Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Little Q


4 risposte a questa discussione

#1 J-ok'el

    Microfonista

  • Membro
  • 195 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 21 April 2020 - 09:00 AM

Little Q

小Q


Immagine inserita


Immagine inserita


Scheda


Titolo: Little Q
Titolo originale: 小Q
Genere: Drammatico
Anno: 2019
Paese: Hong Kong
Regista: Wing-Cheong Law
Durata: 107 minuti


Immagine inserita


Trama


Il film segue la vita di Little Q sin da quando è piccolissima. I cani guida vengono prima affidati ad una famiglia adottiva, con cui restano circa un anno, e con cui seguono i primi addestramenti individuali. Little Q viene assegnata alla famiglia di Chan Tsz Kiu, una bambina piuttosto agitata che rischia anche di pasticciare con i suoi addestramenti. Superato un test di idoneità, i cani guida vengono assegnati poi ad un richiedente, prima per un periodo di valutazione, poi in maniera definitiva se l’appaiamento dà esito positivo. Little Q, separatasi dalla affettuosa famiglia adottiva, viene affidata a Lee Po Ting, genio della pasticceria improvvisamente colpito da retinite pigmentosa, una malattia che a poco a poco lo trascina nelle tenebre della cecità. Lee Po Ting non riesce ad accettare la propria malattia, e rifiuta ogni aiuto dall’esterno, ergendo delle mura che lo isolano dal mondo. Egli infatti è un protagonista incapace di accettare la realtà a cui è costretto, ricca di frustrazione, che lo porta ad esprimere una forte aggressività verso tutti, compresa Little Q. Ma i cani sono animali fedeli, e la fedeltà incondizionata di Little Q spiazza il maestro, spingendolo ad abbattere quelle mura e riaprirsi ad una nuova vita, che può essere anche molto diversa da prima, ma non per questo meno degna di essere vissuta. Lee Po Ting, grazie al suo cane guida, scoprirà che anche le persone che non hanno la vista possono vivere, e non solo sopravvivere.

Immagine inserita


Cast:


Simon Yam: Lee Po Ting
Gigi Leung: Po Yi
Him Law: Simon
Charlie Yeung: Signora Chan
Shanshan Yuan: Signora Lo
Angela Yuen: Chan Tzs Kiu (da ragazza)
Chutian Liu: Chan Tzs Kiu (da bambina)


Immagine inserita


Un confronto con Quill: The Life of a Guide Dog (2004)

Contiene spoiler, ma non sul finale


Il film è una delle due trasposizioni cinematografiche del romanzo “Quill: The Life of a Guide Dog” di Ryohei Akimoto e Kengo Ishiguro. L’adattamento giapponese crea naturalmente forti aspettative, il film del 2004 aveva infatti ottenuto anche una nomination per il premio di miglior film asiatico, e su IMDB ha una valutazione di tutto rispetto, non tanto comune per i film che riguardano gli animali, ben 7,2.

Io inizierei questa piccola disamina partendo dalla citazione di una scrittrice di libri per ragazzi, Domenica Luciani, che in un’intervista ha affermato di credere fermamente che i remake o sequel non vengono mai bene come l’originale. Ed è una sorta di leitmotiv, è ben difficile infatti trovare remake all’altezza, almeno a giudicare dai voti. Ecco, questo film probabilmente va controcorrente, se infatti non spiccherà nei confronti dell’altro, già di ottima qualità, di sicuro non impallidisce. I film, pur seguendo lo stesso tema, sono piuttosto diversi sotto diversi punti di vista.

Per quanto alle musiche di sottofondo, il primo presentava soprattutto musiche strumentali, ad esempio “Pejie – Kuricorder Quartet” (che accompagnava anche il trailer), mentre quelle del nuovo film sono soprattutto cantate (addirittura alcune sono cantate da Gigi Leung, che fa parte del cast come sorella del maestro Lee Po Ting). Difficile stabilire quale abbia le musiche migliori, ma il loro uso sapiente nel nuovo film non fa rimpiangere quelle del suo omonimo giapponese.

Dal punto di vista visivo, il nuovo film ha un maggior impatto, ma questo è dovuto anche ad uno scarto di quindici anni tra il film del 2004 e quello del 2019.

Entrambi i film presentano alcune scene che hanno un sapore di “commerciale”, nel primo si può pensare al bambino che gioca con Quill, evitabile. Anche qui però ce ne sono, come Little Q che insegue per mezza città l’auto del Maestro Lee Po Ting, completamente irrealistico, o il rapimento di Quill a metà film, che era evitabile, tant’è che il risultato è scontato, e ciò non ha conseguenze tangibili sul resto della trama. Buono che queste scene siamo poche in entrambe i film.

*Spoiler un poco pesante nel paragrafo a seguire*

Il focus della pellicola appare diverso. Il film del 2004 è maggiormente incentrato sulla vita di Quill, tanto che il regista ha indugiato molto più a lungo sia sul prima dell’incontro di Quill con Watanabe (che riveste un ruolo simile a Lee Po Ting), sia sul periodo successivo al ritiro dal servizio, e anche nella parte di pellicola legata al loro periodo che cane e padrone passano insieme, vi sono diverse scene cui è presente solo il cane. Qui invece il focus è molto maggiore sul dramma interiore del protagonista, che lo spinge quasi a tentare il suicidio, e poi sulla sua rinascita.

Segnalo infine come a termine dei titoli di coda, nel film del 2019, siano presenti testimonianze su esperienze vere di persone ipovedenti aiutate dai cani guida, che consiglio di seguire.



Traduzione: J-ok'el

Revisione: fabiojappo



SOTTOTITOLI

(versione: bluray)




Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 21 April 2020 - 10:22 AM

Immagine inserita

Postati: The Cat; 1778 Stories of me and my Wife; Kitchen; Under the Hawthorn Tree; Red room 2, The Kirishima Thing, Sugar & Spice; Nekonade, Star Watching Dog; Quill: The Life of a Guide Dog; Running Out of Time 2; I Am a Cat; Orange; The Virgin Psychics; Pale Moon; Pecoross' Mother and Her Days; Tokyo Family; Golden Slumber; Little Q


In work:


The Unbroken - Traduzione terminata - Revisione battitura - Quality check


Memories of Tomorrow - Traduzione terminata - Revisione battitura - Quality check


Don Quixote (92%) - Reperimento versione sottotitoli migliore


Send Me to the Clouds (62%)


#2 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4603 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 21 April 2020 - 10:21 AM

Grazie J-ok'el. Per gli amanti dei cani un film sicuramente da vedere.

Segnalo il link al film giapponese Quill (a cui si fa riferimento nella presentazione)

#3 rita

    PortaCaffé

  • Membro
  • 22 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 21 April 2020 - 01:32 PM

Fabiojappo, sai dove posso recuperare il film? Grazie !

#4 fabiojappo

    Regista

  • Moderatore
  • 4603 Messaggi:
  • Location:Alghero
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 21 April 2020 - 02:20 PM

Visualizza Messaggiorita, il 21 April 2020 - 01:32 PM, ha scritto:

Fabiojappo, sai dove posso recuperare il film? Grazie !

Ti scrivo un messaggio

#5 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4721 Messaggi:
  • Location:Valhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 23 April 2020 - 06:50 PM

Ma grassssie, neh?

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes,
The Seen and Unseen, Killing

L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains, Brothers, Permanent Green Light, Ryuichi Sakamoto: Coda, Travel Songs, Reminiscences of a Journey to Lithuania, Retouch, Barn, Fauve, Fragment of an Empire,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King, Jonas Mekas,





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi