Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] The Fable


2 risposte a questa discussione

#1 neodago

    Microfonista

  • Membro
  • 188 Messaggi:
  • Location:Udine
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 11 November 2020 - 12:31 PM

The Fable

Immagine inserita


Titolo: The Fable
Titolo originale: Za Faburu (ザ・ファブル)
Regista: Eguchi Kan
Scrittore: Katsuhisa Minami (manga), Watanabe Yusuke
Data di rilascio: 21 Giugno 2019
Durata: 123 minuti
Genere: Azione, thriller, commedia
Distributore: Shochiku
Lingua: Giapponese
Paese: Giappone


Immagine inserita


SINOSSI (di neodago):


Ad un killer letale e quasi leggendario, tanto da guadagnarsi il soprannome di "The Fable", viene ordinato di prendersi un anno sabbatico e di trasferirsi a Osaka per vivere una vita normale, con la promessa di non uccidere nessuno. Il compito si rivelerà da subito piuttosto problematico a causa delle lotte interne dell'organizzazione criminale che lo ospita in gran segreto. Riuscirà a mantenere fede alla promessa fatta di non uccidere nessuno per un anno intero?



Immagine inserita


COMMENTO (di neodago):


Il regista ci introduce subito le incredibili capacità del nostro protagonista catapultandoci in una serie di scene veloci, adrenaliniche e di notevole impatto scenografico, preludio di quello che il film ci offrirà in seguito. Dopo quest'ultima missione, "The Fable", il leggendario assassino, sarà costretto a fermarsi per un anno. Il suo capo gli ordina di trasferirsi a Osaka, di mantenere un profilo basso e di vivere una vita normale, come un qualsiasi cottadino e senza uccidere nessuno. Questo è il suo nuovo incarico. Lo accompagnerà la sua assistente, entrambi vivranno sotto copertura come fratello e sorella ospiti di una locale organizzazione criminale. Scopriremo così le difficoltà di integrazione in una società normale di un uomo che fin da piccolo è stato addestarto ad uccidere e che non ha mai avuto relazioni sociali con altre persone. Le scene di violenza e di azione adrenalinica lasciano il passo a scene divertenti e comiche (a volte demenziali) alternate ad altre più drammatiche legate ai flashback sulla vita del giovane killer e ad altre ancora a tinte gialle legate agli avvenimenti interni all'organizzazione criminale di Osaka. Il tutto è davvero ben amalgamato, non ci si annoia mai e la storia tiene lo spettatore incollato allo schermo fino alle adrenaliniche sequenze finali del film.
Ottima la recitazione di tutti i personaggi principali che si sono calati perfettamente nei rispettivi ruoli, complice un casting davvero riuscito. Un elogio particolare al protagonista Okada Junichi che ha saputo alternare espressioni da duro inespressivo ad altre davvero comiche e ha centrato perfettamente il suo personaggio davvero complesso da rendere al meglio.
The Fable risulta a tratti un po' troppo demenziale (almeno per i miei gusti), ma il buon mix di generi e soprattutto la sua spiccata componente action davvero ben girata, lo rendono uno dei film più divertenti da guardare della produzione nipponica del 2019. Ed è pure un buon adattamento del manga dal quale deriva, cosa per nulla scontata.
Consiglio quindi la visione in attesa del già annunciato seguito che uscirà nel 2021.



Immagine inserita


NOTE:

- Basato sul manga "The Fable" di Minami Katsuhisa (pubblicato dal 2014 sulla rivista "Weekly Young Magazine"). Il manga ha vinto il premio nella categoria generale al quarantunesimo Kodansha Manga Award nel 2017.
- Le riprese sono state effettate tra giugno e agosto 2018.
- La colonna sonora del film è "Born This Way" di Lady Gaga.


Immagine inserita


CAST

Okada Junichi - Sato Akira (The Fable)
Kimura Fumino - Sato Yoko
Sato Koichi - capo di The Fable
Yamamoto Mizuki - Misaki
Kimura Ryo - Kudo
Inowaki Kai - Kuro
Sato Jiro - Takoda
Yasuda Ken - Ebihara
Yagira Yuya - Kojima
Mukai Osamu - Sunagawa
Fukushi Sota - Fudo
Miyagawa Daisuke - Jackal Tomioka
Fujimori Shingo - Kawai Yuki
Mitsuishi Ken - Hamada
Yoshii Masao - Kainuma Etsuji


Traduzione: neodago
Revisione: fabiojappo



SOTTOTITOLI

(versione: bluray)


TRAILER



Immagine inserita


Messaggio modificato da fabiojappo il 12 November 2020 - 07:57 PM


#2 Liam_Jargo

    PortaCaffé

  • Membro
  • 21 Messaggi:
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 12 November 2020 - 09:11 PM

grazie :)

#3 JulesJT

    Wu-Tang Lover

  • Moderatore
  • 4756 Messaggi:
  • Location:Valhalla degli Otaku
  • Sesso:

  • I prefer: cinema

Inviato 16 November 2020 - 10:26 PM

Ma grasssie, neh?! :Japan:

Immagine inserita


Cinema Asiatico:
Welcome to the Space Show, Udaan (2010), Goyōkin, Fuse, Dragon Town Story, The River with No Bridge, ILO ILO, A Time in Quchi
Still the Water, Norte - the End of History, The Terrorizers, Yi Yi, Stray Dogs, Tag,
Cemetery of Splendour, A Brighter Summer Day,
Labour of Love,Double Suicide, Japanese Girls at the Harbor, Nobi (Fires on the Plain), The Postmaster, Radiance, Liz and the Blue Bird
Modest Heroes,
The Seen and Unseen, Killing, Dwelling in the Fuchun Mountains,


L'Altro Cinema:
Kriegerin, Chop Shop, Marilena de la P7, Kinderspiel, Kes, Abbas Kiarostami (special), Hanami, L'enfance nue, Short Term 12
Mamasunción, The Rocket, The Selfish Giant,
Argentinian Lesson, Holubice, The Long Day Closes, Mon oncle Antoine, O som do Tempo
Mammu, es tevi mīlu, Skin, Une histoire sans importance, Couro de Gato, Los motivos de Berta, Ne bolit golova u dyatla, Valuri, Club Sandwich
, Whiplash, The Strange Little Cat, Cousin Jules, La fugue, Susa, Corn Island, Beshkempir, The Better Angels, Paul et Virginie, Im Keller, Ich Seh Ich Seh, Harmony Lessons, Medeas, Jess + Moss, Foreign Land, Ratcatcher, La maison des bois, Bal, The Valley of the Bees, Los insólitos peces gato, Jack, Être et avoir, Egyedül, Évolution, Hide Your Smiling Faces, Clouds of Glass, Les démons, On the Way to the Sea, Interlude in the Marshland, Tikkun, Montanha, Respire, Blind Kind, Kelid, Sameblod, Lettre d'un cinéaste à sa fille, Warrendale, The Great White Silence, Manhã de Santo António, The Wounded Angel, Days of Gray, Voyage of Time: Life's Journey,Quatre nuits d'un rêveur, This Side of Paradise, La jeune fille sans mains, La petite fille qui aimait trop les allumettes, CoinCoin et les Z'inhumains, Brothers, Permanent Green Light, Ryuichi Sakamoto: Coda, Travel Songs, Reminiscences of a Journey to Lithuania, Retouch, Barn, Fauve, Fragment of an Empire, Ravens,

Drama: Oshin, Going My Home
Focus: AW - Anime Project 2013, Sull'Onda di Taiwan, Art Theatre Guild of Japan, Allan King, Jonas Mekas,





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi