Soo-ta, che torna da Gang-pae e gli chiede di recitare con lui nel film. Gang-pae accetta, ma a una sola condizione: invece di combattere per finta, davanti alla macchina da presa si batteranno davvero.
Una storia accattivante che termina con un pugno nello stomaco, e l'immagine finale rimarrà a lungo impressa nella memoria.



Considerazioni personali di Giobby_machan:

Quando Ajumma mi ha chiesto di aiutarla con questo film mi aspettavo grandi cose. Era una vita che volevo vederlo ma non ne avevo mai il tempo.
Partiamo dai nomi Gang-pae e Soota, sono un carinissimo gioco di parole, infatti Gang-pae è il modo coreano per definire un Gangster, mentre Soo-ta ( la cui pronuncia è Su-ta) è la pronuncia coreana del termine inglese star... e si lo so sti coreani sono complicati nella loro lingua :em16:
I due protagonisti sono come su detto coem il giorno e la notte, totalmente differenti e allo stesso tempo molto simili... ma mentre Soo-ta vive la sua vita con i suoi alti e bassi, ma comunque nella bambagia di essere ricco e famoso, talmente tanto che non sa più affrontare la realtà vive nei suoi film, non sa rapportarsi con le persone, non sa dimostrare i suoi veri sentimenti, Gang-pae invece deve tutti i giorni scontrarsi con la dura realtà una realtà che per quanto sembra gli sia cucita addosso in realtà non è quello che desidera... la sua sofferenza è palpabile, e accetta questo ruolo nel film proprio per sfuggire per un breve tempo a quella realtà che forse non sopporta più...

Immagine inserita

I due attori So Ji-sub e Kang Ji-hwan danno prova delle loro straordinarie doti recitative, devo ammettere che al di la della monoespressione tipica di Ji-sub sono stati davvero bravi. Tan'è vero che hanno vinto un bel pò di premi

La scena finale del film da girare poi credo che sia grandiosa, la lotta nel fango dei nostri due protagonisti, 10 minuti di scazzottate pure... è una sorta di liberazione... i due battendosi fino allo sfinimento si liberano di quelle catene mentali che li tengono legati a quel personaggio che con gli anni si sono costruiti addosso ma che non corrisponde al loro vero io. Non lottano l'uno contro l'altro ma lottano contro se stessi, il fango aiuta ad annullare l'immagine dell'altro per proiettare su di esso il proprio io.

Immagine inserita

Il finale devo dire invece che mi ha spiazzata... tutto viene riportato alla realtà drasticamente, per farti capire che la vita è molto più complicata di quello che si pensa... e che un film alla fine è solamente un film....

Il film è stato propiettato anche in Italia quest'anno al Udine Far East Film.






Ordina il DVD su

Immagine inserita










Allega File(s)



#2 besciamella

    Microfonista

  • Membro
  • 133 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 12:45 AM

Thanks....sembra buono.
Sottotitoli per Asian: Golden Swallow (1968); Lady Hermit (1971)



#3 Yoshikawa

    Cameraman

  • Membro
  • 667 Messaggi:
  • Location:em I
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 10:14 AM

è un bel film! perde un pò nel finale se ricordo bene...

grazie!

Blind Mountain Cannot Live without You

Immagine inserita

He remembers those vanished years, as though looking through a dusty window pane.
The past is something he could see, but not touch; And everything he sees is blurred and indistinct.


#4 battleroyale

    Kimkidukkiano Bjorkofilo

  • Collaboratore
  • 4424 Messaggi:
  • Location:Lecco
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 10:46 AM

Bellissimo film, sceneggiato dal mio Kim dulcino :em41: :em41:

La scena della lotta nel fango è magnifica!
Sweet Like Harmony, Made Into Flesh... You dance by my side, children sublime!


Immagine inserita



Le mie recensioni cinematografiche: http://matteo-bjork-...i.blogspot.com/

Lungometraggi subbati per aw: Lunchbox, Wool 100% , Tomie: Revenge, Sexual Parasite: Killer Pussy, Pray, Violated Angels, Go Go Second Time Virgin (Migliore attrice al XIV AW Award), A Slit-Mouthed Woman, Kuchisake, Teenage Hooker Became Killing Machine In DaeHakRoh, Marronnier, Raigyo, X-Cross, Loft (premio alla miglior regia al XV AW Award), The House, Evil Dead Trap 2 , Id, Female Market, The Coffin, Art Of The Devil 3, Coming Soon, Wife Collector, Nang Nak , Whispering Corridors 5: A Blood Pledge, Grotesque, Gonin, 4bia , Lover, Unborn But Forgotten, Life Is Cool , Serial Rapist, Noisy Requiem, Pig Chicken Suicide, Tamami: The Baby's Curse, Nymph, Blissfully Yours, La Belle, February 29, The Cut, Zinda, Rule Number One, Creepy Hide And Seek, M, Visage, Female, Naked Pursuit, Today And The Other Days, Red To Kill, Embracing, Kaleidoscope, Sky, Wind, Fire, Water, Earth, Letter From A Yellow Cherry Blossom, The Third Eye, 4bia 2, The Whispering Of The Gods, My Ex, The Burning, The Haunted Apartments, Vegetarian, Vanished, Forbidden Siren, Hole In The Sky (fabiojappo feat. battleroyale), Invitation Only, Night And Day, My Daughter, Amphetamine, Soundless Wind Chime, Child's Eye, Poetry, Oki's Movie , Natalie, Acqua Tiepida Sotto Un Ponte Rosso, The Echo, Gelatin Silver, Love, Help, Hazard, Late Bloomer, Routine Holiday, Olgami- The Hole, Caterpillar, The Commitment, Raffles Hotel, Ocean Flame, The Sylvian Experiments, Bloody Beach, The Vanished, Dream Affection, White: The Melody Of The Curse, Eighteen, I Am Keiko, Guilty Of Romance, Muscle, Birthday, Journey To Japan, POV: A Cursed Film, Exhausted, Uniform Virgin: The Prey, Gimme Shelter

Serie tv subbate per aw: Prayer Beads

Cortometraggi subbati per aw: Guinea Pig: Flowers Of Flesh And Blood, Guinea Pig: Mermaid In The Manhole, Guinea Pig: He Never Dies ,4444444444, Katasumi , Tokyo Scanner, Boy Meets Boy , Kyoko Vs. Yuki, Dead Girl Walking, Sinking Into The Moon, Suicidal Variations, House Of Bugs, Tokyo March, Emperor Tomato Ketchup, Birth/Mother, I Graduated, But..., Fighting Friends, Ketika, Lalu dan Akhirnya, South Of South, Incoherence, Imagine

L'altro Cinema: Drawing Restraint 9 , La Concejala Antropofaga, Subjektitüde

Inwork: Rec (60%), Kisses (50%), Serbis (90%)

#5 Woo-jin

    PortaCaffé

  • Membro
  • 36 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 11:33 AM

grazie lo aspettavo da un pò e ne ho sentito parlare più che bene

#6 Tony brando

    Cameraman

  • Membro
  • 919 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 02 January 2010 - 02:43 PM

L'ultima foto è stupenda! Sembrano due statue!!! :em41:

#7 paolone_fr

    GeGno del Male

  • Disattivato
  • 6977 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 02 January 2010 - 05:40 PM

Visualizza MessaggioD.D.(i.s.b.), il 02 January 2010 - 12:06 AM, ha scritto:

Il film è stato propiettato anche in Italia quest'anno al Udine Far East Film.
"classico" film coreano zeppo di situazioni cool e personaggi stereotipati. non ci si fa mancare nemmeno la scazzottata bagnata (di solito son sotto la pioggia, stavolta nel fango, ma vabbè...) e la solita pseudo-violenza sessuale con la donna-burattino. kim ki duk al suo peggio, direi.
film inutile, tra i più noiosi del feff09.

#8 sobek

    雪狐

  • Membro
  • 513 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 06:50 PM

Grazie per i sub :em41:
L'ho trovato un buon film (a maggior ragione se si considera che è un'opera prima): l'oscillare continuo tra realtà e finzione impersonificato dai due protagonisti tiene bene in piedi il film, fino al finale giustamente dicotomico.

#9 Shimamura

    Agente del Caos

  • Moderatore
  • 3556 Messaggi:
  • Location:La fine del mondo
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 02 January 2010 - 06:58 PM

Film "passabile", ma nulla di memorabile...:em41:

Hear Me Talkin' to Ya



Immagine inserita



Subtitles for AsianWorld:
AsianCinema: Laura (Rolla, 1974), di Terayama Shuji; Day Dream (Hakujitsumu, 1964), di Takechi Tetsuji; Crossways (Jujiro, 1928), di Kinugasa Teinosuke; The Rebirth (Ai no yokan, 2007), di Kobayashi Masahiro; (/w trashit) Air Doll (Kuki ningyo, 2009), di Koreeda Hirokazu; Farewell to the Ark (Saraba hakobune, 1984), di Terayama Shuji; Violent Virgin (Shojo geba-geba, 1969), di Wakamatsu Koji; OneDay (You yii tian, 2010), di Hou Chi-Jan; Rain Dogs (Tay yang yue, 2006), di Ho Yuhang; Tokyo Olympiad (Tokyo Orimpikku, 1965), di Ichikawa Kon; Secrets Behind the Wall (Kabe no naka no himegoto, 1965) di Wakamatsu Koji; Black Snow (Kuroi yuki, 1965), di Takechi Tetsuji; A City of Sadness (Bēiqíng chéngshì, 1989), di Hou Hsiao-hsien; Silence Has no Wings (Tobenai chinmoku, 1966), di Kuroki Kazuo; Nanami: Inferno of First Love (Hatsukoi: Jigoku-hen, 1968) di Hani Susumu; The Man Who Left His Will on Film (Tokyo senso sengo hiwa, 1970), di Oshima Nagisa.
AltroCinema: Polytechnique (2009), di Denis Villeneuve ; Mishima, a Life in Four Chapters (1985), di Paul Schrader; Silent Souls (Ovsyanky, 2010), di Aleksei Fedorchenko; La petite vendeuse de soleil (1999), di Djibril Diop Mambéty; Touki Bouki (1973), di Djibril Diop Mambéty.
Focus: Art Theatre Guild of Japan
Recensioni per AsianWorld: Bakushu di Ozu Yasujiro (1951); Bashun di Ozu Yasujiro (1949); Narayama bushiko di Imamura Shohei (1983).





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi