←  Cina & Hong Kong

AsianWorld Forum

»

[RECE] Ip Man

 foto creep 14 Feb 2009

IP MAN

Immagine inserita


Traduzione e Recensione di Nekoman


TRAMA

Ip Man è un film basato sulla vita dell’omonimo maestro di arti marziali, il primo ad insegnare pubblicamente il Wing Chun Kuen (= “pugno della radiosa primavera”). Gli eventi narrati circondano la vita del maestro Ip tra gli anni ’30 e ’40 durante il secondo conflitto sino-giapponese. All’inizio del film, Ip Man vive a Fuoshan, la città delle arti marziali nota per lo stile Nan Tian. La città, grazie alla sua nomea, ospita numerosi dojo di maestri di kung fu. Ip Man è tra i più esperti ed è stimato da tutti, ma invece di insegnare vive una vita tranquilla e appartata incontrando gli amici e praticando il kung fu insieme a loro. La situazione cambia con l’inizio dell’occupazione giapponese della cina: la vita si fa dura, il cibo manca, Ip Man è costretto a lavorare e a testimoniare la morte di diversi amici, uccisi dai giapponesi. Il dolore lo porta a ribellarsi contro gli occupanti, facendolo diventare
un personaggio cruciale per la storia di Fuoshan.



CRITICA

Ci sono due modi per dire che un film sulle arti marziali è bello: il primo, più cattivo, consiste nel pronunciare la frase (“Questo film è bello!”) sforzandosi di offendere il più possibile i Veri Cineasti, quelli che si scrivono con le maiuscole. Un film sulle arti marziali non è bello in assoluto. Però c’è un altro modo per parlare bene di un film di questo genere, ossia paragonandolo con i suoi antecedenti e valutandolo per la bellezza dei combattimenti, delle coreografie, della fotografia e della sua semplicità. Nel secondo dei modi, dico: “Questo è proprio un bel film!”. In realtà non sono un intenditore di film di questo tipo, ma in quanto ex-allievo di Wing Chun Kuen, non ho potuto trattenermi dal guardarlo e dall’apprezzarlo: trovo che questa disciplina possieda una bellezza artistica dovuta alla sua eleganza e alla sua efficacia (elemento di cui molte discipline mancano, senza voler in questa sede instaurare una discussione sull’argomento), e nel film quest’idea viene resa dallo stile pulito di Donnie Yen e dalle coreografie realistiche e avvincenti di Sammo Hung (ricordate un cinese cicciottello nella serie “Più forte ragazzi”?). Non sono riuscito a capire quanto di tutto quello che viene narrato sia accaduto veramente, il che influenzerebbe il giudizio di chiunque sulla storia: se infatti stiamo avendo a che fare con una riproduzione fedele dei fatti, allora il film funziona anche da documentario storico-biografico, altrimenti si tratta di una storia come tante -con protagonisti, antagonisti, ostacoli, evoluzione del personaggio e conclusione in grande stile. Ma, vorrei sottolineare, botte da orbi e esclamazioni ad alta voce, ed è questo che cerco in film del genere. Non aggiungo altro, se non l’accattivante notizia sul fatto che Ip Man sia stato il maestro di Bruce Lee, il quale ha poi modificato lo stile sfruttando i suoi calci lunghi e veloci dando vita al Jeet Kune Do.




Regia: Wilson Yip
Scritto da: Edmond Wong
Interpreti: Donnie Yen
Simon Yam
Lam Ka-Tung
Hiroyuki Ikeuchi
Xing Yu
Fan Siu-Wong
Lynn Hung
Wong You-Nam
Musiche di: Kenji Kawai
Genere: Arti marziali
Hong Kong, Dicembre 2008, 106’
Subber: Nekoman



ATTENZIONE
Questo titolo è ora reperibile nei migliori negozi e store-on line.
Asian World si prefigge la promozione e la diffusione della cultura cinematografica asiatica.
Per questo motivo i sottotitoli relativi a questo film sono stati ritirati.
Supporta anche tu il cinema asiatico, acquistando questa pellicola in dvd.

Ip Man


Messaggio modificato da fabiojappo il 27 December 2014 - 11:58 AM
Rispondi

 foto paolone_fr 14 Feb 2009

...grazie a Nekoman per i subs. :)

...tuttavia, e continuo a ripeterlo anche in questa sede, raccomando a chi volesse vedere la versione orginale (in cantonese) di aspettare ancora un pochino l'uscita (dovrebbe essere imminiente). la PMCG è infatti la versione mainlander doppiata in mandarino (voi lo guardereste un film coreano doppiato in giapponese? *attenzione, questa è volutamente un'iperbole*). inoltre la versione mainlander è espunta di alcune scene, che - se le voci in rete sono veritiere - dovrebbero essere recuperate nella versione cantonese, che dovrebbe essere più affine alle intenzioni di Wilson Yip, il regista.

...e ancora massimo rispetto per il lavoro di Nekoman, ma giudico questa premessa alla visione doverosa.
:em10:


P.S.: in ogni caso, un bel film, e un grande film di arti marziali (se ne parlava qui). e poi no, i fatti storici non sono quelli del film. o meglio, sono più o meno quelli ma mooolto romanzati, come spesso accade in questo genere di cinema, e non solo a HK ;)
Rispondi

 foto stevet1998 14 Feb 2009

Imperdibile. Grazie per i sub :em10:
Rispondi

 foto Casval_Deikun 14 Feb 2009

Mamma' attendeva con trepidazione: grazie mille Nekoman da parte di entrambi. :em10:

Edit: noto che questo film ha varie locandine, tutte diverse e una piu' bella dell'altra (anche coloristicamente parlando, hanno proprio avuto un gran gusto), sapete dove potrei trovarne un elenco (magari anche a risoluzioni altine)? Grassssie
Messaggio modificato da Casval_Deikun il 15 February 2009 - 01:07 AM
Rispondi

 foto AsianPat 15 Feb 2009

grazie mille. lo rivedo volentieri.
:em10:
Rispondi

 foto kikaider 15 Feb 2009

Grazie.
Proverò a vederlo, anche se non sono un fan dei film di arti marziali.
Rispondi

 foto cassetto 15 Feb 2009

Fico è uscito anche in blu ray anche se costa ancora 27 eurozzi , dannazione, mi interessava. mi dovrò accontentare del dvd....
Messaggio modificato da cassetto il 15 February 2009 - 01:55 PM
Rispondi

 foto gide 15 Feb 2009

grazie
Rispondi

 foto KJC 15 Feb 2009

Scusate ma la versione adatta ai sottotitoli dove la "comprate"??io il film l'ho trovato ma non coincide con i sub..
Messaggio modificato da KJC il 15 February 2009 - 09:44 PM
Rispondi