Vai al contenuto

IP.Board Style© Fisana
 

[RECE][SUB] Mist


1 risposta a questa discussione

#1 creep

    antiluogocomunista

  • Amministratore
  • 5671 Messaggi:
  • Location:Rome
  • Sesso:

Inviato 09 October 2014 - 08:15 PM

Immagine inserita

Angae

안개






Immagine inserita





Immagine inserita







Yun Gi-jun (Shin Seong-il) è diventato il direttore generale di un’azienda farmaceutica dopo averne sposato la figlia del presidente. In attesa di ricevere una promozione, sua moglie lo esorta a far visita a Mujin, il suo paese d’origine, per riposarsi. A Mujin, doveva aveva disertato il servizio militare ed era stato malato di tubercolosi, Gi-jun incontra un’insegnante di musica di nome Ha In-suk (Yoon Jung-hee) della quale s’innamora, riconoscendo in lei il sé stesso di un tempo, che, come In-suk, voleva scappare via dalla vita di provincia di Mujin e trasferirsi a Seul.





Immagine inserita







Film rappresentativo del Cinema Moderno Coreano, Mist è ampiamente riconosciuto come una pietra miliare nella storia del Cinema Moderno Coreano. Ebbe talmente successo nell’adattare il lessico del Cinema Moderno Europeo alla sensibilità coreana, che fece guadagnare al regista Kim Soo-yong l’appellativo di “L’Antonioni Coreano.” Mist riflette il male di vivere e il turbamento psicologico che il processo di modernizzazione ha inflitto sui soggetti maschili. È tratto da A Journey to Mujin di Kim Seung-ok, che è stato definito come una “rivoluzione nella sensibilità” nella storia della letteratura coreana. Il viaggio di Gi-jun si sviluppa su opposizioni antitetiche: l’opposizione tra Seul e Mujin si configura come un’opposizione tra città e paese, sviluppo e arretratezza, modernità e premoderntà, presente e passato. Inoltre, questa opposizione binaria viene impersonificata dalla moglie di Gi-jun, figlia di un borghese che ha offerto a Gi-jun l’occasione di avere successo, e dalla povera insegnante di musica Ha In-suk, che Gi-jun incontra a Mujin. Gi-jun, che ha trovato il successo a Seul, ha l’occasione di riflettere su sé stesso quando arriva a Mujin, il suo paese d’origine. Lì, vi incontra personaggi che possono essere considerati i suo alter ego, inclusa In-suk, che desidera trasferirsi Seul, e il suo amico Cho, ossessionato dall’ambizione per il successo, e comincia a riflettere sulla direzione che ha preso la sua vita. In questo modo, il film espone l’autorepressione e la crisi psicologica a cui i soggetti maschili dovettero andare incontro per adeguarsi ai tempi moderni. Per raggiungere questo scopo il film utilizza varie tecniche cinematografiche moderne tra cui una narrazione che procede irregolarmente, flashback che evocano costantemente il passato in relazione al presente, campi lunghi che fanno risaltare gli spazi piuttosto che i personaggi, e la dissonanza tra suoni e immagini.

Tratto da Korean Film Archive





Immagine inserita





Regia
Kim Soo-yong

Sceneggiatura (Adattamento)
Kim Seung-Ok

Interpreti
Shin Seong-il, Yoon Jeong-hee,
Kim Chung-chul, Lee Nak-hoon,
Ju Jeung-ryu, Lee Bin-hwa,
Kim Sin-jae, Lee Yong,
Chu Bong, Lim Hae-lim,
Park Il


Corea del Sud, 1967, 95'





Immagine inserita





Altri film di Kim Soo-yong presenti su AsianWorld:

Night Journey
A Splendid Outing





Per gentile concessione del Korean Film Archive, è possibile vedere il film in HD con i sottotitoli in italiano di AsianWorld. Buona Visione!







Sottotitoli







Ordina il DVD su

Immagine inserita


Immagine inserita


#2 Hiroshi84

    Ciakkista

  • Membro
  • 79 Messaggi:
  • Sesso:

Inviato 16 November 2017 - 07:13 PM

Era da parecchio tempo che non mi "sparavo" un coreano, è devo dire che la visione di questo film non mi è dispiaciuta affatto, del resto il film l'ho votato con un 8.
Andando subito al nocciolo della questione ciò che ho visionato non è altro che il dramma di un uomo di nome Yun Gi-yun che fugge per tornare nella sua città natale per ritrovare sè stesso, quando egli stesso anni prima aveva lasciato Mujin per evolversi girando le spalle ad un'adolescenza difficile e non spensierata.
Si cimenta per cui a "cercare" in questo paese sperduto nonchè misconosciuto nella nebbia attraverso sequenze nebbiose degne di nota.
Un lavoro strutturato in modo impressionante per gli standard dell'epoca a cominciare dai flashback che rendono la trama ancora più eloquente e sicuramente anche interpretazione gioca un ruolo chiave per via della convincente recitazione da parte di tutti gli attori (nessuno escluso), e nonostante la brevità del film (non è molto lungo solo settanta minuti circa di visione) il tutto risulta più che sufficiente per esaltarne la storia, soprattutto grazie a larghe sequenze fatte da dialoghi che oserei dire molto ma molto pertinenti.
Da segnalare che il film ha un suo lieve erotismo ed une evidente critica del periodo economico sudcoreano di quel decennio, ovvero le grandi città come Seoul considerate come paesi dei Balocchi e i piccoli paesini come Mujin piuttosto alienanti dove gli abitanti vivono ad una vita fatta solo di espedienti, di povertà, di negativa rassegnazione, come dimenticati dal mondo.
La parte in cui viene trovata la prostituta che si è suicidata, dimostra a chiare lettere quanto dico, per non parlare di altri abietti che popolano Mujin, la nebbia e il caldo fanno da cornice alla vicenda, il senso di immedesimazione c'è ed è inutile negarlo.
Da menzionare la bellissima Ha In-Suk, che già dalle primissime sequenze ne immaginavo un'apostrofo rosa con Yun Gi-yun, difatti gradualmente tra loro due sboccia effettivamente qualcosa, anche se appaiono entrambi confusi poichè la ragazza vorrebbe andare a Seoul con lui o senza di lui, mentre il protagonista sentendo il peso delle responsabilità fa si che il tutto culmina con un addio.
"Cambiare tutto per non cambiare niente" disse Giuseppe Tomasi di Lampedusa ed effettivamente Yun Gi-yun e Ha In-Suk ritornano alle loro vecchie vite e credo proprio che non dimenticheranno mai quel poco che hanno vissuto.
Ringrazio creep per la traduzione, questo film in qualche modo mi ha arricchito.
Una buona serata!!!

Messaggio modificato da Hiroshi84 il 16 November 2017 - 07:16 PM






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi